Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
andbad
Messaggi: 1099
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda andbad » 06/05/2019, 14:11

marco ha scritto:Il confine è sottile: in questo caso sicuramente era in torto perché io sono arrivato li per ricaricare e non ho potuto. Ho perso mezz'ora in mezzo al traffico e buttato una ventina km d'autonomia. Discorso diverso se fosse stato collegato, avrei visto da app che la colonnina era impegnata e sarei andato direttamente a quella successiva risparmiando tempo e denaro.

Se poi quando fosse stata connessa, stesse ricaricando oppure avesse appena finito... non cambia granchè: ci sono alcuni gestori che per scoraggiare questo comportamento applicano delle tariffe più alte a ricarica finita, vedi Tesla o GardaUno, ma non si può neanche pretendere che in una ricarica lenta uno debba stare di fianco alla colonnina ore per attendere che finisca la ricarica.

Secondo me una mezz'oretta può essere fisiologica: se sei andato magari lontano a piedi, ti arriva la notifica che la ricarica è terminata e poi devi tornare all'auto e spostarla (che fra l'altro pure le notifiche arrivano con qualche minuto di in ritardo, almeno quelle dell'auto). Se dopo mezz'ora l'auto è ancora li, allora ricominci a pagare, uguale o anche più di quando stavi ricaricando. Le lente NON dovrebbero essere così preziose, sopratutto se sono abbondanti e segnalate bene quando occupate o libere: in questo caso il disservizio più grosso è stato appunto la mancata segnalazione al ricaricante successivo (ovvero io e forse altri, chissà)

Ricordiamoci che queste "dovrebbero" essere turistiche, ovvero metti l'auto e mentre ricarichi ti visiti la città: dopo qualche ora torni e poi te ne vai. Se cominciamo a fare multe perché uno sfora di un minuto allora dopo si perde lo scopo di queste colonnine: si disincentivano i turisti ad usufruirne per cui si crea danno all'indotto. Il confine comunque è sottile, vedremo il legislatore ed i gestori come si muoveranno per impedire queste situazione, che come scritto da qualcuno altri nei messaggi precedenti... saranno ahimè sempre più frequenti. My2cents


Sono d'accordo. Aggiungo che il tempo "fisiologico" dipende dal tipo di colonnina. Se è una Fast, 10 minuti sono anche troppi. Se è una slow, anche mezz'ora può andar bene. L'importante comunque è che da app sia segnalata come occupata, anche se a carica completata.
In questo caso mi sembra un abusivo bello e buono: che l'auto sia una termica o elettrica senza cavo o elettrica non in carica, è comunque in torto.

By(t)e


eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10187
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda marco » 06/05/2019, 14:15

andbad ha scritto:Aggiungo che il tempo "fisiologico" dipende dal tipo di colonnina. Se è una Fast, 10 minuti sono anche troppi


Concordo, con la fast il tempo dovrebbe tendere a 0... e la fast ha infatti di bello che stacca da sola, almeno in CHAdeMO : quindi se lo stallo a fianco è libero, non ci sono tempi morti neanche se il proprietario rientra qualche minuto dopo (già successo fra me e Deen qualche mese fa a Mantova)
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

ibxxx
Messaggi: 120
Iscritto il: 19/04/2019, 15:17
Località: OVARO

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda ibxxx » 06/05/2019, 14:37

marco ha scritto: Se cominciamo a fare multe perché uno sfora di un minuto allora dopo si perde lo scopo di queste colonnine: si disincentivano i turisti ad usufruirne per cui si crea danno all'indotto. Il confine comunque è sottile,

Giustissimo...

In teoria con l'aumento della capacità medio delle batterie e la maggior diffusione delle colonnine , il problema dovrebbe diminuire perché se uno ha molta autonomia caricherà meno spesso anche in giro...

MaurizioColombini
Messaggi: 114
Iscritto il: 26/12/2018, 16:00
Località: Guiglia
Veicolo: Jaguar I Pace

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda MaurizioColombini » 06/05/2019, 15:54

marco ha scritto:Concordo, con la fast il tempo dovrebbe tendere a 0... e la fast ha infatti di bello che stacca da sola, almeno in CHAdeMO : quindi se lo stallo a fianco è libero, non ci sono tempi morti neanche se il proprietario rientra qualche minuto dopo (già successo fra me e Deen qualche mese fa a Mantova)

Il problema delle fast è la lunghezza del cavo, quindi nel caso gli stalli siano occupati, non c'è la possibilità di caricare con CCS se non sei in uno dei posti dedicati. Quindi è per questo che sarebbe auspicabile che terminata la carica, i tempi fossero ridotti nel rimuovere l'auto.
Jaguar I Pace 400 EV AWD HSE - Guiglia (Mo)

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10187
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda marco » 06/05/2019, 15:58

MaurizioColombini ha scritto:non c'è la possibilità di caricare con CCS se non sei in uno dei posti dedicati


Forse perché avete l'attacco di lato? Noi con Leaf che l'abbiamo davanti centrale, carichiamo indifferentemente a destra e sinistra (ma infatti dobbiamo ricordarci di metterlo nel punto giusto nel caso arrivino auto come la tua, e fra l'altro le Enel X/Bitron sono invertite rispetto ad ABB. Con le prime se hai CHAdeMO devi stare a sinistra mentre con le seconde a destra... vai a capire anche li perché non si sono messi d'accordo prima :lol: )
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Avatar utente
selidori
Messaggi: 5517
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda selidori » 06/05/2019, 16:26

La fate tutti troppo facile.
Ad esempio date peso alle segnalazioni via SMS di fine carica, ma Nissan fa schifissimo ed a volte le manda ore dopo o non le manda, altre auto (Hyundai o Kia) non ce l'hanno proprio, altre (le tedesche) è a pagamento e non è detto che un utente voglia attivare quel servizio (od avere cellulare che lo supporta, se è una app).
Anche il concetto di RICARICA VELOCE o MENO è discubitile: per ZOE è veloce una che non è per nessun altro. Ho letto anche chi dice "non è giusto per me che ho batteria grande e devo stare di più": non che sia sbagliato questo ragionamento ma non si capisce perchè deve avere più diritti uno con una 60kWh che deve poi fare 100km (ma lo sa solo lui, ha già SOC al 30% e carica lento verso uno con una Fluence che anche se deve fare solo 70km rischia di non arrivare a casa (e carica veramente lentamente i suii 22kWh).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5517
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda selidori » 06/05/2019, 16:29

ibxxx ha scritto:In teoria con l'aumento della capacità medio delle batterie e la maggior diffusione delle colonnine , il problema dovrebbe diminuire perché se uno ha molta autonomia caricherà meno spesso anche in giro...
Proprio pochi post sopra c'e' invece chi sostiene proprio il contrario:
MaurizioColombini ha scritto:Il limite di ore può essere penalizzante per chi ha auto come la mia con batterie grandi, che richiedono molte ore per caricare. Sarà che abito in provincia e ad oggi non mi sono capitati episodi del genere, del tutto condannabili, di solito arrivo a caricare in una colonnina specifica (nella routine) quando sono sotto al 10%, perchè così la lascio in carica dalle 8 alle 18.30 e quando la vado a recuperare la batteria non è comunque carica al 100%. Inoltre con la app tengo monitorato che la carica proceda.
Il suo ragionamento è proprio l'opposto: la carico il meno possibile per lasciare il più possibile la colonnina libera (arrivo a SOC <10%) ma poi quando lo faccio ci sto tutto il giorno (dalle 8 alle 18):
Chi ha ragione? :?:
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

marcober
Messaggi: 3309
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda marcober » 06/05/2019, 17:22

selidori ha scritto:Chi ha ragione? :?:


Entrambi...perche 80 kwh a casa costano 15 euro e alla colonnina Enel 36..dunque è probabile che "batteria+gradi=meno cariche fuori casa".
Ma se poi "ti serve" farla..perche non torni a casa.. a casa non hai potenza elevata..devi caricare quella della moglie..perchè hai la card Enel aziendale e a casa invece la pagheresti tu..etc..allora ti allacci e la fai..e secondo me nessuno deve eccepire nulla.
Qui il problema segnalato invece è avere una colonnine che ti dice "vieni che ti aspetto" e poi arrivi e non hai il posto..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

MaurizioColombini
Messaggi: 114
Iscritto il: 26/12/2018, 16:00
Località: Guiglia
Veicolo: Jaguar I Pace

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda MaurizioColombini » 06/05/2019, 17:24

selidori ha scritto:
MaurizioColombini ha scritto:Il limite di ore può essere penalizzante per chi ha auto come la mia con batterie grandi, che richiedono molte ore per caricare. Sarà che abito in provincia e ad oggi non mi sono capitati episodi del genere, del tutto condannabili, di solito arrivo a caricare in una colonnina specifica (nella routine) quando sono sotto al 10%, perchè così la lascio in carica dalle 8 alle 18.30 e quando la vado a recuperare la batteria non è comunque carica al 100%. Inoltre con la app tengo monitorato che la carica proceda.
Il suo ragionamento è proprio l'opposto: la carico il meno possibile per lasciare il più possibile la colonnina libera (arrivo a SOC <10%) ma poi quando lo faccio ci sto tutto il giorno (dalle 8 alle 18):
Chi ha ragione? :?:

Certo, ma sto caricando e non rimane attaccata "solo" per avere il parcheggio gratis, quindi la colonnina risulta impegnata...
Poi ad oggi vorrei sapere quanti sono ad avere una EV senza smrtphone e non aver scaricato le app che ti avvisano di fine carica...
Sarebbe come dire che puoi fare rifornimento solo di 20 litri perchè altrimenti il distributore risulta impegnato per troppo tempo... non si è mai visto.
Che differenza c'è tra caricare 10 ore di seguito in una settimana o due ore per 5 giorni? Preferisco il primo metodo, almeno la occupo solo una volta.
Jaguar I Pace 400 EV AWD HSE - Guiglia (Mo)

Avatar utente
selidori
Messaggi: 5517
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Smart abusiva con cavo inserito all'Enel X ma disconnessa

Messaggioda selidori » 06/05/2019, 17:47

MaurizioColombini ha scritto:Poi ad oggi vorrei sapere quanti sono ad avere una EV senza smrtphone e non aver scaricato le app che ti avvisano di fine carica...
Purtroppo ci sono ancora (troppe) auto che non hanno l'app ed anche alcuni utenti che non sono interessati, anche ci fossero.
Nessuna Mitsubishi ce l'ha (l'Outlander ce l'ha ma va solo con WIFI!!!), nessuna Kia, nessuna Hyundai e poi tutte le auto 'vecchie' (fra i quali tutte le plugin e poi alcune -come smart- addirittura dismettono il servizio...).
Il sistema Nissan ("Carwings") a volte non notifica ed altre volte lo fa anche varie ore dopo e siccome il messaggio è solo "cambio status ricarica" non sai neppure se si riferisce all'avvio o al termine (e se del giorno o di qualche giorno fa).
Poi c'e' il mondo degli scooter e quadricicli (che non conosco, ma penso che la maggior parte non notifichi).
E poi c'e' tutto un mondo: potresti avere il cellulare spento, non raggiungibile, non coperto.

Ripeto: la fate troppo facile.
Ultima modifica di selidori il 06/05/2019, 18:37, modificato 1 volta in totale.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti