Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Monta un motore da 136 CV (100 kW) ed una batteria da 50 kWh che garantisce un’autonomia di 360 km secondo il nuovo ciclo WLTP
marcober
Messaggi: 7514
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda marcober » 01/08/2020, 17:16

gianni.ga ha scritto:Ma esiste la corrente continua "trifase"?


Ah ah bellissima..li sotto manco avevo letto... :lol:


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 825
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda claudio.amadori » 01/08/2020, 17:29

gianni.ga ha scritto:Ma esiste la corrente continua "trifase"?



Esistono i sistemi in continua su tre fili (+, -, mediano) ma non è questo il caso.
Probabilmente intendono l'alimentazione trifase della stazione dc.

marcober
Messaggi: 7514
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda marcober » 01/08/2020, 17:31

fornaiokona64 ha scritto:
Tando a quanto ci hai spiegato tu sembrerebbe che il carichino pegeout abbia una sola potenza erogabile...



vedendo il video direi di si..la spina non sembra quella che puo "variare" sino a 16 la potenza in base a dove la "connetti"..dunque l'opzione 3,7 kw offerta in Francia credo sia un Optional da comprare in fase di acquisto auto, che comporta ch epoi ti danno il carichino tipo Zoe" a 2 potenze.
MA in italia hanno fatto accordo con Enel e dunque queste due cose "si pestano i piedi"..dunque penso che non l'abbiano proposta in Italia...ma nulla vieta di comprare un carichino Renault e una Presa GreenUp e farsela lo stesso...vendnendo su Ebauy il porprio carichino da 10 A
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

marcober
Messaggi: 7514
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda marcober » 01/08/2020, 17:34

fornaiokona64 ha scritto:Io non ho mai dovuto caricare da zero... Solo un paio di volte sono arrivato a circa il 20% di batteria e ho fatto 2 sessioni di ricarica ovvero ho caricato per circa 12 ore e poi sono andato a lavoro... E al ritorno da lavoro altre 12 ore e sono tornato a posto...

Mi sono pure assicurato di toccare il carichino e il cavo ma onestamente era caldo come quando carica per 1 ora... Sto parlando della kona in questo caso.


io ho caricato circa 24 mesi a 16A su una schuko...seria..con cavi dietro ben fatti e controllando serraggi ogni 6 mesi.
Non si scaldava mai manco dopo 20 kwh di carica.
Però mi raccomando...controllate bene e spesso tutto quanto...
Ultima modifica di marcober il 01/08/2020, 18:34, modificato 1 volta in totale.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 825
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda claudio.amadori » 01/08/2020, 17:38

fornaiokona64 ha scritto:1 ricarica OCCASIONALI cioè... Tu mi dai il carichino e poi mi dici che lo posso usare OCCASIONALMENTE???

2 la cosa a mio avviso più grave... Ovvero che ti dice che puoi caricare al massimo a 1,8 Kw



Be', i "carichini" (modo 2) più di dieci anni fa erano stati introdotti proprio per ricarica occasionale o di emergenza: "grandma charging" (ricarica quando vai a trovare la nonna). Poi si sono allargati 3 kW, 6 kW, ... 22 kW.

E' ben noto a chi si occupa di ricarica, che l'uso di "prese qualunque" di impianti "qualunque" può creare problemi anche gravi.
Con gli adattatori è ancora peggio. La legge di Joule non perdona.
Lo sanno bene anche i costruttori di auto.

1,8 kW - rispetto ai comuni elettrodomestici a spina - è comunque una potenza abbastanza elevata, che viene mantenuta per ore e ore di seguito, spesso senza alcuna sorveglianza da parte dell'utente.

Chiaro che i costruttori vogliono cautelarsi contro eventuali richieste di danno per istruzioni di sicurezza insufficienti.


fornaiokona64
Messaggi: 755
Iscritto il: 25/07/2018, 21:24
Veicolo: kona 64

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda fornaiokona64 » 01/08/2020, 17:59

Ammetto che le primissime volte che ho caricato la kona, nonostante avessi fatto montare una presa e fatto controllare i cavi fino al contatore a elettricista.... Mi cacavo sotto... Ricordo che a ogni strillo che sentivo venire da fuori mi pigliava un colpo...

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 3809
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda gianni.ga » 01/08/2020, 18:01

Sono d'accordo con la scelta di Peugeot.
Ormai le EV non sono più auto per appassionati esperti di elettricità.
Le prime auto avevano batterie da 20 kwh, ora ne hanno 50 con un potenziale durata della ricarica più che raddoppiata.
Già su questo forum ci sono automobilisti che hanno comprato l'auto elettrica come se fosse un'auto a benzina.
Un automobilista medio, se in garage ha una schuko, ci attacca l'ic-cpd senza porsi troppi problemi.
E questo è solo un bene.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

porf
Messaggi: 201
Iscritto il: 30/06/2020, 15:06
Località: Roma
Veicolo: Zoe ZE50 R135

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda porf » 01/08/2020, 18:34

gianni.ga ha scritto:Sono d'accordo con la scelta di Peugeot.
Ormai le EV non sono più auto per appassionati esperti di elettricità.
Le prime auto avevano batterie da 20 kwh, ora ne hanno 50 con un potenziale durata della ricarica più che raddoppiata.
Già su questo forum ci sono automobilisti che hanno comprato l'auto elettrica come se fosse un'auto a benzina.
Un automobilista medio, se in garage ha una schuko, ci attacca l'ic-cpd senza porsi troppi problemi.
E questo è solo un bene.


Se verrà sempre più sconsigliata la ricarica a casa senza wallbox, peró l’auto elettrica rimarrà sempre prerogativa di pochi.
Anche supponendo che uno abbia un box, i lavori per la wallbox spesso sono un’ulteriore spesa da mettere a preventivo, mentre con il carichino basta far controllare cavo e prese e uno è a posto.

pepo154
Messaggi: 427
Iscritto il: 19/10/2019, 19:20
Località: Monza e Brianza
Veicolo: e-Up 2019

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda pepo154 » 01/08/2020, 18:52

Penso che sia normale.
Insomma se danno in mano a un utente una comune presa sta sicuro che la collegherà dove capita, magari con adattatori, magari con prolunghe.
Quindi il produttore per evitare sfighe limita, chi a 10, chi a 8 e via dicendo. Ci sta come discorso.

Con la e-Up ho fatto alcune ricariche quasi complete controllandola ed era tutto apposto, tuttavia la normalità alla fine sono spesso i biberonaggi.
VW e-Up 2019
Toyota Auris Hybrid con impianto a metano

marcober
Messaggi: 7514
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Peugeot consiglia di usare IC-CPD e-2008 solo per emergenze

Messaggioda marcober » 01/08/2020, 19:07

porf ha scritto:
Se verrà sempre più sconsigliata la ricarica a casa senza wallbox, peró l’auto elettrica rimarrà sempre prerogativa di pochi.
Anche supponendo che uno abbia un box, i lavori per la wallbox spesso sono un’ulteriore spesa da mettere a preventivo, mentre con il carichino basta far controllare cavo e prese e uno è a posto.


Non è che òla sconsigliano..ti dicono che con il carichino che danno loro..col loor marchio sopra...preferisocno limitarla a 1800 e ti dicono di usrlo in modo occasionale...e questo ti permette di farne un uso "senza pensieri".
Se vuoi andare "oltre", chiami un profesionista...come prescrive la Legge..il quale non potra dirti che un carichino da 16 lo puoi uare per 25 ore di fila su una chuko normale...dunque non sono le case che "vogliono limitare"..ma ci sono norme tecniche da seguire.

La spesa per la WB è detraibile al 50% e in alcuni casi al 110%...dunque il problema costo esiste ma ci sono anche risposte in campo.
Inoltre quando la domanda sarà elevata..i prezzi saranno anche in discesa...che una WB costi1000 euro infatti è fantascienza.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC



Torna a “Peugeot e-2008”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti