Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

La Zero FX monta un telaio derivato dai modelli fuoristrada ed è dotata della tecnologia Z-Force® più all'avanguardia.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Rispondi
Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 37973
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da marco »

Ieri abbiamo colto l'occasione per fare un giro di collaudo della mia nuova Zero FX 2024 in fuoristrada, finita di preparare giusto pochi giorni prima come raccontavo qui > preparazione-della-moto-elettrica-zero- ... 37606.html . Visto l'incertezza del meteo, ho preferito non organizzare prima il giro come faccio di solito ma improvvisare, ovvero unendoci a un gruppo di enduristi termici di cui ne conoscevo solo un paio. Eravamo 7 moto in tutto, con cilindrate che andavano dal 125 al 450, e metà delle moto erano 2 tempi e l'alta metà 4 tempi... più l'elettrica che non ha proprio alcun tempo :lol:

Partito quindi da casa con il pieno ed un'autonomia stimata di 116 km, come da immagine
2024-06-02-08h15m09.jpg
2024-06-02-08h15m09.jpg (231.23 KiB) Visto 946 volte
Arrivato al punto di ritrovo con gli altri enduristi, non sapevo se avrei potuto ricaricare perché non c'ero mai stato in quel posto: era un distributore di carburante con bar annesso e parlando con il titolare mi è stata messa a disposizione una comoda presa industriale dalla cucina (in cui hanno 45 kW di potenza :o ) in cui nel mentre che arrivassero i compagni di viaggio, ho potuto fare il rabbocco (ovvero il pieno) dal 80% circa al 100%, in una ventina di minuti e facendo una comoda colazione. Ripartiti quindi con il pieno mi sono messo in coda ed ho seguito il gruppo per strade che conoscevo solo in parte ed in cui l'elettricona si è comportata benissimo, si arrampicava dappertutto con un filo di gas. Di seguito una foto che ci riprendeva quasi tutti (tranne quello che filmava) estrapolata dalla action cam (l'elettrica è quella centrale vista di muso)
tutti.jpg
tutti.jpg (224.27 KiB) Visto 946 volte
A metà strada ci si è voluti fermare a fare una sosta con birretta in un bar che non conoscevo: anche li ho chiesto gentilmente se ci fosse possibilità di attingere energia e mi è stata fornita una presa industriale da cui ho potuto attingere un 15% di energia nel tempo della sosta (entrambi i posti li recensirò poi sul sito https://www.enduroelettrico.it/ per ringraziarli del servizio offerto). Ripartito quindi con un 75% circa di SOC siamo arrivati al ristorante pianificato, da cui era stato prenotato poco prima da un mio compagno di viaggio. Era un posto in cui ero già stato ed avevo ricaricato tanti anni prima, nel lontano 2017 e 2 moto fa :lol: (già recensito qui > https://www.enduroelettrico.it/2017/09/ ... ola-toano/ ) , ed anche li ho ricaricato senza problemi arrivando al 50% circa e facendo il pieno.

Poco prima di arrivare al ristorante ha cominciato a piovere per cui ci siamo molto dilungati durante il pranzo per attendere che smettesse e valutare il dafarsi, ed in quel tempo avrei potuto ricaricare 2 o 3 moto... non solo la mia :D . Finalmente ha smesso ed è uscito pure il sole, per cui abbiamo deciso di rientrare in fuoristrada ma il terreno era molto molto pesante, e lo si capisce dalla foto all'arrivo all'autolavaggio :o
2024-06-02-19h40m36.jpg
2024-06-02-19h40m36.jpg (491.22 KiB) Visto 946 volte
Nessun problema comunque, l'elettricona come motore non ha nulla da inviare a nessun'altra moto termica, anzi: si arrampica con un filo di gas dappertutto e se serve potenza per passare una fangaia, basta girare l'acceleratore per sfogare la coppia equivalente ad una moto da 1.000 CC . Solo la ciclistica è leggermente inferiore per cui bisogna stare un pochino più prudenti sulle sassaie veloci, ma per il resto si gira tutti allo stesso passo senza alcuno sforzo visto che si lavora di coppia e non c'è manco mai da tirare la frizione o cambiare.

Arrivato a casa dopo il lavaggio, con 7 km di autonomia residua, l'ho messa in carica lenta e per fare il pieno indicava oltre 10 ore
2024-06-02-20h03m11.jpg
2024-06-02-20h03m11.jpg (231.67 KiB) Visto 946 volte
Quindi e per concludere, anche un giro improvvisato e non pianificato non è più un problema neanche con l'elettrica: ieri avrei potuto ricaricare solo a pranzo dove sarei arrivato con un 15% circa e fatto il pieno durante la comoda magnata. C'è anche da dire che i consumi ieri erano poi ai massimi visto il terreno pesante, ma quando tornerà il sole e si girerà con le ruote libere dal fango le autonomie aumenteranno ulteriormente, anche se non serve.


Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 2024 - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh - (ex Nissan Leaf 24 kWh, ex Zero FX 2015, ex Zero FX 2018)

sl45h
★★★★ Esperto
Messaggi: 3703
Iscritto il: 24/03/2018, 20:37
Località: Udine

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da sl45h »

...non so... ma qui da noi se ti infili in qualche prato con una moto da enduro ti corrono dietro con il forcone :shock: :lol: ....e tutte le strade forestali sono vietate ai mezzi motorizzati e ci sono pure sentieri vietati alle mountain bike.... :roll:

sl45h
BrunoPM
★★ Apprendista
Messaggi: 19
Iscritto il: 15/09/2020, 11:18
Località: tra Veneto e FriuliVG
Veicolo: Corsa-E/M3 LR 2021

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da BrunoPM »

Stessa cosa qua in Friuli Venezia Giulia, impossibile entrare neanche nelle stradine di montagna, altro che sentieri o fuoristrada puro...
sl45h
★★★★ Esperto
Messaggi: 3703
Iscritto il: 24/03/2018, 20:37
Località: Udine

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da sl45h »

@BrunoPM stiamo parlando della stessa regione.... :lol: :lol: :lol:

sl45h
DarkAngel00
★★★★ Esperto
Messaggi: 1137
Iscritto il: 03/08/2022, 16:57

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da DarkAngel00 »

bel giro, complimenti. visto che la usi, pensi che un'estensione della batteria nel sottocoda (non capiente come la principale) possa aiutare o sbilancerebbe troppo il peso? (per intenderci dove l'smc 690 ha il serbatoio)

Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 37973
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da marco »

Ma no, andrebbe alleggerita e non appesantita: mano a mano che nascono colonnine è e sarà sempre più facile ricaricare... anche senza dover elemosinare una presa :lol:
Riguardo il poter scorrazzare, qui in Emilia Romagna siamo ancora fortunati: sapevo infatti che dalle nostre parti vengono enduristi anche da altre regioni, perché da loro è vietato tutto.
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 2024 - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh - (ex Nissan Leaf 24 kWh, ex Zero FX 2015, ex Zero FX 2018)
terani
★ Principiante
Messaggi: 1
Iscritto il: 03/06/2024, 21:32
Località: Torino
Veicolo: zero fx

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da terani »

Ciao Marco. Complimenti per l'adattamento ad un uso più hard della fx. Mi sembra di aver capito che utilizzi il quick charger. Come te lo porti a spasso? zaino? qualche tipo di supporto sulla moto? grazie
BrunoPM
★★ Apprendista
Messaggi: 19
Iscritto il: 15/09/2020, 11:18
Località: tra Veneto e FriuliVG
Veicolo: Corsa-E/M3 LR 2021

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da BrunoPM »

sl45h ha scritto: 03/06/2024, 15:36 @BrunoPM stiamo parlando della stessa regione.... :lol: :lol: :lol:

sl45h
Osti... Non avevo letto Udine! :lol:
Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 37973
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Primo giro di collaudo di 135 km con Zero FX 2024 in fuoristrada

Messaggio da marco »

terani ha scritto: 03/06/2024, 21:49 Mi sembra di aver capito che utilizzi il quick charger.
Non è quello originale Zero ma un altro aftermarket che avevo comprato anni fa, più veloce e leggero, ma ahimè avevano smesso di produrlo (è qualche anno che in realtà non ci guardo). Comunque nello zaino.
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 2024 - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh - (ex Nissan Leaf 24 kWh, ex Zero FX 2015, ex Zero FX 2018)

Rispondi

Torna a “Zero FX”