Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

La vettura utilitaria realizzata dalla Renault a partire dal 2013: in pratica la versione ad alimentazione elettrica della Renault Clio.
Avatar utente
andbad
Messaggi: 1442
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda andbad » 21/11/2019, 19:20

marcober ha scritto:
andbad ha scritto: l'efficienza del caricatore se la paga il gestore


beh insomma...in DC Enel lo fa pagare piu caro che in AC..dunque magari (ma sarebbe da controllare) lui addebita il kwh in DC e non in AC (cioe come lo compra lui prima di trasformarlo in DC), ma di fatto poi ti fa pagare l'inefficienza circa l'11% sul prezzo..e secondo me il caricatore AC a 43 kw non spreca 11% rispetto a caricare in DC. E poi resta da vedere se i kwh addebitati sono davvero gli erogati o quelli che la colonnina ha dovuto assorbire per erogare quello che hai comprato..tieni conto che la colonnina NON vende ENERGIA ma SERVIZIO DI RICARICA, per cui il conteggio della merce erogata non è fiscale, dunque non deve fare una misura precisa..non stiamo comprando ESATTAMENTE quel numero di kwh, ma un servizio che comprende altri elementi...non so se mi spiego.

poi . la carica a 43 kw su zoe è piu efficiente che a 22..efficienza sale man mano che sale potenza..diventa inefficiente in basso...e su Q è piu inefficiente in basso che su R..MA non significa che a 43 è meno efficiente che a 22, anzi..

Che CCS sia ineluttabile concordo..ma secondo me nel caso specifico di Zoe che carica a 22..per chi ne fa uso solo cittadino..non lo è..al pari della Q che la comprava solo chi comunque faceva tanta strada e usava le fast (e che oggi giustamente comprerebbe CCS, dato che la Q muore)..ma chi comorava la R pur sapendo che poteva comprare la Q..non avrebbe vantaggi a comprare CCS, dato che comuqnue carica a 43 e ne farebbe un uso assai saltuario (tanto è vero che la Q non l'ha presa)
Se invece auto carica a 3 o 6 o 11..CCS indispensabile per avere un minimo di dignità..

Se poi un domani prtano la CCS Zoe a 100..ovvio che le cose cambiano ancora...ma per averla a 43..boh



Dubbi leggitimi:
Immagine

Diciamo che è circa il 10%, quindi più o meno vai a livellare la differenza di prezzo (ti do per certo che in DC, almeno con Enel X, paghi per la corrente effettiva ricaricata a valle del trasformatore della colonnina).
Resta l'efficienza terribile nella ricarica casalinga: 60-70%, mentre la mia Leaf supera il 90.

By(t)e


eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Kimera
Messaggi: 793
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda Kimera » 21/11/2019, 19:53

andbad ha scritto:Immagine
By(t)e

Praticamente il caricatore da 43kW non conviene mai ed è sempre meno efficiente del 22kW, tranne (ovviamente :roll: ) a 43kW. Ci credo che la Renault lo abbia tolto dalla circolazione :lol:
Però, se anche lo si sfruttasse a pieno, rispetto al 22kW risparmi solo 33 minuti :?
Non pochi ma, neanche così tanti...

Più che altro, quei tempi mi risultano molto strani...
Come fa un caricatore da 22kW a caricare completamente una batteria da 41kWh in 1h e 40'? :shock:
Ma lo stesso tempo non ci impiegava a caricare la batteria da 22kWh?
Che poi, per inciso, neanche riesce a caricarla in quei tempi perché va sempre oltre...

Se qualcuno riesce a recuperare i tempi di ricarica che caricarono sul sito ufficiale della Renault, loro dichiaravano 2h e 40 minuti per caricare completamente una 41kWh con 22kW di potenza.
Renault Zoe R240 Intens anno 2016
(ex C-Zero AFFIDABILISSIMA)

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 654
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda claudio.amadori » 21/11/2019, 21:16

Kimera ha scritto:Praticamente il caricatore da 43kW non conviene mai ed è sempre meno efficiente del 22kW, tranne (ovviamente :roll: ) a 43kW. Ci credo che la Renault lo abbia tolto dalla circolazione


Ma certo!

In Italia di auto elettriche non si parlava ancora, ma quando uscì la prima Zoe, sui forum e stampa estera, la scarsa efficienza del "chamaleon" 43 kW fu subito evidenziata. Le vendite della Zoe, per ammissione della stessa Renault, si mantennero sul numeri inferiori alle aspettative, inferiori a quelli della Leaf per molti anni regina del mercato Europeo.
I siti specializzati avevano riportato la notizia di un doppio caricatore a bordo per rimediare, 3 kW ad alta efficienza e 43 kW, ma le cose non andarono così.
Le vendite della Zoe iniziarono a crescere solo con la versione 22 kW alla quale andò la preferenza del mercato europeo.
La 43 kW fu venduta in numeri sempre minori e l'86 kW AC, già annunciata, fu abortita.

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 654
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda claudio.amadori » 21/11/2019, 21:31

marcober ha scritto:tieni conto che la colonnina NON vende ENERGIA ma SERVIZIO DI RICARICA, per cui il conteggio della merce erogata non è fiscale, dunque non deve fare una misura precisa..non stiamo comprando ESATTAMENTE quel numero di kwh, ma un servizio che comprende altri elementi...non so se mi spiego.


Non proprio.

Non si vende energia ma il servizio.
Questo può essere tariffato a kWh, a tempo, a forfait, ecc.
Ma l'unità di conteggio del servizio deve ugualmente essere precisa e trasparente.

Su questo aspetto, nei prossimi anni dobbiamo aspettarci regolamenti e direttive più precise.
Come sempre, per prima si sta muovendo la Germania.

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1442
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda andbad » 22/11/2019, 9:01

Kimera ha scritto:
andbad ha scritto:Immagine
By(t)e

Praticamente il caricatore da 43kW non conviene mai ed è sempre meno efficiente del 22kW, tranne (ovviamente :roll: ) a 43kW. Ci credo che la Renault lo abbia tolto dalla circolazione :lol:
Però, se anche lo si sfruttasse a pieno, rispetto al 22kW risparmi solo 33 minuti :?
Non pochi ma, neanche così tanti...

Più che altro, quei tempi mi risultano molto strani...
Come fa un caricatore da 22kW a caricare completamente una batteria da 41kWh in 1h e 40'? :shock:
Ma lo stesso tempo non ci impiegava a caricare la batteria da 22kWh?
Che poi, per inciso, neanche riesce a caricarla in quei tempi perché va sempre oltre...

Se qualcuno riesce a recuperare i tempi di ricarica che caricarono sul sito ufficiale della Renault, loro dichiaravano 2h e 40 minuti per caricare completamente una 41kWh con 22kW di potenza.


La tabella è di azoenzo (il suo post: https://www.azoenzo.com/tempi-di-ricari ... fficienza/), e si rifà ai dati di questa pagina (https://pushevs.com/2016/12/17/renault- ... fficiency/). Quei tempi sono riferiti a 0-80%.
In ogni caso, a bassa potenza, la differenza di efficienza è del 12%. Non poco.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


marcober
Messaggi: 4681
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda marcober » 22/11/2019, 9:14

andbad ha scritto:
marcober ha scritto:
Dubbi leggitimi:
Immagine

By(t)e


credibile quella tabella?
direi di no...infatti dice che una 41 kwh si caricherebbe sotto una colonnina da 22 kw in 98 minuti..cosa che teoricamente avverrebbe se la colonnina erogasse fissa 25 kw...direi che possiamo appenderla in bagno...fatta da chi probabilmente di auto elettriche capisce meno di zero.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

marcober
Messaggi: 4681
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda marcober » 22/11/2019, 9:18

claudio.amadori ha scritto:Questo può essere tariffato a kWh, a tempo, a forfait, ecc.
Ma l'unità di conteggio del servizio deve ugualmente essere precisa e trasparente.

.


si ma di fatto oggi non è soggetta ad alcun controllo di precisione mi risulta..dunque meno normata della bilancia del pescivendolo...senza parlare della precisione degli erogatori di carburanti liquidi per autotrazione.
Dunque potrebbero anche pensare di addebitare energia prelevata da colonnina, non quella erogata..che nessuno potrebbe contestare (quasi) nulla
poi ovvio non l faranno , tanto basta aumentare prezzo per compensare perdite di trasformazione..tuttavia..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1442
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda andbad » 22/11/2019, 9:22

marcober ha scritto:
andbad ha scritto:
marcober ha scritto:
Dubbi leggitimi:
Immagine

By(t)e


credibile quella tabella?
direi di no...infatti dice che una 41 kwh si caricherebbe sotto una colonnina da 22 kw in 98 minuti..cosa che teoricamente avverrebbe se la colonnina erogasse fissa 25 kw...direi che possiamo appenderla in bagno...fatta da chi probabilmente di auto elettriche capisce meno di zero.

Come detto sotto, la tabella è riferita ad una ricarica 0-80%. ;)
Ah, sono dati ufficiali Renault. :lol:

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1442
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda andbad » 22/11/2019, 9:41

marcober ha scritto:
claudio.amadori ha scritto:Questo può essere tariffato a kWh, a tempo, a forfait, ecc.
Ma l'unità di conteggio del servizio deve ugualmente essere precisa e trasparente.

.


si ma di fatto oggi non è soggetta ad alcun controllo di precisione mi risulta..dunque meno normata della bilancia del pescivendolo...senza parlare della precisione degli erogatori di carburanti liquidi per autotrazione.
Dunque potrebbero anche pensare di addebitare energia prelevata da colonnina, non quella erogata..che nessuno potrebbe contestare (quasi) nulla
poi ovvio non l faranno , tanto basta aumentare prezzo per compensare perdite di trasformazione..tuttavia..


Tesi un po' complottista, a dire il vero. :)
Ragionevolmente, il possibile ritorno mediatico negativo se si scoprisse una frode simile è di diversi ordini di grandezza superiore all'esiguo guadagno che ne deriverebbe.
E' possibile, certo, ma è molto molto molto improbabile, soprattutto da un'azienda grossa (come Enel X o Duferco, per capirci).

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 654
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Conviene aggiungere a Zoe 50 l'optional Ricarica rapida DC?

Messaggioda claudio.amadori » 22/11/2019, 10:09

marcober ha scritto:si ma di fatto oggi non è soggetta ad alcun controllo di precisione mi risulta..dunque meno normata della bilancia del pescivendolo...


Probabilmente è così, per questo negli anni a venire ci si aspetta un giro di vite.
Come in Germania si andrà nella direzione della misura nel connettore (quindi con rilevazione della tensione nel connettore).



Torna a “Renault Zoe”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti