Piccola disavventura in auto elettrica sul lago Trasimeno

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
Avatar utente
selidori
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 17579
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: EC4...
Contatta:

Re: Piccola disavventura in auto elettrica sul lago Trasimeno

Messaggioda selidori » 12/09/2022, 12:15

Worksares ha scritto:O la HPC sul Trasimeno. Spendi 200mila euro per montarla e non l'attivi in tempo per l'alta stagione che è l'unico momento che guadagna?
Su questo punto vorrei spezzare una lancia in favore di enelx: un volta messa, quando l'attiveranno dipende dal fornitore e dalla burocrazia.
E' ovvio che per il CPO appena è posata, ogni minuti di spento è un mancato guadagno, anzi un costo visto cominciano le intemperie, i vandali, il noleggio suolo e persino l'invecchiamento.
Loro ne sono vittime.
Non so neppure se è giusto (eventualmente sia possibile) aspettare il giorno prima del probabile allaccio per andare ad installare le colonnine. Ci sono tempi tecnici ed organizzativi anche per l'edilizia.
Sempre poi che i tempi di allaccio si sappiano e vengano rispettati.

Worksares ha scritto:O la sostituzione delle vecchie colonnine con la juicepole. Sostituita ma lasciata spenta. Se non sei pronto lascia la vecchia...
Qua non lo so. In caso di sostituzione colonnina va richiesto scia/nuova fornitura ecc?
Certo sarebbe stupido se per almeno le AC enelx non abbia chiesto al costruttore delle nuove colonnine di renderle "compatibili burocraticamente" con le vecchie (e magari pure tecnicamente, cioè stessi tirafondi e lunghezza allacci), visto per entrambi i prodotti erano fatti ad hoc su suo progetto.
Per le fast, purtrppo è ovvio ed evidente che tirafondi poichè pesi e dimensioni sono diverse (fra fast vecchie birtron ed HPC nuove alpitronic) quindi lì mi sa bisogna proprio rifare il progetto.

Comparsa ha scritto:Certo che se il povero Work ha riportato la propria disavventura riponendo in noi un minimo di elettrica comprensione ed empatia, gli è andata proprio male! Lo abbiamo massacrato su tutti i fronti!
Non mi sembra. Solo alcuni hanno commentato negativamente e molti gli hanno dato comunque appoggio ed empatia, nel farlo.


FAQ - Colonnine italiane by RedSilver - "Come sempre, basta sapere abbastanza poco e tutto diventa magicamente semplice" (T.P.)
Immagine


sandro87
★★★★ Esperto
Messaggi: 2121
Iscritto il: 21/06/2020, 20:12
Veicolo: Skoda Citigoe iV

Re: Piccola disavventura in auto elettrica sul lago Trasimeno

Messaggioda sandro87 » 12/09/2022, 12:32

Comparsa ha scritto:Mi sono perso le tue evidenze. Potresti motivarlo?


Mi sembra di capire che i suoi problemi sono nati, al netto delle scelte personali di dove ricaricare, da
1) JuicePole spenta
2) HPC spenta
3) 2 Bitron che sono accese ma non ti autenticano (una delle cose tipiche)

Comunque io mi riferivo alle Bitron accese (visibile da remoto) e poi non va per i soliti motivi: qui puoi leggere qualcosa
cosa-si-puo-fare-per-risolvere-la-inaffidabilita-delle-fast-enel-x-t15438.html

Comparsa
★★★ Intenditore
Messaggi: 759
Iscritto il: 02/01/2020, 15:33
Località: Castagneto Carducci (LI)

Re: Piccola disavventura in auto elettrica sul lago Trasimeno

Messaggioda Comparsa » 12/09/2022, 12:52


Grazie del link. In effetti fino a pochi mesi fa utilizzavo solo ricariche a lavoro (11 kW trifase), casa raramente e, se in giro, SuC, quindi non ho una grande esperienza in merito. Nei pochi giri effettuati ultimamente ho avuto la fortuna, in Toscana e poco oltre, di beccare HPC Alpitronic che son partite all'istante senza problemi sia con tessera che con prenotazione via App, stessa cosa per le poche Juice che ho avuto modo di utilizzare (a parte i primissimi mesi dove incappai in una interminabile serie di impedimenti a caricare, ma non fu solo colpa della mia imbranataggine acuta, capii solo dopo che il cavo in dotazione mi aveva abbandonato).



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti