Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
marcober
Messaggi: 5168
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda marcober » 14/01/2020, 16:14

Kermit ha scritto: 55mq di cui a me ne spetterebbero poco più dell'11% sulla base dei millesimi.


mica certo che si debba andare a MILLESIMI

Il tetto è un BENE COMUNE..dunque TUTTI possono farne uso lasciando PARI OPPORTUNITA

Ad esempio io posso usarlo TUTTO per 2 ore se devo stendere bucato..basta che appena è asciutto lo levo e lascio stendere gli altri...idem se voglio fare una festa in cortile, mica mi devo limitare ai mq dei miei millesimi.

Dunque, circa il tetto, PARI USO FOTOVOLTAICO ... PER ME significa che ogni famiglia deve avere un analogo accesso ad uno stesso numero di kwh producibili.
Ma aldila dei millesimi dunque...ovvio, questo lo dico nel caso tu avessi un vantaggio a sostenere tale tesi ;)


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Kermit
Messaggi: 195
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda Kermit » 14/01/2020, 16:33

marcober ha scritto:
kathy ha scritto:potresti montare verso SUD due file da tre pannelli inclinati di 60. Poi potresti chiudere verso est e verso ovest con due pannelli inclinati sempre di 60°. Starebbero in circa 6 mQ.


e perche? se gli spettano 6 mq...falda unica verso SUD..inutile complicarsi la vita.

il vero "problema" è che IN TEORIA dovresti usare uno spazio che lasci UGUAL POSSIBILITA agli altri...dunque a rigore devi evitare che il tuo impinato getti OMBRE su spazi che lasci agli altri..perche se lasci ombre non stai lasciando "pari opportunita".

E' anche vero che pochi sono cosi "attenti" a capire sti dettagli e dunque il primo che "arriva" m di solito si posizione in modo da non poter essere disurbato da altri impianti..il secondo gli sta distante..e via cosi...ovvio che gli ultimi si trovano le ombre degli altri e VOLENDO possono fare causa e far "ridimensionare".
Ma siccome NON tutti sono interessati al FV..io suggerirei di arrivare per primo e di occupare IN PIANTA tutto lo spazio che pro-quota spetta..senza pensare alle ombre..SE POI fra 10 anni si "popola il terrazzo" , si vedrà...ma intendo ho goduto..

Trattandosi di un lastrico solare, piatto, non esiste una falda migliore e questo di per se è un vantaggio perchè limita le "beghe". C'è però il tema delle ombre, quello è vero. Come è vero che se riesco a farlo pensavo di mettermi in pirma fila verso sud in modo che nessuno, dopo mi possa fare ombra. Va detto anche che giocando con il simulatore della UE https://re.jrc.ec.europa.eu/pvg_tools/en/tools.html#PVP l'inclinazione suggerita è 35° che non dovrebbe proiettare delle ombre così lunghe se non a fine giornata col sole basso quando la produzione dovrebbe essere bassa di per se. Insomma, un "danno" molto limitato a mio parere. E comunque non vedo altre soluzioni in un uso condiminiale, il primo che arriva posa e gli altri seguono.
Diverso nel caso di falde orientate verso i punti cardinali, dove non ti puoi prendere tutta la falda a sud lasciando a qualcuno, alla fine, il nord che non produce nulla o quasi. In quel caso sarebbe più corretto prendersi un pezzo per ogni falda. Ma da me è tetto è piatto quidni almeno questo problema non c'è come dicevo prima.
Ultima modifica di Kermit il 14/01/2020, 16:39, modificato 3 volte in totale.

Kermit
Messaggi: 195
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda Kermit » 14/01/2020, 16:38

marcober ha scritto:
Kermit ha scritto: 55mq di cui a me ne spetterebbero poco più dell'11% sulla base dei millesimi.


mica certo che si debba andare a MILLESIMI

Il tetto è un BENE COMUNE..dunque TUTTI possono farne uso lasciando PARI OPPORTUNITA

Ad esempio io posso usarlo TUTTO per 2 ore se devo stendere bucato..basta che appena è asciutto lo levo e lascio stendere gli altri...idem se voglio fare una festa in cortile, mica mi devo limitare ai mq dei miei millesimi.

Dunque, circa il tetto, PARI USO FOTOVOLTAICO ... PER ME significa che ogni famiglia deve avere un analogo accesso ad uno stesso numero di kwh producibili.
Ma aldilà dei millesimi dunque...ovvio, questo lo dico nel caso tu avessi un vantaggio a sostenere tale tesi ;)

Leggendo qua e la pareri legali su internet sembrerebbe prevalere la tesi dei millesimi. Il bucato e la festa sono occupazioni temporanee, un impanto FV no, mica gli posso dire di riapassare quando il mio bucato è asciutto. Nel mio condominio ci sono un paio di personaggi "strani" mentre gli altri sono tranquilli e siamo tutti più o meno amici, non voglio fare nulla che non sia non solo vietato, ma neache di lecito ma "sgradevole". Quindi mi prendere solo e rigorosamente i mq che mi spettano.

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 2965
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda gianni.ga » 14/01/2020, 17:21

Fatti prestare i millesimi da qualche vicino.
Es con un contratto ventennale.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

marcober
Messaggi: 5168
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda marcober » 15/01/2020, 15:11

Kermit ha scritto:Apettare perchè esca la nuova normativa non mi fido, con i tempi italiani non mi passa più.



Su questo punto, però, lasciami dire...

- La normativa Europea esiste guia e dunque quella italiana SI DEVE adeguare
- RSE (cioe GSE) sta gia facendo la raccolta dei PROGETTI che si propongono per fare la fase pilota, per poi fare la Normativa Tecnica

Insomma..se il tuo condominio volesse..in parole povere..potrebbe CANDIDARSI col GSE e accedere alla forma SPERIMENTALE di consumo "ONE TO MANY"..cioe impianto condominiale e sfruttamento condiviso.

Lo dico qui perche, ci fossero altri interessati, il mio suggerimento è di CANDIDAVI

io ad esempio ho partecipato alla analoga SPERIMENTAZIONE che ha introdotto la Tariffa D1 nel 2016 per chi aveva messo una pdc per scaldare...e dunque ho avuto accesso alla tariffa scontata per i consumi elevati che oggi, Gennaio 2020, è entrata in vigore per tutti...ma ne ho goduto per 4 anni.
L'accesso era possibile per un tempo limitato.
Voglio dire...si tratta di sperimentazioni che lato consumatore non danno grattacapi..nulla che disturba...ma che si solito , prorprio per invogliare ad essere "partecipe", offrono un certo incentivo economico.

non vi è da fare nulla..nemmeno interviste o rendicontazione...perche tutti i dati del sistema elettrico sono già oggi teleletti.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Kermit
Messaggi: 195
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda Kermit » 15/01/2020, 20:28

marcober ha scritto:
Kermit ha scritto:Apettare perchè esca la nuova normativa non mi fido, con i tempi italiani non mi passa più.



Su questo punto, però, lasciami dire...

- La normativa Europea esiste guia e dunque quella italiana SI DEVE adeguare
- RSE (cioe GSE) sta gia facendo la raccolta dei PROGETTI che si propongono per fare la fase pilota, per poi fare la Normativa Tecnica

Insomma..se il tuo condominio volesse..in parole povere..potrebbe CANDIDARSI col GSE e accedere alla forma SPERIMENTALE di consumo "ONE TO MANY"..cioe impianto condominiale e sfruttamento condiviso.

Lo dico qui perche, ci fossero altri interessati, il mio suggerimento è di CANDIDAVI

io ad esempio ho partecipato alla analoga SPERIMENTAZIONE che ha introdotto la Tariffa D1 nel 2016 per chi aveva messo una pdc per scaldare...e dunque ho avuto accesso alla tariffa scontata per i consumi elevati che oggi, Gennaio 2020, è entrata in vigore per tutti...ma ne ho goduto per 4 anni.
L'accesso era possibile per un tempo limitato.
Voglio dire...si tratta di sperimentazioni che lato consumatore non danno grattacapi..nulla che disturba...ma che si solito , prorprio per invogliare ad essere "partecipe", offrono un certo incentivo economico.

non vi è da fare nulla..nemmeno interviste o rendicontazione...perche tutti i dati del sistema elettrico sono già oggi teleletti.

Beh, vista così questione prende un'altra piega. Mi documento e ne parlo con gli "illuminati" del condomino per vedere che ne pensano. Se l'idea piace anche a loro qualcun altro per avere la maggioranza, anche dei due terzi, forse li troviamo.
Grazie come sempre per i tuoi contributi, a me insegnano sempre qualcosa. ;)

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 13191
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda marco » 16/01/2020, 14:13

Ho rinominato il titolo rendendolo più specifico sulla tua domanda

Kermit ha scritto:quidni mi ero orientato verso 5 o 6 kWp per l'impianto.


Ma perché ti sei orientato per un impianto così grande? Io consumo circa 5.500 kWh/anno e per coprire il fabbisogno che bastano poco più di 4 kWp.
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

marcober
Messaggi: 5168
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda marcober » 16/01/2020, 14:43

marco ha scritto:Ho rinominato il titolo rendendolo più specifico sulla tua domanda

Kermit ha scritto:quidni mi ero orientato verso 5 o 6 kWp per l'impianto.


Ma perché ti sei orientato per un impianto così grande? Io consumo circa 5.500 kWh/anno e per coprire il fabbisogno che bastano poco più di 4 kWp.


ha intenzione di sostituire parte del gas con del FV.

Ho però delle PdC per AC ed eventuale riscaldamento che uso prevalentemente in estate. Quindi nei miei consumi attuali è compresa la parte estiva di AC ma è praticamente trascurabile quella invernale.


in tal caso, avendo gia pagato per 6 kw in prelievo, non avrebbe costi fissi di predisposizione di potenza per la rete se mettesse 6 kw.
6 kw è poi il limite del monofase.
Insomma..potendolo fare e volendo eliminare in tutto o in parte il gas..6 sarebbe ideale..ANZI, indale sarebbe 7 su un inverter da 6

tieni conto che poi nei 20 anni impianto perde smalto...
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Kermit
Messaggi: 195
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda Kermit » 16/01/2020, 17:08

Il problema numero uno al momento è trovare lo spazio. A meno della soluzione dell'impianto condominiale su suggerimento di marcober che devo esplorare, al momento la potenza installabile è fortemente limitata dai mq che posso usare.

marcober
Messaggi: 5168
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Impianto FV da 1,5 kWp per consumi 5.000 kWh/anno?

Messaggioda marcober » 16/01/2020, 19:04

Per chi è impossibilitato ma ha "la vocazione" ...esiste altra possibilità.

Avevo approfondito una possibilita "condivisa" che m era piaciuta , nel caso era questa https://www.energia-positiva.it/
- il singolo aderiva ad una iniziativa FV o eolica o idro o di risparmio energetico sottoscrivibile in quel momento...ora ne hanno 2 aperte..e una quindicina gia chiuse.
- paghi quote di 500 euro per comprare un pezzo dell'operazione 8di solito hanno 15 anni di durata), che ha un rendimento tale da garantire.
a) un rendimento annuo di 25 euro per quota comprata
b) a termine il rimborso dei soldi investiti
c) permette la detrazione fiscale del 30% nell'anno UNO, perche investimento in start up innovativa.

Dunque in pratica se si investe 500 euro oggi, vi trovate:
- 150 euro di detrazione anno dopo
- 375 euro di bollete pagate in 15 anni
- 500 euro alla chiusura operazione

Non si diventa ricchi...ma manco col fv lo si diventa....e rende grossomodo uguale..ne senso che se lo paghi in 7 anni,,raddoppi i soldi in 14..tanto quanto.
Devi passare a Dolomiti Energia, (100% Rinnovabili)..che compra energia da questi impianti ..e la rivede ai soci.
Le bollete pero le pagano loro..tu paghi la bolletta unica a fine anno come CONGUAGLIO..e anche questo è un piccolo vantaggio.

Per azzearre bolletta devi investire parecchio e non lo farei..ma ad esempio..un importo dimile ad un FV..5 /10 mila euro..perche no.
La detrazione 30% immediata tieni in piedi il modello di busimess..sono stati svegli.

Penso ne esistano anche altri..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti