Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

La Kona a zero emissioni utilizza un powertrain da 150kW associato ad una batteria in grado di garantire un'autonomia fino a 400 km
Sandro TORBIERA
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/01/2019, 17:34
Località: Fiavè
Veicolo: Hyundai Kona 64

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Sandro TORBIERA » 24/01/2019, 17:54

Ho una Kona 64 da pochi giorni... ed un grosso dubbio : mi è chiaro che ricarica solo in monofase a 32A quindi 220volt x 32a = circa 7kW...ma se io mi attacco in "modo 2" con cavo trifase (presa caa trifase 32a da un lato e tipo 2 dall'altro - max 22kW) cosa succede? La macchina accetta solo una delle tre fasi e carico a circa 7kw o proprio non funziona? O brucio tutto?

Aiutatemi a togliermi la curiosità senza fare danni. Grazie




Diego
Messaggi: 691
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Diego » 24/01/2019, 18:43

io non ti so rispondere...ma guarderei qui per avere una risposta

http://www.e-station-store.it/automobil ... 4-kwh.html
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (15.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (50.000 km/anno)

ds5hybrid
Messaggi: 435
Iscritto il: 25/07/2018, 21:24

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda ds5hybrid » 24/01/2019, 19:03

io invece prima di andare anche solo a vedere qualsiasi auto elettrica da prendere dovrò chiedere qui se l'auto in questione è quella piu' conveniente da poter ricaricare a casa...perchè non sapevo assolutamente che la zoe ha questa cosa della corrente invertita e che quindi "spreca" parte dell'energia durante la carica...ammesso che abbia capito bene...

Avatar utente
selidori
Messaggi: 6989
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda selidori » 24/01/2019, 20:43

Sandro TORBIERA ha scritto:Ho una Kona 64 da pochi giorni... ed un grosso dubbio : mi è chiaro che ricarica solo in monofase a 32A quindi 220volt x 32a = circa 7kW...ma se io mi attacco in "modo 2" con cavo trifase (presa caa trifase 32a da un lato e tipo 2 dall'altro - max 22kW) cosa succede? La macchina accetta solo una delle tre fasi e carico a circa 7kw o proprio non funziona? O brucio tutto?

Aiutatemi a togliermi la curiosità senza fare danni. Grazie
Non fai nessun danno con nessuna combinazione: tutte le prese e spine (e purtroppo sono TANTE :D ) del mondo EV sono state studiate per andare almeno in modalità compatibile o non connettersi se c'e' pericolo.

Nel caso specifico userai una fase: gli altri 2 pin semplicemente non li usi. Quando ti colleghi la macchina spiega chi è e cosa accetta alla colonnina e questa di conseguenza gli fornisce una fase (per la cronaca, anche il cavo dice chi è e cosa supporta, infatti il degrado può essere provocato anche dal cavo).

Quindi non preoccuparti, se il cavo entra, va (con la sola unica eccezione del connettore dei supercharger che entrano nelle altre tipo2, ma non vanno), se non va non provoca nessun danno (e questo è uno dei motivi per cui non si sono usati le esistenti prese ad esempio industriali: perchè in alcuni casi ci sarebbe potuto essere pericolo e fra l'altro non era possibile lo scambio dati).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Sandro TORBIERA
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/01/2019, 17:34
Località: Fiavè
Veicolo: Hyundai Kona 64

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Sandro TORBIERA » 25/01/2019, 1:38

selidori ha scritto:Nel caso specifico userai una fase: gli altri 2 pin semplicemente non li usi. Quando ti colleghi la macchina spiega chi è e cosa accetta alla colonnina e questa di conseguenza gli fornisce una fase (per la cronaca, anche il cavo dice chi è e cosa supporta, infatti il degrado può essere provocato anche dal cavo).

Quindi non preoccuparti, se il cavo entra, va (con la sola unica eccezione del connettore dei supercharger che entrano nelle altre tipo2, ma non vanno), se non va non provoca nessun danno (e questo è uno dei motivi per cui non si sono usati le esistenti prese ad esempio industriali: perchè in alcuni casi ci sarebbe potuto essere pericolo e fra l'altro non era possibile lo scambio dati).


Grazie per la risposta...mi rimane ancora solo una porzione della incertezza che avevo prima della sua risposta: io ho un'azienda agricola e prese industriali tipo caa trifase a 32 ampere 400volt in più parti dei capannoni. Vorrei comprare un cavo tipo evr-3 della e-station (scelgo evr-3 anziché evr-1 perché non ho voglia di cambiare le prese trifase rosse con quelle monofase blu a 220volt perché ne ho parecchie in giro per i capannoni e vorrei lasciarmi la possibilità di ricaricare in più posti).
Quindi, con quel cavo attaccato alla presa rossa avrei una corrente trifase a 400 volt 32 ampere che mi arriva fino alla presa tipo 2 presente all'altra estremità del cavo (dopo la centralina sul cavo). A monte della carica non c'è una colonnina "pensante" ma un semplice cavo... Lei mi sta dicendo che sarà la mia Kona che, in autonomia, capisce di non usare due dei pin della presa tipo 2 e cosi prendere solo una delle tre fasi? Se fosse così sarebbe intelligentissima !

Chiaro è che basterebbe che cambiassi le prese da rosse a blu e prendere un cavo tipo evr-1 però mi precluderei la possibilità di ricaricare velocemente i miei amici con la Zoe e/o Tesla (che accettano trifase).

Grazie in anticipo


kathy
Messaggi: 191
Iscritto il: 01/01/2019, 11:20

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda kathy » 25/01/2019, 8:33

purtroppo la mancanza della ricarica a 11kW trifase è uno dei motivi che non mi faranno prendere la Kona ma aspettare le nuove ID VW nel 2020!!!!

Brutta mancanza per una macchina del 2019.

Avatar utente
selidori
Messaggi: 6989
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda selidori » 25/01/2019, 8:44

Sandro TORBIERA ha scritto:Quindi, con quel cavo attaccato alla presa rossa avrei una corrente trifase a 400 volt 32 ampere che mi arriva fino alla presa tipo 2 presente all'altra estremità del cavo (dopo la centralina sul cavo). A monte della carica non c'è una colonnina "pensante" ma un semplice cavo... Lei mi sta dicendo che sarà la mia Kona che, in autonomia, capisce di non usare due dei pin della presa tipo 2 e cosi prendere solo una delle tre fasi? Se fosse così sarebbe intelligentissima !
Lei chi? :evil:

Hahahaha.

Non ho ben capito il discorso della COLONNINA PENSANTE... l'EVR3 E' una colonnina pensante, nel senso che è in tutto per tutto una colonnina, con la differenza che è staccabile: è solo quella la differenza: il fatto che viene fornito con connettore (industriale rossa trifase) invece che senza niente e va cablata, ma è pensante.
Ad ogni modo io più che altro controllerei quelle prese trifase industriali: non ho molta esperienza ma da quel che ho raccolto in giro, quasi tutte le prese esistenti sono SENZA terra, ovvero non hanno 5 pin ma 4: questo costituisce un problema e l'EVR3 (ma anche l'EVR1 e qualsiasi colonnina o caricatore portatile) non funzionerà.
Il problema comunque dovrebbe essere facilmente risolvibile da qualsiasi elettricista e con spesa contenuta, ma già che ci siamo ed essendo l'adattamento specifico, io ingaggerei qualcuno che ha esperienza nelle auto elettriche.
Anzi, meglio ancora, farei una telefonata ad E-STATION che sono gli importatori di EVR3 e sono di una gentilezza e professionalità totale: loro sono sicuramente più informati sulla questione "5° POLO SU INDUTRIALI ROSSE" ed hanno una rete di elettricisti esperti.

Comunque si, tornando alla domanda finale, se tutto l'impianto ed il cavo è per trifase ma gli si attacca un'auto monofase (o persino le rare bifase, come le vecchie egolf e tesla), l'auto si prende solo la fase (o le fasi) che gli servono.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Sandro TORBIERA
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/01/2019, 17:34
Località: Fiavè
Veicolo: Hyundai Kona 64

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Sandro TORBIERA » 25/01/2019, 11:28

selidori ha scritto: Lei chi? :evil: Hahahaha.

Non ho ben capito il discorso della COLONNINA PENSANTE... l'EVR3 E' una colonnina pensante, nel senso che è in tutto per tutto una colonnina, con la differenza che è staccabile: è solo quella la differenza: il fatto che viene fornito con connettore (industriale rossa trifase) invece che senza niente e va cablata, ma è pensante.
Ad ogni modo io più che altro controllerei quelle prese trifase industriali: non ho molta esperienza ma da quel che ho raccolto in giro, quasi tutte le prese esistenti sono SENZA terra, ovvero non hanno 5 pin ma 4: questo costituisce un problema e l'EVR3 (ma anche l'EVR1 e qualsiasi colonnina o caricatore portatile) non funzionerà.
Il problema comunque dovrebbe essere facilmente risolvibile da qualsiasi elettricista e con spesa contenuta, ma già che ci siamo ed essendo l'adattamento specifico, io ingaggerei qualcuno che ha esperienza nelle auto elettriche.
Anzi, meglio ancora, farei una telefonata ad E-STATION che sono gli importatori di EVR3 e sono di una gentilezza e professionalità totale: loro sono sicuramente più informati sulla questione "5° POLO SU INDUTRIALI ROSSE" ed hanno una rete di elettricisti esperti.

Comunque si, tornando alla domanda finale, se tutto l'impianto ed il cavo è per trifase ma gli si attacca un'auto monofase (o persino le rare bifase, come le vecchie egolf e tesla), l'auto si prende solo la fase (o le fasi) che gli servono.


Scusa per il Lei allora !. Ottime precisazioni. Farò controllare il 5 Polo e chiamerò e-station come dici tu...comunque dopo qualche giorno di utilizzo devo dire che la guidabilità è ottima. Bel mezzo. Le finiture però sono così così, come prevedibile !!!

Carlo
Messaggi: 1666
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Carlo » 25/01/2019, 11:40

Che allestimento hai comprato, se mi posso permettere?

Sandro TORBIERA
Messaggi: 8
Iscritto il: 24/01/2019, 17:34
Località: Fiavè
Veicolo: Hyundai Kona 64

Re: Potenza caricatore di bordo della Hyundai Kona EV

Messaggioda Sandro TORBIERA » 25/01/2019, 12:11

Carlo ha scritto:Che allestimento hai comprato, se mi posso permettere?


Il top escluso solo raffrescamento sedili, volante riscaldato e tetto apribile



Torna a “Hyundai Kona Electric”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti