Pagina 1 di 1

Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 10:01
da valbui
Buongiorno a tutti,
in primavera andremo a trovare - come tutti gli anni - un amico che ha un'azienda agricola (se posso faccio pubblicità: Azienda Agricola Scolastici http://www.tenutascolastici.com).
Quest'anno però vorrei organizzare l'uscita con la Leaf, pertanto ... condivido con voi l'organizzazione del viaggio.

Dati iniziali:
Persone a bordo 4 (2 adulti + 2 bambini)
Nessun bagaglio pesante (anche se immagino che riempiremo l'auto)
Velocità media: 90 km/h in superstrada, 50 km/h nei percorsi cittadini, 20 km/h nelle salite
Dislivello: da 0 m a circa 950 m slm

All'andata sarò costretto ad una sosta. Ad oggi l'unica pole è a Matelica (a meno che non apra la fast di Fabriano https://www.forumelettrico.it/forum/colonnina-evad-fast-fabriano-t4229.html). Se non funziona o la trovo occupata non ho piano B.

Una volta arrivati a destinazione (Macereto, Pieve Torina (MC)) mi collegherò ad una presa shuko.

Faccio parlare un pò le immagini

Secondo Nextcharge:

Macereto-Percorso.jpg
Macereto-Percorso.jpg (30.31 KiB) Visto 485 volte


Macereto-Altimetria.jpg
Macereto-Altimetria.jpg (9.32 KiB) Visto 485 volte


Macereto-Info-Andata.jpg
Macereto-Info-Andata.jpg (29.84 KiB) Visto 485 volte


Stessa cosa per il sito di youplus della Nissan (anche se non è in grado di trovare le stazioni di ricarca):

Macereto-Nissan.jpg
Macereto-Nissan.jpg (52.15 KiB) Visto 485 volte



Per il ritorno non ci sono problemi: tutta una filata verso casa

Macereto-Info-Ritorno.jpg
Macereto-Info-Ritorno.jpg (27.76 KiB) Visto 485 volte


Osservazioni finali:
- per un viaggio di due ore (andata) devo fermarmi due ore per caricare
- durante la sosta fra andata e ritorno caricherò a 10 ovvero a 2,3 kW: dovrò starci almeno 6 ore per avere una buona possibilità di tornare a casa (sfruttando la discesa).

A voi i suggerimenti

A presto

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 10:16
da roberto72
Io penso che il consumo ipotizzato all’andata sia degno di una Model X, non di una Leaf (velocità media impostata altissima).
Ritoccando i consumi secondo me potresti fare l’andata senza rabbocchi (su 115km anche ipotizzando di consumare 20 kWh/100 km sono 23 kWh di consumo).
Non avendo autostrada da fare non consumerai molto.
Nelle salite prova a non richiedere più di 20 kw di potenza (guardando la schermata info energia sul touch centrale) e lascia variare la velocità .
Per il ritorno, dopo aver caricato e considerata la discesa, ti basi sui consumi dell’andata e hai la Pole Station di sicurezza.
Edit: potresti anche provare una parte del percorso (50-60 km) prima del "viaggio in famiglia" quando sei da solo e hai 2 ore di tempo per fare prove e valutazioni

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 10:52
da aldodal
ti consiglio vivamente di scaricare l'app Power cruise control - essenziale in situazioni come questa
saluti

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 10:54
da roberto72
Giusto @aldoal...poi adesso che è in fase di test anche per chi ha IOS ancora meglio 8-)

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 16:08
da gianni.ga
Concordo.
Con un pieno arrivi tranquillamente, ma ti serve il pcc per dominare l'ansia, magari con l'apposita patch che copre l'indovinometro.

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 16:45
da fly
Ciao Valerio,
ho seguito i tuoi report sul viaggio a San Marino ed a Gradara, condivido con te l'entusiasmo per quello che possiamo fare con la ns Leaf; ti confermo, come ti ho già detto, che l'unica opzione seria possibile è utilizzare PCC; devi si acquistare un ODB e la app ma le soddisfazioni che avrai nel vedere che se imposti la velocità consigliata l'arrivo è garantito, è impagabile.
Certo devi essere sicuro che il punto di rifornimento sia agibile e quindi ci vuole sempre un piano B (il piano C è il carro attrezzi gratuito).
Nè Nextcharge e nè Nissan YOU+ dialogano con la tua Leaf; se ad esempio in un percorso hai del vento contrario, la APP ti avverte di tenere una velocità più bassa di quella inizialmente consigliata o nel caso contrario, una velocità più alta.
Io dalla Romagna sono arrivato fin sotto Roma e poi un altro viaggio a Trento, con una serenità impagabile. In ogni caso, se decidi per questa soluzione, fai un pò di test in zona quando fai piccoli trasferimenti e prova ad arrivare sotto il kw di energia residua, quando il contachilometri "indovinometro" ti da ormai per spacciato ... sono grandi soddisfazioni..!!!

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 16:59
da gianni.ga
Valerio, quanto vale il tuo tempo?
Con due ore risparmiate da te e da tua moglie, per non parlare dei pargoli, hai già pagato pcc e obd.
È successo anche a me con il forum delle auto storiche Citroën.
Se non cambiavo le gomme, anch'esse storiche come dei sassi, non potevo più chiedere consigli sul forum. :)

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 05/01/2019, 18:22
da valbui
Roberto, Aldo, Gianni e Fly (non ho ancora capito come ti chiami!) ... grazie.

Diciamo che il primo passo l'ho fatto: prima di natale ho comprato questo:
https://www.amazon.it/TONWON-Bluetooth-dellautomobile-lettore-Scanner/dp/B071D5WLRX/ref=sr_1_1_sspa?ie=UTF8&qid=1546708725&sr=8-1-spons&keywords=TONWON+Bluetooth+4.0&psc=1.

Prima di comprare il PCC devo cambiare cellulare: quello che ho attualmente comincia a sentire gli anni.

A presto

Re: Da un amico sui monti del maceratese con la Leaf 30 kWh

Inviato: 06/01/2019, 8:16
da marco
valbui ha scritto:Prima di comprare il PCC devo cambiare cellulare


Eh già, io ci sono passato questa estate, e da allora è cambiato tutto > come-un-buon-cellulare-smartphone-puo-cambiare-la-vita-di-un-elettrico-t3380.html