Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

L'autovettura a propulsione elettrica in configurazione di berlina a due volumi e 5 porte, introdotta dalla Nissan sui mercati di Giappone e Stati Uniti d'America nel dicembre 2010.
Avatar utente
selidori
Messaggi: 5273
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda selidori » 02/05/2019, 14:02

dutlui ha scritto:Grazie. Aspetto conferma da chi ha il pro-pilot ma è comunque una figata.
Assolutamente si.
E' stata una sorpresa migliore della mera trazione elettrica. Aggiungo che ci vuole un po' di indottrinamento (tuo) per apprezzarlo (anche solo per fidarsi) che purtroppo non puoi avere nella guida da 15 minuti attorno all'isolato del concessionario che ti fa fare il test drive.


AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |


LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda LucaG » 02/05/2019, 14:12

dutlui ha scritto:Grazie. Aspetto conferma da chi ha il pro-pilot ma è comunque una figata.


Sì, è una gran comidità :D :D
Io lo utilizzo a volte anche solo per andare avanti e indietro dal lavoro anche se le vie da noi non sono così trafficate come a Milano ..
Quasi ovvio aggiungere che la sterzata automatica del volante ( l' auto si posiziona in mezzo alla corsia e insegue anche le curve dolci ) và abilitata solo in autostrada.
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

#32
Messaggi: 66
Iscritto il: 08/03/2019, 17:01
Località: Roma
Veicolo: Leaf tekna 3.0

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda #32 » 02/05/2019, 14:58

Bene bene, piano piano si avvicina la data e poi via di elettrico.

Diego
Messaggi: 674
Iscritto il: 30/11/2017, 3:17

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda Diego » 02/05/2019, 17:45

riprendo il post da me aperto dopo che settimane fa' ho fatto un test approfondito di 100 km circa. premetto che faccio 40.000 km/anno di cui 80% non autostrade. nel test di 100 km ho fatto 20% autostrada 20% città 60% statali con rotonde. avendo solo zoe senza assistenze è tutta un altra auto ovviamente, innanzitutto per comodità. mi son focalizzato prima della prova guardando vari tutorial per portare al limite il sistema nel tempo che mi è stato concesso per testare l auto. il sistema si inganna con un peso ad ore 9 o 15 di circa 400-500 gr. ad ore 6 non sente la mano spesso. il cruise adattivo ti fa abituare subito ed è fondamentale per me. l assistenza alla sterzata è ok, ma veniamo ai limiti x me. statale da 90 km/h, cruise a 70 e alcuni curvoni lunghi fatica a farli da sola. le curve doppie o con raggi variabili son impossibili da fare per l auto. l effetto rimbalzo tra le corsie e ri centraggio spesso rimbalza fuori alla curva dopo. ho volutamente fare un test al limite come questo perchè per me significa/va prendere un auto da 40.000€ con meno autonomia della mia zoe40, con il chademo e carica da casa a 6kw circa. purtroppo per i miei chilometraggi non è sufficiente. paragonata ai competitor l avrei preferita a 30k e batterie a noleggio o cmq a prezzi inferiori. propilot per me è indispensabile e c'è solo sulle 2 versioni top. per non parlare del famoso rapidgate. per come ho interpretato io la mobilità elettrica e per le MIE abitudini l auto di tutti i giorni per la famiglia è una c-zero, che con i suoi 100 km sempre e garantiti ti fa fare ogni cosa. per i 40.000 km/anno serve qualcosa in +. la versione da 62kwh ok ma ci voleva qualcosa in + a mio avviso. inoltre innegabile il fatto che i concessionari non hanno voglia di vendere l auto. innanzitutto non fanno distinzione tra la serie 2 e la serie 3 che ok sono uguali ma tra 1 anno hai un auto che sarà + svalutata di un altra. scusate l OT ma volevo chiudere il mio ragionamento iniziale e le mie domande con le sensazioni personali.
FV 12.24 kWp + accumulo 6.6 kWh > Bici elettrica CMS-F16 (3.000 km/anno) > C-Zero del 2015 (12.000 km/anno) > Model 3 LR AWD (45.000 km/anno)

#32
Messaggi: 66
Iscritto il: 08/03/2019, 17:01
Località: Roma
Veicolo: Leaf tekna 3.0

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda #32 » 31/05/2019, 13:45

Riprendo la discussione per chiedere conferma in caso di frenata brusca la macchina sterza per evitare la collisione o frena solamente? Mi confermate anche che in caso una persona tolga le mani dal volante col pro pilot inserito dopo le 3 frenate la macchina si ferma del tutto oppure accosta a destra?


LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda LucaG » 31/05/2019, 14:00

#32 ha scritto:Riprendo la discussione per chiedere conferma in caso di frenata brusca la macchina sterza per evitare la collisione o frena solamente? Mi confermate anche che in caso una persona tolga le mani dal volante col pro pilot inserito dopo le 3 frenate la macchina si ferma del tutto oppure accosta a destra?


In caso di frenata brusca la macchina frena soltanto : il propilot mantiene solo la macchina al centro della corsia mica sterza per evitare la macchina ( che significherebbe , potenzialmente, invadere l'altra corsia ). In ogni caso quello che interverebbe in caso di pericolo di impatto è la frenata di emergenza che è indipendente dal Propilot .
Per la seconda domanda , il Propilot si disinserisce immediatamente appena il conducente schiaccia il pedale del freno , quindi alla prima frenata .
Se il conducente toglie invece le mani dal volante dopo 20 secondi la macchina inizia una decelerata controllata fino allo stop ( con le 4 freccie lampeggianti mi sembra di ricordare dal manuale ).
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

#32
Messaggi: 66
Iscritto il: 08/03/2019, 17:01
Località: Roma
Veicolo: Leaf tekna 3.0

Re: Funzionamento del ProPilot su Nissan Leaf

Messaggioda #32 » 31/05/2019, 14:33

Grazie Luca per il chiarimento.



Torna a “Nissan Leaf”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite