Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
valca
Messaggi: 532
Iscritto il: 27/10/2016, 20:36

Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda valca » 26/02/2017, 18:24

Mi e' successo oggi con una colonnina Greenland...........
ore 10:30 metto la macchina in carica alla colonnina di Orio all'Iper Station di Orio Center ( avevo prenotato la ricarica da casa il giorno prima ) tempo di ricarica 2 ore..........alle 12:30 ritorno per spostare la macchina e sul display della colonnina appare la schermata " come effettuare una ricarica ecc ecc " , scollego il cavo dalla vettura ma il cavo dalla colonnina non si scollega , ed il display rimane bloccato su quella schermata nonostante provassi a premere i tasti funzione

faccio varie prove , ricollego il cavo alla macchina ecc ecc ma nulla da fare il cavo non si scollega dalla colonnina , l'ufficio dell' Iper Station e' chiuso la Domenica allora mi precipito alla Reception del supermercato Iper all'interno del centro , con estrema tempestivita' e professionalità mi mandano la sicurezza ed insieme mi accompagnano davanti alla vettura per cercare di risolvere il problema , l' interruttore ON-OFF della colonnina e' all'interno dell' ufficio chiuso la Domenica , il responsabile della sicurezza che non ha copia delle chiavi dell'ufficio mi informa che sono stati assolutamente esentati dal gestore della colonnina ad agire su codesto interruttore per qualsiasi motivo

tramite il sito Greenland recupero un numero di telefono e fortunatamente mi risponde il presidente di Class onluss che gentilmente mi recupera il numero dell'assistenza ( introvabile senza il suo aiuto ) mi risponde il tecnico che mi rassicura dicendomi che da remoto avrebbe sbloccato il tutto in pochi istanti , aspetto 20 minuti , ma nulla accade , richiamo ed il tecnico mi dice ; quel problema da remoto non si puo' risolvere quindi avrei dovuto lasciare il cavo collegato recuperandolo il giorno dopo all'apertura del famoso ufficio Iper Station dove il responsabile agendo sull'interruttore ON-OFF avrebbe sbloccato il tutto..........................

allora ; colonnina esterna di ricarica di Greenland , interruttore ON-OFF all'interno di un ufficio Iper Station chiuso la domenica proprieta' di Iper , il gestore della colonnina vieta assolutamente di agire su questo interruttore da parte di qualsiasi operatore che non sia tecnico colonnina , ok ho capito siamo in Italia.........

alla fine l'estrema cortesia e gentilezza della sicurezza Iper chiama il responsabile dell'ufficio Iper Station che dopo 15 min si reca in loco ( era in ferie e stava pranzando ) agisce sul famoso interruttore ON-OFF e tutto si ripristina

concludo ringraziando il Presidente di Class Onluss , le ragazze della reception Iper , i responsabili della Sicurezza , il Sign. Conti dell' Iper Station che lunedi mattina agira' di conseguenza nei confronti del gestore della colonnina
Ultima modifica di valca il 26/02/2017, 19:05, modificato 1 volta in totale.




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10219
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda marco » 26/02/2017, 18:55

Anche a me sono capitate in un paio di occasioni dei problemi con quelle colonnine, non mi hanno mai trattenuto il cavo ma semplicemente non funzionavano le ricariche.
I centri commerciali erano aperti in entrambe le occasioni ma mentre una volta si è risolta la situazione con l'addetto che ha aperto lo sportello e fatto OFF-ON sull'interruttore: nell'altra occasione non c'è stato verso di ricaricare (e nessun addetto che avesse la possibilità di schiacciare quell'interruttore, magari sarebbe bastato quello).
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

valca
Messaggi: 532
Iscritto il: 27/10/2016, 20:36

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda valca » 26/02/2017, 19:09

a questo punto dovrebbero accordarsi con la Sicurezza del centro ospitante la colonnina lasciando le chiavi della stessa per la sola emergenza ON-OFF

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda selidori » 26/02/2017, 20:07

Buongiorno Valva,
ho collaborato a lungo nel progetto Greenland Mobility ed anche se non ho mai avuto a che fare (se non come utente) con le colonnine (anzi, uno dei miei motivi di distacco collaborativo con greenland mobility è proprio dovuto al fatto che non si riesce a garantire un servizio di qualità e non si approntano neppure i piccoli consigli che per 3 anni ho ripetutamente consigliato, come il segnare il numero di assistenza sulla colonnina) vorrei entrare nel merito di una questione.

Non mi soffermo sul fatto del quale me ne dispiaccio ma su una cosa posso ancora fare qualcosa.

In particolare mi intessa la parte in cui si dice:
tramite il sito Greenland recupero un numero di telefono e fortunatamente mi risponde il presidente di Class onluss che gentilmente mi recupera il numero dell'assistenza ( introvabile senza il suo aiuto )


Chiedo dunque un consiglio di come rendere più facilmente rintracciabile il numero specifico di assistenza.

Attualmente il sito nella sezione CONTATTI si presenta così:
Cattura.JPG
Cattura.JPG (208.82 KiB) Visto 1039 volte

http://greenlandmobility.it/chi-siamo/
quindi presenta come numero di assistenza per le ricariche il 02 87159168. Se però si è trovato il presidente di Class vuol dire si è fatto il numero 02 27208182.
Come posso evitare che altri facciano lo stesso errore?
Come posso scrivere in maniera differenza il telefono da usare per?
OK, sono daccordo, sarebbe meglio e più facile scriverlo sulle colonnine.... lo suggerisco dal 2014 ma sembra la cosa più difficile dell'universo....
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

valca
Messaggi: 532
Iscritto il: 27/10/2016, 20:36

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda valca » 26/02/2017, 21:22

effettivamente mettere il numero sulla colonnina sarebbe la soluzione migliore , questo e' lo screen dello smartphone riguardo al numero che ho trovato per l' assistenza , fortuna ho trovato questo numero ed ho parlato con una persona che ha tentato di risolvere il problema ( il Presidente di Class Onlus ) mentre il tecnico non mi ha richiamato avvisandomi della mancata riparazione in remoto , ( ho richiamato io dopo 20 minuti di mancata soluzione ) , vorrei capire se la soluzione suggerita dal tecnico " lasci il cavo agganciato e passi il giorno successivo a ritirarlo ,all'apertura dell'ufficio Iper Station" fosse l'unica possibilita' da lui offerta o avesse l'obbligo di un intervento fisico
Allegati
IMG_8081.PNG
IMG_8081.PNG (112.58 KiB) Visto 1035 volte


Avatar utente
Cesare
Messaggi: 651
Iscritto il: 02/01/2016, 11:48
Contatta:

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda Cesare » 26/02/2017, 21:51

Valca e Stefano anche le colonnine da 22kW (in tutte e due le entrate) del Centro Commerciale le Rondinelle BS danno questo errore, gia' segnalato

IMG_20170226_214813.jpg
IMG_20170226_214813.jpg (433.93 KiB) Visto 1034 volte

tonyelle
Messaggi: 766
Iscritto il: 30/01/2017, 11:36

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda tonyelle » 26/02/2017, 23:48

Anche io sono passato da orio center stamattina e la colonnina dava errore fase e non si poteva caricare
|Ex Zoe 22kwh-41kwh>Tesla Ms100kwh-twizy 80-Smart ED<|

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda selidori » 27/02/2017, 7:40

valca ha scritto: questo e' lo screen dello smartphone riguardo al numero che ho trovato per l' assistenza
Ho capito.
Hai fatto la ricerca dal motore di ricerca oppure usato il menù che lui ti propone e non quello del sito.
Ora cerco di capire perchè continua a proporre quella pagina.

GRAZIE!
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

valca
Messaggi: 532
Iscritto il: 27/10/2016, 20:36

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda valca » 27/02/2017, 7:43

selidori , com'e' possibile che questo tipo di colonnine abbia una frequenza di malfunzionamento cosi' elevata ????

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Mi e' successo oggi con Ricaricaev

Messaggioda selidori » 27/02/2017, 8:31

valca ha scritto:selidori , com'e' possibile che questo tipo di colonnine abbia una frequenza di malfunzionamento cosi' elevata ????
A saperlo.
Più che i problemi (che ci possono essere) mi da fastidio non vengano considerati i miei consigli per cercare di aumentare l'affidabilità (ed in generale la fruibilità) del sistema.
Ad esempio io consiglio da anni di fare riavvii schedulati in orari notturni se nessuno è collegato (in modo da avere un sistema 'fresco' almeno ogni 24 ore, visto è dimostrato i nuovi lettori CRS ogni enne ore vanno in palla) o ancora meglio alla fine di ogni sessione di ricarica (magari far passare 2 o 3 minuti per essere sicuri nessuno sia in coda per collegarsi). Secondo me questo risolve il 99% dei problemi visto che appunto i riavii manuali (quando li fanno fare) risolvono i problemi (magari anche questo caso... se infatti il riavvio aveva successo il cavo si sarebbe spontaneamente liberato). Non sono grandi genialate ma banali trucchi informatici che si fanno da sempre (anche nella mia azienda dove lavoro la notte si hanno operazioni di riavvii apparati e servizi).

Come detto però ci sono altre piccolissime cose che si potrebbero fare ed io consiglio da sempre ma non vengono eseguite.
Oltre al numero di assistenza indicato sulla colonnina (con un adesivo sulla stessa, in alcuni casi però devo dire è stato fatto, ad esempio a Brembate) anche messaggi a schermo più chiari e descrittivi ed una rete migliore in generale di assistenza e chiarezza. Si noti come sul sito http://www.ricaricaev.it non ci sia alcuna indicazione di chi chiamare, di come richiedere la rfid (voi lo sapevate si può fare?), nessun rimando o richiamo a greenlandmobility.it, neppure con un link fisso, ecc.
A questo si aggiunge la non chiarissima procedura di registrazione ed utilizzo e l'elenco colonnine piuttosto particolare e sopratutto consultabile solo tramite registrazione (che a sua volta contiene secondo me dei passaggi sbagliati come la richiesta di CRS e codice fiscale, ancora la non contemplazione di rfid, la non possibilità di newsletter, con il quale almeno ci garantiremmo un canale di dialogo, eccetera).

Tutto questo sul sito, ma anche le colonnine hanno uno stupendo schermo con touch che viene mal utilizzato.
Anche una sola e vaga piantina con i punti di ricarica sarebbe gradita oltre a tutte le info che ho qua dato (dall'url alla possibilità di RFID, al numero di assistenza che però deve essere anche come adesivo e QR fisico sulla colonnina), alla possibilità magari di fare la registrazione al volo al momento (o almeno una ricarica spot/occasionale di emergenza di 15 minuti anche senza registrazione) all'abbinamento di altre card rfid supportate (un simil-roaming che semplificherebbe la vita a tutti) alla citazione di eventi ai quali gli utenti potrebbero essere interessati (si veda solo sul sito greenlandmobility quanto siamo attivi) o proposte persino commerciali (ad esempio, il produttore della colonnina realizza anche wallbox che possono essere finanziate all'80% dalla regione lombardia, ma se non lo dice a nessuno.... e quale occasione migliore di una slide obbligatoria di 5 secondi prima di avvio ricarica ad un utente che è sicuramente interessato sull'argomento?).
Eppure niente da fare, non si fa. Senza fornirmi mai alcun feedback su queste idee (i primissimi tempi c'era un timido "e' una bella idea", per poi sparire nel nulla).

Anche mantenere aggiornato lo stato delle colonnine si è rilevato un problema perchè continuano ad essere attivate/cambiate/smontate/rimesse/dismesse.
Agli inizi cercavo di tenere traccia dei malfunzionamenti ( http://greenlandmobility.it/category/as ... utenzione/ ) ma era una impresa disperata visto che il manutentore delle colonnine non collaborava e non mi segnalava per tempo lo stato di manutenzione e cambi delle colonnine (che scoprivo casualmente dagli utenti, la stessa ORIO quando sono andato a provarla io stesso era verde ora dalle foto vedo è blu, quindi è stata cambiata senza dire niente a nessuno, ma persino avviene di peggio, ad esempio Roncadelle che è apparsa da un giorno con l'altro segnalata su questo forum ed a noi non è mai arrivata comunicazione (neppure su mio sollecito riguardo ad avere info)).

Ritengo questo comportamento di non informazione una sorta di nascondere lo sporco sotto il tappeto.
Il servizio greenlandmobility è completamente gratuito e senza limiti, considerando anche questo, ritengo serio con lealtà ammettere i propri limiti. Problemi li hanno tutti e nessuno è sovraumano e capisco che appunto mantenere un servizio gratuito è una bella impresa. Inoltre (per chi le ha provate) le vecchie generazioni di colonnine erano una bomba, andavano sempre e perfettamente, tutti i problemi ci sono con le nuove. Anche questo capita, prendiamo coscienza dei problemi, ammettiamoli con sincerità e cerchiamo comprensione, facendoci anche amici gli utilizzatori, io avrei usato questa strategia, sinceramente non ci trovo niente di male.
Invece mi sembra l'atteggiamento sia quello appunto di nascondere i problemi, far finta non ci siano, fare continue manutenzioni non risolutive (perchè ce ne sono di continue, e mi chiedo loro stessi come facciano a sopportare questa gestione senza seriamente rivedere il discorso da zero) e porre ulteriori restrizioni di utilizzo (il divieto di riavvio è solo l'ultimo, ci sono stati altri blocchi che ci si potrebbe permettere solo in un sistema con una perfezione e precisione assoluta).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti