Pagina 1 di 2

Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 03/12/2018, 20:48
da selidori
FINALMENTE si rompe questo mito del fatto che la polizia non possa multare in spazio privati anche se ad accesso pubblico.
Mi ha sempre lasciato interdetta questa teoria: se fosse vero allora sarebbe facile: tutti andrebbero a delinquere in quei posti dove non si applica la legge italiana (ma dai? altro che ambasciate, andiamo a fare i regolamenti di conti nei parcheggi dei centri commerciali!) ed oggi ne ho avuto la prova:
2018-12-03 17.29.04.jpg
2018-12-03 17.29.04.jpg (115.11 KiB) Visto 579 volte

2018-12-03 17.28.45-1.jpg
2018-12-03 17.28.45-1.jpg (119.65 KiB) Visto 714 volte

2018-12-03 17.28.33-1.jpg
2018-12-03 17.28.33-1.jpg (133.64 KiB) Visto 579 volte


DETTAGLIO:
dettaglio.jpg
dettaglio.jpg (30.99 KiB) Visto 714 volte


NOTA NON SCUSANTE: la colonnina era comunque spenta :lol:
2018-12-03 17.33.19-1.jpg
2018-12-03 17.33.19-1.jpg (145.01 KiB) Visto 714 volte

(ed obbiettivamente è rarissimo, è la prima volta a memoria d'uomo che la vedo spenta e ci passo in media 2 volte a settimane, da 5 anni...)

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 03/12/2018, 22:25
da roberto72
Bravo ad averlo evidenziato e segnalato.
In ogni luogo come questo è possibile questa cosa, ma ci vogliono accordi specifici preventivi tra i proprietari dell’area ed il Comune, altrimenti non si può fare nulla per le violazioni al codice della strada.
Per altre violazioni, in primis quelle del codice penale, invece, il discorso è un po’ differente (e per fortuna direi).

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 9:33
da marco
Bisogna poi vedere se non la si spunta con un eventuale ricorso, ma comunque è già un buon inizio.
PS x Selidori: le targhe vanno tirate via dalle foto, soprattutto in questi casi in cui non si fa proprio una buona pubblicità all'abusivo.

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 10:01
da selidori
marco ha scritto:PS x Selidori: le targhe vanno tirate via dalle foto, soprattutto in questi casi in cui non si fa proprio una buona pubblicità all'abusivo.
? ma se le abbiamo sempre tenute?
Non sapevo della cosa.

Comunque più che le targhe che sono pubbliche per definizione, semmai sarei spaventato dall'avviso di contravvenzione che riporta tutti i dati (incluso luogo e data) è un documento legale firmato ed ha dati anche del contestatore.

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 10:10
da marco
selidori ha scritto:ma se le abbiamo sempre tenute
Non sapevo della cosa


E' per via del rispetto della Privacy: nulla vieta che tu pubblichi la tua targa ovunque, ma quella degli altri non si può fare. Questo perché il proprietario potrebbe non voler far sapere dov'era quel giorno a quell'ora, ed in questo caso si aggiunge anche il fatto che il proprietario non si è comportato proprio nel migliore dei modi, tant'è che ha preso la multa.

Io personalmente tengo sempre la mia targa visibile ma cancello i riferimenti agli altri, sia quando inserisco qui sul forum che su social ed app. Ce ne sono diverse in chiaro sul forum, ma probabilmente per sviste o perché la normativa è evoluta negli ultimi anni, ma sarebbero da ripassare ed oscurare tutti i riferimenti.

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 10:32
da selidori
marco ha scritto:
selidori ha scritto:ma se le abbiamo sempre tenute
Non sapevo della cosa


E' per via del rispetto della Privacy: nulla vieta che tu pubblichi la tua targa ovunque, ma quella degli altri non si può fare. Questo perché il proprietario potrebbe non voler far sapere dov'era quel giorno a quell'ora, ed in questo caso si aggiunge anche il fatto che il proprietario non si è comportato proprio nel migliore dei modi, tant'è che ha preso la multa.
E' il motivo per cui sono dubbioso sul documento (appunto riporta data, ora, posta) mentre la foto... NI, nel senso che non è certificata.

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 10:36
da marco
Anche il documento va anonimizzato, come anche le facce (vedi Google Street View): nulla vieta di portare in giro la propria faccia, come anche la propria targa... ma il divieto ce l'hanno gli altri nel pubblicare questi riferimenti e che possano rendere la persona rintracciabile.

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 13:41
da sasadj
roberto72 ha scritto:Bravo ad averlo evidenziato e segnalato.
In ogni luogo come questo è possibile questa cosa, ma ci vogliono accordi specifici preventivi tra i proprietari dell’area ed il Comune, altrimenti non si può fare nulla per le violazioni al codice della strada.
Per altre violazioni, in primis quelle del codice penale, invece, il discorso è un po’ differente (e per fortuna direi).


@Roberto, sei sicuro di ciò che dici?!?

marco ha scritto:Bisogna poi vedere se non la si spunta con un eventuale ricorso, ma comunque è già un buon inizio.


@ Marco, non può fare ricorso.

La norma di riferimento è l'art. 2 del codice della strada che prevede quanto segue:

“Ai fini dell'applicazione delle norme del presente codice, si definisce "strada", l'area ad uso pubblico destinata alla circolazione dei pedoni, dei veicoli e degli animali”.

Una strada, un'area privata può essere ad uso pubblico, se destinata all'indistinta circolazione delle vetture. In tal caso, le norme del codice della strada sono applicabili anche alle auto parcheggiate sull'area privata e possono intervenire, per sanzionare i comportamenti dei conducenti, sia i vigili che i carabinieri.

Ecco alcune massime relative a sentenze, reperibili facilmente su internet.

“Le norme sulla disciplina della circolazione stradale devono trovare piena applicazione anche su strada o spiazzo privato frequentati da un numero indistinto e più o meno rilevante di persone, concretandosi in tal caso una situazione di fatto del tutto corrispondente all’uso pubblico che diventa preminente rispetto alla natura privata dello spiazzo (Cassazione Penale, IV Sezione, Sentenza n°. 7671 del 29.9.1983).

“L’applicabilità delle norme sulla circolazione stradale sussiste sia che questa si svolga su area pubblica sia che si svolga su area privata (Cassazione Penale, IV Sezione, Sentenza n°. 646 del 16.1.1979); si può ritenere quindi che se la strada privata ha comunque un utilizzo pubblico i veicoli ivi circolanti – e nella “circolazione” va ricompresa in questo caso anche la sosta – devono rispettare le norme del codice della strada”.

Riguardo l'applicazione delle norme del codice della strada ed il conseguente intervento delle forze dell'ordine, non si deve fare riferimento al concetto di proprietà della strada o dell'area, ma a quello di destinazione pubblica della stessa.

Pur essendo privata, l'area è aperta alla circolazione dei veicoli ??? E' questa la domanda a cui rispondere.

Una chiara distinzione può essere questa:
Mentre il parcheggio privato di un centro commerciale è aperto all'indistinta circolazione dei veicoli, il cortile privato condominiale è delimitato da un cancello (anche se aperto), quindi non è destinato alla generale fruizione degli automobilisti.

Anzi colui che entra nel parcheggio senza averne diritto, viola la proprietà condominiale. ;)

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 14:18
da polianto
Se violo le norme del Codice della Strada in un'area privata ma aperta al pubblico sono multabile.
Ma se il divieto di sosta non è stato istituito con una Ordinanza del Sindaco ma dal Centro Commerciale di sua iniziativa si può contestarne la validità.

Comunque bene che hanno fatto la multa, se farà ricorso ci sarà un precedente a cui appellarsi.

Ciao Antonio

Re: Fiordaliso: multa in area privata ad accesso pubblico

Inviato: 04/12/2018, 15:12
da roberto72
polianto ha scritto:Se violo le norme del Codice della Strada in un'area privata ma aperta al pubblico sono multabile.
Ma se il divieto di sosta non è stato istituito con una Ordinanza del Sindaco ma dal Centro Commerciale di sua iniziativa si può contestarne la validità.
Comunque bene che hanno fatto la multa, se farà ricorso ci sarà un precedente a cui appellarsi.
Ciao Antonio


Anch'io sono d'accordo che abbiano fatto bene comunque.

sasadj ha scritto:@Roberto, sei sicuro di ciò che dici?!?


Ha risposto già @polianto.
Se chiami la polizia locale competente per il divieto di sosta e loro sanno che non c'è l'ordinanza, non escono e ti dicono che non possono intervenire - purtroppo aggiungo io.