Perchè non caricare in modo1?

Spazio in cui poter discutere di EVR, Wall Box, Cavi di Ricarica, Adattatori, Prese ecc.
gamalauda
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/01/2018, 11:13

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda gamalauda » 30/05/2018, 9:19

selidori ha scritto:
MauroTassinari ha scritto:Quindi se ho il cancello di casa aperto non potrei ricaricare neppure il ciclomotore da una presa standard!!
Non ho ben capito l'affermazione.
Il cancello aperto non fa automaticamente la casa un luogo pubblico: rimane privato.
Permane il concetto di proprietà privata.
Altrimenti se dimentichi il cancello aperto secondo questo tuo ragionamento, chiunque potrebbe entrare e banchettarci, farci i bisogno nel prato privato, magari montare una tenda e vivere nel giardino.
Tanto il cancello era aperto...

qui ci incartiamo.
allora un TDC è luogo pubblico o luogo privato?
e non dirmi che è presso una struttura pubblica: allora io posso andare nel cortile della struttura pubblica e farmi lo stesso pic-nic che tu vorresti fare in casa di Mauro.
esistono piuttosto i luoghi privati soggetti a pubblico passaggio (strade vicinali e interpoderali il più classico esempio), ma poi diventa difficile discernere le cose.... sempre per quella famosa casalinga di Voghera che viene continuamente tirata in ballo ed alla quale io esprimo viva solidarietà!


Gamalauda - PEUGEOT 106 electrique


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda selidori » 30/05/2018, 9:24

gamalauda ha scritto:non mi sembra però che sulle auto a motore termico siano stati messi altrettanti vincoli per la sicurezza, visto ognuno può mettere e manomettere tutto quel che c'è, a partire dai carburanti agli apparati meccanici e pure nelle appendici aerodinamiche. ci sono delle normative, chiare, si no forse, e poi le revisioni, che in ogni paese vengono fatte a modo proprio.
No aspetta. non puoi manomettere neppure nelle auto termiche la questione carburanti. Cioè non puoi starare (se lo sai fare) un carburatore od una centralina per avere migliori prestazioni (o minor consumi o maggior rumore, o minor rumore, ecc).
Anche sulle 'appendici aerodinamiche' non è che puoi montare una pala di 12 metri sul tetto: ci sono dei limiti anche per le termiche (in linea di principio, ad esempio, bisogna rispettare gli ingombri ed i pesi riportati sui libretti) e comunque questi ragionamenti si applicano anche elettriche, per quanto riguarda gli orpelli estetici: anche sulle elettriche puoi mettere o non mettere le minigonne, con le stesse restrizioni logiche delle termiche.
Ovviamente stiamo sempre parlando di leggi, se uno deliberatamente infrange la legge e circola ugualmente, quello è vietato sempre.

Ad ogni modo non stiamo parlando di modificare le spine o le prese come si fa nei motori per i tuning delle auto a benzina (che come detto anche lì sarebbero illegali) ma di uso normale e di come un'auto esce dal produttore.
In questo senso anche le auto termiche hanno dei blocchi di sicurezza imposti per legge. Ad esempio i bocchettoni del serbatoio è diverso da diesel a benzina e la benzina stessa da sempre ha additivi che ne aumentano l'odore.

Non capisco perchè nel mondo della corrente potenzialmente più pericoloso (semplicemente perchè dai benzinai un minimo di controllo di impianto c'e', nelle nostre case, no) si debba invece essere più blandi, proprio adesso che si sta oltretutto puntando a rendere sempre più performanti le ricariche.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda selidori » 30/05/2018, 9:29

gamalauda ha scritto:qui ci incartiamo.
allora un TDC è luogo pubblico o luogo privato?
Attenzione che siamo passati da SC (supercharger) a TDC (Tesla destination Charge).
Non esiste una risposta univoca: esistono SC sia in luogo privato (mi viene in mente la sede DE CARLI (Imperia)) o su luogo pubblico (AFFI) ma anche TDC su luogo pubblico (ce ne nella piazza centrale in un paese in provicina di Como) o in luogo privato (presso parcheggi Hotel).
Ci sono poi i cosiddetti "luogo privato ad accesso pubblico" che è un'altra categoria a parte ed ad esempio è i centri commerciali.
Le autostrade (come Dorno) mica ho capito cosa sono... comunque non c'e' niente da inventarsi, esiste tutto, per quanto riguarda la strada, ed il buon senso ci fa capire immediatamente se il posto è pubblico, privato o di un privato.

Il punto è che non è la delimitazione fisica (il cancello) che definisce se pubblico o privato.
Addirittura lì poi si citava la presenza della delimitazione fisica ma dimenticata aperta...
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10219
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda marco » 30/05/2018, 9:34

gamalauda ha scritto:io in tanti anni ho visto cose che prima erano considerate sicure, ed improvvisamente per via di una normativa sono diventate pericolose


Credo che questo sia il progresso: è normale che mano a mano che la scienza si perfeziona, che vi sono più studi, più test ecc., si scoprono cose che possono far propendere per diverse strade.
Mia nonna novantatreenne, qualche anno fa mi disse più o meno (in dialetto reggiano, che traduco :D ) "la gente ha sempre fumato in passato, ma non è mai morto nessuno di tumore". Alludeva ai suoi tempi, dove non si sapeva che facessero così male e la gente moriva e non sapeva manco perchè, oppure prima che potesse presentarsi il tumore da fumo.

I tempi però ora sono cambiati, e si sanno tante cose in più grazie a numerosi studi, per cui bisogna cercare di optare per scelte diverse, quando possibile.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

gamalauda
Messaggi: 512
Iscritto il: 22/01/2018, 11:13

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda gamalauda » 30/05/2018, 9:46

selidori ha scritto:No aspetta. non puoi manomettere neppure nelle auto termiche la questione carburanti. Cioè non puoi starare (se lo sai fare) un carburatore od una centralina per avere migliori prestazioni (o minor consumi o maggior rumore, o minor rumore, ecc).

ne sei sicuro? è prassi comune tra i turbodiesel, ma anche sui benzina. e poi lo fanno persino le case automobilistiche!!!! il diesel gate non ti ricorda nulla??? sui motori termici ne abbiam viste di tutti colori.
il progresso dice Marco? ma ve la ricordate bene la differenza tra benzina verde e benzina rossa? quale delle due è più cancerogena?
solo la storia può dare un giudizio obiettivo, su quali cose che sono andate per il verso giusto e quali no.

l'elettricità è pericolosa. è vero.
invece stare seduti sopra un serbatoio di benzina, che è un liquido molto volatile ed i cui vapori sono altamente infammabili, mi fa sentire molto più tranquillo.
e pensare che serve a far funzionare un "motore a scoppio"!!!!! :o
Gamalauda - PEUGEOT 106 electrique


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda selidori » 30/05/2018, 10:22

gamalauda ha scritto:
selidori ha scritto:No aspetta. non puoi manomettere neppure nelle auto termiche la questione carburanti. Cioè non puoi starare (se lo sai fare) un carburatore od una centralina per avere migliori prestazioni (o minor consumi o maggior rumore, o minor rumore, ecc).

ne sei sicuro? è prassi comune tra i turbodiesel, ma anche sui benzina. e poi lo fanno persino le case automobilistiche!!!! il diesel gate non ti ricorda nulla??? sui motori termici ne abbiam viste di tutti colori.
No aspetta, mi sembra ovvio che qua si parla di legalità.
Se VW deliberatamente infrange la legge con il dieselgate o lo fa un privato non penso che debba rientrare in questa nostra discussione: non ha senso.
Perchè se moralmente riteniamo corrette appunto fare modifiche atte ad infrangere la legge allora possiamo concedere tutto, non ci sono limiti in niente di niente. Ma è un ragionamento che non ha alcun senso.

Per il PRASSI COMUNE MANOMETTERE TURBODIESEL E BENZINA da parte di privati e meccanici compiacenti ancora una volta è una infrazione di legge.
E' come se stiamo parlando di come guadagnare un miliardo di euro e spieghiamo che bisogna farlo con passamontagna, armi, ostaggi e banche poco sorvegliate.
OK, magari qualcuno può fare questi ragionamenti, ma non è questo il senso o per lo meno io lo ritengo un ragionamento di cui non vorrei farne parte, semplicemente perchè se il limite è personale (e non civico) allora veramente tutto è concesso, se bisogna ottenere il fine.

gamalauda ha scritto:l'elettricità è pericolosa. è vero.
invece stare seduti sopra un serbatoio di benzina, che è un liquido molto volatile ed i cui vapori sono altamente infammabili, mi fa sentire molto più tranquillo.
e pensare che serve a far funzionare un "motore a scoppio"!!!!! :o
Ma infatti ci sono (come ho scritto) 1000 accortezze pure per quello (ne ho indicate solo 2 perchè non conosco l'argomento ma è indubbio ce ne saranno chissà quante altre!), ma questo non preclude che siccome le benzine sono pericolose allora -ALE'!- dobbiamo allentare la sicurezza delle auto elettriche. E' un ragionamento: aumentiamo il rischio visto che non possiamo diminuirlo (sarebbe un po' come dire "Fumo e mi fa male. Probabilmente morirò prima. Allora visto che tanto deve avvenire, mangio schifezze, non faccio moto e mi trascuro").

Ed insisto ancora col dire (sembra si sottovaluti) che i benzinai sono certificati, controllati, monitorati, assicurati.
La presa qualsiasi di casa del box, del cugino, del camper, del giardinetto, chissà....
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda selidori » 30/05/2018, 10:24

marco ha scritto:
gamalauda ha scritto:io in tanti anni ho visto cose che prima erano considerate sicure, ed improvvisamente per via di una normativa sono diventate pericolose


Credo che questo sia il progresso: è normale che mano a mano che la scienza si perfeziona, che vi sono più studi, più test ecc., si scoprono cose che possono far propendere per diverse strade.
Mia nonna novantatreenne, qualche anno fa mi disse più o meno (in dialetto reggiano, che traduco :D ) "la gente ha sempre fumato in passato, ma non è mai morto nessuno di tumore". Alludeva ai suoi tempi, dove non si sapeva che facessero così male e la gente moriva e non sapeva manco perchè, oppure prima che potesse presentarsi il tumore da fumo.

I tempi però ora sono cambiati, e si sanno tante cose in più grazie a numerosi studi, per cui bisogna cercare di optare per scelte diverse, quando possibile.
In effetti questo è uno dei paradossi dell'umanità.
100 anni fa non c'erano malattie come l'Alzaimer, il parkinson, la demenza senile, l'osteoporosi, la prostata... Ma non perchè si mangiava sano e bene, ma perchè l'età media era sui 50 anni, quando (anche allora) quelle malattie da terza età non si erano ancora manifestate.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 268
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Veicolo: AMPERA
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda michele.tonetto » 21/01/2019, 8:48

(Forse sono OT: ma prendo spunto da ciò che vedo e che succede a chi come me era "niubbo" ovvero ignorante completamente di tutto questo mondo vario e a volte complicato!) Aggiungo qui quindi un argomento che se ritenete potete spostare: "Le prese industriali", quelle della foto sopra, con quel tappo a vite blù (220-240 volt) e rosso (380 v); ma non sempre, mi è capitato di trovare dei rossi da 220v! spesso si devono "armare" e "disarmare" prima di attaccare la spina (a tre fori non allineati) lo dico perché la prima volta che ci ho provato ho pensato fosse guasta e non riuscivo a collegarmi! Poi un frigorista mi ha spiegato il meccanismo semplice, altrimenti avrei persino perso l'adattatore, che mai si sarebbe più staccato se non disarmavo la rete!). Sono piccoli episodi che aiutano ad imparare, ma per chi viene dal comodo mondo delle benzine o del metano in Italia, con il "metanaro" che ti fa tutto, la modalità self e arrangiati dell'elettricità è comoda ma a volte ostica e porta a fare errori stupidi o di non conoscenza. Ciao.
Mito60 - Amperizzato e felice! (Metanista soddisfatto ma con Honda ibrida a CH)4

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5541
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Perchè non caricare in modo1?

Messaggioda selidori » 07/05/2019, 19:38

AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Attrezzature e Accessori”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite