Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

L'autovettura a propulsione elettrica in configurazione di berlina a due volumi e 5 porte, introdotta dalla Nissan sui mercati di Giappone e Stati Uniti d'America nel dicembre 2010.
LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 28/12/2018, 17:44

Vi posto questo interessante link : https://insideevs.com/video-nissan-leaf ... em-solved/ .

Riassumendo : sembra che nelle ultime Leaf 2018 in consegna il problema del rapidagate sia stato, se non completamente risolto, di molto ridimensionato .
Dato che non credo che sulle ultime Leaf abbiano cambiato la batteria, dovrebbe trattarsi di una modifica del software .
Ergo : per i possessori della Leaf 2018 potrebbe essere questione di un aggiornamento .


Leaf 2.Zero 40 kWh 2018


pIONiere
Messaggi: 292
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda pIONiere » 29/12/2018, 3:04

LucaG ha scritto:Dato che non credo che sulle ultime Leaf abbiano cambiato la batteria, dovrebbe trattarsi di una modifica del software .

Cioè il nuovo software, pur di non rallentare la ricarica, fa bollire la batteria?
O hanno cambiato la composizione chimica delle cellule riducendo la resistenza interna e con ciò la crescita di temperatura durante la ricarica veloce?
Una terza possibilità viene menzionata nei commenti sotto l'articolo:
New floorpan to accept 60 kWh battery been used since Oct 18,maybe the 40 pack has been reconfigured and has more space to cool passively.
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 29/12/2018, 16:25

pIONiere ha scritto:
LucaG ha scritto:Dato che non credo che sulle ultime Leaf abbiano cambiato la batteria, dovrebbe trattarsi di una modifica del software .

Cioè il nuovo software, pur di non rallentare la ricarica, fa bollire la batteria?
O hanno cambiato la composizione chimica delle cellule riducendo la resistenza interna e con ciò la crescita di temperatura durante la ricarica veloce?
Una terza possibilità viene menzionata nei commenti sotto l'articolo:
New floorpan to accept 60 kWh battery been used since Oct 18,maybe the 40 pack has been reconfigured and has more space to cool passively.


Mha, chi può dirlo, senza una conferma ( o smentita ) diretta di Nissan tutte le ipotesi sono possibili.

L'ipotesi di una modifica del "solo" software è comunque plausibile tenendo conto che :

1) il problema del #rapidgate è sicuramente sentito in Nissan ( sicuramente in America ma anche da altre parti ha influenzato , in negativo, sulle vendite ).
2) Il degrado della batteria del pacco da 40 kWh sembra ( il condizionale è d'obbligo dato il poco tempo trascorso ) non essere poi così malaccio , utenti con più di 20000 km in 8 mesi segnalano un degrado del SoH inferiore al 2% ..

Come a dire, la Nissan potrebbe anche aver preso la decisione di agire sul software rischiando un maggiore degrado della batteria per alleviare la problematica del rapidgate .
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

pIONiere
Messaggi: 292
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda pIONiere » 31/12/2018, 20:53

LucaG ha scritto:Come a dire, la Nissan potrebbe anche aver preso la decisione di agire sul software rischiando un maggiore degrado della batteria per alleviare la problematica del rapidgate .


Ovvio che possiamo solamente speculare, ma dubito che abbiano agito solamente sul software visto che, con la garanzia di ben 8 anni sulla batteria, Nissan ci potrebbe rimettere un sacco di soldi in futuro.
Peugeot ION 16kWh del 2012 (comprata usata nel 2016)

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 31/12/2018, 21:24

pIONiere ha scritto:
LucaG ha scritto:Come a dire, la Nissan potrebbe anche aver preso la decisione di agire sul software rischiando un maggiore degrado della batteria per alleviare la problematica del rapidgate .


Ovvio che possiamo solamente speculare, ma dubito che abbiano agito solamente sul software visto che, con la garanzia di ben 8 anni sulla batteria, Nissan ci potrebbe rimettere un sacco di soldi in futuro.


Credo che per una casa automobilistica sia meglio cambiare qualche batteria che avere dei clienti insoddisfatti / incazzati ( e che quindi non compreranno più le macchine di quella casa ... ).
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5299
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda selidori » 01/01/2019, 10:54

LucaG ha scritto:
pIONiere ha scritto:
LucaG ha scritto:Come a dire, la Nissan potrebbe anche aver preso la decisione di agire sul software rischiando un maggiore degrado della batteria per alleviare la problematica del rapidgate .


Ovvio che possiamo solamente speculare, ma dubito che abbiano agito solamente sul software visto che, con la garanzia di ben 8 anni sulla batteria, Nissan ci potrebbe rimettere un sacco di soldi in futuro.


Credo che per una casa automobilistica sia meglio cambiare qualche batteria che avere dei clienti insoddisfatti / incazzati ( e che quindi non compreranno più le macchine di quella casa ... ).
Con la leaf1 non è stato assolutamente così.
E non si è fatto neppure un escamotage commerciale (del tipo "offerta sul cambio macchina al ritiro del vecchio") neppure per i primissimi proprietari.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 01/01/2019, 11:49

selidori ha scritto:
LucaG ha scritto:
pIONiere ha scritto:
Ovvio che possiamo solamente speculare, ma dubito che abbiano agito solamente sul software visto che, con la garanzia di ben 8 anni sulla batteria, Nissan ci potrebbe rimettere un sacco di soldi in futuro.


Credo che per una casa automobilistica sia meglio cambiare qualche batteria che avere dei clienti insoddisfatti / incazzati ( e che quindi non compreranno più le macchine di quella casa ... ).
Con la leaf1 non è stato assolutamente così.
E non si è fatto neppure un escamotage commerciale (del tipo "offerta sul cambio macchina al ritiro del vecchio") neppure per i primissimi proprietari.


Non credo proprio che una modifica del software come questa possa , automaticamente, portare alla sostituzione del 100 % delle batterie ..
Prendo come esempio il mio caso : io nell'arco di ormai 7 mesi di utilizzo ho dovuto fare due 2 fast molto vicine solo una volta .
Non credo che surriscaldare un pò di più la batteria 1 o due volte all'anno abbia un effetto così devastante sul deterioramento della batteria !!!
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5299
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda selidori » 01/01/2019, 13:42

LucaG ha scritto:Prendo come esempio il mio caso : io nell'arco di ormai 7 mesi di utilizzo ho dovuto fare due 2 fast molto vicine solo una volta .
Non credo che surriscaldare un pò di più la batteria 1 o due volte all'anno abbia un effetto così devastante sul deterioramento della batteria !!!
Ma il 'rapidgate' capita (e neppure sempre) dopo la seconda fast di fila.... non parliamo di 2 ricariche "molto vicine" ma di seguito e comunque non è detto che la seconda sia rallentata (può capitare, non è da escludere, ma non è neppure sicuro capiti). E poi (almeno dalle mie prove) la seconda ricarica era "solo" a 24kW, neanche male dopotutto.
Con questo non voglio però difendere Nissan: per quanto la cosa la ritengo blanda ed occasionale il suo errore è stato non dire niente a nessuno e far tutt'ora finta di niente.
Che poi insisto si poteva risolvere il problema coinvolgendo l'utente ed ad esempio alla seconda fast chiedergli se è proprio il caso di caricare a 50 o può concedere la carica a 24kW (e magari non farglielo più scegliere la volta dopo, se è un'altra fast).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 01/01/2019, 14:49

Girovagando in Internet, ho scoperto tra le righe di quest'articolo : https://www.electrive.com/2018/07/17/co ... or-longer/ un riferimento ad una "soluzione" al problema del #rapidgate tramite aggiornamento software ..
Magari è solo una coincidenza .. però ..
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018

LucaG
Messaggi: 380
Iscritto il: 05/04/2018, 8:52
Località: Bergamo
Veicolo: Leaf2018

Re: Problema #rapidgate risolto su Nissan Leaf 40 kWh

Messaggioda LucaG » 01/01/2019, 15:45

E già che oggi sono in vena aggiungo anche questo link : https://www.speakev.com/threads/leaf-40 ... st-2404968

Questo utente del forum sembra documentare come la velocità di carica, in condizioni di temperatura della batteria molto simili, passi da 24kW ( prima dell'update ) a 40 kW ( dopo update sofwtare ).
Leaf 2.Zero 40 kWh 2018



Torna a “Nissan Leaf”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite