Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 03/01/2020, 18:29

In occasione dell'ultimo dell'anno avevamo programmato un viaggio presso i nostri parenti torinesi. L'occasione era per me ghiotta per testare le rinnovate capacità energetiche dopo il riuscito upgrade software (tutta-la-verita-sull-aggiornamento-software-leaf-30kwh-t7936.html) ed anche per visitare nuove colonnine nel frattempo sorte sul percorso.

abrp.png
abrp.png (1.68 MiB) Visto 1631 volte

Programmo il viaggio con ABRP (qui potete vedere il tragitto: https://abetterrouteplanner.com/?plan_u ... 5a24c58627) e passo la domenica attorno al barbeque per preparare la cena da portare ai parenti: pulled pork (spalla di maiale) e ribs (costolette) entrambi affumicati a puntino:
2019-12-29 13.17.05.rotated.jpg
2019-12-29 13.17.05.rotated.jpg (471.45 KiB) Visto 1763 volte


Partiamo di buon'ora con l'idea di arrivare per l'ora di pranzo, non prima di aver recuperato 3 kg di focaccia ancora calda: i piemontesi devono ancora farne di strada su questa questione! :mrgreen:
WhatsApp Image 2019-12-30 at 08.31.14.jpeg
WhatsApp Image 2019-12-30 at 08.31.14.jpeg (197.58 KiB) Visto 1763 volte


La batterie e l'auto sono fredde, ma procediamo speditissimi in autostrada, senza preoccuparci di autonomia o altro, dato che la prima sosta è presso la recentissima fast al CC "I Leudi" (colonnine-duferco-fast-coop-i-leudi-carasco-ge-via-montanaro-disma-85-t8545.html) dove giungiamo con oltre il 30%: nonostante l'abusivo (che poi abusivo non è, visto che non è presente il cartello), riesco a collegarmi ed avviare la carica senza problemi. Essendo cliente Coop Liguria ed avendo associato la carta all'account Duferco, ricarichiamo gratis. Paghiamo invece i capuccini e le paste, ma ben volentieri. Dopo circa mezz'ora l'auto è già carica (90%) e ripartiamo per riprendere l'autostrada (purtroppo un po' distante) in direzione Genova.
2019-12-30 09.24.19.jpg
2019-12-30 09.24.19.jpg (263.04 KiB) Visto 1763 volte


La batteria si è scaldata, così l'autonomia ne risente in meglio. Il bel tempo fa il resto ed in men che non si dica raggiungiamo la colonnina di Novi Ligure (nuova-fastenel-a-novi-ligure-t1843.html) anche qui con ancora una bella riserva (25%): nei dintorni non c'è nulla da visitare e la ricarica sarà lunga, visto che l'ultimo tratto non ha fast sul percorso e sarà in discreta salita. Colgo l'occasione per testare la ricarica tramite app Nextcharge (avevo fatto la ricarica apposta) e parte senza problemi. Funziona un po' meno il tempo di ricarica indicato :shock:
2019-12-30 11.59.10.png
2019-12-30 11.59.10.png (514.34 KiB) Visto 1763 volte


Mentre torno in auto scorgo un foglio gettato a terra ed incuriosito lo osservo: qualcuno è stato meno fortunato di noi.
WhatsApp Image 2020-01-03 at 18.07.54.jpeg
WhatsApp Image 2020-01-03 at 18.07.54.jpeg (221.2 KiB) Visto 1763 volte


Dopo poco più di mezz'ora invece l'auto è bella carica (oltre il 90%) e possiamo riprendere la marcia. In questo tratto la velocità è più bassa, perché come detto non ci sono punti di ricarica attorno ad Asti (pare che Duferco stia per rimediare), quindi siamo costretti a tirare dritto fino a Moncalieri (moncalieri-fast-enelx-via-carignano-sede-enel-t7180.html): volendo avrei potuto arrivare a destinazione, ma non volevo arrivare completamente scarico. Ci fermiamo dunque alla sede Enel con ancora il 25% di carica, dove ci accoglie una sfavillante colonnina tutta decorata.
2019-12-30 13.38.23.rotated.jpg
2019-12-30 13.38.23.rotated.jpg (156.66 KiB) Visto 1763 volte


Stavolta Nextcharge non va, ma niente paura, abbiamo l'onnipotente tessera Enel X: giusto 10 minuti (57%) ed arriviamo a destinazione l'ora giusta per mangiare (se siete abituati a mangiare alle 14, ovviamente) con circa il 50%. 5 ore sono circa mezz'ora più del previsto, ma considerato che ho un po' bisticciato con le colonnine e sono stato un po' conservativo sui consumi, direi che la previsione di ABRP sia stata corretta.

Torino è accogliente ma freddissima: fortuna che noi siamo attrezzati, vero Mario?
WhatsApp Image 2020-01-01 at 16.37.11.jpeg
WhatsApp Image 2020-01-01 at 16.37.11.jpeg (209.78 KiB) Visto 1763 volte


L'auto sta bella tranquilla nel parcheggio sotterraneo (per gentile concessione dei nostri padroni di casa), fino al giorno prima della partenza: la sposto per caricarla in vista del viaggio il giorno successivo, raggiungendo la vicinissima colonnina EvWay (colonnina-quick-evway-to-via-plana-2-t8546.html), posta a 300m da dove pernottiamo. Passo il keyhanger ma la colonnina da verde si illumina di rosso, non facendo avviare la carica. Dopo qualche minuto pure io mi illumino: non avevo mai acquistato coccinelle! Procedo a prenderne 1000 (10€) ed immediatamente la colonnina sorride. La faccio caricare fino all'87% e dopo un paio d'ore passate a passeggio la rimetto sotto terra.
2020-01-01 19.03.08.jpg
2020-01-01 19.03.08.jpg (206.86 KiB) Visto 1763 volte


Il giorno della partenza mi alzo presto e la rimetto sotto carica: la ZTL stavolta è attiva, ma mi basterà inviare il modulo relativo per evitare la sanzione. Altro problema è che i bidoni occupano parte dello stallo ed una Model S sta caricando in quello davanti. Scendo e li sposto, riuscendo ad entrare per pochi centimetri, tanto che fatico ad aprire il baule per recuperare il cavo. Torno dopo un paio d'ore a prenderla, stavolta con la batteria al 100%: carichiamo armi (i figli) e bagagli (le leccornie piemontesi) e ci avviamo per il ritorno.
Ritengo inutile fermarmi a Moncalieri: arriverei con oltre il 95% e la carica sarebbe lentissima. Inoltre la strada è in discesa, quindi pochi problemi. Con PCC a rassicurarmi procediamo a circa 100-110 fino alla colonnina di Novi Ligure, dove arriviamo col 12% circa. La carica è rapida e veloce e nel frattempo consumiamo un frugale pasto acquistato nel Lidl lì vicino), godendoci lo spettacolo di una betoniera per lo spurgo delle fogne che imbarca acqua dall'idrante lì accanto... :?

Ripartiamo dopo aver caricato anche troppo (90%), perché la successiva tappa sarà breve. In teoria, perché col senno di poi quei pochi minuti in più hanno risparmiato un'ora. Ci fermiamo infatti nuovamente al CC I Leudi col 35%, come all'andata, ma stavolta siamo meno fortunati (è la prima volta che mi capita, tra l'altro): la fast pare bloccata e prova e riprova (anche con l'assistenza telefonica) finiamo per far scattare il differenziale interno :(. Passiamo al piano B: mi collego alla quick lì accanto (che per la mia Leaf è slow) e ricarichiamo circa un'ora fino al 60%. Ne approfittiamo per fare la spesa, ma il successivo tratto sarà piuttosto lento: 90-100 all'ora sfruttando discese in folle e saltuari camion per spillare fino all'ultimo kWh fino alla Coop Centroluna di Sarzana (duferco-coop-centro-luna-via-variante-cisa-40-sarzana-sp-t7357.html) con ben meno del 10% e l'auto che comincia a fibrillare (per non parlare della moglie).
Ne approfittiamo infatti per caricare al 90% e non lasciare l'auto completamente scarica (e poi è gratis).

Senza badare a velocità, giungiamo infine a dimora dopo circa 7 interminabili ore di viaggio. Troppo, visto che ne avevo preventivate 5, ma considerata la disavventura a Carasco tramutata comunque in una spesa necessaria, direi che l'importante era giungere a casa.

In totale abbiamo percorso circa 700km, circa 100kWh e 35,28€ di energia, per una media complessiva di circa 7km/kWh (quasi tutti autostradali). 7 ricariche presso 5 colonnine visitate, con un solo inconveniente, con un'auto di 3 anni e pochi gradi sul termometro. E' stata una bella avventura.

By(t)e
Ultima modifica di andbad il 07/01/2020, 13:01, modificato 2 volte in totale.


eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


luctun
Messaggi: 736
Iscritto il: 11/08/2017, 10:10
Località: Alba-Asti

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda luctun » 03/01/2020, 18:57

Io appena ho visto le foto della carne non ho capito più niente del resto :lol:
Complimenti per la recensione del viaggio, ottima anche per prendere le misure.
Nel post dici che pare che "Duferco stia per rimediare" al Sahara elettrico di Asti. Puoi darmi qualche riferimento?

Avatar utente
davide
Messaggi: 1028
Iscritto il: 05/11/2016, 18:21
Località: Parma

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda davide » 03/01/2020, 19:07

700 km con 100kWh sono 14,28 kWh per 100 km. Complimenti !
Bella anche la fotostoria, fa sempre piacere condividere le esperienze di viaggio.
Kia Soul EV 110CV 27 kWh MY2015
Se provi un auto elettrica non vorrai più scendere........

aventuri
Messaggi: 1727
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45
Veicolo: eGolf

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda aventuri » 03/01/2020, 20:46

complimenti andbad pr la "scorrevolezza" del racconto, che solletica un casino nell'intraprendere questo tipo di viaggi con minori ansie.

mi (ti) domando quanta esperienza e/o preparazione c'e' "dietro" oppure se oramai hai messo in piedi un protocollo di pianificazione con gli opportuni strumenti "tecnologici" (in primis il PCC e poi ABRP che nomini..) che ti danno oramai "certezza" di successo.

l'unico "problema" da quel che capisco e' che e' ancora "difficile" rassicurare chi ci accompagna che, poco avvezzo, si sente un po' troppo in balia degli eventi..

le cose comunque stanno migliorando quindi e' solo un problema di tempo
driving VW eGolf.. so happy and hopeful that i've got VWAG shares too!!
SO BEWARE my opinion on VW, i'm an interested party! :-)

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 04/01/2020, 0:25

luctun ha scritto:Io appena ho visto le foto della carne non ho capito più niente del resto :lol:
Complimenti per la recensione del viaggio, ottima anche per prendere le misure.
Nel post dici che pare che "Duferco stia per rimediare" al Sahara elettrico di Asti. Puoi darmi qualche riferimento?


Sinceramente non ricordo dove, ma un utente del forum aveva dato questa notizia. Prendila con le pinze.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 04/01/2020, 0:25

davide ha scritto:700 km con 100kWh sono 14,28 kWh per 100 km. Complimenti !
Bella anche la fotostoria, fa sempre piacere condividere le esperienze di viaggio.


Grazie.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

valbui
Messaggi: 487
Iscritto il: 16/11/2018, 18:24
Veicolo: Nissan Leaf 30 kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda valbui » 04/01/2020, 8:17

Buongiorno andbad,
complimenti per il racconto e per il viaggio.

A breve, pubblicherò la mia disavventura del capodanno: giuro non ti ho copiato :)

A presto
^-^-^ --- ^-^-^
I miei "elettrodomestici":
- 20 moduli Isofoton 150 Wp + 1 Sunny Boy 3000 SMA
- Atlantic Explorer 200L (pompa di calore per ACS)
- Nissan Leaf 30 kWh

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 04/01/2020, 11:10

aventuri ha scritto:complimenti andbad pr la "scorrevolezza" del racconto, che solletica un casino nell'intraprendere questo tipo di viaggi con minori ansie.

mi (ti) domando quanta esperienza e/o preparazione c'e' "dietro" oppure se oramai hai messo in piedi un protocollo di pianificazione con gli opportuni strumenti "tecnologici" (in primis il PCC e poi ABRP che nomini..) che ti danno oramai "certezza" di successo.

l'unico "problema" da quel che capisco e' che e' ancora "difficile" rassicurare chi ci accompagna che, poco avvezzo, si sente un po' troppo in balia degli eventi..

le cose comunque stanno migliorando quindi e' solo un problema di tempo


Con gli strumenti software (ABRP, ChargeMap/Nextcharge, PCC e SpyLeaf) è abbastanza semplice. L'esperienza serve solo a ottimizzare certe tratte, ma anche qualcuno a digiuno (lo quasi) di EV arriverebbe comunque.
Il mio protocollo in sostanza è: butto giù una tratta su ABRP, verifico l'esistenza di colonnine gratuite su Chargemap, controllo le recensioni su Nextcharge (e sul forum), ottimizzo il percorso su ABRP (saltando o aggiungendo soste a determinate colonnine che sono preferibili per posizione o per costo). Così di solito risparmio un 5/10% sulla durata e a volte qualche euro di ricarica.
Poi programmo PCC su un telefono e G-Maps su un altro per arrivare alla prima sosta e parto. Arrivato lancio LeafSpy per verificare quando la velocità scende sotto i 22kW (solitamente attorno al 90% indicato) poi stacco e riprogrammo i due telefoni per la successiva sosta e così via.
Sembra complicato ma in realtà è piuttosto banale.

A qualcuno che ha meno praticità consiglio di programmare semplicemente ABRP e seguire le indicazioni. Anche il "piano B" è in realtà abbastanza banale: lasciarsi energia sufficiente per la quick più vicina: solitamente 10-15% è più che sufficiente sulla mia auto (equivalgono a circa 30km su strade urbane). Ma se, come a Carasco, la quick è lì accanto, si può rischiare un po' di più.

Certo, avere 50kWh invece che 25 sarebbe un bell'aiuto. :D

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 04/01/2020, 11:10

valbui ha scritto:Buongiorno andbad,
complimenti per il racconto e per il viaggio.

A breve, pubblicherò la mia disavventura del capodanno: giuro non ti ho copiato :)

A presto

Grazie, lo leggerò volentieri. :)

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
andbad
Messaggi: 2004
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Viaggio da Massa a Torino (e ritorno) su Leaf 30 kWh

Messaggioda andbad » 04/01/2020, 11:11

luctun ha scritto:Io appena ho visto le foto della carne non ho capito più niente del resto :lol:
Complimenti per la recensione del viaggio, ottima anche per prendere le misure.
Nel post dici che pare che "Duferco stia per rimediare" al Sahara elettrico di Asti. Puoi darmi qualche riferimento?


Trovato il post:
colonnina-fast-ds-peugeot-grandi-auto-alessandria-al-via-dell-artigianato-4-t8169.html#p76383

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control



Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti