Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

L’alimentazione e-Partner è affidata ad una batteria agli ioni di litio da 50 kWh che assicura un’autonomia media fino a 275 km secondo il ciclo WLTP.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
fifurnio
★★ Apprendista
Messaggi: 54
Iscritto il: 31/05/2018, 9:37

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda fifurnio » 26/02/2021, 16:39

è fatta, ora il test di autonomia...

IMG-20210226-WA0001.jpeg
IMG-20210226-WA0001.jpeg (1.49 MiB) Visto 733 volte


Fiat doblò convertito in EV Peugeot Partner EV Fotovoltaico con accumulo con moduli Tesla S 5 kw a casa e laboratorio


baxxx73
★★★ Intenditore
Messaggi: 499
Iscritto il: 16/01/2019, 16:47
Località: Valdobbiadene (TV)
Veicolo: Tesla model 3 AWD

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda baxxx73 » 26/02/2021, 17:02

Wow che lavorone! Complimenti davvero per la competenza e la tenacia. Attendiamo i risultati dei test ovviamente
Tesla Model 3 Long Range - 2019 (mia) - Peugeot e-2008 - 2021 (di mia moglie)

Avatar utente
zedestel
★★★ Intenditore
Messaggi: 281
Iscritto il: 26/07/2020, 17:07
Località: Bergamo provincia
Veicolo: Peugeot e-208

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda zedestel » 26/02/2021, 17:44

Sei un mito... se funzionasse dovresti mettere su un azienda che fa solo questo :)
Ciaoooo ZED

Kimera
★★★★ Esperto
Messaggi: 4415
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda Kimera » 26/02/2021, 18:06

Questi sì che sono lavori!!!!
Ma adesso ci devi dare i dettagli: La Ddp di quasi 29V su che è misurato?
(ex) C-Zero AFFIDABILISSIMA - (ex) Renault Zoe R240 Intens, 2016 - Opel Corsa-e: Amazing! :shock:

fifurnio
★★ Apprendista
Messaggi: 54
Iscritto il: 31/05/2018, 9:37

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda fifurnio » 09/08/2021, 18:35

riprendo il thread dopo tempo per qualche aggiornamento: tutto il lavoro fatto per i primi tempi si è rivelato completamente inutile...
Ma era nel novero delle opzioni, ovvero l'autonomia del mezzo è una cosa, la capacità della batteria è un'altra cosa e l'indicazione della autonomia sul quadro strumenti è un'altra cosa ancora.
Quindi ho approfondito lo studio della situazione e capito alcune cose: il calcolo del SOC avviene qui come di solito per altri mezzi elettrici per sottrazione di energia da una quota teorica nominale della batteria carica, il SOC resetta al 100% a fine carica e solo in quel momento viene presa in considerazione la tensione reale della batteria, dopo questo il BMS inizia a calcolare i coulomb sottratti dal pacco col dato proveniente dal sensore Hall di bordo (moltiplicato per il tempo).
Non sto qui a spiegare come mai la tensione di batteria non viene più presa in considerazione, ci sono validi motivi, ma nel mio caso questo ha generato un problema: se il BMS esegue il calcolo del SOC sottraendo coulomb dal valore nominale dell'energia della batteria e questa rimane quella originale della vettura di serie è facile intuire che un aumento della capacità non porti a una valutazione realistica del SOC, e se una volta raggiunto il valore di SOC pari a zero la macchina viene fermata dal sistema ecco che tutto il lavoro fatto è inutile.
Questa cosa poi del fermare la macchina col SOC a zero non è neppure uno standard per i mezzi elettrici, ce ne sono alcuni che segnano la batteria scarica ma aspettano a fermare il mezzo d'autorità solo quando la batteria arriva a un certo livello minimo di tensione; a me sarebbe andato bene così, ma purtroppo non è il mio caso, la macchina si ferma con la batteria non scarica.
Quindi restano alcune strade: la maestra è l'inserimento di un ponte CAN-CAN che filtra il dato del SOC calcolato dal BMS originale e ne fornisce un altro basato su un algoritmo custom (ma è complicato e bisogna progettare hardware e software), un'altra è il bypass del sensore Hall originale con la linea proveniente dall'extender, ma questo funziona solo se non esiste un controllo di coerenza fra il dato letto dal sensore in batteria e il dato calcolato dai sistemi di bordo che tiene conto della corrente assorbita dall'inverter e dai servizi principali.
Qualche preziosa indicazione è venuta da un forum australiano e qualcos'altro me lo son dovuto sudare, sta di fatto che sembra siamo sulla buona strada e l'autonomia è ora in aumento.
Non ho finito....
Fiat doblò convertito in EV Peugeot Partner EV Fotovoltaico con accumulo con moduli Tesla S 5 kw a casa e laboratorio


Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 25954
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda marco » 10/08/2021, 19:23

fifurnio ha scritto:bisogna progettare hardware e software


Infatti quello è il casino che ci si aspetta, e credo che sia il motivo principale per cui non escono batterie aftermarket: il software lo controllano le case e forse l'hanno studiato anche per evitare che altri possano fare upgrade (in fondo lo scopo è vendere sempre nuove auto)
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh - Zero FX 5,7 kWh - Ninebot One E+ 320 Wh - FV 4,32 kWp - (ex Nissan Leaf 24 kWh)

fifurnio
★★ Apprendista
Messaggi: 54
Iscritto il: 31/05/2018, 9:37

Re: Range extender per Peugeot Partner e Citroën Berlingo

Messaggioda fifurnio » 10/10/2021, 21:43

NEWS...
WE GOT IT !!!

Ho trovato come avere sia il controllo della indicazione del livello batteria sia quello della autonomia residua, purtroppo serve un nuovo hardware, in particolare un ponte CAN-CAN (forse due) e oltre a questo un algoritmo di calcolo del SOC che tenga conto della tensione reale della batteria senza incorrere negli errori creati dalla resistenza interna e dai tempi di recupero dopo il funzionamento a correnti elevate.
Neanche il collegamento di potenza fra extender e batteria originale si è rivelato banale, ma ora ho le risposte che cercavo.
Sono potenzialmente in grado ora di fare upgrade batteria sui mezzi dello stesso tipo, intendo Berlingo e anche iMiev (da cui il veicolo deriva), dico potenzialmente perché l'hardware ancora non è programmato (ma ce l'ho, come anche le indicazioni per la programmazione) ma con il PC e una interfaccia CAN sono riuscito a individuare la linea dove intervenire e anche l'indirizzo e il tipo di dato che devo inserire per avere quanto mi serve, quindi ora si tratta solo di fare in modo che il mio hardware faccia quello che ho già testato con il PC.
Fiat doblò convertito in EV Peugeot Partner EV Fotovoltaico con accumulo con moduli Tesla S 5 kw a casa e laboratorio



Torna a “Peugeot e-Partner”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti