Nuove tariffe Enel X

Il più grande operatore elettrico d'Italia e la seconda utlity quotata d'Europa per capacità installata.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 4991
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda selidori » 04/05/2018, 16:01

drstyler ha scritto:Non capisco il motivo per cui debba pagare più del doppio l'energia. Qualcuno me lo spieghi con numeri alla mano. Le colonnine eva+ le abbiamo pagate per una buona parte noi. In Austria non so quanto costi l'energia, parliamo dell'Italia per favore. Non mi raccontate che portare 4 cavi con un diametro che supporti 50kw costi migliaia di euro.
Costa migliaia di euro.
Scavi esclusi sono circa 1500 euro al metro se su strada.
Le colonnine non te la cavi con meno di 20.000 euro (parliamo di tristandard, ovviamente), nello specifico le ABB costano sui 30.000, le enelx (che poi sono produzione ad hoc Bitron) sono costate qualcosa di più ma è in previsione scendano a molto meno, ma per ora i costi sono quelli.
Contando due ricariche al giorno di 50kWh (quindi 100kWh erogati) se enelx facesse pagare 0.50 euro al kWh (ma in verità è meno) e lui non pagasse la corrente niente di niente (inclusa nessuna tassa) e neppure l'allaccio, l'infrastruttura, il sistema, l'assicurazione, ecc ecc rientrerebbe della spesa in circa 3 anni (100Kwh al giorno a 0.50 fanno 50 euro di guadagno quotidiano che in un anno sono poco più di 18300 euro all'anno).

Le colonnine attuali installate da enelx sono pagare al 100% da enel (non proprio tutte le 55, ma quasi tutte). I soldi della comunità europea arriveranno dopo e solo per quelle delle autostrade (il bando prevede quello, se poi tu enel vuoi metterle fuori lo fai a tue spese).


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1769
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda gianni.ga » 04/05/2018, 16:06

Non avevo considerato quelli come drstyler che hanno già un altro abbonamento e che usavano Enel solo saltuariamente. Se si cominciano a fare 2 o tre abbonamenti più qualche colonnina di gestori strani si va su con la spesa, ma sempre meno della benzina.
Intanto ho comprato la tessera enel x perché penso di stare sotto i 25 euro mese.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

sergioiava
Messaggi: 119
Iscritto il: 21/11/2017, 20:31

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda sergioiava » 04/05/2018, 16:21

Da oggi ho collegato il FV al GSE, quindi, funziona tutto ok. Così ho ancora più "voglia" di ricaricare a casa. Enel la userò solo quando sarà necessario.

Avatar utente
selidori
Messaggi: 4991
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda selidori » 04/05/2018, 16:26

NOTA: A2A non guadagna con flat 5 euro al mese.
Non citiamo da esempio.

Inoltre A2A ha l'infrastruttura di 3 generazioni:
- le vecchie pagate da Renault (2010)
- le rastrelliere pagate da eq-sharing (2014)
- le fast pagate da Nissan (2016)

Scavi inclusi.
Di suo A2A regala la corrente, quello si, da 4 anni (ed io ne ho prelevata penso più di tutti gli altri....). Ma non ci guadagna (come potrebbe?).
E non mi sembra un esempio da seguire neppure lato nostro: infrastruttura decadente per anni (finchè non è arrivata mamma Nissan a regalare tutto).
oggi assistenza inesistente, colonnine rotte per mesi.
Abuso totale: nessun controllo da parte di nessuno: non manda agenti od ispettori, non fa controlli su ricariche, non rompe le palle ai car sharing. Ovvio: non ha neppure personale per gestire queste anomalie (come potrebbe mantenere persone a fare questo).
Ma anche le espansioni sono nulle. E' passato l'expo e non si è installato niente, così come le "nuove" zone di Milano che nel mentre è cambiata: Santa Giulia, Feltrinelli, eataly, Due Torri, Portello, Gae Auelenti, stazione centrale, citylife, palalido... niente di niente di niente.
Blocco della concorrenza. Ovviamente nessuno si azzarda a mettere niente a Milano: nessuno userebbe le infrastrutture se non costassero meno. EVWAY, ENEL, REPOWER e EMOBITALY sono un esempio di installazioni deserte (ovviamente).

Siamo sicuri che sia giusta questa strada?
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
selidori
Messaggi: 4991
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda selidori » 04/05/2018, 16:32

Dimenticavo: a chi dice che ENELX è cara e ci straguadagna perchè le colonnine sono gratis, la connettivà è 6 euro al mese e gli scavi quasi gratis, ricordo che fino ad ora nessuno riesce a fare questi impianti.
Se è vero che costa niente, mi immagino l'esplosione di nuove iniziative private (non necessariamente che installano 60 fast in 6 mesi, basta una fast da qualche parte) ed avranno tantissimo successo visto che potranno proporre prezzi molto inferiore ad enelx che giudicate esosa.

Quindi ben vengano le alte tariffe enelx!
Ultima modifica di selidori il 04/05/2018, 19:32, modificato 1 volta in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda drstyler » 04/05/2018, 17:00

selidori, grazie per le risposte e il confronto.
In questo campo si parla anche di etica. Se vogliamo che l'elettrico aumenti servono incentivi, conoscenza e tariffe ragionevoli.
Penso di immagazzinare con a2a circa 600kwh/mese di energia che, tradotto in euro, con enel x diventerebbero 300 euro al mese.
Ho speso 40k per una golf, e in un anno dovrei aggiungere quasi 4000 euro di ricariche. Tradotto, o sono un idiota, perchè economicamente è un'operazione assolutamente svantaggiosa, o un po' ci metto del mio per rendere più pulito questo pianeta e, un po' lo dovrebbe mettere il distributore che mi fornisce l'energia per muovermi.
Non si può pensare al mero guadagno economico sempre e comunque. Enel, nella sua lunga storia, ne ha presi di soldi dalle nostre tasse ed essendo il primo azionista lo stato, è meritevole che l'etica sia, se non alla base, almeno alla pari del lato economico. Quindi, mi dispiace, ma non mi trovi assolutamente d'accordo con la tua idea.
Il tono della conversazione vuole essere assolutamente pacifico, non fraintendetemi.
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85

marcober
Messaggi: 2961
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda marcober » 04/05/2018, 17:06

selidori..con queste tariffe "in linea" col mercato (marco ha parlato dell'Austria..andate in Francia in autostrada a caricare e po ne parliamo)..si scremano gli ambientalisto "col sedere degli altri" da quelli che "ci mettono il proprio".
Tutti bravi a fare gli ambientalisti se la colonnina la paga Nissan (ah..la paga con gli utili delle termiche sia chiaro, non certo che le 1000 Leaf che ha venduto in Italia)..l'energia la mette A2A o Autogrill o Ikea o enel.
Ora che enel fa pagare un certo costo (e checche ne dicano gli economisti sopra..anche con questi costi NON ci guadagna nulla dato il parco circolante italiano e la % di kwh da ricarica pubblica..e dato che solo ci iva e oneri rete e sistema e dispacciamento e valore energia in borsa spende circa 0,30 su 0,45 che incassa)..e che COOP seguira a breve..e che A2A si estinguerà per "usura"..vedremo se a sinistra qualcuno aveva il cuore o il portafogli
Tutti a dire che sono ladri' come dici tu..allora fatevi sotto...il mercato è libero...mettete una Fast in periferia a Milano. ..o una 22 kw sulla circovallazione interna..e vediamo se vi arricchite.

Poi..si puo fare un abbonamento ancora piu scontato per chi usa 50 kh mese..certo...
Servono colonnine da 3 kw per la ricarica lenta notturna a prezzi popolari per chi non ha il garage suo? si, probabile..penso arriveranno...con operatori privati appositi o magari i garage privati che danno servizio parcheggio+ricarica.

Il costo è caro e serve un incentivo? pio essere MA CHE c'entra Enel che è una SPA che deve far quadrare i conti?
Ci sono 11 cts di Oneri sistema du 45 di tariffa..li vogliamo levare e li mettiamo sulla A3 che paghaimo TUTTI a casa o nele fabbriche? io soo pure d'accordo perche HO auto elettrica...chi non l'ha magari non è della stessa idea e dice..hai al tesla? pagati pure la ricarica a 0,45..e non ha manco torto eh..
in ogni caso avete sbagliato obbiettivo..serve un atto del GOVERNO che dia un INCENTIVO ESPLICITO ..magari attraverso la Socializzazione degli Oneri Sistema per chi ricarica in pubblico (a spese delle bollette come il FV per capirci) ..dunque lascimo in pace Enel che se non altro mette el colonnine...tutti sti altri "benefattori" che poi non "ladrano" dove stanno?
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

marcober
Messaggi: 2961
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda marcober » 04/05/2018, 17:09

drstyler ha scritto:Non si può pensare al mero guadagno economico sempre e comunque. Enel, nella sua lunga storia, ne ha presi di soldi dalle nostre tasse ed essendo il primo azionista lo stato, è meritevole che l'etica sia, se non alla base, almeno alla pari del lato economico. Quindi, mi dispiace, ma non mi trovi assolutamente d'accordo con la tua idea.
.


pero guarda che

1) Enel le tasse le PAGA ALLO SATTO , sugli utili che fa
2) E su quel che resta paga DIVIDENTI allo Stato pe ril 23% che gli appartiene..che cme vedi è una Minoranza..quindi non che si puo usare Enel per fare DEBITO PUBBLICO MASCHERATO stili IRI anni 80 Craxi&Fanfani
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda drstyler » 04/05/2018, 17:19

marcober, in Francia hanno gli incentivi per acquistare le auto. Poi basta sparare numeri e parole a caso. Mi fa piacere che tu conosca le strategie di mercato di Nissan o di chi altro, però se devi esporre delle valutazione economiche, fallo con dati reali, non con tue supposizioni. Enel deve far quadrare i conti solo con le colonnine? ma avete in mano un bilancio o qualcosa di simile? no non credo. Finchè non ci saranno colonnine, punti di ricarica e prezzi adeguati, la mobilità elettrica rimarrà sempre un'utopia, almeno in Italia.
Ok, avete vinto, che enel metta pure 1 euro/kwh così torneremo tutti all'era del carbone.
Sarà un buon motivo per trasferirsi all'estero
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85

maomig
Messaggi: 16
Iscritto il: 03/05/2018, 14:25

Re: Nuove tariffe Enel X

Messaggioda maomig » 04/05/2018, 17:37

scanred_x ha scritto:Carissimi,
cerco di esporre pacatamente la mia opinione, visto che altrove è stata oggetto di feroci attacchi...
Quindi preciso in partenza che non ce l'ho con Enel...

Il punto debole (anzi grave) di queste nuove tariffe è la mancanza di visione di chi utilizza SOLO l'auto elettrica e percorre MOLTI km al mese.

Mi spiego subito: se anche i dirigenti Enel utilizzassero SOLO auto elettriche e per almeno 3000 o 4000 km al mese (come faccio io) e non avessero la possibilità di ricaricare la notte a casa (per esempio perché abitano a un settimo piano di un condominio senza garage, come il mio caso) allora si accorgerebbero subito della vita complicata tra poche colonnine, tra colonnine occupate, tra colonnine guaste da mesi, ecc. che tutti noi viviamo sulla nostra pelle da mesi o da anni.
E poi si farebbero ANCHE due conti in tasca: un'auto elettrica costa molto di più di un'auto tradizionale e un modo di compensare/bilanciare è cercare di gestire al meglio le spese mensili. Gratis non ti dà niente nessuno, ma neppure passare da pochi euro a ricarica a 42,5 euro ogni ricarica (il mio caso) mi pare davvero eccessivo.
Le flat proposte peraltro non sono adeguate a chi usa SOLO un'auto elettrica: io carico circa 500 kWh al mese, e flat con limite a 60 o 120 non servono a niente.
Soluzioni?
Sperare che i dirigenti Enel leggano e riflettano e utilizzino personalmente SOLO auto elettriche e pagando di tasca loro a queste tariffe (che per intenderci costano di fatto 300/400 euro al mese se viaggi SOLO in elettrico e percorri 4000 km/mese tra lavoro e vita privata).
Certo, ci sono casi di chi viaggia poco o ha colonnine gratuite (tipo Ikea) sotto casa.
Mi fa piacere, ma non è il mio caso e non è il caso di MOLTISSIMI utenti con auto elettrica o che intendevano acquistarla.

I blog e i forum sono pieni di gente che sta rinunciando a comprare un'auto elettrica dopo l'uscita di queste tariffe.
E' la via giusta?
Secondo me no. Capisco le logiche di mercato, ma tra incentivi CEE e costo di base dell'energia a meno di un centesimo, si poteva proporre di meglio...

Ma con pacatezza ho esposto e con altrettanta pacatezza attendo critiche e risposte...
Grazie
Scan


Mi permetto di quotare anche gli spazi vuoti



Torna a “Enel”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti