L'importanza di non affidarsi alle colonnine fast gratuite

Spazio dedicato alla segnalazione di occupazioni abusive delle stazioni di ricarica e/o malfunzionamenti.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10195
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: L'importanza di non affidarsi alle colonnine fast gratuite

Messaggioda marco » 30/03/2019, 7:40

Deen ha scritto:Infatti non capisco perché non si sia collegato alla tipo 2 nel frattempo...
Quando sono stato io ad Affi ho trovato subito una i3 in carica (azz..) poi ho guardato meglio è per fortuna stava caricando in tipo 2 (aveva solo quel connettore), quindi in CHAdeMO ho potuto caricare :)


In effetti ne avrebbe potuto approfittare, ma forse ignorava che si potessero ricaricare più auto insieme, e qui si rinforza il mio ragionamento sul fatto che fosse "in coda"
C'è anche da dire: perché dovrebbe caricare a quella fast in AC da 43 quando la potenza del suo caricatore è molto più bassa? Meglio la colonnina AC di fianco, per cui sarebbe stato comunque un abuso.
Infine a me ha fatto molto comodo che fosse lo, perché se fosse stato parcheggiato più il la mi sarei forse fermato anche io per verificare a che punto era la prima i3, per poi scoprire che c'era un altro in fila prima di me, quindi avrei perso tempo: invece così mi è bastata un'occhiata per capire che dovevo andare dritto a Bussolengo.
È una situazione molto al limite...


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp



Torna a “Abusi e Malfunzionamenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti