Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

L'EScape beneficia del miglioramento del 2019! Nuovo motore, nuova trasmissione, più potenza, più coppia, più velocità, più silenzio.
Avatar utente
gigiv
Messaggi: 53
Iscritto il: 03/08/2018, 17:59

Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda gigiv » 17/05/2019, 11:40

ennesima domanda
fa il regen in discesa?


Gigi - Zoe Q 22-FV 3 Kw


Luigi DP
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/04/2018, 16:02

Re: Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda Luigi DP » 18/05/2019, 8:22

gigiv ha scritto:ennesima domanda
fa il regen in discesa?


Certo.
Fra le opzioni possibili io ho preferito portare questo comando sulla leva sx (il posto per la frizione sulle moto termiche per intenderci).
In questa maniera se non tiri la leva il regen non funziona, entra in funzione progressivamente azionando la leva.
E' una sorta di terzo freno per intenderci e ti permette in maniera molto intuitiva di utilizzarlo in alternativa o in aggiunta agli altri due freni tradizionali (disco su ruota anteriore e posteriore).
Spesso è più che sufficiente a rallentare la moto e quindi risparmi anche le pastiglie...
Moto Zero DS 2018 14,4 kWh - Trial Electric Motion Escape 2019 1.9kWh

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10195
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda marco » 18/05/2019, 11:11

Luigi DP ha scritto:Fra le opzioni possibili


Molto interessante questo aspetto (ho anche infatti diviso l'argomento per aumentarne la visibilità): ma quali erano le altre opzioni? E la leva era di serie oppure optional? Si può regolare l'efficacia della frenata, facendolo diventare anche un vero freno oppure solo regen?
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp

Luigi DP
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/04/2018, 16:02

Re: Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda Luigi DP » 19/05/2019, 13:22

marco ha scritto:
Luigi DP ha scritto:Fra le opzioni possibili


Molto interessante questo aspetto (ho anche infatti diviso l'argomento per aumentarne la visibilità): ma quali erano le altre opzioni? E la leva era di serie oppure optional? Si può regolare l'efficacia della frenata, facendolo diventare anche un vero freno oppure solo regen?


Ciao Marco, cerco di sviluppare questo argomento.
Di serie la moto viene fornita con leva sx, leva dx, pedale dx.
Su leva dx e pedale dx ci sono i classici comandi dei freni a disco anteriore e posteriore.
La leva sx invece (oltre a potere essere smonatata se proprio uno non la sopporta...) può comandare due diverse funzioni assolutamente alternative in sede di parametrizzazione iniziale.
Lo switch da una all'altra non è comodissimo in quanto bisogna agire sulla centralina interna e va fatto non certo lungo la strada. In altre parole la considero una scelta abbastanza definitiva.
le due funzioni, utilizzando le definizioni da manuale d'uso sono:

1) PELS (Progressive Electronic Lever Switch)
2) PRB (Progressive Regenerator Brake).

La prima io la definisco una sorta di "finta frizione".
Credo sia stata pensata soprattutto per i piloti professionisti del trial che nelle moto termiche devono continuamente giocare tra gas e frizione.
In pratica è lo stesso comando dell'acceleratore ma ad effetto invertito. Credo che sia utile a chi ormai abbia automatizzato e metabolizzato questo processo mentale e quindi gli viene offerto un surrogato.
A me non è piaciuta per niente in quanto non ho nessuna ambizione di scalare i sassi :-), io faccio un modesto motoalpinismo.

La seconda invece è molto interessante e per me utile.
Attiva in progressione il regen.
Diventa un terzo freno.
Evita più il consumo di pastiglie agli altri due sistemi frenanti che fornire una efficace ricarica (questo è assolutamente un effetto secondario e irrisorio), ma hai una possibilità in più per gestire l'equilibrio di frenata in discesa su superfici scivolose.
E' molto progressivo e "pastoso".
Escluderei la possibilità di portare alla leva sx il comando del freno a disco posteriore. Nel trial e nel motoalpinismo, mi sembra che abbia poco senso e poi ti precluderesti quanto appena descritto sopra.
Moto Zero DS 2018 14,4 kWh - Trial Electric Motion Escape 2019 1.9kWh

Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 10195
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Re: Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda marco » 19/05/2019, 18:06

Luigi DP ha scritto:La prima io la definisco una sorta di "finta frizione".
Credo sia stata pensata soprattutto per i piloti professionisti del trial che nelle moto termiche devono continuamente giocare tra gas e frizione.
In pratica è lo stesso comando dell'acceleratore ma ad effetto invertito. Credo che sia utile a chi ormai abbia automatizzato e metabolizzato questo processo mentale e quindi gli viene offerto un surrogato.
A me non è piaciuta per niente in quanto non ho nessuna ambizione di scalare i sassi :-), io faccio un modesto motoalpinismo


Questa invece è una funzione che a me manca: quando devo passare in grosso albero caduto. Con la termica sfrizionavo per impennare da fermo e poi passavo il tronco, mentre con l'elettrica è un casino: una sorta di leva come questa, o un pulsante stile boost, aiuterebbe molto.
Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Luigi DP
Messaggi: 17
Iscritto il: 21/04/2018, 16:02

Re: Funzionamento frenata rigenerativa Electric Motion EScape

Messaggioda Luigi DP » 26/05/2019, 12:09

marco ha scritto:
Luigi DP ha scritto:La prima io la definisco una sorta di "finta frizione".
Credo sia stata pensata soprattutto per i piloti professionisti del trial che nelle moto termiche devono continuamente giocare tra gas e frizione.
In pratica è lo stesso comando dell'acceleratore ma ad effetto invertito. Credo che sia utile a chi ormai abbia automatizzato e metabolizzato questo processo mentale e quindi gli viene offerto un surrogato.
A me non è piaciuta per niente in quanto non ho nessuna ambizione di scalare i sassi :-), io faccio un modesto motoalpinismo


Questa invece è una funzione che a me manca: quando devo passare in grosso albero caduto. Con la termica sfrizionavo per impennare da fermo e poi passavo il tronco, mentre con l'elettrica è un casino: una sorta di leva come questa, o un pulsante stile boost, aiuterebbe molto.


Le tue considerazioni sono condivisilbili.. guarda questo video con la EM con configurazione PELS, credo che per un trialista e endurista sia proprio quello che ci vuole (io non voglio neanche impennare... :-) )

https://www.moto.it/elettrico/moto/tria ... bZYKzX3_bI
Moto Zero DS 2018 14,4 kWh - Trial Electric Motion Escape 2019 1.9kWh



Torna a “Electric Motion EScape”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti