Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Lo spazio giusto ove postare argomenti curiosi sul mondo della mobilità elettrica: passato, presente e futuro.
Avatar utente
jasty1966
Messaggi: 49
Iscritto il: 02/08/2018, 22:11

Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda jasty1966 » 22/12/2018, 17:07

Sarà che abito in un comune (Legnago VR) dove le colonnine sono al contagocce, sarà che continuo a scrivere all'ufficio tecnico del comune e al sindaco (3 volte senza risposta) e a grossi gruppi della distribuzione presenti sul mio territorio (che almeno rispondono e alcuni si attivano vedi EUROSPIN e tra qualche mese anche altri mi hanno garantito), mi chiedo perchè devono essere sempre i privati a prendere l'iniziativa. Noi comuni mortali che crediamo in un mondo possibilmente migliore per noi e i nostri figli e paghiamo qualcosa di piu' per avere un auto ecologica, i grossi gruppi commerciali che forse hanno visto che la "pubblicità ecologica" alla fine puo' pagare e investono in infrastrutture per la mobilità elettrica. E lo stato cosa fa ? Adesso sembra che gli incentivi siano stati confermati. E i Comuni ? Ancora peggio secondo me.
Recentemente ho mandato una lettera al mio sindaco dopo l'ordinanza ambientale in cui informa che potrebbero esserci dei futuri divieti alla circolazione. Siete bravi a vietare ma meno a investire e si che a Legnago stanno bonificando e rifacendo da zero un grande parcheggio comunale, vedremo se metteranno la prima colonnina pubblica anche nel mio comune. Secondo me dovrebbero fare una legge che obbliga tutti i comuni che costruiscono nuovi grandi parcheggi a mettere almeno una colonnina per la ricarica. Propongo una colonnina ogni 100 posti auto. Mi chiedo anche se esista un obbligo per i nuovi centri commerciali ad avere le colonnine o se è lasciata libera iniziativa al Gruppo.




Avatar utente
renatoponzzo
Messaggi: 241
Iscritto il: 28/04/2018, 14:18

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda renatoponzzo » 22/12/2018, 17:12

jasty1966 ha scritto:... a Legnago stanno bonificando e rifacendo da zero un grande parcheggio comunale, vedremo se metteranno la prima colonnina pubblica anche nel mio comune. Secondo me dovrebbero fare una legge che obbliga tutti i comuni che costruiscono nuovi grandi parcheggi a mettere almeno una colonnina per la ricarica. Propongo una colonnina ogni 100 posti auto. Mi chiedo anche se esista un obbligo per i nuovi centri commerciali ad avere le colonnine o se è lasciata libera iniziativa al Gruppo.


giuste considerazioni!
ed aggiungo che dovrebbero obbligare a mettervi coperture fotovoltaiche e colonnine!

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7897
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda marco » 22/12/2018, 17:25

jasty1966 ha scritto:Siete bravi a vietare ma meno a investire


Purtroppo i comuni sono molto poveri e senza fondi: vietare non costa nulla, anzi guadagnano con le multe... invece ad investire, ahi ahi ahi
Aggiungo che a parole si fa sempre presto a ipotizzare soluzioni, ma poi bisogna far quadrare i conti: vedi per esempio il pasticcio del governo con l'Europa, poi il pasticcio sugli incentivi ecobonus (e mille altri pasticci, perché fra il dire e il fare...)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
selidori
Messaggi: 4135
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Ampera/Leaf2018
Contatta:

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda selidori » 22/12/2018, 18:17

Vedendo quando hanno fatto i comuni, ora sono piuttosto contrario alle loro iniziative. Infatti spesso si fanno fregare con rottami fondi di magazzino malfunzionanti e per la gioia di utilizzare un elettricista locale (tipicamente scappato di casa) che poi non fa più la manutenzione anche perchè si fa facile a fare inaugurazione con fascia e taglio di nastri e poi chi si è visto si è visto.
E talvolta ci sono regole assurde per poterlo utilizzare, tipo richiedere la tessera in comune in orari di ufficio e magari solo per i residenti.
Molto meglio che i comuni facciano i comuni e cedano lo spazio a circuiti già esistenti che ci metteranno le proprie colonnine con i propri sistemi già collaudati: questo dovrebbero fare invece di non rispondere neppure alla privata iniziativa di vari circuiti che tentanto con gran fatica di fare loro installazioni.

Per quanto riguarda la legge per inserire obbligatoriamente colonnine in centri commerciali che ristrutturano ma anche in parcheggi con un numero di posti minimi e persino benzinai che vendono almeno un certo numero di litri l'anno, c'e' tutto, è la legge 134/12, ma che è stata ignorata così tante volte che per non perdere la faccia, il governo l'ha raddolcita e diluita ed è arrivata al punto di obbligare solo alla predisposizione, senza nessun'altro obbligo (e comunque non si rispetta ugualmente).

Ad ogni modo, se si interessato alla questione PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, ti consiglio di contattare classonlus che con la CARTA METROPOLITANA cercano di sensibilizzare proprio i comuni.
Come e perchè non l'ho mai capito, quindi non ti spiego quel che so, ma ti invito a contattarli: https://classonlus.it/cartametropolitana/
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

mirko2016
Messaggi: 250
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda mirko2016 » 02/01/2019, 9:34

marco ha scritto:
jasty1966 ha scritto:Siete bravi a vietare ma meno a investire


Purtroppo i comuni sono molto poveri e senza fondi: vietare non costa nulla, anzi guadagnano con le multe... invece ad investire, ahi ahi ahi


Non sempre, ma pur essendo comuni con un saldo attivo, per vincoli di bilancio (penso sia rapporto tra entrate e uscite nell'anno), possono fare ben poco quando si tratta di piccoli comuni.

Qui da me un piccolo Comune che ha un conto molto in attivo (rapportato alla dimensione del Comune ovviamente), ha ricevuto oneri verso ultimi mesi dell'anno, e li hanno usati in tutta fretta per spese che erano necessarie ma non avrebbero potuto sostenere l'anno seguente, perché pur avendo ricevuto quella cifra, era dello scorso anno e andava ad accumularsi sul conto. Avessero perso tempo e fatto l'anno successivo sarebbero dovuti ricorrere a un finanziamento per spalmarlo negli anni pur avendo il contante disponibile, con ovvie spese in più


mpeluc
Messaggi: 12
Iscritto il: 30/12/2018, 18:59

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda mpeluc » 02/01/2019, 14:47

Nel mio comune, nonostante sia indebitato come non mai, devo dire che qualcosa si sta muovendo. Tra le varie delibere ho notato che è stata introdotta “AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE per la stipula di un Protocollo d’intesa per la realizzazione e successiva gestione di una infrastruttura di ricarica per i veicoli elettrici.” e andando a leggere le specifiche tecniche devo dire che chi le ha stilate sapeva quello che diceva.

http://halleyweb.com/c016079/de/attachment.php?serialDocumento=00B3LD020188T

L’unica perplessità che ho è quella che l’avviso parla di un totale di almeno tre dispositivi di ricarica, tra cui uno di potenza pari o superiore ai 43 kW e gli altri due da pari o inferiore ai 22 kW. Leggendo il forum mi sembra di aver capito che il 90% degli utenti che ha un’elettrica ricarica essenzialmente a casa e utilizza le colonnine solo se si deve spostare per lunghi tragitti e quindi più veloce si ricarica meglio sarebbe, a questo punto penso se sarebbe stato più utile installare colonnine da 22 kW ed oltre e non al contrario. Cosa ne pensate voi che avete un’elettrica pura?

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 478
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda claudio.amadori » 02/01/2019, 14:58

Ben vengano le stazioni fast anche nei centri urbani come in tutta Europa.
Tanto più che le colonnine AC da 22 kW caricano a 22 kW solo alcuni veicoli.

Tuttavia non mi sono chiarissime le specifiche indicate per le stazioni fast.

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 7897
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda marco » 02/01/2019, 15:48

mpeluc ha scritto:quindi più veloce si ricarica meglio sarebbe, a questo punto penso se sarebbe stato più utile installare colonnine da 22 kW ed oltre e non al contrario. Cosa ne pensate voi che avete un’elettrica pura?


Certo,ma il problema è che le fast costano 10 volte tanto.
Per quanto mi riguarda poi, le fast ti fanno anche correre quando ricarichi, nel senso che se ti allontani un attimo è già ora di tornare perché sei già pieno e quindi li non puoi più stare.
Nei centri storici delle città o davanti a zone turistiche, dove appunto vai li per visitare, vanno bene anche le accelerate, come vanno bene anche nei supermercati o altri posti dove l'energia viene regalata.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
michele.tonetto
Messaggi: 199
Iscritto il: 20/08/2016, 8:35
Località: provincia di TREVISO
Veicolo: AMPERA
Contatta:

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda michele.tonetto » 02/01/2019, 16:30

jasty1966 ha scritto:....mi chiedo perchè devono essere sempre i privati a prendere l'iniziativa.....

Mi ero posto la stessa domanda, Municipi, ex Provincie, etc e l'ho fatta a chi gestisce il parco macchine di una Asl, così come di altri enti, tipo Arpav, comuni capoluogo o altri enti pubblici nazionali come le città metropolitane.... di solito da noi in Veneto hanno in leasing auto rigorosamente a benzina (tempo fa le Punto ora hanno le Peugeot 204). Consiglierei una dotazione del 30% di EV e relative colonnine di carica nei parchi auto... ma mai avuto risposte o riscontri.


PS: se ritenete qui ci sono le tabelle con i numeri ed enti http://www.today.it/politica/auto-blu-2017.html
Mito60 - Amperizzato e felice! (Metanista soddisfatto ma con Honda ibrida a CH)4

mpeluc
Messaggi: 12
Iscritto il: 30/12/2018, 18:59

Re: Proposta per nuovi parcheggi auto comunali con almeno una colonnina

Messaggioda mpeluc » 02/01/2019, 19:02

Nella delibera è stata pubblicata pure la mappa di dove il comune ha intenzione di mettere a disposizione il suolo pubblico (parcheggi) per l’installazione delle colonnine.

http://halleyweb.com/c016079/de/attachment.php?serialDocumento=00B3LE020188T

Per quanto mi riguarda poi, le fast ti fanno anche correre quando ricarichi, nel senso che se ti allontani un attimo è già ora di tornare perché sei già pieno e quindi li non puoi più stare.

Nei centri storici delle città o davanti a zone turistiche, dove appunto vai li per visitare, vanno bene anche le accelerate, come vanno bene anche nei supermercati o altri posti dove l'energia viene regalata.


La prima si trova a sud del paese nella zona dove si effettua il mercato al mercoledì mattina, io in quel punto ci piazzerei le 22 kW visto che sarebbe usufruibile dagli eventuali visitatori del borgo medioevale. Sarei invece più propenso ad installare delle fast negli altri due siti visto che potrebbero usufruirne gli utenti che percorrono la Bergamo-Crema e la Milano-Brescia. Quindi ancora mi domando quale sarà stata la logica che avranno adottato per scegliere di installarne due accelerate e una fast.



Torna a “Curiosità e Stranezze”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite