Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Power Cruise Control è un ecosistema di applicazioni per veicoli elettrici con cui si è sempre sicuri di raggiungere la destinazione con l'energia che si ha a disposizione.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1226
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda Replay » 23/09/2022, 1:38

Questo test è nato per caso da un mio errore fatto ieri sera quando rientrato da un lungo giro con la mia Leaf ho programmato la carica dalle 22 alle 7 parcheggiandola con il 14% di batteria. Tutto collegato come ogni sera, perccato che la mattina prima di andare via avevo staccato la linea del carichino per sostituire il conta Kwh e mi sono dimenticato di ri-armarlo.

Morale della favola questa mattina dopo il solito pre-riscaldamento convinto fosse alimentato dalla rete elettrica, mi sono ritrovato ad affrontare il mio viaggio quotidiano da 82 km tra Novara e Milano e ritorno senza aver caricato l'auto e con una batteria in partenza al 13%. Andata con temperatura esterna a 12 C° ho affrontato il mio viaggio di andata come tutte le mattine senza particolari accorgimenti, Leafspy mi segnava poco più di 10, Kwh in batteria ed ero assolutamente tranquillo. Attivo il riscaldamento sedile e tengo spenta la climatizzazione, tanto l'auto è preriscaldata (questo giro a spese della batteria di trazione) e viaggio senza rinuncie ed in comodità. Arrivo al lavoro con il 4% di batteria dopo aver fatto un buon 12.4 Kwh/100km. Il giorno prima avevo coperto lo stesso viaggio con 13,7 Kwh/100km perchè avevo deciso di utilizzare il climatizzatore e non il riscaldamento sedile, quindi sulla Leaf prediligendo il riscaldamento sedile si può risparmiare un 10% di energia in media.

Svolgo la mia giornata lavorativa senza possibilità di ricaricare e riparto dal garage aziendale con una temperatura di 18 C° in abitacolo ma la batteria viaggia sui 23° C, l'abitacolo si scalda quasi subito visto che la giornata è ancora serena e c'è il sole. Per il rientro decido di non rischiare, visto che ho un 4% residuo, ed imposto il rientro con PCC che mi propone 2 possibili viaggi senza ricarica uno con limite ad 80 Km/h e l'altro a 70 Km/h avvertendomi che in entrambi i casi arrierei con meno di 2Kwh in batteria e lo sconsiglia perchè è rischioso (colore arancio).

Conoscendo ormai bene la mia Leaf affronto il viaggio di rientro sereno come sempre, ma questa volta sarà parco e tranquillo, su alcuni tratti dove si può viaggiare anche a 90 Km/h terro comunque i 70 Km/h consigliati da PCC e dovrei arrivare alla colonnina del mio paese con 1,3Kwh. Il Viaggio di rientro fatto nel traffico senza neanche dover fare attenzione alla velocità massima con l'unico accorgimento di non utilizzare il cruise adattativo ma guidare con il mio piede peso piuma per la massima efficineza. Scatta lo 0% di cruscotto poco dopo aver lasciato milano all'altenzza di Cornaredo e il nav mi dice che mancano ancora 25 Km a casa, senza il fido PCC molti guidatori sarebbero già nel panico.

Concludo il viaggio di rientro con un 12,1 Kwh/100km grazie al fatto che non ho utilizzato nessun tipo di riscaldamento dato che tra le 17.00 e le 18.00 la temperatura esterna era di 25 gradi ed era assolutamente piacevole. Parcheggio l'auto fornte casa e PCC mi dice che sono stato bravo rispetto agli 1,3 Kwh preventivato parcheggio con 1,9 Kwh residui.

Dopo Cena verso le 21.00 decido che per la ricarica questa sera si va di coloninna EnelX ed approffitto per fare fare la passeggiata al cane e lasciare l'auto in ricaria tutta la notte, ma prima mi sono chiesto... quanto ancora posso fare con questi 2 Kwh scarsi e quanto PCC è preciso nell'accompagnarmi a destinazione? Quindi accendo PCC nuovamente ed inizio a girare in paese a vuoto percorrendo ancora 18 Km prima che scatti la tartaruga Gialla... PCC mostra un 0,420 Kwh!!

E' ora di avvicinarsi alla colonnina, mi parcheggio apro lo sportello di guida ed accendo il riscaldamento al massimo e PCC mi segna un assoribimento di 3,6 kW e la batteria residua continua a scendere... scendere... scendere fin quando l'auto va in blocco (dopo quasi 20 minuti) e PCC mi segna quanto vedete sotto.

PCC_LastRead2.jpg
PCC a Spgimento auto
PCC_LastRead2.jpg (198.81 KiB) Visto 154 volte


Esito del TEST con PCC puoi viaggiare veramente quasi fino allo ZERO ASSOLUTO (auto morta con 46wh segnati da PCC, mentre Leaf SPY mi segnava ancora un 1,8 Kwh di carica residua, questo perchè PCC utilizza uno specifico sistema di calcolo per ponderare al meglio il valore di energia SFRUTTABILE e riesce a calcolarlo (almeno sulla mia auto) veramente bene.

Tutto ciò non significa che si debba sfruttare sempre la batteria spermendola sino in fondo, ma ci consente di sapere che hai una riserva di emergenza importante e sfruttabile quando a volte il piano A e B per ricaricare ad una colonnina non vanno bene. Inoltre segnalo (almeno per la mia Leaf) che il Delta_mv si è abbassto sino a 18mV arrivati allo 0%, oltre tale soglia quando ho inziato a viaggare nello ZERO PROFONDO il delta mV è cresciuto sempre più fino allo spegnimento dell'auto dove come potete vedere ha toccato la considerevole cifra di 549mV.
Ultima modifica di pepo154 il 23/09/2022, 2:08, modificato 1 volta in totale.


Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+


Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 30813
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda marco » 23/09/2022, 5:40

PCC ti dovrebbe dare l'energia effettivamente utilizzabile invece Leaf Spy ti indica la lorda: in realtà con la mia vecchia versione di Leaf c'era comunque della riserva, come puoi leggere da una mia esperienza di allora > cosa-fare-quando-si-salta-il-casello-con-l-auto-elettrica-t7703.html
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - FV 4,32 kWp - bici elettrica Kalkhoff Agattu dal 2009 - Ninebot One E+ 320 Wh (ex Nissan Leaf 24 kWh)

Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1226
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda Replay » 23/09/2022, 7:17

marco ha scritto:PCC ti dovrebbe dare l'energia effettivamente utilizzabile invece Leaf Spy ti indica la lorda: in realtà con la mia vecchia versione di Leaf c'era comunque della riserva


In realtà ho visto in officina che il valore riportato da LeafSpy non è Lordo ma è sempre un netto solo che ti mostra anche la "fetta" di energia che l'auto conserva per consentire l'uso minimo in standby quando si "spegne" per modo di dire, cioè quando diventa non più marciante. C'è anche un valore di capacità netta che poi viene utilizzato per il calcolo del deterioramento della batteria mi spiegavano in Nissan. Meccanico appasionato e fortunatamente loquace!

In realtà la primissima volta che sono rimasto a secco di elettroni "non volontariamente" stavo con PCC ma era ca. 3 versioni fa se non vado errato e mi segnava anche lui un residuodi 1,3 Kwh e visto che ieri dovevo affrontare il viaggio arrivando giusto su questa soglia ho accrttato la sfida.... fosse stato ancora meno un biberanngio non me lo levava nessuno.

L'auto è ancora in carica ovviamente questa mattina, e segna che mancano 2h ed un 8%, la lascerò attaccata sino a completamento in modo che bilanci tutto al meglio. Trovo che la versione 0.7.6 che ho installato dell'app sia diventata molto precisa e sapere di avere una riserva di quasi 40-45 km a velocità extra-urbana dopo lo 0% non è poco.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+

paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 4061
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Provincia di Varese
Veicolo: e-Up 2020 + ID3 Tech

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda paskyu » 23/09/2022, 9:11

Certo che ti piace proprio il rischio!
Per fortuna è andato tutto bene, però un cero a San PCC accendilo. :lol: :lol:
Casa passiva, VMC e PdC per ACS - e-Up 2020 Costa Azul +WP e SP; ID.3 Tech Sw Blue- FV da 8,2kWp ed inverter da 6kW + accumulo da 10kWh

roosters
★★★ Intenditore
Messaggi: 943
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: Sesto calende (VA)
Veicolo: OPEL CORSA E
Contatta:

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda roosters » 23/09/2022, 9:18

io massimo sono arrivato a 0,50 kwh e già mi sembrava rischio..
ma il tuo è quasi un suicidio :D
modo scherzoso ovviamente
Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D - Fv : 9.35 kwp 11 pannelli LONGI SOLAR 360W S/SO + 14 pannelli QCELLS 385W N/NE + inverter Solaredge SE6000H + Ottimizzatori P505/401. PDC AERMEC HMI100 MONOBLOCCO WALLBOX GO-E


Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1226
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda Replay » 23/09/2022, 11:52

roosters ha scritto:io massimo sono arrivato a 0,50 kwh e già mi sembrava rischio..


Beh io sono arrivato a casa con 2 kwh tu con 1/4 di quello che avevo io in batteria... il rischio maggiore lo hai corso tu, poi il resto per arrivare a spegnimento era un consumo controllato fatto in sicurezza, mai stato più lontano di 1km dalla colonnina (verificata preventivamente funzionante), quindi appena c'è stata la Tartarughella sul cruscotto sono andato subito alla enelx Pole come da programma senza problemi o sorprese.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+

roosters
★★★ Intenditore
Messaggi: 943
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: Sesto calende (VA)
Veicolo: OPEL CORSA E
Contatta:

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda roosters » 23/09/2022, 12:08

Replay ha scritto:
Beh io sono arrivato a casa con 2 kwh tu con 1/4 di quello che avevo io in batteria... il rischio maggiore lo hai corso tu, poi il resto per arrivare a spegnimento era un consumo controllato fatto in sicurezza, mai stato più lontano di 1km dalla colonnina (verificata preventivamente funzionante), quindi appena c'è stata la Tartarughella sul cruscotto sono andato subito alla enelx Pole come da programma senza problemi o sorprese.


Io in effetti la tartaruga l'ho presa 2 km prima di arrivare a casa..ma sapendo che c'è 1 km di discesa ero tranquillo :lol: :lol: :lol:

a parte gli scherzi mi sono spaventato... :mrgreen: :mrgreen:
Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D - Fv : 9.35 kwp 11 pannelli LONGI SOLAR 360W S/SO + 14 pannelli QCELLS 385W N/NE + inverter Solaredge SE6000H + Ottimizzatori P505/401. PDC AERMEC HMI100 MONOBLOCCO WALLBOX GO-E

Replay
★★★★ Esperto
Messaggi: 1226
Iscritto il: 28/06/2021, 13:15
Località: Novara
Veicolo: Leaf e+ & Twingo ZE

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda Replay » 23/09/2022, 15:35

roosters ha scritto:a parte gli scherzi mi sono spaventato... :mrgreen: :mrgreen:


La mia prima volta mi è andata di lusso.... stavo con Leaf Spy e convinto di avere ancora 1,6 kwh in batteria, anche se avevo la tartaruga Gialla accesa dal comune vicino dove ero andato a lavare l'auto, ero fermo fronte cancello automatico della discesa che porta ai box attendendo che si aprisse completamente. Tocco il pedale dell'acceleratore e l'auto mi va in P con il cancello aperto e mi dice che non può più muoversi!

Azz che Jella penso io, ma poi dico ... dai non mi è andata male sono sul lato opposto a dove si trova il mio box( In parole povere per arrivare a casa avrei dovuto scendere la rampa e percorrere in piano ca. 80m con una curva a 90°) sfrutto la discesa e dove non arrivo la spingo in folle fino al garage. :arrow:

Riapro il cancello, quando spalancato, metto la N per poter affrontare la discesa, apro la portiera è si blocca in P automaticamente... .ma porc...., questo il mio primo pensiero, poi alla fine dico ora tengo la manopola su N senza lasciarla apro la portiera e mi spingo come un mono pattino in modo da poterla guidare fin dove riesco, poi penso a come fargli fare gli ultimi metri.

Questo giro mi va bene, riesco a far fare quei 10 cm all'auto e richiudo la portiera scendendo in N al rampa e grazie al notevole peso dell'auto riesco a fare tutto il giro per inerzia e devo anche frenare per non oltrepassare il box.

Poi penso ora ci siamo, apro carico qualche minuto e poi la parcheggio bene, anche perchè fermandomi di traverso se il vicino doveva uscire li avrei rotto decisamente le scatole.... peccato che la Leaf sin tanto che non è tornata allo 0% di cruscotto, cioè circa 5 Kwh in poco meno di 3h a 10A con il carichino, l'auto non ne ha più voluto sapere di ripartire.
Family Full Electric - Twingo ZE e Leaf e+

roosters
★★★ Intenditore
Messaggi: 943
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: Sesto calende (VA)
Veicolo: OPEL CORSA E
Contatta:

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda roosters » 23/09/2022, 15:50

Azz...il mio spavento è nulla allora in confronto:D
Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D - Fv : 9.35 kwp 11 pannelli LONGI SOLAR 360W S/SO + 14 pannelli QCELLS 385W N/NE + inverter Solaredge SE6000H + Ottimizzatori P505/401. PDC AERMEC HMI100 MONOBLOCCO WALLBOX GO-E

Avatar utente
ninnolo.soffiatore
★★★ Intenditore
Messaggi: 194
Iscritto il: 07/09/2021, 10:11
Località: Siena
Veicolo: Volkswagen ID.3 Tour

Re: Quanto è preciso Power Cruise Control (PCC) con la Leaf?

Messaggioda ninnolo.soffiatore » 23/09/2022, 15:59

Con PCC, 0% sul cruscotto e 14 km all'arrivo alla colonnina. Dopo poco attivazione modalità tartaruga. Nel panico totale, ma sono arrivato.
Se le cose belle sono quelle che durano poco, perché l'Amore è eterno? - Volkswagen ID.3 PRO S Tour + PDC



Torna a “Power Cruise Control (PCC)”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti