Svelata la nuova Peugot e208

Dotata di batteria da 50 kWh sotto il pianale che consente fino a 340 km di autonomia, secondo il nuovo ciclo omologativo WLTP
mirko2016
Messaggi: 1553
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda mirko2016 » 13/03/2019, 9:02

Io aspetterei di vedere i prezzi di listino prima di decidere....con il mercato rovinato dagli incentivi tanto adesso non c'è la possibilità di acquistare nulla, tutto rischierebbe di subire una grossa svalutazione a seconda di come la casa che entra nuova nel mercato (Peugeot) si vuole porre: se vorrà essere aggressiva, il gioco che han fatto con gli incentivi probabilmente cadrà (e chi avrà comprato nel frattempo sarà molto svalutato).

Per Peugeot o ID invece è presto per sapere davvero quale possa essere migliore....ci sarebbe pure la El borne che sarà come la ID ma magari a prezzi inferiori...(ma uscirà quando?), Il ragionamento però è impossibile data la mancanza di informazioni e secondo me, se il prezzo della Peugeot come sopra si discosterà dalle altre case, andrei su quella a sto punto, per evitare di aspettare sempre il modello successivo (sempre che la 208 sia adatta ai propri usi dell'auto). Magari le altre case abbatterebbero i prezzi....ma le eviterei a sto punto per principio...


FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool


kathy
Messaggi: 187
Iscritto il: 01/01/2019, 11:20

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda kathy » 13/03/2019, 11:13

sono super-attratto da questa e-208 ma vedo che ha una filosofia opposta a quella dell'ID Neo.

Peugeot propone un'auto unica sia in versione elettrica che termica.

VW con la MEB sviluppa un'auto ottimizzata per l'elettrico e di questo ne beneficiano gli spazi. Mi convince di più l'approccio innovativo VW, ma non ho intenzioni di aspettare troppo.

Secondo punto: la e-208 ha trazione anteriore, la ID posteriore. Per uso con gomme da neve e strade innevate penso sia meglio la e-208.


Nota incentivi:
sono passato in VW, confermo, vogliono approfittarsene, ma soprattutto ho avuto la stessa impressione che in Hyunday:

le concessionarie vogliono vendere i diesel e non hanno interessi a vendere auto elettriche.

In Norvegia gli incentivi erano 7500 euro + sconto IVA, sembrano avere funzionato. Non concordo nello sparare sugli incentivi ora per poi piangere quando il prossimo governo li sposterà sugli euro-6....
Il problema è il mercato, pochi acquirenti, poca concorrenza e poche auto destinate al mercato Italiano.

mirko2016
Messaggi: 1553
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda mirko2016 » 13/03/2019, 13:04

Kathy come farai a rimpiangere incentivi che non ti danno un euro di risparmio? A me danno solo rabbia per i soldi pubblici buttati nel WC. Lì mettessero nelle euro 6 agevolando realmente (leggasi che non siano mangiati dai conce) la rottamazione di catorci inquinanti a livello ambientale sarebbe cmq meglio che l'impostazione attuale con incentivi nulli per il cliente su EV, che di fatto da come mi pare hanno fermato il mercato sia termico che elettrico.

Usassero questi soldi su un progetto pilota di una centrale fotovoltaica in una qualsiasi grossa zona industriale ad esempio.... l'ambiente ringrazierebbe...
O colonnine volendo stare sulle EV...

Oppure avessero messo gli incentivi con un minimo di testa...se fossero stati vincolati a uno sconto....male che andava non venivano erogati e allo stato rimanevano i soldi...

Trazione posteriore....non so le EV come si comportino con il loro peso superiore alla media sulla neve... però una trazione anteriore dovrebbe essere più rassicurante e non capisco per quali motivi (che vantaggio da?) Sviluppino auto a trazione posteriore...

Anche io come linea di idee per il punto 1 sono per VW e per il 2 per Peugeot....ma vanno viste e valutate in base a caratteristiche e prezzi... così sono supposizioni, un tirare ad indovinare...
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

gamalauda
Messaggi: 607
Iscritto il: 22/01/2018, 11:13

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda gamalauda » 13/03/2019, 13:34

a me piace veramente tanto questa e 208.
se manterrà quello che promette (o meglio quello che è stato annunciato), è al primo posto della mia lista dei preferiti.
resta il punto del prezzo:
finora in PSA hanno adottato una politica dei prezzi sempre piuttosto strana, vedi la ION/Czero, che ne avrebbero vendute parecchie, se fin dall'inizio la avessero proposta ad un prezzo ragionevole.
invece i 36.000 euro (poi ridotti a 30.000) sul nuovo hanno di fatto "bruciato" l'immagine di quell'auto.
anche la Mehari, con tutte le sue peculiarità che non la rendono proprio idonea per l'uso quotidiano casa/lavoro, ha un prezzo non concorrenziale con le altre auto in commercio al momento.

c'è da sperare che con la 208 abbiano davvero intenzione di rompere il mercato e farsi un'immagine più moderna rispetto al passato.
proprio il fatto che l'auto sia stata progettata per avere motorizzazioni diverse, può contribuire al contenimento dei costi di produzione. utili ad un abbassamento del prezzo di vendita.
nel senso: se all'inizio la vendita delle 208 elettriche non fosse redditizia, il progetto sarebbe ripagato dalla vendita delle versioni termiche.
personalmente mi auguro che avvenga il contrario, ovvero che la vendita delle e-208 serva a ripianare il debito causato dalle perdite relative alle versioni termiche!
per l'utente finale (come già osannato da chi importa le 500 elettriche) c'è inoltre la possibilita di trovare i ricambi con maggiore facilità. tranne quelli specifici, ovvio.

e cmq la condivisione di più motorizzazioni sullo stesso modello non vuol dire che l'auto sia stata progettata come termica e poi convertita in elettrico ...... è un progetto attuale e la possibilità di avere 50 kwh di batterie significa che gli spazi sono stati calcolati prima di sviluppare l'auto.
Gamalauda - PEUGEOT 106 electrique

mirko2016
Messaggi: 1553
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda mirko2016 » 13/03/2019, 15:43

Hai ragione è un po' la filosofia con cui era nata la classe b a gas, già in fase di progettazione avevano pensato a come renderla anche idonea a altre motorizzazioni (poi per l'elettrico si sono adattati invece, seppur sfruttando questa versatilità....difatti basta vedere lo sportello di ricarica che li ha condizionati non facendo montare standard più veloci.).

Certo una macchina che guarda meglio all'efficienza (quindi anche cx) è preferibile....ma con 50 kWh di batteria ormai...alla fine a me bastano 100 km minimi reali....anche quando la batteria sarà al 50%....
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool


mirko2016
Messaggi: 1553
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda mirko2016 » 19/03/2019, 16:13

Leggevo oggi che ha la stessa griglia di aereazione delle termiche... questo non è un problema (gratuito dato che non serve la griglia) per l'aereodinamica?
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti - https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510 - PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool

Avatar utente
Paul The Rock
Messaggi: 238
Iscritto il: 04/03/2019, 22:07
Località: Varese
Veicolo: Kona 64kWh XPrime

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda Paul The Rock » 19/03/2019, 16:15

mirko2016 ha scritto:Leggevo oggi che ha la stessa griglia di aereazione delle termiche... questo non è un problema (gratuito dato che non serve la griglia) per l'aereodinamica?


In teoria sì infatti altri modelli di derivazione termina hanno chiuso la griglia (es. la Kona). Poi dipende da come hanno gestito i flussi d'aria...
Bye Bye
Paul The Rock

Carlo
Messaggi: 1625
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda Carlo » 19/03/2019, 17:02

In genere la griglia anteriore serve per ottimizzare lo scambio del calore del radiatore, nelle elettriche al massimo può operare nello stesso modo per la pompa di calore, ma ovviamente non servono grandi feritoie dato che è decisamente meno importante del radiatore del motore a combustione

marcober
Messaggi: 4273
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda marcober » 19/03/2019, 18:53

oltre alla pompa di calore , che chiede aria sia in esatte che in inverno, le auto posono avere raffreddamento a liquido del motore, dell'inverter, del pacco batterie.
Dunque aria bisogna averla.
Siccome pero non serve sempre..e piu forte vai e piu ne hai...mi chiedo come mai nessuno abbia ancora fatto presa aria che "modula" la presa in base alle necessita di aria.
Ci saranno stagioni in cui non ne serve (primavera?)..altri uin cui basta piccola feritoia (bai forte?)..altri in cui serve tutta (sei fermo al semaforo dopo una carica fast e hai AC a palla)
pero se vai oltre 50 km ora secondo me chiudere la parte che non serve, migliorerebbe aerodinamica..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
selidori
Messaggi: 6691
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: Svelata la nuova Peugot e208

Messaggioda selidori » 19/03/2019, 21:25

marcober ha scritto:mi chiedo come mai nessuno abbia ancora fatto presa aria che "modula" la presa in base alle necessita di aria.
Si.
Dalla prius 3 plugin (ora è in vendita la successiva, la 4) in poi, ci sono le paratie mobili per questa Toyota con la spina, che si aprono e chiudono a secondo della bisogna (ancora una volta Toyota ha esagerato nella complessità per un'auto con scarse velleità elettriche).
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi | FAQ



Torna a “Peugeot e-208”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite