Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 02/07/2017, 18:17

Visto l'ottima riuscita del giro per la Svizzera fatto nel we dello scorso 25 Aprile ( su-e-giu-dalle-montagne-swiss-edition-t981.html ) abbiamo deciso di prenderci una settimana di ferie e fare un giro in tre città che da tempo volevamo visitare; Lucerna, Zurigo e Costanza: un giretto di 9 giorni in cui abbiamo percorso con la Eppa circa 1080km.

Viaggio di andata – Milano - Lucerna
270km in un unica tratta grazie alle numerose ricariche ultra fast presenti lungo il tragitto.

Prima tappa Iper di Como Grandate per fare colazione e attivare le opzioni per il traffico dati internazionale sui cellulari (la Svizzera non è in Europa!), sosta con ricarica lenta di circa un'oretta.

Seconda sosta della giornata la facciamo al LIDL di Sant'Antonino, appena prima di Bellinzona. Ricarica ultra fast gratuita di 20 minuti con mini spesa per il viaggio: https://openchargemap.io/site/poi/details/87447

Immagine

Terza sosta a Chiggiogna, colonnina ultra fast gratuita e senza tessera messa a disposizione dalla Cooperativa Elettrica di Faido, appena fuori dall'uscita dall'autostrada e a pochi chilometri dall'imbocco del tunnel del San Gottardo. Approfittiamo dei 20 minuti di sosta per mangiare le ciliegie comprate alla LIDL dopo averle lavate alla bella fontana di pietra vicino alla colonnina. https://openchargemap.io/site/poi/details/73042

Immagine

Un'oretta di coda abbondante prima del tunnel e saltiamo la colonnina ultra fast di Stalvedro visto che la carica è sufficiente e la colonnina a pagamento. La discesa verso Altdorf ci fa recuperare parecchia autonomia ma decidiamo di fermarci comunque alla successiva tappa prevista per arrivare alla meta ben carichi visto che l'albergo prenotato non dispone di colonnine.

Ci fermiamo al Tesla Supercharger di Beckenried dove c'è anche una colonnina Evite gratuita con il CCS a 20kw, nella mezz'oretta di ricarica facciamo un giretto per il paese: https://openchargemap.io/site/poi/details/71951

Immagine

Ci rifermiamo anche ad un centro commerciale poco più in là, più che altro per andare in bagno. Troviamo le colonnine occupate, poco male non ci serviva veramente una ricarica aggiuntiva: https://openchargemap.io/site/poi/details/89854

Immagine

Nel tunnel poco prima di Lucerna troviamo un incidente: un'ora di coda in camera a gas, con le altre auto termiche che non spengono il motore per tenere accesa l'aria condizionata.
Arriviamo in città nel primo pomeriggio, e abbiamo a disposizione alcune ore per iniziare la visita già il primo giorno. Parcheggiamo in pieno centro in un autorimessa con colonnine, ben segnalate sia sui cartelli che indicano l'autorimessa sia sui display all'ingresso, dove viene addirittura segnalato prima di entrare il numero di posti con ricarica disponibili così si può eventualmente decidere di cambiare posteggio.

Immagine


VW e-UP! detta EPPA


polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 02/07/2017, 19:08

La Svizzera Tedesca

Nei successivi 2 giorni visitiamo Lucerna lasciando l'auto parcheggiata all'hotel. Saliamo anche sul Pilatus, naturalmente con mezzi elettrici (treno + cremagliera + funivia + cabinovia + filobus).

pilatus.jpg
pilatus.jpg (162.24 KiB) Visto 939 volte


Poi ci spostiamo per altri 2 giorni a Zurigo: nel trasferimento ci fermiamo a caricare ad una ultra fast gratuita posta in un autogrill sull'autostrada: https://openchargemap.io/site/poi/details/44508

Immagine

E poi ad un centro commerciale alle porte di Zurigo: https://openchargemap.io/site/poi/details/84957

Immagine

Nel tragitto per la terza meta della vacanza (Costanza, in Germania ma appena al di la del confine) ci siamo fermati a ricaricare alla LIDL di Winterthur e abbiamo visitato anche quella città (due orette bastano) https://openchargemap.io/site/poi/details/73102

Immagine

Quindi abbiamo fatto una deviazione per andare a vedere le spettacolari cascate del Reno (http://www.rheinfall.ch/en/) per poi raggiungere Costanza costeggiando il lago e fermandoci a caricare nella piacevole cittadina di Steckborn dove abbiamo trovato un bel parco a bordo lago: https://openchargemap.io/site/poi/details/89965

Immagine

Arrivati all'albergo a Costanza, un economico Ibis Budget, scopriamo che nell'autorimessa (a pagamento, 8€ a notte) c'è un Tesla Destination Charging con una colonnina utilizzabile dagli altri EV. Ne approfittiamo per ricaricare completamente l'Eppa in previsione dell'impegnativa tappa di rientro.
https://openchargemap.io/site/poi/details/81730

Ciao a tutti Antonio
VW e-UP! detta EPPA

polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 02/07/2017, 20:34

Viaggio di ritorno – Costanza – Merano – Milano

Per il viaggio di ritorno ce la prendiamo comoda e invece di prendere la via più diretta lo suddividiamo in tre tappe.
La prima tappa è la più impegnativa. Costeggiamo il lago di Costanza e poi risaliamo la valle del Reno fino a Landquart fermandoci a ricaricare a 2 colonnine ultra fast a pagamento attivate con il badge evway.

La prima a Rheinek: https://openchargemap.io/site/poi/details/73109

Immagine

La seconda a Wangs: https://openchargemap.io/site/poi/details/71948

Immagine

La terza ricarica, gratuita, potevamo evitarla ma l'abbiamo provata più per curiosità che per altro: a Maienfeld, patria di Heidi, poco più a monte c'è anche l'Heididorf e più in quota l'Heidihütte: https://openchargemap.io/site/poi/details/54200

Immagine

Arrivati a Landquart ci fermiamo a mangiare alla COOP: spesso hanno un ristorante, tipo gli Italiani Ciao, dove si può mangiare discretamente a costi ragionevoli. Di fronte alla COOP c'è una colonnina Repower, proviamo ad attivarla con l'app Plug&Roll, dopo un paio di tentativi a vuoto l'app si impianta e mi da schermo nero sul cellulare per cui non riusciamo a ricaricare; poco male l'autonomia disponibile basta per la successiva colonnina. https://openchargemap.io/site/poi/details/71085

Immagine

Dopo pranzo affrontiamo la salita fino a Davos, a 1600m di quota, dove ci attende una colonnina ultra fast per ricaricare l'auto: tutto bene, nella mezz'oretta di ricarica visitiamo brevemente il paese: https://openchargemap.io/site/poi/details/88012

Immagine

Per arrivare all'albergo che abbiamo prenotato dobbiamo passare in Engadina, invece che salire al passo Fluela scendiamo a Klosters e prendiamo il treno del tunnel del Vereina, in compagnia di un'altra elettrica.

vereina.jpg
vereina.jpg (218.64 KiB) Visto 934 volte


La meta della tappa è l'Hotel Parc Naziunal Il Fuorn, alcune centinai di metri di dislivello prima del Passo del Forno. Una volta sbarcati dal teno in Bassa Engadina non facciamo altre ricariche, in zona ci sono pochissime colonnine, nessuna pubblica e tanto meno fast, ma la carica fatta a Davos basta per percorrere i km e sopratutto il dislivello necessario per arrivare all'albergo. https://openchargemap.io/site/poi/details/89966

Quando avevamo prenotato sapevamo che avevano una presa T12 a 10A da poter utilizzare per la ricarica, ed avevamo chiesto di poterla utilizzare. Nel frattempo si sono organizzati ed hanno aggiunto 3 prese CEE rosse trifasi a 16A dedicate alle auto elettriche: bravi!

Immagine

Visto che siamo arrivati presto facciamo in tempo a fare una passeggiata di un paio d'ore nei bei sentieri del parco, riserva naturale integrale.

Ciao a tutti Antonio
VW e-UP! detta EPPA

Avatar utente
fabioe
Messaggi: 416
Iscritto il: 18/05/2017, 7:37

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda fabioe » 02/07/2017, 20:43

Bellissimo tour ...
Complimenti polianto !
Che autonomia ha la tua UP ?
ZOE intens 41 kwh 2017 + ZOE intens 22 kwh 2016 acquistata in Francia
Casa gas-free con FTV 5,4 Kwp - riscaldamento PDC - piano Induzione

polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 02/07/2017, 21:11

Viaggio di ritorno – Costanza – Merano – Milano ultimo tratto

Dopo il pernottamento ripartiamo completamenti carichi ed arriviamo in cima al passo.

fuorn passo.jpg
fuorn passo.jpg (272.95 KiB) Visto 927 volte


Da lì è tutta discesa, ricarichiamo a Malles alla ultra fast di Alperia. più per provare la tessera Duferco che per necessita: https://openchargemap.io/site/poi/details/70472

Immagine

E dopo aver passato la giornata alle Terme di Merano raggiungiamo Trento ricaricando prima alla ultra fast di Merano: https://openchargemap.io/site/poi/details/42262

Immagine

Poi a quella di Bolzano, messa in una posizione difficile da raggiungere, anche con un buon navigatore si rischia di dover fare un paio di volte il giro dei sensi unici per arrivarci: https://openchargemap.io/site/poi/details/49240

Immagine

Ed infine alla evway di Trento, dove ceniamo e pernottiamo, riuscendo anche a fare un giro di un paio d'ore per le belle strade del centro storico: https://openchargemap.io/site/poi/details/71881

Immagine

Dopo il pernottamento in un bel B&B a Trento vicino alla stazione ultimo giorno di puro trasferimento, con ricarica veloce ad Affi e rabbocco un po noioso di un paio d'ore all'IKEA di Roncadelle per avere l'autonomia necessaria a tornare a Milano.


In definitiva una esperienza molto bella, senza particolari problemi di ansia di autonomia ma affrontata con uno spirito un po' prudenziale grazie al quale i pochi imprevisti di percorso si sono risolti senza problemi.

Purtroppo ho acquisito un po di dipendenza dalle cariche ultra fast per cui probabilmente farò fatica a riabituarmi alle cariche lente. ;)

Ciao a tutti Antonio
VW e-UP! detta EPPA


polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 03/07/2017, 7:29

Complimenti polianto !
Che autonomia ha la tua UP ?


Grazie!

Quando la tiro fuori dal box carica al 100% e imposto l'eco+ mi segna anche 150km di autonomia, ma è una distanza solo teorica.
In questa stagione in due con bagagli, aria condizionata ed una guida tranquilla ma senza attivare eco/eco+ si hanno almeno 120km di autonomia reale.

Ciao Antonio
VW e-UP! detta EPPA

Avatar utente
ErosLazzarini
Messaggi: 579
Iscritto il: 03/02/2017, 12:29
Località: Cremona

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda ErosLazzarini » 03/07/2017, 17:41

Complimenti Antonio per il bel viaggio ! Ho un po di invidia ! :)
Si può e si deve fare già oggi con le EV e più la gente gira anche per turismo più la rete delle ricariche aumenta/migliora !
Due domande: come te la cavi con le lingue? Io nei miei viaggi di vacanza in Europa di quando non ero sposato usavo sempre l'inglese, anche in Svizzera tedesca nel caso.
E nell'organizzare per mail o tel., prenotazioni con alberghi e simili, trovi persone che conoscono le necessita della ricarica per chi viaggia in elettrico?
Zoe Q210 dal 2016 con upgrade 41kWh, prima Jazz Hybrid dal 2011

polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 04/07/2017, 7:37

Grazie!

Con il tedesco sono a zero, ma un po di inglese basic è sufficiente, sono tutti posti turistici per cui chi ci lavora spesso capisce l'inglese ed è abituato a intuire cosa stanno cercando di dirgli gli stranieri.

Per gli alberghi ha fatto tutto mia moglie su booking, è comodo soprattutto perché si vede subito la disponibilità e si prenota in tempo reale senza dover mandare mail e dover aspettare la risposta.
Manca tra i filtri la disponibilità di prese di ricarica nell'autorimessa, sarebbe una bella implementazione molto utile. Per ora possiamo solo segnalarlo nelle recensioni magari a furia di leggerlo aggiornano il sito.
Ciao Antonio
VW e-UP! detta EPPA

polianto
Messaggi: 1179
Iscritto il: 22/09/2016, 12:05

Re: Su e giù per le montagne – German Swiss Edition

Messaggioda polianto » 10/07/2017, 19:37

Tra i vari LIDL in cui mi sono fermato a ricaricare ne segnalo uno che merita di essere evidenziato: si tratta del LIDL di Winterthur, posizionato appena fuori dall'autostrada A1/A4/E41/E60 all'uscita 68 Winterthur-Töss e dispone di una colonnina tristandard gratuita da 50kW a disposizione dei clienti e segnalata sul sito delle LIDL, alimentata da un impianto fotovoltaico sul tetto del supermercato.

lidl winterthur.JPG
lidl winterthur.JPG (130.44 KiB) Visto 692 volte

https://openchargemap.org/site/poi/details/73102

In più, la colonnina e i due posti auto riservati agli EV hanno una non bellissima ma molto utile pensilina che li protegge dal sole ed evita di bagnarsi quando si attacca - stacca la spina dalla macchina. Anche la pensilina è a sua volta ricoperta da pannelli fotovoltaici, il che non guasta.
Immagine

In più dietro al parcheggio ci sono dei posti riservati alle bici elettriche completi di 3 armadietti in lamiera richiudibili con chiave a cauzione in cui c'è una presa elettrica per ricaricare la batteria estraibile della bici senza rischiare che te la rubino:
lidl bici.jpg
lidl bici.jpg (281.61 KiB) Visto 692 volte


In più la baia di carico per i camion che riforniscono il supermercato posta retro è dotata di una wall-box con cavo e spina di Tipo2 per ricaricare i camion elettrici che riforniscono supermercato durante lo scarico delle merci:
lidl ribalta.jpg
lidl ribalta.jpg (117.5 KiB) Visto 692 volte


Questo per me rappresenta, al momento, il massimo che si possa desiderare da un centro commerciale per la mobilità elettrica.
Ciao a tutti Antonio
VW e-UP! detta EPPA



Torna a “Raduni e Viaggi”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite