Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
marco__
★★★ Intenditore
Messaggi: 181
Iscritto il: 10/05/2022, 9:28

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da marco__ »

ciao,
questi sono i prezzi al kWh del mio impianto per il 2023:
- autoconsumo: 0.3€/kWh (valore stimato mensilmente in base al costo al kWh in bolletta)
- SSP: 0.175 €/kWh (importo GSE / kWh)
- RID: 0.074 €/kWh, post dichiarazione dei redditi (importo GSE/kWh meno aliquota IRPEF)

Ipotizzando il solito accumulo da 5kW con 200 cicli/anno, il vantaggio economico è di 226€/anno, il che significa ammortizzarlo in circa 5-7 anni (rimanendo su accumuli standard con garanzia 10 anni che attualmente si trovano intorno ai 3000€ pre detrazioni 50%)

Come si è già detto in altri thread, SSP vs accumulo vince SSP a mani basse, RID vs accumulo se la giocano, a seconda del dimensionamento dell'impianto e a seconda del livello di tassazione.
Con questo non voglio consigliare nessuno **ad oggi** di installare un accumulo avendo la possibilità di accedere a SSP, però continuare a dire "smettetela di giocare con le pile", "le pile rendono solo a chi le vende..." è fuorviante

Sottolineo che non ho l'accumulo nè intendo metterlo perchè **al momento** non mi conviene



npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 801
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da npole2000 »

Con V-TAC/Deye oggi ti porti a casa un accumulo certificato CEI-021 da 10kWh per 2500€, cioè 1250€ con detrazione al 50% (125€ kWh).
E' perché oggi esistono accumuli ad un prezzo conveniente che il discorso comincia a poter essere valutato economicamente (chi installa Huawei e Tesla, non gli converrebbe manco se le dessero alla metà).
Poi chi dice che lo SSP resterà certamente per anni... non ha "letto" bene, potrebbe certo, ma non è scritto da nessuna parte (come non è scritto il contrario). E "aggiungerei batterie dopo", spesso non è fattibile, senza cambiare inverter, anche scegliendo un inverter ibrido, specialmente se si è scelto un inverter che supporta batterie costosissime (vedi i marchi citati sopra).
paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 5899
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Provincia di Varese
Veicolo: e-Up 2020; M3 RWD'24

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da paskyu »

Aggiungere batterie dopo, è sempre fattibile.
Una batteria può essere gestita dall inverter del FV, oppure essere a sé stante, quindi indipendente ed allacciata direttamente all'impianto lato AC.
Sia le DC che le AC hanno pregi e difetti, vanno valutate.
Quindi sì, è sempre possibile installarla successivamente.

Ciao
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6152
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da VPP »

Miei dati del 2023:

costo medio corrente acquistata: 0,26 Euro/kWh
prezzo medio kWh immesso in SSP: 0,171 Euro/kWh

Considerando il 15% di energia persa per la carica/scarica abbiamo

rendimento per kWh accumulato: 0,26-0,171-0,0256=0,0633 Euro/kWh

Per 1000 kWh/anno fanno ben 63,3 Euro/anno di rendimento. Tempo di ammortamento: MAI.
marco__
★★★ Intenditore
Messaggi: 181
Iscritto il: 10/05/2022, 9:28

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da marco__ »

@VPP: con lo SSP sicuro, ma con RID? (io i conti li ho fatti nell'ipotesi RID)

VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6152
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da VPP »

Rendimento per kWh/accumulato con RID e IRPEF al 35%: 0,26-0,075-0,011=0,174 Euro/kWh

Rendimento per 1000 kWh/anno: 174 Euro

E' il rendimento di 5000 Euro di BTP decennali. Il BTP non occupa spazio, non si guasta e il capitale è garantito dallo Stato italiano. Ah e col BTP non c'è nulla da ammortizzare, il rendimento parte dalla prima cedola e non dopo 10-15 anni. Caso chiuso.
marco__
★★★ Intenditore
Messaggi: 181
Iscritto il: 10/05/2022, 9:28

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da marco__ »

se la metti sul discorso rendimento di un BTP,
anche l'impianto PV in toto non ha senso come investimento, perchè 10000€ (costo a spanne di un impianto) messi in BTP ventennale al 5% rendono di più e senza sbattimenti.

Qua stavamo parlando come al solito del fatto che non è un dogma la frase "la batteria non la ammortizzerai mai"
npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 801
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da npole2000 »

Oggi due accumuli da 10kWh costano circa 5000€, che diventano 2500€ (IVA e trasporto incluso), i già menzionati V-TAC/Deye.
Ne ho considerati due perché è l'unico esempio di cui dispongo, ovvero fare il paragone del mio impianto (8kWp) e dei miei consumi.
Consumo circa 20kWh al giorno, è un consumo abbastanza regolare durante l'anno (consumo qualcosa in più d'estate, non avendo pdc, ma siamo li).
Dal mio accumulo escono circa 4000kWh all'anno (escono, quindi già comprensivi di perdite tra produzione e accumulo e riconversione), 2000kWh invece li autoconsumo direttamente durante la produzione, 1000kWh li compro da rete (quasi esclusivamente tra i mesi di Ottobre e Aprile).

Dando per buoni i dati di cui sopra, ovvero 0,174€/kWh maggiormente valorizzati rispetto a RD, fanno 696€ l'anno. Prendendo il prezzo dell'accumulo già scontato del bonus 50%, fanno meno di 4 anni per pareggiare i conti, e successivamente "risparmiare" 696€ l'anno rispetto a RD. Anche considerando una eventuale perdita del 15% (che è un valore arbitrario, dipende dalla tipologia di accumulo e dall'efficienza dell'inverter, si può scendere al di sotto del 10%.. comunque diamolo per buono), fanno comunque poco più di 4 anni.

Il calcolo di cui sopra è il mio caso specifico ovviamente (per questo non esiste una valutazione oggettiva della convenienza dell'accumulo, ma dipende dai casi). Ad esempio un utente del nord, con pdc, l'accumulo lo sfrutterà molto meno, avendo bisogno di energia proprio quando c'è minore produzione (d'inverno) e si ritroverebbe con l'accumulo molto spesso scarico.

In definitiva, la frase: "l'accumulo non si ammortizza mai" è ovviamente falsa (anzi è quasi sempre vero il contrario), ma non solo, anche considerando la sola convenienza, è falsa anche l'affermazione: "non conviene mai rispetto a RD"; l'affermazione corretta è: "dipende"; per quanto riguarda lo SSP invece, è palese che quasi mai conviene economicamente (seppure è possibile ripagarselo).
omobono
★★ Apprendista
Messaggi: 38
Iscritto il: 11/02/2020, 22:10
Località: Treviso

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da omobono »

VPP ha scritto: 09/07/2024, 10:31 Rendimento per kWh/accumulato con RID e IRPEF al 35%: 0,26-0,075-0,011=0,174 Euro/kWh
Perdona, ma immagino che 0,26 sia il prezzo dell'energia, 0,075 il PUN e 0,011 cos'è?
Mille grazie
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 6152
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Mi conviene fare impianto con accumulo economico o senza?

Messaggio da VPP »

Eì il valore delle perdite per carica/scarica della batteria pari al 15%. Su 1000 kWh scambiati ne distruggi 150 prodotti dal FV che se immessi ti verrebbero pagati.

Rispondi

Torna a “Batterie di Accumulo”