Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Sezione creata per raccontare multa fatte dare e rimozioni effettuate così da incentivare la liberazione degli stalli di ricarica da occupazioni abusive
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 6828
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda marco » 23/10/2018, 20:05

Stamattina mi sono recato in prima periferia di Reggio Emilia con la mia Nissan Leaf 100% elettrica ed ho parcheggiato l'auto sui parcheggi blu a pagamento: ho quindi esposto il permesso e me ne sono andato via tranquillo.
Mentre mi allontanavo ho intravisto l'accertatore che si aggirava a piedi in zona, che lavora poi per una ditta incaricata di verificare i pagamenti dei parcheggi e dare multe per conto della polizia municipale.

Al mio ritorno all'auto ho però trovato una sorpresa:

+2018-10-23-12h46m41.jpg
+2018-10-23-12h46m41.jpg (667.98 KiB) Visto 895 volte


Io ero convintissimo di essere in regola: per via delle parate elettriche a Reggio Emilia ho infatti attivato quasi 80 permessi per cui la materia la conosco bene, solo che sul momento l'accertatore non c'era più e quindi non ho potuto contestargli la multa.

Questo il permesso, fatto a Piacenza ma validato anche per Reggio Emilia come indicato qui > se-hai-gia-un-permesso-mi-muovo-elettrico-a-reggio-emilia-basta-una-mail-t348.html

2018-10-23-13h03m06.jpg
2018-10-23-13h03m06.jpg (1.03 MiB) Visto 895 volte


Questo il verbale, a cui ho cancellato i dati dell'accertatore:

2018-10-23-13h02m54.jpg
2018-10-23-13h02m54.jpg (902.92 KiB) Visto 895 volte


Nelle motivazioni ha scritto: "Abbonamento sosta EKO scaduto, nulla esposto sul veicolo al momento del controllo"
E poi sotto: "Il permesso esibito non vale come titolo"

Per carità, probabilmente è stato un errore in buona fede: l'accertatore non è bene informato sulla materia. Più che preoccuparmi infatti, mi scappava da sorridere perché pochi minuti prima avevo inviato a Reggio permessi ZTL (Ufficio Permessi per l'accesso al centro storico di Reggio Emilia) due nuovi permessi da attivare per gli ultimi iscritti alla parata elettrica > 5-parata-elettrica-a-reggio-emilia-del-28-10-18-t3651.html

Prima ancora di andare alla Polizia Municipale per spiegare il malinteso, ho quindi mandato una mail a Reggio permessi ZTL e dopo aver allegato foto di multa e permessi... ho ricevuto questa risposta:

Abbiamo verificato e si è trattato di un errore. Provvediamo noi all’annullamento del verbale.


Tutto è bene quel che finisce bene insomma, e sia chiaro che non ce l'ho con nessuno: errare è umano. Solamente spero che gli accertatori vengano informati meglio in materia così da evitare il ripetersi di questi disguidi, perché poi non si sa mai che un elettrico meno informato possa arrivare a pagare una multa che non gli spetterebbe.


Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017


Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 212
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda renatoponzzo » 23/10/2018, 21:05

non sarei così tenero...se l'errata multa l'avesse trovata un anziano cardiopatico poteva venirgli uno scioppone!
il sanzionatore andrebbe sanzionato in maniera esemplare...
se il vigilino facesse invece il chirurgo, accoppando il paziente, se la caverebbe dicendo che gli errori del medico li copre la terra?

Avatar utente
Hedonism
Messaggi: 123
Iscritto il: 20/09/2017, 22:15
Località: Ravenna
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda Hedonism » 24/10/2018, 11:20

a me è successo lo stesso in Zona mare a Ravenna, dove l'ordinanza che attiva i parcometri è stagionale. Ovviamente gli incaricati dell'azienda che esegue i controlli ed eleva la contestazione non avevano letto bene l'ordinanza... verbale annullato ma ci ho perso un paio di giorni abbondanti + la rottura di [email protected]@@e della moglie che, dopo le mie rassicurazioni / istruzioni, si è trovato comunque il verbale sotto il tergicristallo.
Hedonism


BMW i3 Immagine

Avatar utente
selidori
Messaggi: 3407
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda selidori » 24/10/2018, 12:31

renatoponzzo ha scritto:non sarei così tenero...se l'errata multa l'avesse trovata un anziano cardiopatico poteva venirgli uno scioppone!
il sanzionatore andrebbe sanzionato in maniera esemplare...
se il vigilino facesse invece il chirurgo, accoppando il paziente, se la caverebbe dicendo che gli errori del medico li copre la terra?
Adesso dai, non possiamo dire che per una cosa così uno gli viene l'infarto e muore come non possiamo dire che allora un qualsiasi operatore di qualsiasi cosa ha la stessa responsabilità di un cardiochirurgo se no possiamo dire che il cameriere che sbaglia e ti da' un caffè normale invece che decaffeinato andrebbe denunciato per tentato omicidio.

Semmai da questa storia quello che mi da fastidio è che poi è onere del multato sbattersi per mostrare il contrario (anche se qua sembra la cosa sia stata veloce e con poca burocrazia).
C'e' da dire che qua l'accertatore non è stato superficiale ed ha scritto bene del pass e del fatto fosse scaduto segno che ha studiato (male) la cosa, insomma era in buona fede.
A milano io ho preso due multe per residente perchè non hanno visto il pass appunto dei residenti e la prima volta me la sono cavata bene con una sola fila (comunque dall'altra parte di Milano in orario di ufficio), invece 2 anni dopo mi hanno fatto passare le pene dell'infermo con 3 presenze fisiche allo stesso posto in orari fissati da loro e comunque senza risposta finale se non "se non arriva niente entro 60 giorni vuol dire la richiesta è stata accolta" (ed immagino apposta abbiano reso farraginosa e complicata la cosa per far desistere, io stesso ho pensato spesso di mollare).
Almeno nel caso di milano è perchè gli ausiliari del traffico hanno una commissione per ogni multa elevata, quindi penso proprio ogni tanto facciano multe in malafede contando sul fatto non si farà ricorso, sopratutto se troppo presi (non so se poi le multe annullate gli levano la commissione oppure no).
Ad ogni modo (parlo sempre di Milano) devo dire che da un anno hanno pure levato l'obbligo di esporre il pass (che era il motivo delle mie precedenti multe "non esponeva il pass", mentre ovviamente l'avevo) e quindi il controllo viene fatto sulla targa prevenendo quella dichiarazione mendacea sulla multa ma difficilmente dimostrabile (anche io avevo fotografato il cruscotto ma potevano sempre dire che l'ho esposto dopo aver visto la multa).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 6828
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda marco » 24/10/2018, 14:09

selidori ha scritto: (anche io avevo fotografato il cruscotto ma potevano sempre dire che l'ho esposto dopo aver visto la multa).

Si, anche io avevo pensato a questo aspetto, ma meglio una foto in più che una in meno, anche perché sono a costo zero (e poi mi servivano per creare questa discussione :lol: )
Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017


Avatar utente
selidori
Messaggi: 3407
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda selidori » 24/10/2018, 14:19

marco ha scritto:
selidori ha scritto: (anche io avevo fotografato il cruscotto ma potevano sempre dire che l'ho esposto dopo aver visto la multa).

Si, anche io avevo pensato a questo aspetto, ma meglio una foto in più che una in meno, anche perché sono a costo zero (e poi mi servivano per creare questa discussione :lol: )
Io da quando ho cellulare fotografo ogni cazzata. A volte mi serve per appunto, per sapere la posizione o l'ora senza segnarmeli sui fogliettini.
La sera poi a casa le riguardo tutto (sync con dropbox dove poi faccio pulizia) e le 'lavoro'. A volte però salto 2 o 3 giorni di "pulzia" e poi mi tropo tipo 30 foto che non ricordo manco più perchè l'avevo fatta... :lol:
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 6828
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda marco » 24/10/2018, 14:33

Io uguale: una volta le tenevo solo come album, adesso invece per documentare qualunque cosa... non si sa mai che appunto possa servire sapere l'orario, la posizione precisa o altri aspetti presenti nella foto.
Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017

aventuri
Messaggi: 25
Iscritto il: 11/09/2018, 13:45

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda aventuri » 24/10/2018, 14:56

marco ha scritto:Io uguale: una volta le tenevo solo come album, adesso invece per documentare qualunque cosa... non si sa mai che appunto possa servire sapere l'orario, la posizione precisa o altri aspetti presenti nella foto.


scusate per l'offtopic, ma vien da pensare che visto che questo tipo di (beninteso comode ed utili) abitudini di fotografare "in cloud" sta prendendo sempre piu' piede, i gestori dei servizi online (google in primis..) si stiano riempiendo i DB di immagini geo/tempo referenziate per "inferire" tutta la marea di elaborazioni "a valore aggiunto" che poi ci rivendono..

niente di male.. eh, se siamo tutti consapevoli, pero' ...fa riflettere sul Grande Fratello!
wannabe electric driver aiming to Renault Zoe before 2019!

Avatar utente
AndreaBertani
Messaggi: 60
Iscritto il: 04/04/2018, 11:55

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda AndreaBertani » 24/10/2018, 17:40

Una multa analoga io l'ho presa a Correggio.
Ma in quel caso non era colpa del vigile.
Di solito espongo il permesso Mi Muovo Elettrico di Reggio , ma per mia inziativa, e quel giorno me l'ero pure scordato.
Correggio aveva deliberato l'esenzione per le auto elettriche nel 2013, quando Mi Muovo Elettrico non esisteva ancora e soprattutto quando gli unici veicoli elettrici che giravano erano i porter piaggio o altri veicoli brandizzati e pieni di scritte dove era evidente che fossero elettrici, per cui non avevano previsto l'obbligo di alcun tipo di contrassegno.
La mia ZOE è un'auto assolutamente anonima e se non sai che è un modello solo elettrico fai fatica a capirlo.
Ho comunque mandato copia del libretto di circolazione via mail alla polizia municipale e mi hanno risposto che il verbale è stato annullato.
Renault Zoe R90

Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 153
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Contatta:

Re: Multa presa con permesso MiMuovo elettrico valido ed esposto

Messaggioda michele.tonetto » 24/10/2018, 18:30

AndreaBertani ha scritto: (...)
mandato copia del libretto di circolazione via mail alla polizia municipale e mi hanno risposto che il verbale è stato annullato.

Bravi e corretti: non tutte le amministrazioni sono così solerte: a me è capitato di vedere confermata multa perchè non ho inserito la targa nelle "apposite App" e avuto la conferma preventiva. :twisted:
Mito60 - Amperizzato e felice! Metanista soddisfatto ma con ibrida a CH4



Torna a “Multe e Rimozioni”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti