Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Spazio per segnalare nuovi modelli, tecnologie e novità riguardanti il mondo della mobilità elettrica.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 17970
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda marco » 05/06/2018, 7:14

E non dimentichiamo i supermercati: i Conad da noi fanno consegna a domicilio alle aziende ed usano l'NV200: poi c'è la polizia municipale che ha le Leaf per pattugliare il centro storico, ma essendo comunali credo che esulino da questo discorso.


Opel Corsa-e (ex Nissan Leaf 24 kWh) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


marcober
Messaggi: 8326
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda marcober » 05/06/2018, 8:45

le applicazioni sono infinite..basta pensare che in media mi pare che i veicoli in Italia percorrono 12 mila km..dunque una buona parte sono potenzialmente sostituibili con EV senza creare disagi nell'utilizzo.

Un canale che puo essere sensibile è il mondo associativo...Confindustria, Commercianti, Artigiani, Sindacati.
io conosco il mondo Confindustria..ogni provincia ha una ( o piu)sedi...uso auto è speso limitata alla provincia...spesso si va da sede a sede, dunque la ricarica non è mai un problema.
LA sede di Padova ad esempio possiede una Zoe
Le Territoriali concludono Convenzioni con fornitori che decidono di fare proposte scontate agli associati e tali offerte sono veicolate ai soci.
Poi possono organizzare delle presentazioni nei momenti associativi..assemblee, seminari...in modo da spiegare meglio offerta
Ci sono poi le Associazioni di Settore..esempio io sono nel direttivo di quella Gomma-Plastica...che hanno anche loro dei mezzi...e alcune (come la nostra) è certamente sensibile al tema ambientale.

Tieni conto di una cosa..se prendi 2-3 auto elettriche significa che hai una flotta di almeno 10 auto (non migri di colpo ad una nuova tecnologia, ma fai una prova..e comuqnue hai dei mezzi magari giovani in flotta che non sono da cambiare ora). Chi ha 10 auto non compra ma noleggia da specialisti..dunque ala fine devi fare marketing, ma poi la vendita si conclude con un intermediario..bisogna vedere dove finisce lo sconto proposto...voglio dire, alla fine se poi il noleggiatore non gira il vantaggio al cliente, perche ha piu sconto sulla termica, resta un ostacolo.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

carest
Messaggi: 187
Iscritto il: 15/02/2018, 13:15
Località: Imola
Veicolo: zoe Q210

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda carest » 05/06/2018, 12:35

polianto ha scritto:....Istituti di vigilanza: spesso le loro auto sostano a lungo con il motore acceso per fare andare il riscaldamento o aria condizionata e fanno pochi km, sarebbe una installazione molto efficace. Ne ho in mente uno di specifico, dove l'auto diesel è sempre li ferma e accesa, ma è l'asilo aziendale dell'ENI per cui sarebbe un affronto mettergli davanti una colonnina con un'auto elettrica......

Quindi... i figli dei dipendenti eni devono respirarsi gli scarichi del diesel, per non fare un torto alla politica aziendale?

Avatar utente
Fabio_Galletti
Messaggi: 591
Iscritto il: 01/12/2017, 15:30
Località: Riva Valdobbia (VC)
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda Fabio_Galletti » 05/06/2018, 13:04

marco ha scritto:la polizia municipale che ha le Leaf ..., ma essendo comunali credo che esulino da questo discorso.

Ci sono i parastatali.
Se un comune/provincia ha sistemi rigidi, esistono le ditte "private" di proprietà statale.
Per dire, qui abbiamo la CORDAR che gestisce acquedotti e acque reflue di tutta la Comunità/Unione Montana - società per azioni i cui azionisti sono i comuni.
E ha una flotta di panda/punto, un tragitto max di 60+60km andare+tornare.

Consorzi di bonifica, partecipate, aziende di servizi: c'è un mondo con possibilità private ma decisioni pubbliche.
Basta trovare un politico che capisca il vantaggio reale e d'immagine di virare all'elettrico.
Fabio Galletti, ferramenta http://www.allacerorosso.it
Furgone Peugeot Partner 22kWh aziendale.

Avatar utente
selidori
Messaggi: 9492
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda selidori » 05/06/2018, 17:52

Deen ha scritto:La Barilla nella sede di Parma ha già installato una barca di colonnine e rinnovato tutto il parco auto, di aziende che stanno passando all’elettrico ce ne sono... a loro può risultare molto conveniente, soprattutto se sono grandi aziende
Infatti l'idea è proprio venuta vedendo questi...
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ


Avatar utente
selidori
Messaggi: 9492
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda selidori » 05/06/2018, 17:57

polianto ha scritto:ma è l'asilo aziendale dell'ENI per cui sarebbe un affronto mettergli davanti una colonnina con un'auto elettrica.
Ma anche no.
Una raffineria (di Novara, mi pare) ha sostituito tutte le auto con le e-up perchè dentro gli spazi sono enormi e gli servono auto a riguardo. Prima avevano golfcar o bici se non avevano materiali od erano da soli, ma in unione alle auto 'esterne' era una doppia gestione e sbattimento. Appunto dismettendo le golfcar da interni hanno preso le eup che possono anche uscire e fare commissioni fuori (oltre ad avere una manutenzione "normale" nel senso che le portano dal meccanico che fa tutto, mentre per le altre ovviamente dovevano prevedere un intervento in loco del fornitore e vincolarsi con lui per le assistenze).

Non sono daccordo per le aziende grandi a riguardo: sono invece le sole che possono farsi carico dei limiti delle elettriche (non neghiamolo) oltre al fatto che hanno parcheggio interno (si spera): infatti mettere le colonnine su suolo pubblico sono i soliti problemi.
Inoltre spesso sono straniere e già nelle direttive che arrivano dai padroni esteri c'e' proprio la voce dello svecchio dei mezzi in elettrici che sono però ora voci catatoniche per l'indecisione dei quadri italiani.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Avatar utente
selidori
Messaggi: 9492
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda selidori » 05/06/2018, 18:06

marcober ha scritto:Chi ha 10 auto non compra ma noleggia da specialisti..dunque ala fine devi fare marketing, ma poi la vendita si conclude con un intermediario..bisogna vedere dove finisce lo sconto proposto...voglio dire, alla fine se poi il noleggiatore non gira il vantaggio al cliente, perche ha piu sconto sulla termica, resta un ostacolo.
Si ma non stiamo parlando della "Cacace&cacace trabiccoli motorizzati srl", parliamo di una multinazionale asiatica (di cui non posso fare il nome ma che al momento ha a catalogo una sola auto elettrica bianca ed azzurra) che ovviamente ha già tutte le sue finanziarie, accordi con le banche, con le varie ALD, Arval, ecc ecc
Da quel che ho capito a loro non interessa dir la verità neppure FATTURARE ma piuttosto immatricolare. Insomma (ma questa è una mia impressione) loro stanno lavorando per far veder girare le loro elettriche per farsi un nome, per cominciare a far girare il sistema, organizzare i ricambi, l'assistenza, il 'fumo'... come poi siano pagate le macchine (a quanto ed a chi) mi sembra gli interessi poco.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Avatar utente
selidori
Messaggi: 9492
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda selidori » 05/06/2018, 18:10

selidori ha scritto:
polianto ha scritto:ma è l'asilo aziendale dell'ENI per cui sarebbe un affronto mettergli davanti una colonnina con un'auto elettrica.
Ma anche no.
Una raffineria (di Novara, mi pare) ha sostituito tutte le auto con le e-up perchè dentro gli spazi sono enormi e gli servono auto a riguardo. Prima avevano golfcar o bici se non avevano materiali od erano da soli, ma in unione alle auto 'esterne' era una doppia gestione e sbattimento. Appunto dismettendo le golfcar da interni hanno preso le eup che possono anche uscire e fare commissioni fuori (oltre ad avere una manutenzione "normale" nel senso che le portano dal meccanico che fa tutto, mentre per le altre ovviamente dovevano prevedere un intervento in loco del fornitore e vincolarsi con lui per le assistenze).

polianto ha scritto:Ditte grosse = decisioni lente, ditte piccole = decisioni rapide: un pacchetto per 2 mezzi + 1 colonnina per le PMI può fare molta presa in Italia.

Non sono daccordo per le aziende grandi a riguardo: sono invece le sole che possono farsi carico dei limiti delle elettriche (non neghiamolo) oltre al fatto che hanno parcheggio interno (si spera): infatti mettere le colonnine su suolo pubblico sono i soliti problemi.
Inoltre spesso sono straniere e già nelle direttive che arrivano dai padroni esteri c'e' proprio la voce dello svecchio dei mezzi in elettrici che sono però ora voci catatoniche per l'indecisione dei quadri italiani.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

marcober
Messaggi: 8326
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda marcober » 05/06/2018, 18:23

selidori ha scritto: parliamo di una multinazionale asiatica (di cui non posso fare il nome ma che al momento ha a catalogo una sola auto elettrica bianca ed azzurra) che ovviamente ha già tutte le sue finanziarie, accordi con le banche, con le varie ALD, Arval, ecc ecc.


In tal caso non capisco il problema...se serve piazzare le prime 500 auto per far iniziare a macinare...e come dici prima sono pronti a fare "prezzo di favore" + WB in omaggio...basta che dicono a ALD di metterle in "promo" e le piazzano in qualche mese.

A Maggio sono state vendute 600 EV...se fanno azione mirata sul prezzo...prendersi il 15% del mercato per 5 mesi non penso sia impossibile..e le piazzano

la Leaf mi pare che all'inizio avesse fatto cosa analoga...aveva aperto al promo "Enel Edition" che oggi è riservata ai Taxisti e che vale mi pare 6-7 mila euro di sconto+ WB..a tutti..vendendone tante.
Ora vale solo per taxi..ma il loro obiettivo era ormai raggiunto...pero il forum è pieno di gente che dice "al prezzo della promo taxi al prenderei domani..."

Se auto si presta come taxi...io contatterei le soc di radiotaxi e proporrei via ALD una promo taxi..oppure una promo taxi "aperta a tutti per 6 mesi"...se il prezzo è in linea con una Leaf promo taxi..le vendi di certo..la gente oggi è pronta...se ci fosse"il prezzo"..ma se quello (per un certo quantiattivo) non è un problema basilare..non mi pare complicato.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
AndreaBertani
Messaggi: 111
Iscritto il: 04/04/2018, 11:55
Veicolo: Zoe R90 e R135

Re: Quali aziende potrebbero usare come auto aziendali delle EV?

Messaggioda AndreaBertani » 06/06/2018, 12:46

Io punterei su aziende territoriali, ovvero legate a un territorio tipicamente comunale o provinciale, tipo:
- Aziende di trasporto pubblico locale (per le auto dei controllori, dei tecnici, ecc.)
- Aziende di servizi domiciliari alla persona (che portano pasti, fanno i bagni agli anziani ecc.)
- Consorzi di bonifica
- Comuni un po' grandi e province
- Aziende idriche o di smaltimento rifiuti
- ASL

Tutte queste aziende hanno in comune:
- un parco auto abbastanza numeroso e spesso con loghi che le rendono facilmente identificabili
- hanno auto che fanno magari molti km perché girano tutti i giorni, ma non si allontanano mai di molti km dalla base (e non fanno autostrada) per cui una carica giornaliera alla base può essere più che sufficiente
- sono spesso società pubbliche che hanno interesse a farsi vedere attente all'ambiente
- le loro auto sono spesso parcheggiate in giro per la città durante il giorno, in posti anche abbastanza frequentati o in zone ZTL, e quindi danno maggiore visibilità
Renault Zoe R90 40kwh + Zoe R135 50 Kwh - FV 6Kwp



Torna a “Novità e Notizie”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti