Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Forum per discutere dei monopattini elettrici, mezzi eco-friendly fatti per sfrecciare nei quartieri,
Diego
Messaggi: 573
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda Diego » 01/10/2018, 11:50

ciao a tutti,
dopo un attenta scelta fra vari acceleratori di andatura ho scelto per versatilità un monopattino elettrico. lo uso da 2 giorni e ieri ho fatto il mio primo test vero. a batteria carica gomme gonfie parto alla volta di un percorso in pianura 6.8 km circa. dislivello dica 50 mt da maps. velocità massima 20 km/h da scheda tecnica. io con waze ho rilevato 15 km/h circa. considerato che peso 73 kg + lo zaino ecc...
le gomme attutiscono abbastanza. i sali e scendi sono facili e non tocca mai sotto. sui lunghi rettilinei manano quei 5-10 km/h ma va bene così. è dato per 15-20 km di autonomia a palla e a quanto pare quelli sono...poi ci son molte variabili. peso vento ecc...
la cosa "strana" che ho notato è che quando arrivo ho un paio di tacche in meno. dopo qualche minuto appaiono + tacche...mistero.
andando se si prende una piccola discesa o si spinge un poco con il piede si guadagna momentaneamente una tacca...come se ci fosse la rigenerazione...
ho testato un paio di salite impegnative e il motore regge, ovviamente se si aiuta con un paio di spinte va molto meglio.
al momento sono contento ed è molto affidabile. vediamo se regge perchè cmq lo utilizzerei sempre su tratte simili quindi tragitti di circa 7 km.
altra cosa positiva la luce sul retro. ieri sera è stata fondamentale per la visibilità. davanti invece è mancante.
la ricarica completa viene fatta in circa 2-3 ore...ottimo compromesso...
peccato arrivi solo ora che inizia la stagione invernale quindi lo userò meno...

seguono un po' di foto dove si può notare la compattezza del mezzo ripiegato. notare il manubrio estraibile/estensibile (piegato ci stà nel baule della zoe diritto quindi senza inclinarlo)

IMG_20181107_163052.jpg
IMG_20181107_163052.jpg (139.04 KiB) Visto 477 volte
IMG_20181107_163046.jpg
IMG_20181107_163046.jpg (116.65 KiB) Visto 477 volte
IMG_20181107_162853.jpg
IMG_20181107_162853.jpg (162.04 KiB) Visto 477 volte
IMG_20181107_162834.jpg
IMG_20181107_162834.jpg (116.76 KiB) Visto 477 volte
Ultima modifica di Diego il 07/11/2018, 16:41, modificato 1 volta in totale.


da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade (40.000 km/anno) > FV 3.2 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (11.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 >


andbad
Messaggi: 746
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda andbad » 01/10/2018, 14:14

IMHO questa tipologia è il miglior compromesso tra mobilità, portabilità e sicurezza in movimento.
Le bici (anche quelle ripiegabili) sono scomode da portare in un mezzo pubblico, ed anche su per scale o da tenere in ufficio.
I vari monoruota o hoverboard sono abbastanza pericolosi superati i 5-6km/h.
Gli skate li vedo poco manovrabili nello stretto.

Un monopattino ha più o meno il controllo di una bici, ma lo ripieghi e lo porti in spalla senza problemi. In ufficio sta sotto qualsiasi scrivania o armadietto, e soprattutto passa abbastanza inosservato ai vigili troppo zelanti.

Peccato non averne bisogno (lo userei al massimo in inverno per fare 500m... preferisco andare a piedi :) ).

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Diego
Messaggi: 573
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda Diego » 01/10/2018, 14:32

io faccio anche 2-3 km a piedi senza problemi, quando carico la zoe mi sposto per lavoro a piedi. purtroppo a volte a causa di zaino/portatile e/o il caldo stesso (appuntamenti a luglio alle 12.30 o similari), rischi di arrivare uno straccio. ero diffidenze ma adesso mi si è aperto un mondo...
la bici è il compromesso migliore ma a livello di costo son molto + impegnative purtroppo.
ho visto la recensione del monopattino xiaomi e credo sia leggermente migliore per il mio l utilizzo...per ora mi godo questo appieno poi si vedrà...
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade (40.000 km/anno) > FV 3.2 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (11.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 >

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7923
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda marco » 01/10/2018, 14:52

andbad ha scritto:IMHO questa tipologia è il miglior compromesso tra mobilità, portabilità e sicurezza in movimento.


A me non piacciono le ruote piccole, ma se vai sul liscio non è un problema. L'anno scorso a Vienna ne ho visti un sacco e credo che sono un buon compromesso per gli aspetti già sopra riportati.
La bici invece vince per chi come me parte da casa, e quindi non deve sollevarla e caricarla da nessuna parte.
Monoruota invece vince per il lato ludico, a seguire gli hoverboard che sono più facili ed adatti anche per bambini.
Bighe più sicure ed omologate: pattini elettrici... non ancora inquadrati :-)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Diego
Messaggi: 573
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda Diego » 06/10/2018, 15:46

dopo qualche giorno di utilizzo sempre sullo stesso percorso (quindi percorsi circa 50 km) sono ad elencare i contro facendo riferimento al monopattino xiaomi che ritengo sia superiore.
elenco solo i contro perchè i pro son ovvi...
son tutti "contro" non fondamentali per me e ritengo dipendano dall utilizzo che se ne fa' del mezzo, ma alcuni portano ad un rapido deterioramento del mezzo prima del tempo

-mancanza di app
-mancanza luce anteriore
-mancanza cavalletto
-velocità max dichiarata 20 km/h difficilmente/mai raggiungibile. sui lunghi rettilinei quei 5-8 km/h avrebbero fatto la differenza
-led indicanti lo stato della batteria non affidabili...aumentano e diminuiscono senza un appetente senso logico
-ruote leggermente maggiori sarebbero gradite.
-copricatena troppo in basso e spesso gratta in terra in presenza di piccole buche o fessure nell asfalto, ho già dovuto ripararlo
-un freno tradizionale sarebbe + sicuro piuttosto che il piede dietro che schiaccia il parafango, soprattutto a velocità massima. io pratico sport da tavola quindi non ho problemi a spostarmi o andare su 1 piede solo ma per chi ha meno equilibrio un freno a mano sarebbe stato pèreferibile
-mancanza campanello
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade (40.000 km/anno) > FV 3.2 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (11.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 >


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7923
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda marco » 06/10/2018, 20:29

Diego ha scritto:facendo riferimento al monopattino xiaomi che ritengo sia superiore


Come spesso si dice "chi più spende meno spende": pure noi il primo monoruota lo comprammo al risparmio, un usato giusto per provare ma dopo un paio di mesi siamo passati ai nuovi top di gamma... che ormai festeggiano il primo di tanti futuri compleanni, senza alcun pentimento se non quello di non esserci risparmiati il primo acquisto :D (ma essendo un nuovo oggetto e introvabile, ci stava anche quello)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Diego
Messaggi: 573
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda Diego » 08/10/2018, 9:50

marco ha scritto:
Diego ha scritto:facendo riferimento al monopattino xiaomi che ritengo sia superiore


Come spesso si dice "chi più spende meno spende": pure noi il primo monoruota lo comprammo al risparmio, un usato giusto per provare ma dopo un paio di mesi siamo passati ai nuovi top di gamma... che ormai festeggiano il primo di tanti futuri compleanni, senza alcun pentimento se non quello di non esserci risparmiati il primo acquisto :D (ma essendo un nuovo oggetto e introvabile, ci stava anche quello)


hai ragione Marco e la penso esattamente come te, se non fosse che in questo caso il mio costa di + dello xiaomi eheh. cmq xiaomi mi son basato solo sulle recensioni ecc...ma a quanto pare son tutte sulla stessa linea...
ci sto prendendo gusto al percorso quotidiano, soprattutto xkè lavoro in ufficio e a volte manca il tempo per una boccata d aria. questo utilizzo mi permette 1 ora di tragitto al giorno che oltretutto per mancanzxa di velocità massima e x la mia sicurezza, conduco in strade secondarie in mezzo alla campagna (asfaltate cmq).
son ancora indeciso se sia il mezzo ideale o se come dicevi tu Marco in altro post, sia la bici il mezzo perfetto (nel mio caso ho addocchiato sempre la xiaomi come rapporto qualità prezzo), unica pecca costa il doppio del monopattino...
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade (40.000 km/anno) > FV 3.2 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (11.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 >

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7923
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda marco » 08/10/2018, 10:58

I miei complimenti per l'ora di tragitto extra: pure io un paio di decenni fa andavo a lavorare ad una decina di km di casa e mi ero messo in testa di farmeli tutti i giorni in bici, d'estate. E' più bello in effetti godersi una gita prima di andare al lavoro ed un'altra dopo... la giornata viene meglio :-)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Diego
Messaggi: 573
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda Diego » 01/11/2018, 11:57

ragazzi resoconto dopo 1 mese e circa 200 km all'attivo. lo so, non sono molti ma...
il feeling aumenta a ci scappa sempre + spesso una mezza impennata e qualche saltino giu' dai marciapiedi + bassi...tutto ciò non aiuta all'integrità dello stesso ma del resto...va usato. in alcune occasioni son dovuto entrare in sterrato/erba e ieri in un campo incolto, tutto bene sempre ma ovviamente con troppo attrito il motorino fatica molto. un paio di giorni ho trovato bagnato a terra e pare sia + scivoloso e l affidabilità e la sicurezza son venute meno ma basta stare + attenti e piegare meno in curva. la batteria tiene come all inizio ma a giorni alterni e senza motivo per me (credo sia la temperatura o il vento contrario a volte anche se modesto) ottengo abbassamenti di potenza con batteria diciamo dal 40% a 0% o cmq sotto il 50% circa. si sente quindi che è meno prestante. i rumori della catena e di qualche carter si fanno sentire ed accompagnano il suono del motorino. purtroppo non è troppo accessibile per manutenzione di quel tipo e non è inoltre il mio forte quindi al momento vado avanti così.

purtroppo o perfortuna tra 1 mesetto circa mi arriverà la bici e dovrò usarlo come secondo mezzo ma il periodo di utilizzo è stato fondamentale sia come esperienza che per fare un passo in + verso una mobilità ancora + sostenibile...cosa che fino a 1 anno fa' era x me impensabile.

come lo è stata l avventura con le prime EV, anche con questi mezzi, se ne trascurano le potenzialità a mio avviso e son visti come giocattoli.

non vi dico le risate in faccia che prendo quando racconto che faccio 14 km al giorno in monopattino...ma "ormai" ci ho fatto l abitudine. solo i ragazzini/bambini sono incuriositi e stupiti. io all inizio mi sentivo "stupido" lo ammetto, ma il buon senso (o la pazzia eheh) ha prevalso...e non sapete come me la godo quando sorpasso qualche ciclista (magari che fatica controvento) oppure qualche pedone o corridore.
da fine 2017 > zoe Q210 del 2013 + upgrade (40.000 km/anno) > FV 3.2 kWp + accumulo 6.6 kWh > twizy del 2012 (11.000 km/anno) > Monopattino Nilox DOC PRO > Bici elettrica CMS-F16 >

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7923
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Il mio monopattino elettrico Nilox DOC PRO

Messaggioda marco » 01/11/2018, 12:08

Ciao Diego, molto interessante la il tuo riscontro. Riesci ad allegare una foto del tuo monopattino modificando il primo post? Così appena riesco faccio girare il tutto anche sui social. Grazie
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Monopattini Elettrici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti