quando staccare la spina

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
marcober
Messaggi: 4432
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: quando staccare la spina

Messaggioda marcober » 11/12/2017, 12:23

riccardo..sul "buon uso" delle ricariche gratuite..sono d'accordo..però, è gia saltato fuori in analoghe recebti discussioni, ognuno di noi ha la sua persoanel e diversa percezione di cosa sarebbe "meglio"...per cui la vedo dura che "dal basso" possa sorgere un'idea condivisa , da proporre poi a chi? al gestore, affiche la renda "operativa"' oppure solo una regola "non scritta" che vale fra chi "la conosce"?

Per le Tesla...se Fiat vendesse le auto con sovrapprezzo di 10 mila euro e poi ti da una tessera con cui puoi fare pieni gratis su loro distributori...mi pare una scelta commerciale libera e condivisibile.
Se poi quell'utente Fiat si troverà a dover fare pieno dove la "sua rete" non esiste e si mette in fila come gli altri ad un distributore normale...come fai a dire che ti discrimina?
i SC Tesla se li sono pagati gli azionisti e i clienti di Tesla...non abbiamo alcun diritto di pretendere di usarli...e nessun diritto di fare "ritorsioni" a chi ha "pre-pagato" tale privilegio..per costringerli a farci "mangiare nel loro piatto".
Tesla ha dovuto investire per poter vendere..in Italia nessuno le avrebbe comprate senza una decente rete dedicata...onore la merito..e nessuna ritorsione se poi loro ogni tanto debbono (controvoglia e magari pagando) caricare anche altrove

Anzi...quando installano i Destination Charger..spesso ne mettono uno anche epr le NON tesla..e se sono su suolo pubblico, anche questo è GRATIS, per tutti!
Qeusto perche mi pare che per legge una stazione di servizio debba essere operabile da tutti..come dici tu..per cui mi pare che oggi dove sorgono Supercharger, ci sia sempre una colonnina di altro operatore gia presente, in mood che la "stazione di ricarica" intesa come insieme di piu colonnine, abbia comunque almeno UNA colonnina interoperabile (vedi Supercharger di Dorno dove esiste anche una FAST open di altri)
Solo vecchi Supercharger come Varazze non hanno almeno UNA open..penso perche tale obbligo sia nato da poco e valga solo per quelle installate da li in poi.
Senza contare che nela maggior parte dei casi..sui Destination Charger..i gestori fanno caricare gratis se sei ospite della struttura..anche se non sei Teslaro.
Insomma..a me pare siano un mondo abbastanza "aperto" nel comportamento..e comunque sono soldi loro e dei loro clienti...che senso ha boicottarli?
Inoltre hanno annunciato che in un futuro da destinarsi..le nuove Tesla dovranno pagare la ricarica..penso gli costera comunque meno sulle loro colonnine che su quele Enel..ma se non saranno nemmeno piu gratis, boicottare le tesla sarà ancora meno giustifcabile.


ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


Avatar utente
selidori
Messaggi: 7004
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: quando staccare la spina

Messaggioda selidori » 11/12/2017, 14:34

Purtroppo stanno venendo fuori parecchi casi come questi.
Da anni cerco di redarre una netiquette (sul web se ne trovano tante) ma non riesco a trovare la quadra pratiamente su niente: troppe variabili in auto, velocità e pure colonnine e costi (a proposito, anche le colonnine ci mettono del loro: le fast si possono programmare che dopo un certo SOC rendano il cavo staccabile od addirittura interrompano l'erogazione: lo permettono sia le DBT che le ABB e presumo tutte).

Ma credetemi che la quadra non si trova mai anche perchè dipende da caso a caso. Ad esempio: se io arrivo ed ho due possibilità di carica: quale è giusto che utilizzo? Se ho una tesla, ad esempio, ed arrivo ad una enel fast, dovrò usare la CHADEMO per fare prima (ma bloccare tutte le altre DC) oppure la AC che impiego di più ma magari mi basta visto ho maggior autonomia e meno necessità di carica?
E poi la tipo2 blocca tutte le auto, e l'unica fast per le ZOE, quindi blocco loro io che potrei usare l'adattatore chademo...

Troppe incognite, è impossibile fare qualcosa di giusto.

L'unica soluzione che mi rimane da pensare è vedere caso per caso e aiutarsi fra noi: non per niente io da sempre ho un tagliandino (al posto dell'ex bollo assicurativo) il mio telefono e la scritta in doppia lingua ITA/ENG: "Se devi caricare".
Tale scritta non è troppo evidente e quindi spero la veda chi analizza l'auto, ma non il passante occasionale che può farmi scherzi.
Ultima modifica di selidori il 11/12/2017, 14:39, modificato 1 volta in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Avatar utente
selidori
Messaggi: 7004
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: quando staccare la spina

Messaggioda selidori » 11/12/2017, 14:38

Dimenticavo:
ci sono anche i primi casi di razzismo.
Chi ha tesla dovrebbe caricare solo nelle loro, chi ha una plugin non dovrebbe proprio caricare, così come chi ha una EREX che dovrebbe prima far caricare gli altri (e quindi non userà mai le infrastrutture) ma a me sembra più sensato che semplicemente non carichi chi arriva sicuramente a destinazione anche con una EV ed ovviamente là può caricare.
Insomma il concetto de "se puoi non caricare per finire il viaggio, lascia il posto agli altri" dovrebbe valere per tutti. Questo forse lo si può ottenere solo con tariffe pubbliche di ricarica molto costose (ed anche su questo si stanno levando proteste da chi sostiene sono già oggi troppo care).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ

Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: quando staccare la spina

Messaggioda drstyler » 11/12/2017, 14:56

Marcober, dal basso sono sicuramente nate tante idee e tante leggi e quando vige l'anarchia, il sistema, tende a non funzionare più.
Per intenderci, ogni distributore di carburante funziona allo stesso modo e rispetta delle regole e leggi per poter operare anche se appartenente a marchi diversi. Purtroppo o per fortuna ognuno di noi ha idee differenti ma penso che quando si è attaccati a una colonnina, soprattutto free, il bene deve essere condiviso nel miglior modo possibile da tutti. So che condividi questa idea con me e il mio voleva essere soltanto uno sfogo, magari come già avuto da altri utenti, su come aver rispetto tra di noi EV users.
Per quanto riguarda Tesla, se Fiat regalasse la benzina ai suoi clienti, non ci sarebbe nulla di male, sono scelte aziendali. Però la stessa benzina sarebbe venduta ai diversi proprietari di auto, pagandola. Ora, semplificando il mio discorso, nessun problema se Tesla ha deciso di omaggiare le ricariche ai suoi clienti, anzi, ottima iniziativa, ma essendo la colonnina posta su suolo pubblico per il bene pubblico, dovrebbe essere usata da tutti magari a pagamento. Concludo, non esistono auto con 3 differenti bocchettoni per il gasolio, il futuro dell'EV sta nell'uniformare anche questo tipo di sistema. Forse ho spiegato meglio il concetto di democraticità della benzina.
Chiaramente tutto questo l'ho voluto scrivere un po' per provocare ma anche per far riflettere...
Ci dovrà pur essere un punto di inizio? Magari, una evtiquette, potrebbe essere un punto di partenza
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85

Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: quando staccare la spina

Messaggioda drstyler » 11/12/2017, 15:03

selidori ha scritto:Dimenticavo:
ci sono anche i primi casi di razzismo.
Chi ha tesla dovrebbe caricare solo nelle loro, chi ha una plugin non dovrebbe proprio caricare, così come chi ha una EREX che dovrebbe prima far caricare gli altri (e quindi non userà mai le infrastrutture) ma a me sembra più sensato che semplicemente non carichi chi arriva sicuramente a destinazione anche con una EV ed ovviamente là può caricare.
Insomma il concetto de "se puoi non caricare per finire il viaggio, lascia il posto agli altri" dovrebbe valere per tutti. Questo forse lo si può ottenere solo con tariffe pubbliche di ricarica molto costose (ed anche su questo si stanno levando proteste da chi sostiene sono già oggi troppo care).


Bella idea quella del tagliandino, la trovo molto gradevole, la prenderò in considerazione.
Per quanto riguarda la netiquette, ti posso dare ragione sulle problematiche. Dovrebbe essere redatta nella maniera più logica possibile. Sicuramente non sarà giusta per tutti ma almeno sarebbe un inizio, altrimenti regnerà solo il caos.
C'è poco da dire, se si vuole fare un viaggio con i nostri mezzi elettrici, bisogna avere delle regole.
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85


Deen
Messaggi: 1898
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: quando staccare la spina

Messaggioda Deen » 11/12/2017, 15:04

Per me il fatto "non sussiste"... La Tesla arriva ad una fast è ricarica come vuole, non è obbligata ne a usare un modo ne l''altro, anche perché appunto è difficile stabilire quello che sarebbe meglio... Dipende tutto dalla macchina che arriva dopo, ma chi lo sa? Nessuno è veggente...

Quello che è sicuro è che staccare il cavo di un altra auto in carica non è corretto... non importa la percentuale, e la scusa dei bambini è vecchia e non regge (come chi usa la scusa del permesso invalidi :roll: ) A me se staccassero il cavo mi arrabbierei, nessuno può sapere quanta strada devo fare e di quanta energia ho bisogno, a me pare una cosa fuori dal mondo... Se ci mettiamo pure a fare gli scherzetti tra di noi allora è finita

Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: quando staccare la spina

Messaggioda drstyler » 11/12/2017, 15:21

Deen ha scritto:Per me il fatto "non sussiste"... La Tesla arriva ad una fast è ricarica come vuole, non è obbligata ne a usare un modo ne l''altro, anche perché appunto è difficile stabilire quello che sarebbe meglio... Dipende tutto dalla macchina che arriva dopo, ma chi lo sa? Nessuno è veggente...

Quello che è sicuro è che staccare il cavo di un altra auto in carica non è corretto... non importa la percentuale, e la scusa dei bambini è vecchia e non regge (come chi usa la scusa del permesso invalidi :roll: ) A me se staccassero il cavo mi arrabbierei, nessuno può sapere quanta strada devo fare e di quanta energia ho bisogno, a me pare una cosa fuori dal mondo... Se ci mettiamo pure a fare gli scherzetti tra di noi allora è finita


Io mi arrabbierei più per la tua maleducazione. La colonnina è di tutti, non ne hai tu il monopolio. Il 96% è oggettivamente una ricarica a termine e il cavo non è di tua proprietà. Comunque la prossima volta che ti troverai a caricare la tua auto in autostrada, chiamami, così rimango tutto il giorno attaccato impedendoti di continuare il tuo viaggio.
p.s. il proprietario della i3 è uscito da un locale lì vicino solo perchè gli è arrivato l'avviso di cavo scollegato sul cellulare e poi, dopo il fatto, è rientrato a bere. Avrei dovuto aspettare che finisse la sua serata?
Se ognuno pensa solo a se stesso, perfetto, che sia così per tutti allora.
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85

Deen
Messaggi: 1898
Iscritto il: 21/08/2017, 15:17

Re: quando staccare la spina

Messaggioda Deen » 11/12/2017, 15:45

RiccardoLussignoli ha scritto:Io mi arrabbierei più per la tua maleducazione. La colonnina è di tutti, non ne hai tu il monopolio. Il 96% è oggettivamente una ricarica a termine e il cavo non è di tua proprietà. Comunque la prossima volta che ti troverai a caricare la tua auto in autostrada, chiamami, così rimango tutto il giorno attaccato impedendoti di continuare il tuo viaggio.
p.s. il proprietario della i3 è uscito da un locale lì vicino solo perchè gli è arrivato l'avviso di cavo scollegato sul cellulare e poi, dopo il fatto, è rientrato a bere. Avrei dovuto aspettare che finisse la sua serata?
Se ognuno pensa solo a se stesso, perfetto, che sia così per tutti allora.

Io sono d'accordo col tuo discorso se l'auto elettrica avesse finito la carica, rimanendo parcheggiata occupando il posto. Ma se sta caricando perché staccare il cavo? Poi non penso che la persona in questione volesse stare lì tutto il giorno senza pensare a chi sarebbe arrivato dopo di lui... Semplicemente stava caricando, e al momento nessuna legge dice di dover staccare all'80%...
Secondo me hai avuto fortuna che era già al 96%... Se lo trovavi che era al 50% che facevi? Ti dovevi far passare la fretta... non c'erano alternative.
Al 96% si sarebbe comunque staccato in automatico da lì a pochi istanti, perché se come hai scritto era in carica da 61 minuti, da standard DC al 100% non ci sarebbe mai arrivato

Avatar utente
Fabio_Galletti
Messaggi: 591
Iscritto il: 01/12/2017, 15:30
Località: Riva Valdobbia (VC)
Contatta:

Re: quando staccare la spina

Messaggioda Fabio_Galletti » 11/12/2017, 15:53

marcober ha scritto:
Fabio_Galletti ha scritto:
Insomma, la Buona Educazioni tra EV, che consiglia?


beh..la soluzione sarebbe che man mano ci siano..almeno nei parcheggi di interscambio o sosta giornaliera..colonnine da 3 kw..su cui caricare 10-20 kw pian

Nel frattempo..se posteggi e paghi posteggio ..e la colonnina non prevede tempi massima di carica..hai diritto di lasciarla..punto e basta.


In teoria, sarebbe molto bello e giusto.

In pratica, temo questo vada a cozzare col terzo incomodo.
Ovvero, l'assessore+ comandante dei vigili + geometra del Comune (+proprietario del centro commerciale, in caso): chi organizza il parcheggio nelle minute cose; come fare il cartello, come colorare le righe, cosa scriverci. Tempi minimi, massimi, posizione.
E cosa far fare alla colonnina, se lasciar fare alla casa costruttrice o aggiungerci delle "varianti" (tempo, stacco automatico, tesserine, chiavette, fotocopie della carta d'identità da portare a vidimare all'Ufficio Tecnico)
Tutta gente che, al più, ha idee poche e ben confuse sull'elettrico (Gli Italiani preferiscono l'inaugurazione alla manutenzione: Leo Longanesi)

Nel terzo incomodo ci aggiungerei l'industria stessa del sistema EV (auto, colonnine, cavi e compagnia briscola) e i suoi sedicimila "standard": con l'aggravante che non possono neanche invocare l'attenuante dell'ignoranza dell'assessore.


Quindi, posto che le infrastrutture (aka "colonnine") sono alla mercé di incompetenti in materia e le regole d'uso "selvagge" a ghiribizzo del geometra di turno- in questa fase transitoria ed in attesa di arrivare a una rete di colonnine sufficiente e sensata, un minimo di mutuo soccorso tra elettroveicolanti potrebbe aiutare a sopperire alle deficienze di oggi.

Ma ho come la sensazione che non sarà semplice...
Fabio Galletti, ferramenta http://www.allacerorosso.it
Furgone Peugeot Partner 22kWh aziendale.

Avatar utente
drstyler
Messaggi: 74
Iscritto il: 29/11/2017, 22:43

Re: quando staccare la spina

Messaggioda drstyler » 11/12/2017, 16:17

Deen ha scritto:
RiccardoLussignoli ha scritto:Io mi arrabbierei più per la tua maleducazione. La colonnina è di tutti, non ne hai tu il monopolio. Il 96% è oggettivamente una ricarica a termine e il cavo non è di tua proprietà. Comunque la prossima volta che ti troverai a caricare la tua auto in autostrada, chiamami, così rimango tutto il giorno attaccato impedendoti di continuare il tuo viaggio.
p.s. il proprietario della i3 è uscito da un locale lì vicino solo perchè gli è arrivato l'avviso di cavo scollegato sul cellulare e poi, dopo il fatto, è rientrato a bere. Avrei dovuto aspettare che finisse la sua serata?
Se ognuno pensa solo a se stesso, perfetto, che sia così per tutti allora.

Io sono d'accordo col tuo discorso se l'auto elettrica avesse finito la carica, rimanendo parcheggiata occupando il posto. Ma se sta caricando perché staccare il cavo? Poi non penso che la persona in questione volesse stare lì tutto il giorno senza pensare a chi sarebbe arrivato dopo di lui... Semplicemente stava caricando, e al momento nessuna legge dice di dover staccare all'80%...
Secondo me hai avuto fortuna che era già al 96%... Se lo trovavi che era al 50% che facevi? Ti dovevi far passare la fretta... non c'erano alternative.
Al 96% si sarebbe comunque staccato in automatico da lì a pochi istanti, perché se come hai scritto era in carica da 61 minuti, da standard DC al 100% non ci sarebbe mai arrivato

L'avessi trovata al 50% sarei rimasto in attesa, certo. Ma se nel viaggio di andata avessi ricaricato la mia al 100%, gli altri 2 automobilisti in attesa come l'avrebbero presa? sarebbe stato corretto? non penso. All'80% ci si arriva in fretta, lo sappiamo e tutti dobbiamo cercare di agevolare il prossimo utente in attesa. Chiaramente parlo di colonnine autostradali.
Tra l'altro quando ho staccato la spina ccs2, ho collegato la type 2 in segno di gentilezza e cortesia.
Penso che sulle colonnine da 7kw ci si possa rimanere attaccati anche ore ma quelle fast hanno tutt'altro intento, questo a rigor di logica.
Se tra un anno saremo in 10 auto a dover ricaricare, come faremo? tutti al 100% in autostrada?
p.s. il proprietario è tornato a fare quel che stava facendo dopo la ricarica, quindi sarebbe passato dell'altro buon tempo...
Volkswagen e-Golf 100 kw, bianco carrara
Tesla Model S P85



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti