Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Per discutere di gestori di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutti i circuiti.
mpeluc
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/12/2018, 18:59

Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda mpeluc » 09/04/2019, 23:51

Da alcuni giorni tengo d’occhio il sito di eneldrive ed essendo io un maniaco delle statistiche, notavo che ad oggi il fornitore ha permesso di effettuare un totale di 794.331 ricariche e nello stesso tempo ha erogato 5.106.521 kWh. Calcolatrice alla mano 5.106.521/794.331=6,42 kWh medi per ogni ricarica. La domanda sorge spontanea, è mai possibile che mediamente un possessore di un veicolo elettrico ricarichi così poco per ogni sessione di ricarica presso le colonnine del gestore? Inoltre, mediamente non si va molto oltre le 250 ricariche giornaliere. A questo punto mi viene in mente che l’autoconsumo di tutte le colonnine di ricarica ENELX superino si gran lunga l’energia erogata da queste. Ma è stato un buon affare, per i vari gestori, investire tanto per un ricavo così misero?




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 9631
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda marco » 10/04/2019, 9:23

Allo stato attuale credo non ci guadagni nessuno, è anche per questo motivo che il settore fatica a decollare. Ovviamente si mira al futuro, quando ci saranno molte più auto elettriche in giro e forse anche tariffe più alte, e si sa che in certi campi chi arriva primo si prende tutta la piazza.
Sulla media dei 6 kWh a ricarica ci può anche stare, le auto che stanno circolando ora sono con batterie abbastanza piccole per cui si fanno rabbocchi frequenti: con il passare degli anni quel numero sarà destinato a salire, come anche i ricavi dei vari gestori.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

marcober
Messaggi: 3137
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda marcober » 10/04/2019, 10:13

Sul numero delle sessioni di carica non ci farei molto affidamento...spesso si fa partire per prova o per errore una sessione che poi di fatto eroga zero.
Ci si sbaglia di colonnina..di presa...non si era pronti col cavo e la sessione scade..non parte e riprovi...insomma...non voglio dire ogni volta..ma secondo me sono tante
Molti di noi fanni brevi test per recensirle..io ho provato 10 colonnine nella m ia zona con pochi Wh dato che mi conviene caricare a casa..ma sono comuqnue sessioni.
Non ci farei statistiche sopra.

piuttosto guarda erogato nel tempo ..ne parlavo qui enel-supera-le-1700-colonnine-t4502-20.html
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5207
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda selidori » 10/04/2019, 10:55

mpeluc hai centrato il punto: oggi (ma anche domani) è proprio difficile far quadrare i conti.
Molti considerano infatti le tariffe pubbliche troppo care, ma se si fa un paio di calcoli ci si rende conto che è un'impresa disperata riuscire a far quadrare i conti persino con le tariffe attuali.
Il punto è che a differenza degli altri rifornimenti (benzine, metano, gpl), con l'elettrico l'alternativa c'e' (casa, innanzitutto, in questo primo momento di pionerismo chi ha l'elettrico è chi ha da caricare a casa, anzi la percentuale è ancora più alta per chi ha fotovoltaico con esubero, e persino qualcuno che ha cariche gratis al lavoro; mentre se guardiamo i possessori di auto in Italia la maggior parte di essi non sono in questa condizione)) ed aggiungo (per ora, anche se non durerà per sempre) i centri commerciali gratis (a volte con sbattimenti e limiti, a volte senza freni).
Quindi se il prezzo è troppo alto, si carica dove costa meno (a casa o lavoro o CC), quindi non possono neppure i gestori delle reti far pagare una follia per rientrare prima dei costi od installare nuove infrastrutture perchè se no, semplicemente, gli utenti le disertano (mentre con le benzine possono fare i prezzi che vogliono: magari allunghi di 10km per trovare il benzinaio a meno o chiedi in giro quello meno caro ma alla fine da loro devi andare e le differenze sono centesimi di euro).

Per dirla in altra maniera: se guardi i dati ENELX, essi sono falsati, perchè costando molto di più che a casa, si evita il più possibile. Probabilmente LIDL con i suoi impianti free senza autenticazione eroga molto di più anche se ha molti meno impianti e molta meno potenza installata (pensiamoci tutti: quanti di noi appena vedono una colonnina ENELx si autenticano e pagano una ricarica? Solo se ce ne è effettivamente bisogno? E quando appena vedono una colonnina LIDL si collegano? Sempre anche se non ce ne è bisogno).


Comunque si, è un problema far quadrare i conti.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

mpeluc
Messaggi: 49
Iscritto il: 30/12/2018, 18:59

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda mpeluc » 10/04/2019, 13:29

Tutto quello che avete detto è realistico, ma i fornitori di servizi/energia sono tutte società private e quindi non potranno lavorare sempre in perdita perciò, una volta esauriti i finanziamenti comunitari non faranno più manutenzione alle colonnine e le lasceranno pian piano morire. Ovvio, spero che la mobilità elettrica si diffonda velocemente e a macchia d'olio, anche se non mi sembra il caso Italia, a quel punto ci sarà interesse a mantenere efficienti gli impianti in modo che siano redditizi. Oppure il legislatore dovrebbe introdurre un garante che vigili sulla qualità del servizio, un po come si fa per l'energia elettrica, in questo modo le società sarebbero obbligate, a meno che falliscono, a mantenere tutto il sistema efficiente.⁷


marcober
Messaggi: 3137
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda marcober » 10/04/2019, 14:03

Enel ha intenzione di vendere servizi di mobilità..cioè secondo me noleggiare auto elettriche con pacchetto di ricarica + contratto domestico mirato alla ricarica..con fv..insomma, ora seminano e poi raccolgono
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
gigiv
Messaggi: 47
Iscritto il: 03/08/2018, 17:59

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda gigiv » 10/04/2019, 14:06

Quando vieteranno la ricarica casalinga perché pericolosa, come per metano e gpl, andremo tutti alle colonnine e allora si che.....
Gigi - Zoe Q 22-FV 3 Kw

marcober
Messaggi: 3137
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Recupero investimento dei punti di ricarica auto elettriche

Messaggioda marcober » 10/04/2019, 14:17

Bah..mi pare uno scenario poco credibile..l'energia ormai è "di tutti"..invece l'auto rimane un oggetto che devi sempre apporvvigionare ..dunque è li che si concentra attenzione..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC



Torna a “Costruttori e Gestori in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti