WHO KILLED THE ELECTRIC CAR? (film 2006)

Sezione dedicata alla segnalazione e recensione di film e libri inerenti alla mobilità elettrica
Avatar utente
rob_nosfe
Messaggi: 95
Iscritto il: 20/02/2018, 11:22
Località: Vicenza provincia

WHO KILLED THE ELECTRIC CAR? (film 2006)

Messaggioda rob_nosfe » 21/02/2018, 13:03

Si tratta di un documentario pre-rivoluzione elettrica che affronta in 92 minuti il tema di chi e come è riuscito negli anni a rallentare l'adozione della mobilità elettrica fino ad ucciderla nella culla.
E' un titolo abbastanza famoso ma figlio dei suoi tempi. E' probabile che l'abbiate già visto su YouTube o piattaforme analoghe.

E' diretto dal regista indipendente Chris Paine, che gli dà un taglio da docu-fiction di stampo tipicamente statunitense, alla Michael Moore se vogliamo.
L'intero sviluppo narrativo ruota attorno alla vicenda della EV1, auto elettrica seminale ritirata e segretamente distrutta dalla General Motors nel 1999.
Paine ha scelto quel pretesto per porsi delle domande di più ampio respiro sulle forze che dominano silenziosamente la mobilità mondiale.
Non mancano volti noti, come Mel Gibson o Alexandra Paul che per un motivo o per l'altro erano collegati alle vicende narrate.

La pellicola fu presentata al Sundance Film Festival e ottenne effettivamente una piccola distribuzione cinematografica a cura della Sony Pictures Classics, ma non è mai arrivata sul suolo italico né su pellicola né in home video. Oggi la sua copia fisica è acquistabile solo online.
Esiste un sito ufficiale e un canale YouTube italiano che ne raccoglie molti spezzoni.
IMDB lo cita con il titolo italiano Chi ha ucciso l'auto elettrica? ma la versione localizzata in italiano si limita ai sottotitoli.
Fortunatamente il suo ritmo pacato lo rende facilmente fruibile a chiunque mastichi un minimo di inglese.

Del film fu girato un seguito: "Revenge of the electric car" di cui farò un thread a parte.

Curiosità:
Il simpatico vecchietto che parla delle batterie della EV1 è Stanford Ovshinsky, che le forniva tramite la sua società Ovonics.
Nel film viene fatto un accenno al suo nuovo progetto di un modulo fotovoltaico flessibile. Quel prodotto negli anni successivi sarebbe diventato il fiore all'occhiello della neonata United Solar che ne vendette a palate spinta dal boom del fotovoltaico.
Allegati
wktec1.jpg
wktec1.jpg (34.1 KiB) Visto 618 volte
wktec2.jpg
wktec2.jpg (30.91 KiB) Visto 618 volte
wktec4.jpg
wktec4.jpg (42.04 KiB) Visto 618 volte
Ultima modifica di rob_nosfe il 06/03/2018, 17:45, modificato 1 volta in totale.




Avatar utente
selidori
Messaggi: 5542
Iscritto il: 14/02/2016, 11:17
Località: Milano
Veicolo: Leaf2018
Contatta:

Re: WHO KILLED THE ELECTRIC CAR? (film 2006)

Messaggioda selidori » 21/02/2018, 13:31

E' però un film di parte che sposa la tesi dei cattivoni e del complotto.
Tecnicamente sappiamo che la EV1 non poteva essere un successo commerciale, è solo questo il motivo per cui è stata ritirata.

Il "Revenge" cambia invece totalmente tono e dal vittimismo verso i cattivoni cambia in trionfalismo delle nascenti e finalmente mature auto elettriche.
Leggendario l'incontro sul palco di Bob Lutz (padre della Volt), Carlos Ghosn (padre putativo di Leaf e Zoe) ed Elon Musk (padre adottivo di... be', lo sapete tutti!).
Però poi il revenge è povero di contenuti tanto che si dilunga tantissimo sulla storia di un'officina che fa retrofit ed è andata distrutta da un incendio. Ok, bello, ma mezz'ora così solo per allungare il brodo.

Chris Paine è alla mano e qualche hanno fa ho avuto anche qualche scambio di battute su facebook, ora invece virtualmente è praticamente scomparso.
Ma lo si trova ancora in eventi internazionali di un certo livello.
AUTO ELETTRICHE: Immatricolazioni | gamma | agevolazioni | circuiti
MOBILITA ELETTRICA: Eventi |

Avatar utente
rob_nosfe
Messaggi: 95
Iscritto il: 20/02/2018, 11:22
Località: Vicenza provincia

Re: WHO KILLED THE ELECTRIC CAR? (film 2006)

Messaggioda rob_nosfe » 06/03/2018, 17:42

L'anno scorso se n'era parlato anche qua, ma essendo nella sezione "Novità e notizie" non me n'ero accorto.
Poco male, ormai mi sono improvvisato critico cinematografico e così la va...



Torna a “Libri e Film”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti