Pagina 1 di 1

Riepilogo modifiche fatte finora al mio modello A1/ZD310A

Inviato: 19/02/2019, 18:15
da LucaCassioli
Riepilogo delle modifiche fatte finora al mio modello A1/ZD310A:
1 - Spostamento manopola volume da pulsantiera cambio a "manopoliera" dell'aerazione
2 - Aggiunta poggiatesta lato guida
3 - Spostamento controlli finestrini da ponte centrale a sportelli
4 - Spostamento clacson da pulsanti laterali a pulsante centrale
5 - Aggiunta perno di bloccaggio per presa Mennekes (manuale)
6 - Aggiunta ventola di estrazione aria
7 - Aggiunta ventola di immissione aria
8 - Aggiunta parete di separazione isolante tra abitacolo e bagagliaio
9 - comprato "jump starter" al litio da 600A per eventuali emergenze
10 - aggiunta telecamera di retromarcia (l'auto è già predisposta, è bastato attaccare il cavo video alla presa video del tablet, e l'alimentazione alla luce di retromarcia)
11 - Aggiunta tasca porta-documenti sotto allo sterzo

Allo studio:
- riscaldatore volante
Non posso usare i cablaggi esistenti per il clacson perchè c'è un filo unico; sto pensando di mettere un riscaldatore a batteria (dentro il mozzo dello sterzo c'è spazio in abbondanza), che si ricaricherebbe wireless mediante questo.

- riscaldatore piedi:
ordinata piastra riscaldante siliconica a gennaio; deve ancora arrivare...
comprato riscaldatore a ventola, la ventola è troppo flebile, quindi ne ho comprata una più potente e ho preso anche un secondo riscaldatore PTC da mettere in cascata all'altro; prove in corso.

- ricablaggio delle mie "aggiunte elettriche" mediante appositi "sdoppiafusibili" ("piggyback fuse")

- riscaldatore per lunotto posteriore: quando arriverà la piastra riscaldante voglio provare a metterla sulla cappelliera dietro, e vedere se riesce a sbrinare il lunotto per semplice convezione, senza ventole.

- riscaldatore tablet: visto che pare che il tablet funzioni solo col caldo, ho ordinato anche una mini-piastra riscaldante 2x2cm da mettere vicino allo schermo; deve ancora arrivare.

- voltmetro+termometro+orologio: comprato uno ma è una schifezza, ne comprerò un altro...

- stabilizzatore di tensione per batteria servizi: se riesco a separare la linea del riscaldamento (900W) dal resto dell'impianto elettrico, potrei mettere uno stabilizzatore di tensione in modo che la tensione di uscita sia sempre a 14V anche se la batteria è un po' giù; il prezzo sarebbe una corrente disponibile più bassa, ma l'assorbimento dell'elettronica di base (cruscotto e basta, senza finestrini, servosterzo, tergicristallo o altro) dovrebbe essere di pochi A a fronte dei 30Ah della batteria, quindi potrebbe funzionare.

- Aggiunta di leva per il cambio al posto degli ex-comandi per i finestrini; solo che:
* i pulsanti del cambio sono inseriti in un complicatissimo circuito che non so a cosa serva, quindi non basta scollegare i pulsanti originali e collegarli alla leva del cambio, sarà più complicato
* non riesco a trovare una "leva a molla a due posizioni instabili e una centrale stabile"; o meglio, la trovo lunga al massimo 3 centimetri (un semplice interruttore a leva).

- rialzo del ponte centrale: al momento il vano-piedi del guidatore è in comunicazione diretta con quello del passeggero, quindi se qualche oggetto cade per terra dal sedile del passeggero, potrebbe finire sotto i pedali. Però c'è un tappetino unico largo quanto tutta la macchina, quindi andrebbe diviso in due.

- sistema di accensione da remoto per permettere l'attivazione delle ventole di ricambio aria senza intaccare la batteria di servizio. In alternativa dovrei mettere un pannello solare di supporto.

- indicatore di stato di ricarica, da implementare tramite "lettore ottico" del led di stato del caricabatterie.

- modo per leggere le 108 (dico centootto!!) telemetrie di bordo e i 32 diversi possibili messaggi di errore del computer di bordo

- sostituzione batteria tampone del cruscotto (si resetta l'orologio ogni volta che spengo la macchina); ma solo se è possibile aprire il cruscotto senza smontare mezza macchina...

Re: Riepilogo modifiche fatte finora al mio modello A1/ZD310A

Inviato: 19/02/2019, 22:34
da marco
A momenti facevi prima se te la progettavi e costruivi da zero tu :-)