Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Avatar utente
alefi82
Messaggi: 39
Iscritto il: 15/01/2019, 11:25

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda alefi82 » 24/03/2019, 23:17

Come promesso eccomi a leggere la tua storia 8-)
Direi che da quel che ho letto hai azzeccato in pieno il titolo... :lol:




Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda gianni.ga » 26/03/2019, 6:07

Capitolo 7
La colonnina si impadronisce della Leaf
Finalmente posso vedere la carrozzeria della Leaf.
È di un bel grigio metallizzato, più chiaro di quello che sembra in foto.
A parte qualche piccolo graffio nel paraurti posteriore e qualche macchia di asfalto nei parafanghi, è messa molto bene.
Non c'è nessun graffio e la vernice è brillante.
Se la presa Chademo funziona, la prendo, e non ho neanche bisogno di trattare sul prezzo.
Franco (ho sostituito il vero nome con uno di fantasia) mi spiega i due pulsanti in basso a sinistra del cruscotto per aprire il vano prese e per sigh! "far partire la ricarica".
Scoprirò mesi dopo che il reale uso del secondo pulsante è quello di bloccare la presa dal lato auto.
Lancio l'app e-go, con qualche difficoltà perchè continua a segnalarmi "errore di connessione", cerco la colonnina e do il comando di avvio della ricarica.
La colonnina mi chiede di inserire il connettore, procedo non senza qualche difficoltà vista la mole della presa e finalmente vedo partire la ricarica.
Dopo pochi secondi la potenza arriva a 43 kw, che spettacolo, addirittura si vede la percentuale di ricarica salire a vista d'occhio.
Ok la prendo!
Dopo qualche minuto mi accingo ad interrompere la ricarica con l'app, ma la colonnina non ne vuole sapere.
Continua ad apparire la scritta "accostare la tessera per interrompere la ricarica".
Provo con la tessera di Franco, ma naturalmente non succede nulla.
Scoprirò poi, come,scritto sopra, che proprio il 20 marzo era uscito un aggiornamento che provocava degli errori nella versione precedente.
Franco non mi è di nessun aiuto, in 64.000 km non ha mai fatto una ricarica fast e l'unica volta che ha visto una chademo è stata in occasione dell'acquisto presso la concessionaria Nissan.
Forse voi avreste saputo quale bottone avrei potuto pigiare per interrompere la ricarica o per sbloccare la presa lato auto, ma io non ne avevo idea.
Chiamo quindi il numero dellassistenza riportato nell'app.
Mi risponde subito una signorina che purtroppo non ne sapeva nulla e che mi passa una sua collega.
Dopo un po' risponde la collega, fa qualche prova ma senza risultato.
La colonnina continua ad erogare corrente e non ne vuole sapere di liberare la presa.
Dopo ben 40 minuti passati al telefono mi viene un'idea.
Mi sono ricordato di aver letto su questo forum che uno dei modi per interrompere la ricarica è quello di premere il bottone rosso d'emergenza.
Avviso l'operatrice della mia intenzione e procedo.
L'erogazione si interrompe istantaneamente e Franco riesce ad estrarre la presa dall'auto.
Finalmente!
Saluto l'operatrice chiedendole di riattivare la colonnina e interrompo la telefonata.
È stata dura, non vi dico la fatica nel tirare nel tentativo di estrarre la presa, soprattutto per me che ho dei problemi alla schiena.
Anche questa è fatta, non mi resta che andare all'agenzia di pratiche auto per il cambio di proprietà e la Leaf finalmente sarà la nostra. :)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda gianni.ga » 27/03/2019, 2:23

Capitolo 8
Alla ricerca di una Agenzia
Finalmente liberi dalla colonnina, possiamo andare a fare il cambio di proprietà.
Dobbiamo anche passare da casa di Franco per prendere l'EVR1.
Si tratta del caricatore domestico regolabile da 6 a 16 ampere che era compreso nel prezzo, ma che Franco, a differenza delle gomme, aveva lasciato a casa.
Bene, dico io, andiamo a Roncaro così prendiamo due piccioni con una fava, facciamo il cambio di proprietà e carichiamo l'evr1.
Veramente, mi dice Franco, a Roncaro non c'è nessuna Agenzia.
Io rispondo: "Ce ne sarà una qui a Castel San Giovanni"!
"No, dobbiamo andare a Pavia".
Non me ne va bene una.
Di solito sono uno a cui piace pianificare le cose, ma, non so perchè, questa volta ho fatto le cose troppo in fretta.
Evidentemente avevo paura che mi sfuggisse la Leaf e un week end non mi è stato sufficiente per programmare bene il viaggio.
"Va bene, Franco, come si chiama l''Agenzia"?.
"Non mi ricordo, comunque seguimi, mi ricordo dov'è."
Salgono sulla Leaf, con Giulia alla guida, e partono verso Pavia.
A un certo punto si fermano e fanno una inversione a u.
Telefono per sapere cosa è successo e Franco mi dice che hanno sbagliato strada.
Gli dico di fermarsi.
E venuto il momento che prenda in mano io la situazione.
Guardo su Maps dov'è l'Agenzia più vicina e scopro che è nella drezione opposta, vale a dire a Piacenza.
Nel frattempo si è fatto quasi mezzogiorno.
Cosa facciamo?
Se non riusciamo ad arrivare a Piacenza, che dista 25 km, ci tocca aspettare fino alle 15.
Potremmo anndare a Roncaro prendere l'evr1, mangiare poi andare a Pavia a fare il cambio di proprietà, ma si farebbe tardi per l'assicurazione e dovrei riaccompagnare Franco a casa.
Decido quindi di andare a Piacenza.
Chissà perchè andiamo con entrambe le auto.
Lo so io perchè, sto commettendo il mio nono errore!
Se avessimo preso solo la mia C5 saremmo arrivati prima all'agenzia e forse sarei anche riuscito a spedire i documenti all'assicurazione in mattinata.
Inoltre non avrei consumato 50 km di autonomia e sarei riuscito ad arrivare a Reggio Emilia prima della chiusura della concessionaria Nissan, ma questo lo scoprirò solo più tardi.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Carlo
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda Carlo » 27/03/2019, 9:01

Mamma mia Gianni che casino....

andbad
Messaggi: 1099
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda andbad » 27/03/2019, 9:37

A me invece andò quasi tutto bene, a confronto :)

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10253
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda marco » 27/03/2019, 10:56

gianni.ga ha scritto:Mi sono ricordato di aver letto su questo forum che uno dei modi per interrompere la ricarica è quello di premere il bottone rosso d'emergenza.


Ora però in molte installazioni non si può più fare, a meno di non rompere il vetro di protezione davanti al pulsante.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda gianni.ga » 27/03/2019, 12:18

Carlo ha scritto:Mamma mia Gianni che casino....

Se avessi comprato la tua, sicuramente mi saresti stato più d'aiuto. ;)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda gianni.ga » 27/03/2019, 12:21

andbad ha scritto:A me invece andò quasi tutto bene, a confronto :)

By(t)e

E manca ancora la parte più drammatica. :?
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda gianni.ga » 28/03/2019, 2:50

Capitolo nove
Nissan Leaf adesso è mia
Come direbbe Cocciante.
Telefono all'Agenzia di pratiche auto per accertarmi dell'orario e li avviso che arriverò poco prima delle 12 e 30.
25 km in mezz'ora ai 90 all'ora in autostrada e con un pò di città vuol dire amare il rischio.
Arriviamo davanti all'Agenzia che sono le 12 e 28.
Non c'è neanche un parcheggio.
Metto l'auto in doppia fila ed entro mentre Giulia cerca un parcheggio più avanti.
Comincio a consegnare un po' di documenti.
L'impiegata, senza neanche farmi troppo pesare il fatto che le tocca lavorare oltre l'orario di apertura, mi chiede dov'è il venditore.
La tranquillizzo che sta arrivando e comincia le pratiche.
Dopo una ventina di minuti finalmente mi consegna il libretto con l'etichetta che riporta il mio nome ed indirizzo.
Finalmente la Leaf è mia. :)
Le chiedo gentilmente di farmi una scansione del libretto e di mandarmela per e-mail.
Ci separiamo con le due auto per darci appuntamento a casa di Franco.
Faccio il bonifico on-line e trasmetto per e-mail ricevuta del bonifico e copia del libretto all'assicurazione e parto anch'io per Roncaro.
A parte il ponte sul Po in manutenzione con l'accesso riservato alle sole auto con due piloni talmente vicini che avrebbero bloccato anche una Tesla, il viaggo non presenta inconvenienti, ma quando arrivo a Roncaro mia figia non è ancora arrivata.
Telefono a Franco che mi rispode che fra 5 minuti arriveranno.
Mi chiedo per quale strano motivo ci mettano così tanto più di me, ma poi Giulia mi racconterà che il navigatore della Leaf l'ha fatta passare sopra l'argine sterrato di un fiume. :?
Quando arrivano lasciamo lì la Leaf e Franco ci offre un meritato pranzo.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

Carlo
Messaggi: 1353
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Odissea Nissan Leaf 24 kWh, Imola-Roncaro-Imola

Messaggioda Carlo » 28/03/2019, 8:39

gianni.ga ha scritto:
Carlo ha scritto:Mamma mia Gianni che casino....

Se avessi comprato la tua, sicuramente mi saresti stato più d'aiuto. ;)


L'importante è che tutto è finito bene ;) ;) ;)



Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite