Scooter elettrici

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di motociclette elettriche.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 5992
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Contatta:

Re: Scooter elettrici

Messaggioda marco » 14/03/2018, 15:05

racingame ha scritto:Salve, usano una banalissima presa tripolare italiana


Una spina a pettine quindi? Quella a 16A suppongo? Strano che non sia una Schuko...


Nissan Leaf 24 kWh 2012 > Zero FX 5,7 kWh 2015 > Ninebot One 320 Wh 2017


LucaCassioli
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Scooter elettrici

Messaggioda LucaCassioli » 19/03/2018, 9:28

Attenzione perchè comprare uno scooter direttamente dalla Cina costa due soldi... ma poi è qusi impossibile immatricolarlo, se non ha già certificazione europea e/o omologazione della motorizzazione civile italiana, che deve provarlo in pista e compilare un certificato di 30 pagine... previa pagamento di alcune centinaia di euro in marche da bollo.
Sempre se si riesce a prenotare una visita&prova in un Centro Prove Autoveicoli autorizzato.
E alcuni scooter cinesi vengono anche venduti con certificati europei falsi!

gargol
Messaggi: 36
Iscritto il: 01/12/2017, 15:34

Re: Scooter elettrici

Messaggioda gargol » 19/03/2018, 13:18

LucaCassioli ha scritto:Attenzione perchè comprare uno scooter direttamente dalla Cina costa due soldi... ma poi è qusi impossibile immatricolarlo, se non ha già certificazione europea e/o omologazione della motorizzazione civile italiana, che deve provarlo in pista e compilare un certificato di 30 pagine... previa pagamento di alcune centinaia di euro in marche da bollo.
Sempre se si riesce a prenotare una visita&prova in un Centro Prove Autoveicoli autorizzato.
E alcuni scooter cinesi vengono anche venduti con certificati europei falsi!


Sottoscrivo in tutto

racingame
Messaggi: 3
Iscritto il: 13/03/2018, 17:55

Re: Scooter elettrici

Messaggioda racingame » 04/04/2018, 16:01

Scusate la tarda risposta. Come al solito, c'è moltissima disinformazione e si sparano sentenze senza sapere nulla... E dire che bastava una semplicissima ricerca su Google per evitarsi figuracce... Lo scooter è stato progettato in collaborazione con BOSCH (solamente il più grande costruttore mondiale per componenti automobilistici), quindi prima di gridare alla "cinesata da due soldi" importata informatevi almeno... Il veicolo è ovviamente omologato per tutta Europa con le opportune certificazioni. Il distributore ufficiale è Etropolis (azienda del gruppo tedesco SiG Solar che opera in Germania, Italia, UK tra i tanti paesi) da cui compriamo direttamente. Noi siamo dei semplici rivenditori...

Uno dei mille link che si trovano in prima pagina con una ricerca su Google: http://www.inmoto.it/news/green/2017/10 ... anteprima/

LucaCassioli
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Scooter elettrici

Messaggioda LucaCassioli » 04/04/2018, 16:45

racingame ha scritto:Scusate la tarda risposta. Come al solito, c'è moltissima disinformazione e si sparano sentenze senza sapere nulla... E dire che bastava una semplicissima ricerca su Google per evitarsi figuracce...

questo thread inizia con "Scarugando su aliexpress e alibaba ho trovato una cinesata di scooter da 8000w a un prezzo interessante, 2900$. ", poi se qualcuno ci ha infilato in mezzo un po' di post pubblicitari su altri scooter é un altro discorso.


LucaCassioli
Messaggi: 347
Iscritto il: 09/09/2017, 19:04

Re: Scooter elettrici

Messaggioda LucaCassioli » 04/04/2018, 16:47

racingame ha scritto:Salve, usano una banalissima presa tripolare italiana se intendi come viene caricata la batteria.

quindi posso ricaricarlo anche alle colonnine, se ho un appartamento al terzo piano e non ho un garage?

Avatar utente
claudio.amadori
Messaggi: 408
Iscritto il: 01/03/2016, 16:27

Re: Scooter elettrici

Messaggioda claudio.amadori » 04/04/2018, 18:21

marco ha scritto:Una spina a pettine quindi? Quella a 16A suppongo? Strano che non sia una Schuko...

In effetti è strano.
Premesso che la cosidetta spina"Schuko" è a tutti gli effetti anche italiana (inclusa nella CEI 23-50 come S30, S31 e S32), essa è usatissima per quasi tutti gli elettrodomestici.
Soprattutto buona parte delle stazioni pubbliche dell'Europa continentale predisposte per la ricarica dei veicoli leggeri sono dotati della presa corripondente.
Vabbè, si userà qualche adattatore.



Torna a “Moto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti