Pagina 1 di 2

Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 02/08/2018, 9:12
da ettore_1960
Buongiorno
Qualcuno sa guidarmi su modi e moduli per presentare una proposta al mio Comune, riguardante la creazione di un paio di parcheggi dedicati alle EV e dotati di una colonnina di ricarica?
Nella grossa piazza vicino al Comune, ci sono una cinquantina di posti auto e la casetta della distribuzione dell'acqua (quella dove si va a riempire le proprie bottiglie con l'acqua "frizzante" distribuita dall'acquedotto..)
Clipboard03.jpg
Clipboard03.jpg (85.63 KiB) Visto 1053 volte

Dedicarne un paio ad una postazione di ricarica, non sarebbe una brutta cosa, credo..
Grazie

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 02/08/2018, 10:21
da gianni.ga
Mi raccomando, chiedi una Fast in CC e AC. ABB se gratuita EVA+ se a pagamento.
Le pole da 22 kw le può sfruttare solo la Zoe.
Ormai sono superate.
Si possono giustificare solo se gratuite.
Per quelle gratuite mi piacerebbe una soluzione con tessera per prevenire gli abusi (uso della postazione come parcheggio).

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 02/08/2018, 11:06
da andbad
gianni.ga ha scritto:Mi raccomando, chiedi una Fast in CC e AC. ABB se gratuita EVA+ se a pagamento.
Le pole da 22 kw le può sfruttare solo la Zoe.
Ormai sono superate.
Si possono giustificare solo se gratuite.
Per quelle gratuite mi piacerebbe una soluzione con tessera per prevenire gli abusi (uso della postazione come parcheggio).


Non concordo: le gratuite meglio plug&charge, che sennò si perde l'usabilità: dove si fa la scheda? Bisogna andare all'ufficio del comune? E chi viene da fuori? Piuttosto chiederne il posizionamento in posti "scomodi" in modo da disincentivare l'abusivismo.
Le CC costano un botto, dubito che un comune si prenda la briga di montarne una. Meglio semmai colonnine a doppia Tipo2 (es. le Scame che ho provato funzionano benissimo) a 6 o 11kW. Così si incentiva il turismo (la gente parcheggia per qualche ora e vista la città, piuttosto che fermarsi 20 minuti, ricaricare a sbafo ed andarsene).
Quanto alla domanda iniziale: chiedi in Comune. L'URP (ufficio relazioni con il pubblico) dovrebbe indicarti il nome dell'assessore competente in materia, poi chiedi un appuntamento e vai a parlarci. Prima però devi documentarti bene (costi/benefici, esempi pratici di altri comuni, nomi di ditte che installano e manutengono le colonnine, ecc...), perché non puoi pensare che tu fai la proposta e poi fanno tutto loro. Ovviamente devi puntare molto sul ritorno di immagine (ai politici fa sempre gola), quindi porta quanti più articoli di giornale che trovi per poter mostrare che un'iniziativa del genere porta consenso.

By(t)e

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 02/08/2018, 12:50
da marcober
Senza stare a perdersi nelle informazioni...suggerisci al Comune di Contattare Enel X...gli propongono loro una convenzione dove Il Comune mette a disposizione area per 8 anni e Enel X investe . Il Comune non ha spese e dunque la delibera passa senza problemi...se qualcuno si lamenta (opposizione) basta sottolineare nella delibera che Enel X non ha esclusiva e dunque il Comune accetta ulteriori candidature di altri proponenti
Enel dichiara di averne gia fatte 350..nella mia zona (dove EV sono pari a zero dunque non venderanno mai una ricarica per i prossimi 3 anni) ne hanno messe 5 (su 2 Comuni), e sono Comuni di 1000 abitanti...paesini...dunque Enel firma senza discutere, deve arrivare velocemente a 7 mila..che son tantine..dunque nello stesso Comune come minimo ne chiede 2...d'altra parte si guastano, meglio averne 2 in 2 piazze separate.

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 25/09/2018, 13:55
da LucaCassioli
gianni.ga ha scritto:Le pole da 22 kw le può sfruttare solo la Zoe.
perchè?

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 25/09/2018, 14:14
da Mmeacci
LucaCassioli ha scritto:
gianni.ga ha scritto:Le pole da 22 kw le può sfruttare solo la Zoe.
perchè?


Perché credo che sia l’uniCa Ev che può caricare in corrente alternata a quella potenza, forse solo le Tesla, ma non sono sicuro, mentre le altre caricano a potenze più basse in alternata, ma hanno la carica fast in corrente continua....
Scuole di pensiero diverse....

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 25/09/2018, 14:42
da claudio.amadori
gianni.ga ha scritto:ABB se gratuita EVA+ se a pagamento.


Non mi è molto chiaro.
ABB è costruttore (il più grande al mondo per il fast, e costruisce in gran parte in Toscana).
ABB non è operatore.
Quindi le stazioni ABB possono essere gratuite o a pagamento a seconda delle scelte dell'operatore che le gestisce.

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 25/09/2018, 16:30
da gianni.ga
Mi sono trovato molto bene con la colonnina gratuita ABB del Lidl di Bologna.
Con la scarsa esperienza mia e di mia figlia non ho mai incontrato una fast ABB a pagamento.

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 26/09/2018, 8:07
da marco
gianni.ga ha scritto:Con la scarsa esperienza mia e di mia figlia non ho mai incontrato una fast ABB a pagamento.


In Italia abbiamo per esempio le Duferco > fast-unit-e-savona-via-montegrappa-molo-8-44-t2217.html
Anche le A2A > colonnina-in-viale-enrico-forlanini-segrate-mi-t353.html
In Austria le Smatrics > colonnina-smatrics-fast-schnellladestation-omv-wolfpassing-an-der-hochleithen-austria-mi-brunner-strasze-km-11-t1679.html

Ma ce ne sono a bizzeffe, e in base alla mia esperienza posso dire che funzionano molto molto bene.

Re: Come si presenta una proposta nel proprio Comune?

Inviato: 10/01/2019, 10:59
da M3m3nt0
andbad ha scritto:
gianni.ga ha scritto:Mi raccomando, chiedi una Fast in CC e AC. ABB se gratuita EVA+ se a pagamento.
Le pole da 22 kw le può sfruttare solo la Zoe.
Ormai sono superate.
Si possono giustificare solo se gratuite.
Per quelle gratuite mi piacerebbe una soluzione con tessera per prevenire gli abusi (uso della postazione come parcheggio).


Non concordo: le gratuite meglio plug&charge, che sennò si perde l'usabilità: dove si fa la scheda? Bisogna andare all'ufficio del comune? E chi viene da fuori? Piuttosto chiederne il posizionamento in posti "scomodi" in modo da disincentivare l'abusivismo.


Da neofita concordo sul principio della semplicità di fruizione: turisti per primi non saprebbero come ricaricare (magari la domenica con gli uffici chiusi).

Le CC costano un botto, dubito che un comune si prenda la briga di montarne una. Meglio semmai colonnine a doppia Tipo2 (es. le Scame che ho provato funzionano benissimo) a 6 o 11kW. Così si incentiva il turismo (la gente parcheggia per qualche ora e vista la città, piuttosto che fermarsi 20 minuti, ricaricare a sbafo ed andarsene).
Quanto alla domanda iniziale: chiedi in Comune. L'URP (ufficio relazioni con il pubblico) dovrebbe indicarti il nome dell'assessore competente in materia, poi chiedi un appuntamento e vai a parlarci. Prima però devi documentarti bene (costi/benefici, esempi pratici di altri comuni, nomi di ditte che installano e manutengono le colonnine, ecc...), perché non puoi pensare che tu fai la proposta e poi fanno tutto loro. Ovviamente devi puntare molto sul ritorno di immagine (ai politici fa sempre gola), quindi porta quanti più articoli di giornale che trovi per poter mostrare che un'iniziativa del genere porta consenso.

By(t)e


Forse sarebbe utile creare una discussione ad hoc per permettere a chi conosce a fondo la materia di dare indicazioni precise su cosa conviene installare e perchè.
Inoltre sarebbe utile per raccogliere proprio il materiale di cui sopra (contatti con Comuni/Enti che hanno già esperienze in merito, esempi di costi/benefici, ditte, convenzioni, etc...) in modo che chiunque possa proporre la cosa al proprio Comune.

Io per primo mi farei portavoce di tale istanza presso il mio Comune ma non avendo conoscenze approfondite in materia potrei fare poco...