Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
Avatar utente
andbad
Messaggi: 1852
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda andbad » 17/01/2020, 18:25

EDIT:
Il foglio di calcolo è completo. Trovate tutte le info qui:
foglio-di-calcolo-per-rendimento-impianto-fotovoltaico-t8864.html

Di seguito tutto il topic che mi ha aiutato per la creazione.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Sto terminando un complicatissimo foglio di calcolo per capire come tarare un eventuale fotovoltaico, ma non riesco a capire bene i valori di riferimento per quanto concerne i costi dell'energia. In altre parole:
- i kWh immessi e poi prelevati tramite SSP, ovvero i soli oneri di sistema
- i kWh immessi e non consumati (eccedenze), ovvero il valore della sola energia
- i kWh prelevati dalla rete, ovvero è quanto pago oggi?

Inoltre:
- Un aumento del costo dell'energia del 3% l'anno non è tanto (l'ho trovato sul web)? A me pare che negli ultimi anni non sia cambiato più di tanto.
- Inoltre tale eventuale aumento si applica sia al costo dei kWh prelevati (non dal SSP) sia a quelli immessi e non consumati?
- Quanto alle percentuali di autoconsumo, quanto posso calcolare? Mi spiego: se io produco 5000kWh in F1, quanta percentuale posso pensare di autoconsumare considerando che ho già una EV ed entro la fine dell'anno ne prenderò una seconda? 80% è tanto? Ed in F2 e F3 il 20%?
- Infine: che costi ci sono per la manutenzione/gestione burocratica? 100€/anno?

Spero di essere riuscito a spiegarmi.

By(t)e
Ultima modifica di andbad il 24/01/2020, 13:32, modificato 1 volta in totale.


eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 3290
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda gianni.ga » 17/01/2020, 18:37

Posso dirti il mio caso.
Costo energia prelevata 20 cent
Rimborso energia immessa 13,8 cent
È un po' difficile calcolare la % di autoconsumo.
Metti 20% se carichi di notte e 40 se carichi di giorno.
L'80% puoi averlo d'estate.
L'inverno ti abbassa la media soprattuto se hai il riscaldamento con pdc.
Se non consideri il rimborso delle eccedenze il calcolo è abbastanza semplice.
Meglio che fai una simulazione di quanta energia ti servirà fra 5 anni e fai un impianto in quell'ottica.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1852
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda andbad » 17/01/2020, 18:40

gianni.ga ha scritto:Rimborso energia immessa 13,8 cent


Intendi che quando prelevi paghi 20 centesimi e poi ti rimborsano 13,8 centesimi perché in SSP?

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 3290
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda gianni.ga » 17/01/2020, 18:54

Yes, solo se la consumo, se produci più del consumo conviene accantonarli perchè ti danno circa 6 cent soggetti a IRPEF.
In teoria potresti fare un impianto sovradimensionato, es il doppio del necessario così raddoppi l'autoconsumo. Non è proprio matematico.
Su 10.000 kwh di consumi totali annui risparmi 240 euro ma devi montare 8 kwh in più e passare alla trifase.
Li recuperi, ma ci vogliono un bel po di anni.
Da fare se ti avanzano dei soldi in banca allo 0% :)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

Avatar utente
andbad
Messaggi: 1852
Iscritto il: 23/03/2018, 11:57
Località: Massa (MS)
Veicolo: Nissan Leaf 30kWh

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda andbad » 17/01/2020, 19:13

Sto cercando di capire esattamente quello, tolto che in realtà sono limitato più dallo spazio sul tetto che altro.

By(t)e
eVe: electric vehicle eVe
Leaf 30kWh 2016 powered by Power Cruise Control


Kermit
Messaggi: 283
Iscritto il: 09/02/2019, 13:45
Località: Roma
Veicolo: i3 / iPace

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda Kermit » 17/01/2020, 19:30

andbad ha scritto:Sto cercando di capire esattamente quello, tolto che in realtà sono limitato più dallo spazio sul tetto che altro.

By(t)e

Sono troppo sfacciato se ti chiedo una copia dell'Excel? :mrgreen:
Sono in una situaizone simile alla tua, vorrei installare il massimo possbile compatibilmente con lo spazio condominiale disponibile / utililizzabile ma non sono sicuro che sbattermi per avere dei mq extra dagli altri condomini valga poi il rientro economico ...
EVs: BMW i3 94 Ah and Jaguar i-Pace SE

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 3290
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda gianni.ga » 17/01/2020, 21:08

andbad ha scritto:Sto cercando di capire esattamente quello, tolto che in realtà sono limitato più dallo spazio sul tetto che altro.

By(t)e

Sunpower e recuperi spazio oltre che durata.
Fallo per il bene dell'umanità :D
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

Hicuup
Messaggi: 19
Iscritto il: 24/11/2019, 17:03

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda Hicuup » 17/01/2020, 22:50

Se hai la possibilità abbonda io sono passato da un consumo annuo di 4500kwh prima dell'impianto a 8300kwh lo scorso anno di cui 5200kwh prelevati dal contatore e non ho ancora un auto elettrica. Se hai spazio fai un impianto che produca almeno il 30% in più di quello che consumi adesso.

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 3290
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda gianni.ga » 18/01/2020, 9:24

Io sono passato da 3.000 a 10.000 e se ne avessi di piû scalderei l'acqua sanitaria anche d'inverno.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.
XM 1998, C5 2008, C5 2013.

marcober
Messaggi: 5840
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Valori di riferimento energia per calcolo convenienza fotovoltaico

Messaggioda marcober » 18/01/2020, 10:29

Non voi arrovellate su complicati fogli Excell per fare i calcoli di previsione (specie sul calcolo SSP), poiche:
- la riforma dello SSP del 2013 (che ha eliminato riferimenti al VERO prezzo pagato al fornitore)
- la riforma tariffaria del 2020 (che ha eliminato gli SCAGLIONI)
Hanno semplificato moltisismo le cose per cui anche con un calcolo "a mano" non si sbaglia di nulla (ve lo assicuro perche io ho uno di questi complicati fogli Excell per fare il calcolo..ma serve immettere per ogni MESE il PRELIEVO e l 'IMMESSO per ogni FASCIA ORARIA..e poi serve il prezzo PUN il prezzo PMG della PROPRIA ZONA ELETRICA per ogni FASCIA ORARAIA di OGNI MESE.
Se si ha gia impianto, puo essere utile perche buona parte dei dati li avete alla fine di ogni mese..ma per fare conti PREVISIONALI, non vi servirebbe a nulla (e comuqnue non è mio e dunque non posso condividerlo :P ).
Ma appunto..pur avendo questo..e facendo però anche i "conti della serva" , l'errore è spesso pari al prezzo di una birra...
E comunque vi mancherebbe una stima "esatta" della % di autoconsumo...che però varia in base quanto e quando si consuma..dunque alla stagione e alle abitudini..a quanto è grosso e come è esposto impianto..a come va irraggaimento durante l'anno (molto variabile, piu di quanto pensate!)..etc
Dunque potete essere anche precisissimi sui conti SSP, MA alla base avete una elevata indeterminatezza su % Autoconsumo,(MA VEDIAMO DOPO COME QUESTO NON SIA UN PROBLEMA)

Dunque per fare i conti potete usare:
- Prezzo per valorizzare Autoconsumo 16 cts (si tratta del prezzo MARGINALE, cioe quanto coata prelevare 1 kwh IN PIU rispetto a quelli gia pagati, dunque ESCLUSO FISSI. Se siete nel LIBERO con fornitori che vi fanno pagare circa 4-4,5 il kwh , inteso come PURA ENERGIA, allora potete usare 14,5-15 cts al kwh per valorizzare AUTOCONSUMO)
- Ricavo per valorizzare i kwh SCAMBIATI: 11 cts. Questi sono formati circa da 5,5 cts di RESTITUZIONE ONERI RETE E SISTEMA (solo variabili) e circa 5,5 di VALORE ENERGIA IMMESSA (valorizzata dal minore fra PUN e MGP del 2019).

Appare subito abbastanza evidente che se SSP rende 11 su una spesa di 14,5 (libero) o 16 (Maggior Turela), il kwh SCAMBIATO (cioe IMMESSO e poi PRELEVATO) costa solo 3,5-5 cts.
Questo comporta che SE ANCHE non avete una ESATTA previsione dell'AUTOCONSUMO (e come evolvera il vs autocosnumo nel tempo è impossibile saperlo..basta comprare EV o pdc per stravolgerlo), l'errore che si commente è BASSO, perche bassa è la differenza a cui si valorizza AUTOC e SCAMBIO. Se differenza fosse zero, errore sarebbe zero.

In generale (immaginando sempre un impianto che produce tanto quanto consumate in un anno solare):
- se avete pdc che va H24..usate prudenzialmente Autoconsumo del 20% sui kwh prodotti
- senza pdc considerate 30%
- con un po di domotica e di impegno a consmare di giorno considerate 40%
Correggete leggermente il dato in positivo qualora (senza pdc invernale) impianto produca molto meno del consumato, poiche questo migliora la % di autoc...ma senza farsi grosse illusioni.

Esempio con 30%:
consumate 1000 e producete 1000..avrete:
- 300 di autoc a 16 cts
- 700 di SSP a 11 cts

ECCEDENZE

- le ECCEDENZA (cosi la chiama il GSE) è il VALORE IN EURO della PURA ENERGIA che eventualmente immettete in rete in 12 mesi e poi NON prelevate nello stesso anno. Il Valori che si usano per fare i conti sono sempre i soliti: PUN per energia Prelevata, MGP per quella immessa. Numericamente sono molto simili, perche PUN è la MEDIA PONDERATA dei MGP dele varie zone elettriche italiane, dunque non puo differire molto (salvo Sicilia). Come detto valgono circa 5,5 oggi. E come detto se avete tale Eccedenza (che si forma se avete dunque PIU kwh immessi che prelevati) su tali kwh "in piu" non vi danno anche il controvalore degli ONERI, perrche di fatto NON li avete pagati in bolletta (dato che parliamo di kwh IN PIU di quelli prelevati!)
Avete 2 possibilita:
- Tenerla presso il GSE, immaginando che in futuro con un EV andrete man mano ad usarla (lo consiglio), cioe ci saranno magari anni in cui il valore del PRELEVATO supera quello dell'IMMESSO (sempre e solo valore energia) e duqnue GSE nel farvi i conti spiegati prima, se in uno specifico anno il valore immesso è piu basso del valor eprelevato , loro integrano quello che bonificano SINO AL valore del prelevato PESCANDO dalla vs ECCEDENZA.
- farla pagare..in tal caso va SOMMATA al REDDITO IRPEF dell'anno in cui lo RICEVETE IN BANCA e ci pagate le tasse secondo vs scaglione Irpef (30-40% circa).

In pratica se mettete TROPPI kW, quelli IN ECCEDENZA al vs consumo generano un valore pari a kwh*PUN*TASSE IRPEF..circa 3,5 cts al kwh..che basta giusto giusto a ripagare il valore del pannello in 25 anni.
Questo significa che mettere dei kW IN PIU non genera un COSTO, perche seppur lentamente si ripagherà , MA neppure un risaprmio addizionale.
Duqnue va messo SE ad esemepio sapete che nei prossimi 5-7 anni andrete ad usare quei kwh i piu, compresi quelli accumulati come eccedenza nei primi anni.
Altrimenti si puo sempre mettere kW ORA e poi INTEGRARE impinato fra qualche anno con altri kW..con pannelli piu nuovi e prestazionali, a costi probbailmente decrescenti.
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti