Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Azienda automobilistica che ha come obiettivo la creazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni orientati verso il mercato di massa.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8377
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda marco » 17/02/2019, 18:42

Provo a scrivere una breve guida per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore, perché oggi ho fatto mezz'ora di prove prima di capirci qualcosa, in particolare utilizzando questo > acquistato-adattatore-cavo-tipo-2-a-presa-tipo-1-t4837.html a queste stazioni di ricarica > i-nuovi-inutili-destination-charger-del-centro-sorelle-ramonda-t2159.html

La procedura che mi è sembrata più corretta (con la mia Leaf) penso che sia questa:
- schiacciare il pulsante per escludere la programmazione (altrimenti nel mio caso partirebbe alle 23 e non è il caso :D : è una cosa ovvia ma l'ho scritta perché è un attimo dimenticarsene)
- collegare l'adattatore al cavo tipo 2 Tesla
- inserire l'adattatore nella presa tipo 1 della Leaf
- schiacciare il pulsante presente sul connettore Tesla (in teoria non serve, verificherò)

Ci vogliono circa una decina di secondi perché si avvii la carica, ma dopo varie prove ho capito che questa dovrebbe essere la procedura più corretta per fare in modo che la ricarica si avvii al primo colpo. Felice di essere smentito, anche da me stesso appena scoprirò altre procedure ancora più corrette e immediate.

2019-02-17-17h09m55.jpg
2019-02-17-17h09m55.jpg (1.41 MiB) Visto 523 volte


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Deen
Messaggi: 1282
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda Deen » 17/02/2019, 20:54

Tutto corretto, a parte l’ultimo punto credo, perché la ricarica dovrebbe partire senza premere il tastino del connettore Tesla (o almeno così funziona sulle auto che hanno tipo 2, senza adattatore)

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8377
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda marco » 17/02/2019, 21:02

In realtà non ho capito bene a cosa serva quel pulsante, ma mi è parso che schiacciandolo si avviasse prima la ricarica. Poi c'è anche un altro pulsante sulla wallbox, con scritto Reset (provato anche quello varie volte)
Se si trovasse un manuale di istruzioni in rete, forse si potrebbe capire meglio il funzionamento ed evitare inutili attese alle prossime ricariche.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Deen
Messaggi: 1282
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda Deen » 17/02/2019, 21:06

Il pulsante premendolo serve per aprire automaticamente lo sportellino della ricarica delle Model S/X/3 quando il connettore è vicino proprio allo sportellino, serve anche per interrompere la ricarica, ma sempre nelle auto Tesla, non so nelle altre...

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 482
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda ErosLazzarini » 17/02/2019, 23:01

Deen ha scritto:Tutto corretto, a parte l’ultimo punto credo, perché la ricarica dovrebbe partire senza premere il tastino del connettore Tesla (o almeno così funziona sulle auto che hanno tipo 2, senza adattatore)

Confermo: ho caricato su molte DC Tesla senza schiacciare alcun pulsante, dopo pochi secondi parte la carica. Si stacca poi azionando lo stop dall'auto.

Ho usato a volte il pulsante reset sulla wall-box: questo va tenuto premuto a lungo (10secondi?) con il cavo staccato dall'auto e provoca un reset completo della wall-box facendo partire una diagnostica evidenziata da giri lenti di accensione dei led verdi.
L'ho fatto a volte su quella installata all'Ipercoop Cremona nella speranza che funzionasse quando erano mal installate nel primo posto ma era (solo) un problema di distribuzione elettrica (terra scarsa? cavi piccoli e lunghi? salvavita? magneto?) perché nell'attuale installazione funziona bene.

Altra punto: notoriamente la Zoe col caricatore 43kW è "fastidiosa". Durante i primi "giri" di led verdi se si blocca la carica con un solo led rosso stabilmente acceso basta staccare il cavo dall'auto che riparte di nuovo. Consiglio sempre di aspettare almeno 4 giri di led prima di allontanarsi dall'auto in carica perché se deve succedere capita solo all'inizio. Che ci siano dei controlli iniziali?
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011


Avatar utente
selidori
Messaggi: 4396
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Ampera/Leaf2018
Contatta:

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda selidori » 18/02/2019, 11:51

marco ha scritto:Se si trovasse un manuale di istruzioni in rete, forse si potrebbe capire meglio il funzionamento ed evitare inutili attese alle prossime ricariche.
Qua c'è il manuale della wallbox, non so se sia uguale (a me pare di si):
https://www.tesla.com/sites/default/fil ... 1612081439

Comunque il reverse engineering da parte di ErosLazzarini è perfetto ! :o
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8377
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda marco » 18/02/2019, 12:32

ErosLazzarini ha scritto:
Deen ha scritto:Tutto corretto, a parte l’ultimo punto credo, perché la ricarica dovrebbe partire senza premere il tastino del connettore Tesla (o almeno così funziona sulle auto che hanno tipo 2, senza adattatore)

Confermo: ho caricato su molte DC Tesla senza schiacciare alcun pulsante


Ho corretto il primo post mettendo la postilla di fianco, dove ho indicato che probabilmente non serve schiacciare quel pulsante (per i posteri): poi magari serve sulla mia Leaf, boh!? Comunque appena posso riprovo a connettere senza schiacciare nulla e vediamo se in effetti è così anche per me.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Deen
Messaggi: 1282
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda Deen » 18/02/2019, 12:39

Si, in ogni caso aspetta un po' perché qualche istante ce lo mette...

andbad
Messaggi: 818
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Procedura per ricaricare ai Tesla Destination Charging con adattatore

Messaggioda andbad » 25/02/2019, 14:12

Se passi per la costa, possiamo provare anche con la mia che è una seconda serie (alle Terrazze di Spezia ci sono diversi TDC).

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control



Torna a “Tesla Motors”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti