Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Peugeot e-208 offre l’accesso a una nuova mobilità: motore silenzioso, costi ridotti, ricarica rapida, batteria garantita 8 anni e 340 Km d'autonomia
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
pepo154
★★★★ Esperto
Messaggi: 6959
Iscritto il: 19/10/2019, 19:20
Località: Prov di Milano
Veicolo: Corsa-e MY21

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da pepo154 »

É una plastica a incastro, almeno nella Corsa, e si stacca come nulla come si riattacca facilmente, basta tirare.
Come conflitto nessun problema almeno a me.


Corsa-e Orange Immagine - Kia e-Niro 64 kWh Gravity Blue Immagine - e-Up White Immagine - Indice tratte autostradali coperte da Free To X

albenex
★★★★ Esperto
Messaggi: 1303
Iscritto il: 11/04/2021, 22:02
Località: Catania
Veicolo: e-208 GT & Zero S 14

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da albenex »

Electric Bee ha scritto: 31/03/2024, 14:46 Però per collegare l obd vedo video dove aprono il vano sotto il volante o sotto il cambio.. per me complicato metterci le mani ma magari mi faccio aiutare...
Inoltre ho letto che spesso la connessione bluetooth va in conflitto con quella dell auto, vero? Voi nessun problema?
tiri via la plastica sotto al volante, ha 3 incastri se non erro: uno a sinistra in alto e due in basso.
devi solo fare un attimino di forza la prima volta.
la porta OBD sta in verticale a sinistra.

io lascio sempre collegata l'interfaccia comprata da quelli di PCC (via Amazon) e non ho avuto nessun problema di interferenza o di connessione.

riguardo invece ABRP e affini, la velocità di crociera in autostrada puoi impostarla, assieme altri valori riguardo l'auto, il sovraccarico eventuale, l'efficienza e altro.
per i percorsi abituali neanche lo uso più perchè poi ci si fa abitudine sui numeri.

esempio recente:
auto carica al 100%, 5 persone, 280km con più di 2000mt di dislivello (destinazione Etna), rientrato a casa con 1,6%SoC e 0,62kWh 8-)
Auto: Peugeot e-208 GT OBC 11kW (04/2021) | Moto: Zero S ZF14.4 MY2021 (02/2022) | Wallbox: Myenergi Zappi 7.4 kW 7.5mt + Silla Prism Solar 7.4 kW 7mt | FV Enel X Classic 4.2 kWp
Electric Bee
★★ Apprendista
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/03/2024, 19:39

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da Electric Bee »

Grazie mille @albenex !
Electric Bee
★★ Apprendista
Messaggi: 23
Iscritto il: 16/03/2024, 19:39

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da Electric Bee »

E complimenti per l'esempio! Non credo avrei il coraggio di arrivare all'1%!
albenex
★★★★ Esperto
Messaggi: 1303
Iscritto il: 11/04/2021, 22:02
Località: Catania
Veicolo: e-208 GT & Zero S 14

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da albenex »

il "coraggio" o meglio la consapevolezza del mezzo elettrico la si acquisisce col tempo.
all'inizio mi veniva l'ansia anche solo scendendo sotto il 50% o vedendo l'indovinometro che sulle salite proclamava che no, non saremmo mai tornati a casa..
poi però questa paura viene meno sia perchè a prescindere da cosa dice lui, tu sai quanti km farai davvero a partire dalla %, sapendo il percorso e il periodo dell'anno.
paura superata anche sapendo che lungo la strada qualche colonnina ormai c'è quasi sicuramente quindi nel caso si fa sosta intermedia
Auto: Peugeot e-208 GT OBC 11kW (04/2021) | Moto: Zero S ZF14.4 MY2021 (02/2022) | Wallbox: Myenergi Zappi 7.4 kW 7.5mt + Silla Prism Solar 7.4 kW 7mt | FV Enel X Classic 4.2 kWp

Stx
★★★ Intenditore
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/09/2020, 16:19

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da Stx »

Electric Bee ha scritto: 17/03/2024, 7:08 Ps arrivi al 5%... ti stimo per il coraggio! ;)
Non è coraggio, è imprudenza. Ci sono mille motivi per cui potresti non riuscire ad attivare una certa colonnina (è guasta, non ti legge la scheda, il sistema è down per manutenzione...cose che succedono e lo sappiamo tutti). Se sei in un'AdS in autostrada con la batteria sotto il 5% dove vai? Ti attacchi!
lucabon
★★★ Intenditore
Messaggi: 524
Iscritto il: 19/12/2023, 15:54
Località: MB
Veicolo: Hyundai Ioniq 5

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da lucabon »

@Stx
Con il 5%, tenendo una velocità molto moderata (50 km/h), con la mia auto (Ioniq 5) faccio circa 40 km. Tenendo poi in considerazione che, raggiunto lo 0%, c'è un "buffer" del 5%, avresti in totale circa 80 km percorribili. Sempre che la stazione di ricarica non sia in cima al cucuzzolo (tipo quella Tesla di Morano Calabro, a circa 1000m slm): lì sono cavoli se non tieni in considerazione che ti serve circa 1 kWh ogni 200 metri di dislivello per un'auto di 2t, nell'esempio sarebbe il 7% della batteria solo per vincere il dislivello...

Comunque, in qualsiasi AdS puoi eventualmente elemosinare una presa 220V e vai di carichino, se proprio proprio non dovesse esserci altra soluzione. Per questo, nei viaggi per i quali devo ricaricare lungo il tragitto, mi porto sempre a dietro una prolunga di 25m, si sa mai.... ;-)
Hyundai Ioniq 5 RWD 77.4 kWh Evolution 2023
Stx
★★★ Intenditore
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/09/2020, 16:19

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da Stx »

Quindi puoi scegliere se guidare a 50 km/h in autostrada fino alla uscita successiva pregando di arrivarci prima di essere tamponato da un TIR oppure elemosinare (ma a chi? ...e che vergogna, è davvero elemosinare!) una presa 220V e stare due o tre ore in Autogrill con prolunga e carichino.
Se queste sono le alternative vedi anche tu che è meglio chiamare il carro attrezzi, no?
lucabon
★★★ Intenditore
Messaggi: 524
Iscritto il: 19/12/2023, 15:54
Località: MB
Veicolo: Hyundai Ioniq 5

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da lucabon »

@Stx
Partendo dalla constatazione che – fino ad ora – non mi sono mai capitati malfunzionamenti alle colonnine scelte per la ricarica rapida (anche perché eventuali indisponibilità sono segnalate solitamente da App o anche dall'auto) e che comunque l'uscita successiva all'area di servizio di solito non è mai oltre i 10 km, c'è sempre ampio margine anche andando a velocità TIR (90 km/h - circa 50 km con il 5% residuo).

Chiamare il carro attrezzi quando l'auto va ancora mi sembra francamente una perdita di tempo. Vai, se poi l'auto si ferma, allora chiami il carro che ti porterà alla colonnina più vicina.

Per "elemosinare" intendo chiedere all'autogrill o al benzinaio di poter usufruire di una presa 220V pagandogli ovviamente l'energia prelevata, e a 12A (circa 2,7 kW) ti basta anche solo una mezz'oretta per "caricare" una decina di km, giusto quello che ti serve per uscire dall'autostrada e fermarti alla colonnina più vicina.
Hyundai Ioniq 5 RWD 77.4 kWh Evolution 2023
Stx
★★★ Intenditore
Messaggi: 116
Iscritto il: 22/09/2020, 16:19

Re: Come fare calcoli affidabili per ricaricare e-208 in viaggio?

Messaggio da Stx »

Va beh, fate come vi pare. Nei pochi viaggi che ho fatto autostrada con la mia e208 (anni fa, quando le colonnine avevano ancora prezzi ragionevoli) ho sempre cercato di stare sopra il 20%, 15% al minimo. La conclusione a cui sono arrivato comunque è che non è un'auto adatta ai viaggi in autostrada. Servirebbero taglie di batteria molto più grandi e ad oggi non ci siamo neanche lontanamente: un'auto elettrica con una batteria da 400 kWh la userebbero tutti senza problemi, non solo i nerd.
Detto questo sono molto soddisfatto dell'auto, con cui faccio più di 20 mila km l'anno usandola come utilitaria per andare al lavoro e caricando a casa rigorosamente in maggior tutela perchè anche il mercato libero dell'energia a quanto pare è una truffa ai danni del consumatore.

Rispondi

Torna a “Peugeot e-208”