Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Power Cruise Control è un ecosistema di applicazioni per veicoli elettrici con cui si è sempre sicuri di raggiungere la destinazione con l'energia che si ha a disposizione.
Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda Diego » 21/03/2019, 12:46

Mmeacci ha scritto:
Diego ha scritto:Mmeacci bravo...SENZA PREZZO...è un altro termiche che descrive l'app. non arrivare in ferie o mancare un appuntamento di lavoro...
però tu Mmeacci fai 200 km/giorno in twizy...non fai testo eheh!!!


Faccio testo e come, quando i curiosi si avvicinano, e mi chiedono quella cosa che chiedo sempre a noi.... quanta autonomia? Io rispondo 80km, e aggiungo sempre che ho anche un auto che ne farebbe 300, ma non la uso, perché l’autonomia non è ( quasi sempre non lo è) un problema reale, con un auto che sulla carta ne percorrerebbe 80, io riesco senza problemi a farne 200, quindi, pensate se è un problema spostarsi con un auto che ne fa 300...

Indovina in che auto sono seduto? La Twizy :D :D :D


ma sei matto?e quando finisce la corrente dove la carichi?...basta che poi arriva Marco a tirarci le orecchie che andiamo OT eheh

twizy soprattutto in ambito urbano è un killer non ci son storie!


FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)


artattack
Messaggi: 99
Iscritto il: 13/04/2018, 9:33

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda artattack » 21/03/2019, 12:52

Vorrei sempre ribadire un concetto.. non è il thread per discutere se è giusto il prezzo dell'app..

come confermato da diversi utenti il costo è uno dei freni principali a cui forse vale la pena cercare una soluzione, per esempio:
1) sono talmente convinto che una volta provata la comprerai, quindi devo fornire una modalità di prova, il classico trial. Per esempio puoi provare per esempio 2/3 tragitti e poi stop. Per usarlo acquista la full.
2) Oppure fornire un app con forme di abbonamento. La classica forma "in app purchase" molto diffusa. 37 euro una tantum per numero tragitti illimitati oppure non so 5 euro (il prezzo è da aggiustare, solo un esempio!!) per acquistare 5 tragitti. poi dopo i primi 5 euri se uno lo trova valido , ne acquista altri 5 euro oppure passa alla full! Tenetevi l'idea dei pacchetti, non dei prezzi che ho fatto ovviamente
Renault Zoe Intens - R90 - 41KWh - Full Optional
FV 3KWp

andbad
Messaggi: 1044
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda andbad » 21/03/2019, 13:30

Beh, si, più che un abbonamento, l'idea del pacchetto tragitti non è male. Anche perché le query a Google Map non è che costino chissà quanto (2-10$ ogni 1000 richieste, però non so quante e quali richieste necessiti l'utilizzo di PCC). Anche perché un abbonamento, per chi lo utilizza più di rado, potrebbe essere controproducente.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda Diego » 21/03/2019, 13:56

artattack ha scritto:Vorrei sempre ribadire un concetto.. non è il thread per discutere se è giusto il prezzo dell'app..

come confermato da diversi utenti il costo è uno dei freni principali a cui forse vale la pena cercare una soluzione, per esempio:
1) sono talmente convinto che una volta provata la comprerai, quindi devo fornire una modalità di prova, il classico trial. Per esempio puoi provare per esempio 2/3 tragitti e poi stop. Per usarlo acquista la full.
2) Oppure fornire un app con forme di abbonamento. La classica forma "in app purchase" molto diffusa. 37 euro una tantum per numero tragitti illimitati oppure non so 5 euro (il prezzo è da aggiustare, solo un esempio!!) per acquistare 5 tragitti. poi dopo i primi 5 euri se uno lo trova valido , ne acquista altri 5 euro oppure passa alla full! Tenetevi l'idea dei pacchetti, non dei prezzi che ho fatto ovviamente


scusa ma io forse son troppo pratico...per me o ti serve o non ti serve.
PCC fa un lavoro che l uomo non può fare mentre guida. PCC è l'unica app al mondo che fa questo. se hai bisogno di quel lavoro compri l'app. fine della storia.
se la vuoi provare significa che non ti serve.

ti faccio un esempio dal mio punto di vista: uso software per lavorare. nel mio lavoro ci son software di fascia alta/altissima (con cui paragonare PCC). un software anche banale necessita di almeno 1 mese di utilizzo intenso per esser studiato e utilizzato diciamo al 70%. chi usa una demo per 1 mese a fila?nessuno...
se volevo investire e migliorare la mia azienda ho acquistato guardando i video, documentandomi, e poi ho acquistato e basta. di un software si accettano poi i pro e i contro, che ci sono sempre. io ho acquistato perchè tale investimento mi avrebbe permesso di lavorare di + e meglio ecc...

altro esempio: se ti serve il cavo per caricare l auto non vai a provarlo per 1 settimana lo comperi e basta. conosco possessori di ev che non hanno il cavo per le colonnine, per scelte personali/economico culturali ecc

la prova è INUTILE in alcuni ambiti, tra cui PCC per me. mi vorresti dire che se te la facessero provare per 1 settimana ti faresti un giorno almeno a fare 500 km per provare l'app?mmm...

scusami se mi permetto, ma per me tu non hai bisogno di PCC semplicemente perchè non fai abbastanza km o meglio, hai un veicolo con + autonomia di quella che ti serve.
se fosse come dico io comunque PCC sarebbe un investimento per quelle 2 volte al mese quando hai poca batteria o quando non vuoi fermarti a caricare o quando hai un imprevisto. è un app con un potenziale enorme. ovviamente bisognerebbe utilizzarla senza pregiudizi.

chi fa poca strada (diciamo 20-30 km/giorno) ad esempio potrà caricare 1 volta ogni 7 giorni anzichè ogni 5 ad esempio. le potenzialità son infinite.

scusa se mi son dilungato ma ritengo questa discussione sia molto utile per chi è in bilico come te sull'acquisto. ragazzi, alla fine 36€ non cambiano la vita a nessuno (premesso che non ci guadagno nulla io eheh). + gente la utilizza, più feed arriveranno agli sviluppatori, + dati potremo scambiarci tra noi. l'app dall uscita ad oggi è migliorata tantissimo (guardatevi i video di 1 anno fa'). se poi non la troverete UTILE (non bella...ma UTILE), allora ne riparleremo, ma chi la prova son sicuro che non potrà più farne a meno.
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)

artattack
Messaggi: 99
Iscritto il: 13/04/2018, 9:33

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda artattack » 21/03/2019, 18:08

Grazie Diego per la riflessione.. Il tuo punto di vista è decisamente ragionevole.. abbiamo solo punti di vista differenti.. Hai citato software di fascia medio/alta per lavoro e quelli che uso io professionali hanno una fee mensile o annuale (quindi in abbonamento) e, almeno nel mio caso, praticamente tutti prevedono una "trial" prima di acquistarli ..

Ribadisco.. abbiamo semplicemente punti di vista diversi, ma ragionevoli entrambi..
Renault Zoe Intens - R90 - 41KWh - Full Optional
FV 3KWp


marcober
Messaggi: 3179
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda marcober » 21/03/2019, 19:22

pero avete 2 posizioni non in contrasto...chi ritiene di averne bisogno , non penso si fermi davanti a 40 euro circa..e va diretto all'acquisto..
Ma magari il curioso..1 euro di prova li spende...magari per un demo che dura 24 ore
io ho preso OBD senza una reale necessita..come penso tutti..spendi 30 euro e giochi..e l'ho preso dopo aver provato quello di Fabioe.
Ora..se con 1 euro la provi e ti solletica..magari poi la compri pure, no?
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9762
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda marco » 22/03/2019, 17:39

Due riflessioni:
- quanti con PCC sono informatici? Tutti... o quasi (non è facile per un utente non smanettone)
- mano a mano che aumentano le autonomie ed il numero di colonnine, sarà sempre meno necessario pianificare se non per viaggi lunghissimi o di montagna. Comunque per un bel po' di anni ancora ci sarà molto su cui lavorare.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

aZoenzo
Messaggi: 142
Iscritto il: 29/11/2018, 15:39
Veicolo: Renault Zoe Q210 + b
Contatta:

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda aZoenzo » 06/04/2019, 22:40

marco ha scritto:Due riflessioni:
- quanti con PCC sono informatici? Tutti... o quasi (non è facile per un utente non smanettone)
- mano a mano che aumentano le autonomie ed il numero di colonnine, sarà sempre meno necessario pianificare se non per viaggi lunghissimi o di montagna. Comunque per un bel po' di anni ancora ci sarà molto su cui lavorare.

Condivido solo la prima delle 2, tra gli amici non smanettoni credo che nessuno riuscirebbe a fare l'api key, soprattutto perché molti usano solo il telefono, senza pc.
Invece la pianificazione secondo me sarà sempre utile, per poter ridurre al minimo le ricariche su lunghi viaggi (o come per chi vuol fare 300km senza ricaricare ,) soprattutto per Zoe Q dove la ricarica tra 0% e 50% va a 43kW e poi scende velocemente... Quindi poter sfruttare fino all'ultimo kWh mi permette ricaricarlo più velocemente.
Renault Zoe 2013 + batteria 41 kWh powered by Power Cruise Control
Buon azoenzo a tutti!
www.aZoenzo.com
Simulatore costo ricarica www.aZoenzo.com/ricarica-dove-conviene

aZoenzo
Messaggi: 142
Iscritto il: 29/11/2018, 15:39
Veicolo: Renault Zoe Q210 + b
Contatta:

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda aZoenzo » 07/04/2019, 1:05

Oggi l'ho utilizzato per il primo percorso 'lungo' 140km di autostrada in andata e poi ritorno.
1. La % nella prima pagina è utile (perché non è anche nella seconda?) ma preferirei di più vedere in real time il valore dei kWh residui a destinazione ricalcolato. Nel percorso di oggi arrivavo a destinazione con 8 kWh residui, ma arrivando su una colonnina mi erano sufficienti 3kW (giusto per piano B) quindi mentre guidavo vedevo scendere la % fino a - 3%, ma che significa? Che per il percorso consumeró 31kWh +3%?ma a me interessa soprattutto capire con quanti residuo arrivo a destinazione.
1a. Sempre collegato al discorso sopra, poter specificare nel calcolo itinerario con quanti kWh vuoi arrivare a destinazione, così da calcolare velocità adeguate, soprattutto per autostrade dove posso andare ben oltre i 110 dei programmi predefiniti.
2. Manca il navigatore. Sarebbe perfetto avere la schermata del navigatore (Google Maps) con sopra le info di PCC. Altrimenti non posso usare lo stesso telefono sia come navigatore che come info di PCC.
3. Avere elenco destinazioni preferite /salvate
4. Perché mi chiedeva di continuo "percorso cambiato"? Perché ero sopra 3%?
5. L'utilizzo da divano (come specificato da altri), imposto kWh alla partenza, luogo di partenza e arrivo, così faccio le prove, senza dover stare fermo in macchina sotto casa a provare dove posso arrivare con una carica
6. Se chiudo App, riavvio telefono o altro deve mantenere ultimo percorso calcolato senza dover ricalcolare.
7. Visualizzare in modo molto evidente se persa connessione con Odb2, altrimenti cammino x km considerando che è ok

Per ora credo sia sufficiente.
Poi fuori lista opzione per piano B(che già mi avete bocciato) e aggiornamento documento, xchè legato a Leaf(cambia schermata 2 ed altro.
Renault Zoe 2013 + batteria 41 kWh powered by Power Cruise Control
Buon azoenzo a tutti!
www.aZoenzo.com
Simulatore costo ricarica www.aZoenzo.com/ricarica-dove-conviene

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9762
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Osservazioni sul Power Cruise Control per allargarne il bacino di utenza

Messaggioda marco » 07/04/2019, 7:52

Per il punto uno, prova a vedere se il sistema che uso spesso io torna utile anche a te > viaggiare-oltre-la-velocita-massima-del-power-cruise-control-t4493.html?hilit=Power%20cruise%20control
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Power Cruise Control”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti