Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Per discutere di modelli di cui non esiste ancora una sezione o di problematiche comuni legate a tutte le marche e modelli di automobili elettriche.
Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 888
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda JacobLocke » 24/03/2020, 15:58

Volevo aprire un post per fare un piccolo confronto fra le velocità di ricarica fast di 3 modelli di auto elettrica specifici ora che finalmente abbiamo i dati di tutte e 3, cioè;

Zoe 52 kWh

e-208 47,5 kWh

Corsa-e 47,5 kWh

Ora la “tempistica di ricarica ideale” passatemi il termine è secondo me in lunghi viaggi se si hanno abbastanza Ionity lungo il percorso o colonnine da 150 kW+ Sarebbe tenere in carica fino a che resta una potenza abbastanza elevata di ricarica è una volta arrivati a dove la potenza comincia a essere “tagliata troppo”, conviene accontentarsi di ciò che si è immagazzinato fino al momento, ripartire e fare altri tot Kilometri cercando di calcolare di arrivare alla successiva colonna Fast quasi scarico.

Ora ho preso come riferimento 3 video che vi linkerò sotto e poi allegherò screenshot per comodità:

Ricarica Zoe: https://youtu.be/rJj_BhyBCzY

Ricarica e-208: https://youtu.be/A5vHmg5TVxA

Ricarica Corsa-e: https://youtu.be/mUKb_HUugjg

Partiamo dalla Zoe:

8ACC8978-F5B1-491E-B049-43C9DB8FABE5.png
8ACC8978-F5B1-491E-B049-43C9DB8FABE5.png (938.85 KiB) Visto 116 volte


La Zoe carica 32 e rotti KWh in 47 minuti e tra le 3 è quella che ha la “caduta di potenza” più lineare di tutte, cosa normale visto che carica al massimo a 50 kW. La potenza al momento sta sui 32 kW e la batteria al 67% di carica.

AE7C4BB8-EF51-4E1E-82F1-2B61A2861C63.png
AE7C4BB8-EF51-4E1E-82F1-2B61A2861C63.png (993.33 KiB) Visto 116 volte

La e-208 carica 32 e rotti kWh in 28 minuti grazie alla carica a 100 kW che in quel momento sta sui 54 kW per poi calare subito dopo a 27 kW ragione per cui conviene fermare la ricarica e ripartire e caricare nuovamente ad alta potenza quando si arriverà quasi scarichi alla colonnina ultra Fast successiva, la percentuale della batteria ai 28 minuti sta al 68% di carica.

EE25033C-36A3-45C8-8173-6509CAE61BE1.png
EE25033C-36A3-45C8-8173-6509CAE61BE1.png (374.71 KiB) Visto 116 volte

La Corsa-e carica 32 e rotti kWh in 29 minuti grazie alla carica a 100 kW che in quel momento sta a 52 kW di potenza per poi calare subito dopo a 26 kW ragione per cui conviene fermare la ricarica e ripartire e caricare nuovamente ad alta potenza quando si arriverà quasi scarichi alla colonnina ultra Fast successiva, la percentuale della batteria ai 29 minuti sta al 69% di carica.

PS: la Zoe viene chiaramente un po’ penalizzata dal caricare la batteria fino al 67-69% perché fino a quella percentuale la Zoe resta molto indietro a causa della alta potenza della carica a 100 kW ma da qui in poi le 3 auto caricano più a meno alla pari, anzi la Zoe resta un po’ più veloce e quindi in quel ultimo 30% di batteria recupera diversi minuti di differenza che nel confronto fatto qua è di 18/19 minuti... neanche tanti, c’è da dire che con sto metro di paragone la carica a 100 kW fa sentire la differenza ma se uno invece vuole far pause più lunghe e riempire la batteria abbondantemente oltre il 70% allora la differenza tra Zoe e le altre 2 diventa molto più esigua... secondo me se con 32 kWh che sono quelli che tutte e 3 immagazzinano in quel 67-69% si riescono a percorrere 160-170 kilometri allora se c’è una ultra Fast ogni 150 kilometri si potrebbe percorrere 800-900 kilometri facendo 5/6 soste da 30 minuti per e-208/Corsa-e, e invece 5/6 da 45 minuti per la Zoe... che su 5/6 pause perderebbe 1 ora e 15/1 ora e 30 in più...

Forse con la Zoe converrebbe andare più piano e cercare di fare più strada così da eliminare una delle pause, resta comunque una differenza non molto elevata che se si carica la macchina sopra al 70% non si sente più di tanto. Io personalmente se avessi una Corsa e o una e-208 nei miei 800-900 kilometri per andare in Italia e altrettanti tornare proverei sto sistema... arrivare alle Fast il più scarico possibile, caricare fino al 70% quasi e poi partire e dopo 160 kilometri fare uguale così fai più pause ma molto “corte”... mezz’ora passa veloce, altro che le 2 ore di sta estate che non passavano mai.

La Zoe 52 kWh può essere buona se chi ci viaggia ogni 230 kilometri può fermassi un ora senza stancarsi, se no se si vuole fare pause più corte e andare un po’ più veloci può essere uno svantaggio, ma ci si adatta.

Che ne pensate? Secondo voi può essere un buon sistema?

Andare la prima tratta dal 100% al 2-8% arrivare quasi scarichi, caricare fino al 67-69% poi ripartire altri 160-170 kilometri e via finché non si arriva.... secondo me sarebbe un buon sistema.

Non conviene dopo il 70% che la carica scende sotto i 30 kWh per tutte e 3 le auto rimanere lì se non si sta facendo nulla ad aspettare, si riparte e si fanno più pause brevi, pensate ci stia come ragionamento?

Secondo voi con 32 kWh si fanno 160-170 kilometri ai 100-110 km/h?




Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14393
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda marco » 24/03/2020, 16:37

JacobLocke ha scritto:Io personalmente se avessi una Corsa e o una e-208 nei miei 800-900 kilometri per andare in Italia e altrettanti tornare proverei sto sistema... arrivare alle Fast il più scarico possibile, caricare fino al 70% quasi e poi partire e dopo 160 kilometri fare uguale così fai più pause ma molto “corte”... mezz’ora passa veloce, altro che le 2 ore di sta estate che non passavano mai.


Certo, questa è la strada migliore, però ci vuole un sistema affidabile per arrivare bello scarico alla colonnina in sicurezza: so che Power Cruise Control c'è già per Zoe, è in test per e-208 ed a breve anche per Corsa-e.

Poi bisogna puntare a colonnine affidabili tipo Ionity dove ce ne sono 5-6 affiancate: magari si può passare davanti a qualche fast gratuita e se si vede libera approfittarne, ma non punterei ad arrivare scarico li altrimenti c'è il rischio di fare due ore di fila e salta tutto il programma di viaggio.

Per chiudere, due riflessioni:
- e-208 e Corsa-e usano lo stesso power train, per cui mi sembra inutile confrontarle su questo aspetto che sarà sicuramente il medesimo
- quei video non sono affidabili al 100% perché sono troppo influenzati dal SOC iniziale, temperatura della batteria e temperatura esterna.
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 888
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda JacobLocke » 24/03/2020, 17:10

Per chiudere, due riflessioni:
- e-208 e Corsa-e usano lo stesso power train, per cui mi sembra inutile confrontarle su questo aspetto che sarà sicuramente il medesimo
- quei video non sono affidabili al 100% perché sono troppo influenzati dal SOC iniziale, temperatura della batteria e temperatura esterna.


Chiaro quei video non sono lo standard fisso che vale in ogni situazione, io ho voluto portare sti 3 video perché ora che qualcuno ha testato anche la ricarica della Corsa-e che era l’unica che mancava al appello, si poteva fare un confronto, penso che la potenza sarebbe stata tagliata anche a temperature diverse su e-208 o Corsa-e, quindi presumo verso il 70% sto “taglio” avvenga sempre, come poi avvengono diversi “tagli” quando si parte dal 2-7% fino al 40%, già li vedi tagli decisi sulla carica a 100 kW, in estate son curioso di vedere come sarà, in ogni caso conviene caricare fino al 70% circa e poi ripartire se si vuole perdere meno tempo possibile visto che una volta che la macchia comincia ad assorbire meno di 30 kW, penso non convenga restare lì. Si parte e arrivati il più scarichi possibile dove sai con certezza o quasi che troverai una Fast libera poi riparti.... io nel mio viaggio con il diesel aziendale mi son fermato in 2 stazioni grandine e c’erano in una ionity con una Kona 64 attaccata e le altre libere e in una altri marchi di cui una con una potenza di 150 kW se ricordo bene. Ne ho viste molte a 50 kW e non c’era pericolo nel trovarle tutte occupate, erano tante libere ovunque ne ho viste. Infatti pensavo ok che fine gennaio non è stagione di ferie ma così poche EV? :roll:

Poi ho visto molte Tesla, che facevano più di 110 km/h, mi superavano infatti :mrgreen: poi qualche Zoe e qualche BMW elettrica, devo dire che mi piacerebbe provare una volta una Zoe 50 con CCS o una Peugeot 208, forse però altro vantaggio che Opel e Peugeot avrebbero su sti lunghi tratti sarebbe il cruise control adattivo che però sta avendo problemi con e-208, molti ne lamentano la mancanza, mah :shock:

marcober
Messaggi: 5819
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda marcober » 24/03/2020, 18:34

JacobLocke ha scritto: se c’è una ultra Fast ogni 150 kilometri si potrebbe percorrere 800-900 kilometri facendo 5/6 soste da 30 minuti per e-208/Corsa-e, e invece 5/6 da 45 minuti per la Zoe... che su 5/6 pause perderebbe 1 ora e 15/1 ora e 30 in più...


1h20 è il "vantaggio" che da Abeterroute fra Monaco e Amburgo..770 km..parliamo di 10 o 11 h di viaggio..usando le UltraFast

Questo porta ad alcune deduzioni

1) 10-11 ore di viaggio per 770 km...dunque magari 12-13 per 900 km..significa metterci un albergo in mezzo...solo un IDIOTA rischierebbe la vita della sua famiglia facendolo no-stop. Dunque potremmo anche aprire un topic per correlare la scelta dell'auto e il QI..oggi le correlazioni sono di modo e siamo tutti in smart working..magari poi la apro.
Dunque se ho albergo in mezzo ..di fatto il viaggio da 12 ore lo faccio da 6+6..450 km per tratta il che significa che parto carico e faccio UNA sosta di ricarica non completa..dunque sulla tratta perdo 20 minuti con auto piu lenta? ok ci sta..alvo che "quella" sosta coincida col pranzo ..in tal caso si annulla vantaggio

2) il vantaggio teorico di 1h20 minuti su 10-11 ore di viaggio l'ho se davvero nel mio tragitto ho solo fast: diciamo che forse tale situazione la potro prendere in considerazione, i Italia, per l'acquisto della "prossima " auto...per ora diciamo che la tua previsione di "una fast ogni 150 km" la lasciamo nel libro dei sogni

3) mi sembra al solito abbastanza inutile cercare di definire le caratteristiche di un'auto per viaggi che si fanno 2 volte all'anno...se uno fa spesso 900 km si fila..non girà con la Corsa, salvo che faccia assistenza tecnica per ditte scalcinate.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 14393
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda marco » 24/03/2020, 18:45

Fra l'altro ci sarà poi da vedere quali saranno i vantaggi della batteria raffreddata nelle ricariche fast consecutive: credo che quelle PSA dovrebbero avere un vantaggio graduale rispetto alle Nissan-Renault ed affini, dalla 2° o 3° ricarica in poi (o perlomeno è quello che mi auspico :-))
Nissan Leaf 24 kWh ( waiting Opel Corsa-e) > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Avatar utente
JacobLocke
Messaggi: 888
Iscritto il: 30/06/2019, 3:59

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda JacobLocke » 24/03/2020, 19:15

1h20 è il "vantaggio" che da Abeterroute fra Monaco e Amburgo..770 km..parliamo di 10 o 11 h di viaggio..usando le UltraFast

Questo porta ad alcune deduzioni

1) 10-11 ore di viaggio per 770 km...dunque magari 12-13 per 900 km..significa metterci un albergo in mezzo...solo un IDIOTA rischierebbe la vita della sua famiglia facendolo no-stop. Dunque potremmo anche aprire un topic per correlare la scelta dell'auto e il QI..oggi le correlazioni sono di modo e siamo tutti in smart working..magari poi la apro.
Dunque se ho albergo in mezzo ..di fatto il viaggio da 12 ore lo faccio da 6+6..450 km per tratta il che significa che parto carico e faccio UNA sosta di ricarica non completa..dunque sulla tratta perdo 20 minuti con auto piu lenta? ok ci sta..alvo che "quella" sosta coincida col pranzo ..in tal caso si annulla vantaggio




2) il vantaggio teorico di 1h20 minuti su 10-11 ore di viaggio l'ho se davvero nel mio tragitto ho solo fast: diciamo che forse tale situazione la potro prendere in considerazione, i Italia, per l'acquisto della "prossima " auto...per ora diciamo che la tua previsione di "una fast ogni 150 km" la lasciamo nel libro dei sogni

3) mi sembra al solito abbastanza inutile cercare di definire le caratteristiche di un'auto per viaggi che si fanno 2 volte all'anno...se uno fa spesso 900 km si fila..non girà con la Corsa, salvo che faccia assistenza tecnica per ditte scalcinate.


Come ti scaldi quando qualcuno tocca la tua Zoe... nel mio precedente commento sono stato il primo a dire che il “vantaggio” della carica a 100 kW della e-208/Corsa-e rispetto la Zoe non è così incisivo, e tu subito attacchi con QI basso se uno decide di fare una tirata di 12 ore?

Non è poi così infattibile farsi 12 ore di viaggio... io l’ho fatta 3-4 volte già da solo da quando sono in Germania... per tornare giù o risalire, certo pesante ma nulla di infattibile o così pericoloso... certo la tirata di 16 ore che ho fatto con la Zoe 40, quella si che ero stravolto... secondo me è stato il viaggio più pericoloso che ho fatto.

La Zoe se si usa la tecnica (almeno qui in Germania dove ogni 150 kilometri una Fast da 100 kW la trovi) di caricare l’auto fino al 70% e ook ripartire allora la Zoe resta penalizzata rispetto alla Corsa-e o e-208, che c’è di male? Sono 19 minuti in più mica ci muori ad ammettere che in quel caso la Zoe è inferiore, così come quando in un altro post si parlava della Opel Corsa-e che “la vendono (scrivevi) “per 47,5 kWh e poi ne aveva reali 43 e rotti” e Kimera ti ha fatto giustamente notare che la Zoe provato da banana box aveva perso tra gli 8/10 kWh in inverno per colpa della batteria non gestita a liquido... Peugeot e-208 e Corsa-e hanno mostrato qualche kWh perso 3-4 al massimo, ma la metà o meno di quelli persi della Zoe... la Zoe senza la batteria gestita a liquido che tu condanni tanto quando ci sono le stagioni più estreme soffrirà sempre di più di un auto che ha le batterie gestite a liquido... basta prenderne atto e dire che la Zoe ha altri vantaggi come una batteria che ne le stagioni miti è più grande perché senza il freddo estremo non perde tutti quei kWh e cosa più importante ha la carica a 22 kW utilissima lo confermo io stesso quando la e-corsa la ha da 11 kW e la Peugeot e-208 si ferma a 7,4.

Vero poi che uno che fa grandi tratte con una certa frequenza si compra un auto generalmente diversa dalla corsa termica ma chi prende un ev guarda anche al prezzo. Se uno vuole un auto normale per andare anche un po’ fuori porta può prenderne una captur della Renault per dire e con 25 mila€ se la cava... uno che vuole un equivalente ev deve spendere almeno 15 mila€ in più... quindi uno che vuole una ev da usare un po’ in tutte le condizioni prenderà una auto che abbia un certo rapporto qualità prezzo e se uno non può prendere na tesla per il costo è può spendere 25 mila€ non di più tenderà a lasciar perdere le varie e-Up e citigo Skoda varie a 15 mila e rotti per stare sui 25 con aiuti e a quelle cifre per ora ci sono corsa e/ e-208 e Zoe 50...

Se uno vuole far molta strada spesso non ci sono c ev che te lo permettano efficacemente e che non costino 45 mila€ come Kona 64 o tesla SR...

Per questo serve avere auto che stiano sui 30/25 mila che carichino veloce, così uno non è obbligato a premere una Kona 64 o una Tesla SR...

La Tesla SR da 50 kWh è l’esempio perfetto, se lei può caricare dal 10 al 80% in 20 minuti, perché gli altri marchi non ci possono con un po’ di impegno riuscire?

marcober
Messaggi: 5819
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda marcober » 24/03/2020, 19:29

marco ha scritto:Fra l'altro ci sarà poi da vedere quali saranno i vantaggi della batteria raffreddata nelle ricariche fast consecutive: credo che quelle PSA dovrebbero avere un vantaggio graduale rispetto alle Nissan-Renault ed affini, dalla 2° o 3° ricarica in poi (o perlomeno è quello che mi auspico :-))


non credo..cioè..la renault non soffrono di rapid gate...dunque non penso che la gia bassa velocita di carica si abbasserà ulteriormente.
Sulle altre..essendo raffreddate ad acqua ..nemmeno..almeno cosi ci si aspetta..
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

marcober
Messaggi: 5819
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda marcober » 24/03/2020, 19:32

JacobLocke ha scritto: subito attacchi con QI basso se uno decide di fare una tirata di 12 ore?


e beh..e cosa dovrei dire su questo se non che è una IDIOZZIA?
E lo è con QUALSIASI auto lo fai.. però se lo fai con una Mercedes S diesel, ne esci certo meglio che con una Corsa o una Zoe..ma resta una idiozia

Tu lo fai diverse volte all'anno?... vediamo se vai sul podio della mia personale classifica..hai buone speranze ma vediamo chi "c'è la piu lungo di te". :lol:

Non è poi così infattibile farsi 12 ore di viaggio... io l’ho fatta 3-4 volte già da solo da quando sono in Germania... per tornare giù o risalire, certo pesante ma nulla di infattibile o così pericoloso

trovami qualsiasi rivista medica o di turismo o di auto che NON sconsiglia una idiozia del genere, bollandola come PERICOLOSA...aspetto eh, non ti scordare.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Kimera
Messaggi: 1363
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda Kimera » 24/03/2020, 21:37

Un confronto più semplice e veloce sarebbe quello di paragonare al raggiungimento della capienza di 38kWh che per la Corsa-e sarebbe l'80% mentre per la Zoe50 il 73%.
Detto questo, la Corsa-e si carica in circa 37 minuti mentre la Zoe50 sui 47-48 minuti.

Insomma, a parità di energia stoccata nella batteria, la Zoe ci impiega circa 10 minuti in più che tutto sommato non è molto.
Più che altro mi aspettavo che il power train della Corsa e della e-208 facessero meglio in ricarica arrivando all'80% nei promessi 30 minuti (addirittura 28' previsti da vari siti).
Magari è solo più sensibile alle basse temperature e in estate finalmente vedremo realizzate le promesse ma, a questo punto, c'è da considerare che la Zoe50 si comporti bene anche a basse temperature dato che nonostante l'inverno, raggiunge il suo 80% secondo le previsoni della Renault che lo dichiara in 55'.

Vedremo quando le temperature saranno più miti che tanto, prima che qualcuno del forum veda e possa provare a caricare ad una fast una Corsa-e o una Peugeot e-208, ce ne vorrà di tempo :)
Renault Zoe R240 Intens anno 2016
(ex C-Zero AFFIDABILISSIMA)

Kimera
Messaggi: 1363
Iscritto il: 27/12/2018, 14:30

Re: Confronto fra velocità di ricarica fast Zoe, e-208 e Corsa-e

Messaggioda Kimera » 24/03/2020, 22:05

marcober ha scritto:1) 10-11 ore di viaggio per 770 km...dunque magari 12-13 per 900 km..significa metterci un albergo in mezzo...solo un IDIOTA rischierebbe la vita della sua famiglia facendolo no-stop.

Un concetto un pochetto avventato...

Ogni fascia d'età gode di una certa resistenza, sia fisica che mentale e, nel corso della vita questa cambia costantemente.
Un ragazzo di 21-23 anni può tranquillamente sostenere un viaggio di oltre 15 ore se vuole, un pensionato 80enne non gli farei fare neanche 100m di viaggio, altro che 1 ora :lol:

Poi c'è da valutare anche il costante aumento/presenza della tecnologia in auto che sta aiutando attivamente tanto il conducente sgravandolo da tanto stress durante il viaggio.
Con la guida autonoma di livello2 che ormai hanno raggiunto auto come Tesla, Leaf40, Corsa-e e Kona, non è difficile immaginarsi tante ore di viaggio senza che il corpo ne risenta, non quanto farlo con auto che sono prive di ADAS.
Renault Zoe R240 Intens anno 2016
(ex C-Zero AFFIDABILISSIMA)



Torna a “Auto Elettriche in Generale”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti