Ricarica Twizy

Il quadriciclo elettrico prodotto a partire dal 2011 dalla Casa francese Renault.
lucac
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/05/2018, 9:46

Ricarica Twizy

Messaggioda lucac » 11/05/2018, 11:24

Ciao a tutti,
volevo comprare la Twizy ma ho problemi con la ricarica.
A casa non ho un garage e le colonnine di Roma non mi sono molto comode per il tragitto che dovrei fare tutti i giorni.
Quindi dovrei mettere una presa in giardino, comprare una prolunga e farla arrivare alla Twizy che devo parcheggiare davanti al giardino. Un pò scomodo, no?
Esistono delle stazioni di ricarica portatile per la Twizy?

Grazie
Luca




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10208
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda marco » 11/05/2018, 15:25

lucac ha scritto: Un pò scomodo, no?


Neanche troppo, c'è sicuramente di peggio: magari con la pioggia non è il massimo, ma nelle giornate di sole ti godi anche un po' di verde mentre ricarichi :D

lucac ha scritto: Esistono delle stazioni di ricarica portatile per la Twizy?


Questo proprio non lo so: attendiamo un Twizysta che sono curioso anche io
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

pape
Messaggi: 86
Iscritto il: 10/02/2018, 17:22
Località: Bologna

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda pape » 11/05/2018, 17:16

Non conosco stazioni di ricarica portatili. Io, normalmente ricarico in garage e raramente nelle colonnine ma ho sempre con me una prolunga di oltre 15 metri con femmina Scame e adattatori vari per ogni evenienza
ex Renault Twizy 80 - Tazzari Zero

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5540
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda selidori » 11/05/2018, 17:32

Non ho capito cosa intendi per "stazioni di ricarica portatili". Forse intendi qualcosa che contiene al suo interno l'energia? Tipo powerbank di cellulari?
No, non esiste di umanamente trasportabile, per il peso e l'ingombro delle batterie. Se invece intendi un generatore portatile, ad esempio a benzina, la soluzione è altrettanto complessa. Quelli piccoli ed economici sono oggetti che danno forme d'onda piuttosto sporche per poter alimentare apparecchi piuttosto grezzi e stupidi (come trapani, idropulitrici) e sopratutto per poche ore, anzi minuti. Tenerlo acceso alla massima potenza per caricare ogni giorno un mezzo elettrico è un nonsenso sia economico, sia ecologico, sia ACUSTICO... senza considerare, come dicevo, che la forma d'onda che generano è abbastanza grezza mentre le auto elettriche sono schizzinose (la Twizy un po' di meno, ma sarebbe comunque da provare).

La soluzione della prolunga è sicuramente da preferire, e neppure io la vedo tanto male. Anche in caso di pioggia o maltempo andrebbe senza problemi (sono fatte apposta) se si usano prodotti di una certa qualità senza 18 giunti ed adattatori in mezzo.
Più che altro non ho capito se l'area attraversata è di tua proprietà.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10208
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda marco » 11/05/2018, 17:46

selidori ha scritto:Non ho capito cosa intendi per "stazioni di ricarica portatili"


Magari intendeva qualcosa stile EVSE o affini? Anche se il Twizy mi pare che ce l'abbia incorporato, dal momento che si attacca direttamente ad una 3a , Schuko o monofase industriale, giusto?
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5540
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda selidori » 11/05/2018, 18:08

marco ha scritto:
selidori ha scritto:Non ho capito cosa intendi per "stazioni di ricarica portatili"


Magari intendeva qualcosa stile EVSE o affini? Anche se il Twizy mi pare che ce l'abbia incorporato, dal momento che si attacca direttamente ad una 3a , Schuko o monofase industriale, giusto?
Si, ma quella 'stazione di ricarica portatile' non esula da avere una presa di corrente.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

lucac
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/05/2018, 9:46

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda lucac » 14/05/2018, 9:26

Intanto grazie per le risposte.
Intendevo qualcosa che posso attaccare alla corrente di casa, per poi portarmela nel garage dell'ufficio, dove purtroppo non ho preso, e ricaricarla in tranquillità.
La prolunga la attaccate ad una normale presa, una schuko oppure una presa cee industriale? Quale è migliore? La presa ancora non ce l'ho in giardino, così dico all'elettricista di metterla.

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10208
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda marco » 14/05/2018, 9:30

lucac ha scritto:La prolunga la attaccate ad una normale presa, una schuko oppure una presa cee industriale? Quale è migliore?


Dipende dalla potenza che vi transita: se stai più alto, quindi più sicuro, non ti sbagli per cui monofase industriale blu, e poi vari adattatori sempre dietro.
Se preferisci una maggiore compatibilità con le prese che puoi trovare in giro, opterei invece per la Schuko: a quale potenza carica il Twizy? I vari ragionamenti devono partire da quel dato li.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

pape
Messaggi: 86
Iscritto il: 10/02/2018, 17:22
Località: Bologna

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda pape » 14/05/2018, 9:39

La Twizy ricarica a circa 2kw, con un contratto da 1.5 kW ho ricaricato parecchi mesi.
ex Renault Twizy 80 - Tazzari Zero

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5540
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Ricarica Twizy

Messaggioda selidori » 14/05/2018, 9:54

La twizy carica appunto da 2.5 in basso ed esce con connettore tipo3a modo3 semplificato+modo1.
Tecnicamente la soluzione migliore è sempre prolungare una industrale che però dovresti modificare su twizy levando dunque la 3A e mettere la CEE industriale blu (oddio, si potrebbe fare visto la 3a è smontabile) ma è sempre brutto modificare un prodotto in garanzia/noleggio (ed il contratto batterie renault lo vieterebbe espressamente) oltre al fatto che la CEE è piuttosto grossa e potrebbe non stare più nello sportellino della presa.

Guarda la cosa più facile è fare una normalissima prolunga 3A-3A con un cavo arancione da taglia-erba che trovi in tutti i brico (1 euro al metro). Bastano 3 fili da 1.5mm e le due 3A (cod.200.01633 & 200.01643, tot 30 euro) che puoi farti procurare da un distributore materiale elettrico serio.

Per capirci questi (che però se li comperi già fatti costano circa dieci volte tanto):
http://ecomobility.scame.com/prodotti/s ... 0.cs3a13a1
(quello però è prolungato nei 4 contatti... se vuoi puoi fartelo anche tu, ma servirà solo nella ricarica pubblica dove però è vietato l'uso di prolunghe, quindi per casa tua puoi farti il cavo con 3 contatti e ciao).
Ultima modifica di selidori il 14/05/2018, 10:13, modificato 2 volte in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Renault Twizy”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti