Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Sezione creata per raccontare multa fatte dare e rimozioni effettuate così da incentivare la liberazione degli stalli di ricarica da occupazioni abusive
mirko2016
Messaggi: 2922
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda mirko2016 » 15/06/2019, 10:05

Gianni ma perché dovremmo vedere le colonnine come messe per agevolare il car sharing?

Il car sharing è una impresa che dovrebbe fare utili, anzi dovrebbe installare lei la colonnina pagando la concessione per l'occupazione del suolo (se la vuole dedicata e senza limiti di tempo), ogni bar paga la concessione per mettere i gazebo e li installano loro, non mi pare che i comuni mettano i gazebo e gli lascino lo spazio aggratis.

Alternativamente, non pagano nulla ma che stiano alle regole di tutti gli altri utenti.


FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool


Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 415
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Veicolo: AMPERA
Contatta:

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda michele.tonetto » 15/06/2019, 10:57

Per chi come mè ne fosse sprovvisto! topic3671.html

https://www.andiamoelettrico.it/
Mito60 - Amperizzato e felice, con il fotovoltaico è meglio! (ex metanista soddisfatto ma con Honda ibrida a CH)4

Avatar utente
selidori
Messaggi: 8679
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda selidori » 15/06/2019, 10:59

Purtroppo il car sharing è nelle zone d'ombra di servizio pubblico e privato ed a seconda della convenienza (di tutti) usa le regole di qua o di là.
Di fatto è effettivamente assimilabile ad un trasporto pubblico con percorsi dedicati ed agevolazioni, in cambio di una tariffa calmierata.
Ma chissà poi cosa succede e come avviene e se veramente le tariffe sono calmierate e senza utili.
Di contro anche il comune è ben contento di farsi bello con l'Europa di fornire servizi pubblici ed avere a tal proposito ulteriori sovvenzioni.
Il car sharing poi si trova anche la rete già fatta ed a quanto pare senza limiti di utilizzo, quindi è contenta pure lei.
E' anche vero che (almeno in passato) alcuni punti di ricarica li abbiamo avuti proprio perchè il carsharing ha rotto tanto ai comuni (ed uno di questi è proprio EVAI che se non era per loro molti punti di ricarica pseudo-pubblici non li avremmo mai avuti).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Ser8465
Messaggi: 346
Iscritto il: 06/04/2019, 7:15
Veicolo: Berlingo Van Elett

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda Ser8465 » 15/06/2019, 11:33

selidori ha scritto:Del tema si era già parlato con foto e osservazioni analoghe, qua:
colonnina-a2a-fast-bergamo-bg-viale-papa-giovanni-xxiii-124-stazione-t5810.html#p50937

con tanto di dettaglio cartello:
cartello.JPG


Comunque concordo al 100% con roberto72: fa fede il codice della strada ed il disco orario è normato, ufficiale, internazionale. Lettura da colonnine non certificate non hanno senso, esiste già (appunto) un regolamento per misurare il tempo: è il disco orario: non inventiamoci soluzioni fai-da-te (fra l'altro a scuola guida quello si insegna, proprio perchè normato).
Purtroppo il tipo deve ingoiare l'errore che ha fatto lui.

La questione delle due ore, come detto sono le fast, ad ogni modo il gestore decide quando e dove imporre i limiti: anche non fossero fast se lui vuole rotazione e solo biberonaggio non possiamo pretendere di stare ore ed ore solo perchè carichiamo lenti: quello è un servizio di ricarica, non di parcheggio.
Ricordo ad esempio che RICARICAEV (IPER e poi anche EVBILITY) con le colonnine solo quick e gratuite da' come limite di ricarica 2 ore proprio per far ruotare tutti. Se purtroppo uno ha solo fluence è sfigato, ma è una regola per dare da bere a tutti.

Mentre sul car sharing (come detto anche nel link) non sono daccordo: se come detto gli altri devono sloggiare dopo 2 ore qualsiasi sia lo stato di carica non si capisce perchè il car sharing può rimanere a vita.
D'altronde i car sharing (a Bergamo sono EVAI, ma potrebbero arrivare altri operatori) hanno zoe (in passato anche leaf) che in due ore caricano eccome e ci avanza.
Poi gli operatori di car sharging devono prendere ed andare a spostare dopo 2 ore la macchina, è il loro lavoro, -bellezza- e non capisco come il comune di Bergamo invece conceda a loro pause eterne, come questa:
zoe.jpg

Ci sono 1000 discussioni a riguardo per Milano o Roma, dove appunto (quando usano colonnine pubbliche e che non si sono fatti apposta), sono obbligati a liberare lo spazio a fine carica: fa parte della manutenzione e spostamento auto di cui un servizio di car sharing deve farsi carico.


E' un ragionamento sensato, mi trovi d'accordo

tonyelle
Messaggi: 986
Iscritto il: 30/01/2017, 11:36

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda tonyelle » 15/06/2019, 15:51

selidori ha scritto:Purtroppo il car sharing è nelle zone d'ombra di servizio pubblico e privato ed a seconda della convenienza (di tutti) usa le regole di qua o di là.
Di fatto è effettivamente assimilabile ad un trasporto pubblico con percorsi dedicati ed agevolazioni, in cambio di una tariffa calmierata.
Ma chissà poi cosa succede e come avviene e se veramente le tariffe sono calmierate e senza utili.
Di contro anche il comune è ben contento di farsi bello con l'Europa di fornire servizi pubblici ed avere a tal proposito ulteriori sovvenzioni.
Il car sharing poi si trova anche la rete già fatta ed a quanto pare senza limiti di utilizzo, quindi è contenta pure lei.
E' anche vero che (almeno in passato) alcuni punti di ricarica li abbiamo avuti proprio perchè il carsharing ha rotto tanto ai comuni (ed uno di questi è proprio EVAI che se non era per loro molti punti di ricarica pseudo-pubblici non li avremmo mai avuti).

Ora a occupare fissi gli stalli si vedono pure le Zoe del car sharing inventato dal comune di Bergamo...siamo messi bene...
|Ex Zoe 22kwh-41kwh-twizy 80>Tesla Ms100kwh-Smart ED<|


fornaiokona64
Messaggi: 637
Iscritto il: 25/07/2018, 21:24
Veicolo: kona 64

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda fornaiokona64 » 16/06/2019, 11:57

chiedo venia...non avevo la minima idea che si parlasse di colonnine rapide dove la ricarica di un ora basta e avanza...e allora concordo con tutto cosi come sono d'accordo che le auto car sharing non dovrebbero avere alcun diritto di sostare li piu' tempo rispetto agli altri...se chi l'ha utilizzata l'ha attaccata in carica e poi è andato via, a mio avviso si aprono 2 strade...o l'auto viene rimossa con multa a carico del'utente oppure l'auto viene rimossa con multa a carico del car sharing...

il car sharing è un offerta al cliente...in quanto offerta prevede degli addetti ai lavori...ovvero i tecnici che di volta in volta vanno alla ricerca della autocar sharing rimaste scarice oppure guaste...e bene...andassero anche a rimuovere quelle auto che occupano immotivatamente la colonnina il prima possibile...credo che tramite remoto...gli addetti potrebbero sapere in tempo reale entro quanto l'auto finirà la carica alla colonnina veloce...e quindi avrebbero tutto il tempo di arrivare li e spostarla trovandole un parcheggio vero...

poi se l'azienda di car sharing dovesse difendersi dicendo che non su può imputare a lei la colpa di aver lasciato l'auto alla colonnina poichè l'ultimo utente che l'ha usata avrebbe dovuto ricaricarla attendendo la fine per poi spostarla...se la vedesse con l'utente in questione per vie legali...

di fondo mi pare di capire che si è tutti d'accordo sul fatto che quel tipo di colonnine proprio per il servizio che offrono sono una "salvezza" per l'utente che sta per rimanere a piedi...e se oltre alla sfortuna di trovare la colonnina non funzionante...oppure vandalizzata...o chissa' che altro...uno deve pure rischiare di trovarsela occupata dal car sharing senza che si possa in alcun modo sanzionarla e rimuoverla...direi che ci si trova davanti a una di quelle situazione tipicamente italiane...dove si sa benissimo cosa andrebbe fatto...ma non lo si vuole fare...o per pigrizia...o per interessi di qualcuno...

Avatar utente
selidori
Messaggi: 8679
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda selidori » 16/06/2019, 16:54

Per la cronaca: i car sharing di solito non fanno collegare all'utente la macchina.
Detto in altra maniera, un utente NON PUO' LASCIARE L'AUTO (a fine noleggio) IN AREA DI RICARICA. In effetti mi sembra anche giusto che sia il gestore del servizio a farsi carico della carica del mezzo: quindi viene un addetto, la mette in carica e torna dopo un'ora (o due, ma già mi sembra troppo).
In effetti anche per i car sharing a benzina non viene chiesto all'utente di fare il pieno (salvo rarissimi casi con 1000 clausole, ad esempio se l'ha usata tutto il giorno ed è in riserva ma vuole tenerla ancora e non ci sono auto disponibili in zona).
Aggiungo che ovviamente i software di gestione dei car sharing addirittura non fanno vedere ne' rendono disponibili al noleggio le auto sotto un certo SOC ed avvisano gli addetti della necessità di carica.
Ovviamente ed ugualmente un utente di car sharing non può prelevare un auto in carica (non è autorizzato a staccarla) e questa dunque non appare neppure dal software disponibile.
Insomma una volta per tutte: la ricarica non è gestita dall'utente ma dal gestore. Per quello non ci sono scusanti all'oltre ora di carica.

(non venitemi a citare le 1000 eccezionalità che parzialmente ho scritto pure io. in determinati casi eccezionali si può fare ed è concesso, ma ripeto che è eccezionalità e bisogna essere minimo autorizzati dal software. altrimenti terminare il nolo e lasciare un'auto ad una stazione di ricarica (chiaramente non collegandola) corrisponde a lasciarlo su un passo carraio: divieto, multa ultimo utente con maggiorazione +10% come previsto da contratto.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

marcober
Messaggi: 7158
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda marcober » 04/06/2020, 8:58

Selidori..in altra discussione confronto-zoe-r135-intens-dc-vs-208-gt-t10694-60.html si diceva che qualcuno usa cavo 3A per posteggiare "a lungo" in stalli AC che hanno la 3A..in modo da non dare"noia" ad altri utenti.

Avrei alcune domande per te che sei di Milano:

- il limite di 2 ore per la ricarica introdotto a BG..e mi pare anche MI e altri comuni che hanno condiviso carta Emob..norma anche le AC con 120 minuti, come da deliber Comune MI per Bando colonnine....confermi che è gia in vigore a MI anche per le AC?

. il bando dice 120 minuti pr la AC fra 3.7 e 22 kw...secondo te comprende anche gli stalli con prese 3A? Cioe ove ci sian una pole Enel con 1 presa 3A, esiste un cartello che mette limite 120 minuti anche per quelle? oppure vale solo per lo stallo servito dalla Tipo2? Oppure vale solo per le nuove colonnine ultimo Bando e dunque di fatto sulle vecchie Enel non hanno introdotto limiti di tempo?

- uno con un quadriciclo leggero potrebbe usare anche la tipo2 o gli funzionerebbe solo la 3A?
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Kimera
Messaggi: 2400
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda Kimera » 04/06/2020, 9:07

Lasciare l'auto collegata ad una collonina oltre la carica terminata, è davvero un brutto gesto.
Ancora peggio lasciarla alla colonnina senza neanche il cavo di ricarica collegato.

Il car sharing dovrebbe trovare una soluzione che rispetti l'uso corretto delle colonnine a mio avviso.
(ex) C-Zero - AFFIDABILISSIMA
(quasi ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016
Opel Corsa-e coming soon (hope :D )

Avatar utente
selidori
Messaggi: 8679
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Multa per omissione disco orario mentre si ricarica

Messaggioda selidori » 04/06/2020, 14:35

marcober ha scritto:- il limite di 2 ore per la ricarica introdotto a BG..e mi pare anche MI e altri comuni che hanno condiviso carta Emob..norma anche le AC con 120 minuti, come da deliber Comune MI per Bando colonnine....confermi che è gia in vigore a MI anche per le AC?
Si, è in vigore, ma decade (salvo un paio di stazioni) la notte, a memoria, dalle 22 alle 7 di mattina.

marcober ha scritto:il bando dice 120 minuti pr la AC fra 3.7 e 22 kw...secondo te comprende anche gli stalli con prese 3A?
Si, il cartello è posto anche sulle colonnine A2A (ora tutte retrofittate alle nuove, ma era uguale per le vecchie) che avevano/hanno sia 3A che tipo2. Il limiti è sempre 2 ore, non vale la presa e neppure la velocità di carica (quindi chi diceva anche (l'ho letto anche su queste pagine) che rallentava la velocità della ricarica sulla sua VW per stare di più, non vale). Anche perchè da nessuna parte è scritto che devi starci finchè l'auto è piena al 100% (e mi sembra anche giusto, questo).
Sulle rastrelliere (nate per uno esclusivo carsharing e poi parzialmente aperte ai privati) che hanno solo e tutte 3A non c'e' nessun cartello a norma ma uno che dice che è solo per car sharing. Ma non è un cartello stradale come lo intendiamo noi, quindi ufficiale, ma pubblicitario, quindi è una vera e propria anarchia (però voluta anche dal committente).

marcober ha scritto: Cioe ove ci sian una pole Enel con 1 presa 3A, esiste un cartello che mette limite 120 minuti anche per quelle?
A Milano non ci sono enel.
Strano a dirsi, ma fino ad un anno fa era tutto esclusivo A2A. Ora è libero ma non ricordo alcuna colonnina enel (ci sono in un paio di parcheggi privati).
Per le altre installazioni (enermia, becharge, repower, sorgenia) con quick, mi pare i cartelli ci siano (ma non ci giurerei).

marcober ha scritto: oppure vale solo per lo stallo servito dalla Tipo2? Oppure vale solo per le nuove colonnine ultimo Bando e dunque di fatto sulle vecchie Enel non hanno introdotto limiti di tempo?
No no, vale per tutti.

marcober ha scritto: uno con un quadriciclo leggero potrebbe usare anche la tipo2 o gli funzionerebbe solo la 3A?
Be', quello dipende dal quadriciclo.
A memoria le ZD escono in italia con la tipo2, quindi dovrebbe andare. Le Tazzari possono montarla, quindi va. Gli altri quadricicli appunto dipende, ma è abbastanza facile fare una tipo2 che carica in modo3 semplificato, sempre possibile e funzionante sulle colonnine sia vecchie che nuove (della 3A, degli altri bisognerebbe provare).

Comunque i cartelli ci sono e sono chiarissimi, ma c'e' tantissima indulgenza.
Non ho mai sentito di qualcuno multato oltre le 2 ore od anche semplicemente per non aver esposto il disco come il post in oggetto di Bergamo.
Anche agli abusivi (termici od elettrici neppure collegati) le multe sono rare.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ



Torna a “Multe e Rimozioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti