Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Forum Tesla per discutere della berlina elettrica dal design moderno ed elegante, accelerazioni fulminee, ricarica rapida e guida autonoma avanzata.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Avatar utente
NelloRoscini
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 13/06/2021, 8:15
Veicolo: Tesla M3 HL

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da NelloRoscini »

alesab75 ha scritto: 09/04/2024, 9:14 Anche io ricarico a casa dalla presa Shuko a 10A; ricaricavo anche la Zoe che non era il massimo per efficienza. Di solito in 6 ore si ricaricano anche 100 km, quindi non vedo la necessità di avere 11kw. Per ricaricare a 16A ci vuole una Shuko certificata e un carichino che li supporti. Per i cavi, un conto sono 10A per un paio d’ore, tutt’altra cosa 16A per diverse ore in estate
te ne devi sempre accertare ,
devi vedere se il filo dentro la presa è di almeno 4mmq per 16 A ,10 mmq per 32A

comunque essendo la presa stessa non pensata per lavori di 10 ore a carico massimo , ti consiglio di sostituirla con una industriale

il "carichino" tesla in dotazione raggiunge i 32A , con un adattatore industriale da comprare a parte

comunque io consiglio di non superare i 12A con le prese grosse 16A casalinghe e le shuko
e gli 8A con quelle piccole

se volete fare da voi una verifica , vi consiglio una sessione di carica di qualche ora
e con un termometro verificare le temperature di prese ,magnetotermici e cavi esposti

la verifica è meglio farla d'estate , perchè l'aumento di temperatura aumenta la resistenza del cavo

dopo diverse ore la temperatura della presa e del cavo collegato non deve superare di molti gradi la temperatura ambiente , per stare tranquilli

ovvio che se lasciate un cavo nero al sole ,poverino, quello scotta di suo e non è colpa della carica

infatti non capisco perchè i cavi delle EVSE non sono bianchi


io carico col fotovoltaico e "carichino" , 5A con tempo nuvolo 10A a pieno sole , in attesa di aggiungere pannelli per arrivare a 16A


non fatevi ingannare da pubbilicità farlocche che vorrebbero appiopparvi una wallbox da migliaia di eur , il caricatore AC ,
non è il "carichino" ne la Wall Box è nell'auto ..
"il carichino" si limita con la logica a collegare con un relais l'auto alla rete

quindi occhio a cosa impostate sullo smartphone come Ampere di ricarica ..
la sicurezza oltre all'impianto elettrico a norma ..
è tutta lì

Solo se volete lasciare il carichino in auto , perche caricate in giro ,scroccando kWh alla nonna quando l'andate a trovare
la Wallbox ha un senso


my 2 cent



lucabon
★★★ Intenditore
Messaggi: 367
Iscritto il: 19/12/2023, 15:54
Località: MB
Veicolo: Hyundai Ioniq 5

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da lucabon »

@NelloRoscini
o carico col fotovoltaico e "carichino" , 5A con tempo nuvolo 10A a pieno sole , in attesa di aggiungere pannelli per arrivare a 16A
[...]
Solo se volete lasciare il carichino in auto [...] la Wallbox ha un senso
La Wallbox ha senso se vuoi la gestione automatica dei carichi, ad esempio poter ricaricare esclusivamente con il fotovoltaico senza dover star lì a vedere quanto sole c'è e cambiare manualmente di conseguenza l'amperaggio ora in ora, oppure poter cambiare automaticamente la potenza di ricarica in F3 se aderisci alla sperimentazione Arera senza far saltare il contatore.
Hyundai Ioniq 5 RWD 77.4 kWh Evolution 2023
mg64ve
★★★ Intenditore
Messaggi: 314
Iscritto il: 06/02/2021, 9:33

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da mg64ve »

NelloRoscini ha scritto: 19/05/2024, 11:03
alesab75 ha scritto: 09/04/2024, 9:14 Anche io ricarico a casa dalla presa Shuko a 10A; ricaricavo anche la Zoe che non era il massimo per efficienza. Di solito in 6 ore si ricaricano anche 100 km, quindi non vedo la necessità di avere 11kw. Per ricaricare a 16A ci vuole una Shuko certificata e un carichino che li supporti. Per i cavi, un conto sono 10A per un paio d’ore, tutt’altra cosa 16A per diverse ore in estate
io carico col fotovoltaico e "carichino" , 5A con tempo nuvolo 10A a pieno sole , in attesa di aggiungere pannelli per arrivare a 16A
a me risulta che la corrente di carica minima per una Model 3 sia 8 Ampere.
Considera di caricare di notte per 12 ore fa 22KWH circa ... un po poco se consideri che la versione Standard ha batterie LFP che è consigliato di ricaricarle almento una volta a settimana al 100%.
Per questo motvo credo che la wallbox sia piuttosto necessaria.
VW Passat B6 (Tipo 3C) Variant Diesel - Prossimo acquisto EV: Tesla, Toyota o Volkswagen????
Avatar utente
NelloRoscini
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 13/06/2021, 8:15
Veicolo: Tesla M3 HL

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da NelloRoscini »

lucabon ha scritto: 19/05/2024, 12:39
La Wallbox ha senso se vuoi la gestione automatica dei carichi, ad esempio poter ricaricare esclusivamente con il fotovoltaico senza dover star lì a vedere quanto sole c'è e cambiare manualmente di conseguenza l'amperaggio ora in ora, oppure poter cambiare automaticamente la potenza di ricarica in F3 se aderisci alla sperimentazione Arera senza far saltare il contatore.
io ho una model 3 highland RWD
da smartphone puoi impostare gli Ampere di ricarica da 5A a salire
inoltre puoi impostare un "orologio" in cui gli dici a che ora deve partire la ricarica
questo è più che sufficente per ricaricare in F3 sempre se ti bastano 20 kWh a notte, alias più di 100 km di autonomia
Avatar utente
NelloRoscini
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 13/06/2021, 8:15
Veicolo: Tesla M3 HL

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da NelloRoscini »

mg64ve ha scritto: 19/05/2024, 13:04 a me risulta che la corrente di carica minima per una Model 3 sia 8 Ampere.
Considera di caricare di notte per 12 ore fa 22KWH circa ... un po poco se consideri che la versione Standard ha batterie LFP che è consigliato di ricaricarle almento una volta a settimana al 100%.
Per questo motvo credo che la wallbox sia piuttosto necessaria.
ho una model 3 Highland RWD ,LFP
la ricarica si può impostare a partire da 5A con step di 1A, ripeto , il caricatore è NELL'AUTO e DELL'AUTO
la logica del "carichino" serve per l'handshacking impostare il tetto max di A e basta ,
alias mettere in contatto il caricatore dell'auto con la rete elettrica

la velocità di carica dipende quanti km fai , io faccio max 30 km al giorno , quindi carico quando voglio
anche perchè ho casa/ufficio ,
regolo la carica in base a quanto produce il fotovoltaico

si ci sono wallbox che hanno automatismi che dici tu ma ..
valgono la spesa ?

comunque la wallbox Tesla è quella più economica da questo punto di vista se sapete smanettare
dato che è interfacciabile a Home Assistant

io per ora,da novembre, guardo fuori dalla finesta e imposto gli Ampere
saluti

paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 5837
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Provincia di Varese
Veicolo: e-Up 2020; M3 RWD'24

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da paskyu »

Questa è la tua situazione e ti va bene, ma non tutte le auto hanno una regolazione fine come quella di Tesla.
La ID3 che avevo, aveva solo piena potenza oppure potenza ridotta, ovvero metà A circa, passava da 11kW in trifase a 5kW trifase, in monofase mi pare si fermasse a 2kW.
La e-up che ho può essere impostata a 5, 10, 16 e 31A.
Con la WB carico solo da FV, sia da FV che da rete, imposto un tot di kWh da erogare, imposto orarti di ricarica, ma la cosa più importante è la regolazione dei carichi, che non mi pare sia fattibile con una presa CEE o schuko, a meno di fare accrocchi strani.

Quindi, non tutte le situazioni sono uguali, non si può generalizzare.

ciao
mg64ve
★★★ Intenditore
Messaggi: 314
Iscritto il: 06/02/2021, 9:33

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da mg64ve »

la velocità di carica dipende quanti km fai , io faccio max 30 km al giorno , quindi carico quando voglio
30 km al giorno mi sembra poco
Io attualmente faccio circa 300km a settimana
Però capiterà che la domenica faccio un giro, torno a casa con il
20% di batteria e magari il lunedì devo fare altri 50/100km.
Vabbè che ho una stazione di ricarica Tesla a 3km però poter ricaricare a casa di notte mi sembra una bella comodità
Non ho FV
VW Passat B6 (Tipo 3C) Variant Diesel - Prossimo acquisto EV: Tesla, Toyota o Volkswagen????
gianry
★★★★ Esperto
Messaggi: 2735
Iscritto il: 21/11/2021, 15:58
Veicolo: Megane E-Tech EV60

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da gianry »

mg64ve ha scritto: 09/04/2024, 7:31
Cosa comporta caricare a 1KW rispetto a caricare a 11KW per la batteria?
C'é più dispersione?
Caricare a 1 kw credo comporti una importante perdita ma non avendo una TESLA non saprei in che termini. Direi di caricare almeno a 10A ovvero 2,2 kw .
Codice Be Charge: SV92GV2 - Iscriviti con questo codice ed ottieni 5 euro di sconto - Sconto Euro 30 - Octopus energy - dettagli in privato
Avatar utente
NelloRoscini
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 13/06/2021, 8:15
Veicolo: Tesla M3 HL

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da NelloRoscini »

paskyu ha scritto: 19/05/2024, 16:33 Questa è la tua situazione e ti va bene, ma non tutte le auto hanno una regolazione fine come quella di Tesla.
La ID3 che avevo, aveva solo piena potenza oppure potenza ridotta, ovvero metà A circa, passava da 11kW in trifase a 5kW trifase, in monofase mi pare si fermasse a 2kW.
La e-up che ho può essere impostata a 5, 10, 16 e 31A.
Con la WB carico solo da FV, sia da FV che da rete, imposto un tot di kWh da erogare, imposto orarti di ricarica, ma la cosa più importante è la regolazione dei carichi, che non mi pare sia fattibile con una presa CEE o schuko, a meno di fare accrocchi strani.

Quindi, non tutte le situazioni sono uguali, non si può generalizzare.

ciao
certo ho una tesla ,
è la mia situazione ,
e sto postando nella sezione "tesla model 3" no pizza e fichi EV ;

dove è stata fatta la domanda ..

"Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?"

si perchè puoi caricare la notte 100 km ,un giorno si e uno no con 2kW e anche meno

e nelle altre modalità che ho detto

sapevatelo su rieduchescionall channel

-_-
Avatar utente
NelloRoscini
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 13/06/2021, 8:15
Veicolo: Tesla M3 HL

Re: Ha senso ricaricare Model 3 con la Schuko per 300 km/settimana?

Messaggio da NelloRoscini »

mg64ve ha scritto: 19/05/2024, 16:47
la velocità di carica dipende quanti km fai , io faccio max 30 km al giorno , quindi carico quando voglio
30 km al giorno mi sembra poco
Io attualmente faccio circa 300km a settimana
Però capiterà che la domenica faccio un giro, torno a casa con il
20% di batteria e magari il lunedì devo fare altri 50/100km.
Vabbè che ho una stazione di ricarica Tesla a 3km però poter ricaricare a casa di notte mi sembra una bella comodità
Non ho FV
ho scritto sotto ,
puoi caricare 100 km in fascia F3 di notte con 2kW di potenza impegnata ,meno di 10A
il "carichino" tesla è progettato per 32A
quindi se il tuo impianto è a posto , dormi tranquillo
se non lo sai provi la carica di giorno e fai le verifiche che ti ho detto
o chiami un elettricista , un perito industriale, un ingegnere elettronico , Elon Musk , il Papa
e dormi ancora più tranquillo
:D

Rispondi

Torna a “Tesla Model 3”