Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Sfruttare l'energia solare incidente per produrre energia elettrica mediante effetto fotovoltaico,
rippey
Messaggi: 197
Iscritto il: 28/11/2017, 16:40

Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda rippey » 12/11/2018, 17:54

Ieri, ad una fiera dell'edilizia, ho parlato con una ditta che installa FV.
La mia situazione è:
-2050kW di consumi annui ( circa 350€ ultimo anno )
-localizzazione in pianura centro italia costa adriatica
-tetto a 2 falde ( la maggiore è nord-Est di poco inclinata a nord 10/15°). La falda Sud-Ovest è anche un po' più bassa rispetto all'altra
-appartamento da 75mq ( idem mq del tetto ma ne posso sfruttare solo metà, l'altra è per il condomino sotto me )

Mi ha consigliato, a parole naturalmente per qualcosa più di preciso serve sopralluogo, impianto da 2/2,5kW con SolarEdge in modo "da sfruttare il massimo di ogni pannello"
Circa 1200/1300€ a kW
Rientro in 5 anni.

Visti i miei bassi consumi e situazione non ottimale del tetto, oltre al fatto che dovrei chiedere in condominio autorizzazione: mi conviene farlo?

Certo non è che voglio guadagnarci, ma neanche buttare 3000/4000€ e soprattutto evitare di smuovere il vespaio del condominio inutilmente.

Grazie per qualsiasi consiglio


Zoe Q210 2013 + batteria da 41 kWh


Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda gianni.ga » 12/11/2018, 18:34

Io ti consiglierei di farlo.
Il prezzo sarebbe buono anche se fosse IVA esclusa.
Tieni conto che il 50% ti viene restituito in dieci anni.
È come se tu facessi un investimento che i primi 10 anni ti rende il 10% (5% fiscale e 5% per il risparmio in bolletta), dall'11° al 30° anno il 5% e qualcosa anche dopo.
Quale altro investimento è più redditizio?
Se lo fai metti 4 o 5 kwp tanto prima o poi comprerai una pompa di calore o qualche altro apparecchio elettrico come la mia caldaia ibrida e nel frattempo metti da parte un po' di kwh.
Anch'io nel 2014 consumavo 3000 kwh all'anno. Adesso sono arrivato a 11.000 circa.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

marcober
Messaggi: 3324
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda marcober » 12/11/2018, 21:36

secodome intendeva 1200 al kw come spesa NETTA DETRAZIONE, che infatti poi quadra con circa 300 euro anno di risaprmio ..rientro in 5 anni.
Il che è vero.
Consumi anche poco..non ricarichi molto a casa , presumo..
Non scalderai mai casa con elettricita in futuro?
Comunque il dimensionamento che ti hanno fatto è corretto e se in consumi non saliranno in futuro non val la pena di andare piu in su.
Se inveec pensi magare di scaldare casa con dele pdc..mmeglio metere 3500W su un inverter da 3000..cosi retsi sotto 3 kw nominali e SSP è gratis, ed ottimizzi la spesa e il tetto.
Se poi convinci il vicino a fare lo stesso, magari vi fanno uno sconto ulteriore.
il momento è propizio..ormai i prezzi scenderanno lentamente mentre la detrazione 50% potrebbe anche calare di molto dopo 2019
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda gianni.ga » 12/11/2018, 21:46

Io temo un decreto il 31 dicembre che porta la detrazione al 36%.
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

marcober
Messaggi: 3324
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda marcober » 12/11/2018, 22:12

se non è gia dal 2019..potrebbe essere il prossimo giro.
certo che ormai i tempi per farlo nel 2018 sono risicati..ma ancora non impossibili..anche perche fa fede il pagamento...
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC


rippey
Messaggi: 197
Iscritto il: 28/11/2017, 16:40

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda rippey » 13/11/2018, 0:15

marcober ha scritto:secodome intendeva 1200 al kw come spesa NETTA DETRAZIONE

Sinceramente con il caos fiera potrei aver capito male, la mia compagna ricorda 3600 totali per i 2kW..se verrà a fare preventivo vedremo.

marcober ha scritto:Consumi anche poco..non ricarichi molto a casa , presumo..
Non scalderai mai casa con elettricita in futuro?

Non posso caricare a casa perché non ho ne garage ne posto auto, parcheggio in strada.
Non so se scalderó mai casa in elettrico, finché la caldaia a metano funziona, no di sicuro. Inoltre le pompe di calore sono molto più grandi, se non sbaglio, di una caldaia a metano e non ho fisicamente spazio...
Avevo chiesto al tipo se era meglio predisporre impianto per aumento futuro, ma mi ha detto che non conviene, quando ne avrò bisogno sicuramente ci saranno nuove tecnologie a costi inferiori e quindi non vale la pena di spendere soldi ora.

Il problema maggiore è il "condominio" atipico in cui si vive in una delicata pace . I vicini non sono interessati, età media 80 anni...
Non abbiamo amministratore, ma in teoria dovrebbe essere sufficiente parlare con figlio di quello sotto a me e gli dico che gli lascio metà tetto se vorrà farlo in futuro...
È da sempre che l'avrei voluto fare, ma mi ha bloccato idea di chiedere al condominio.
Zoe Q210 2013 + batteria da 41 kWh

Avatar utente
gianni.ga
Messaggi: 1957
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf Acenta 24kwh
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda gianni.ga » 13/11/2018, 7:51

Io ho gia un preventivo di 8000 euro iva compresa che con lo sconto fiscale farebbero 4000 euro, ma non per 2,5 kwp ma per 4,5, per questo 4000 euro al netto della detrazione mi sembravano no troppi per 2,5kwp.
La caldaia ibrida occupa lo stesso spazio di quella a gas come puoi vedere qui.
caldaia-ibrida-rotex-t3608.html
Se hai spazio nel sottotetto la caldaia può essere collegata a un serbatoio di ACS con un consumo inferiore ad 1/3 di un boiler elettrico.
Serve però lo scambiatore esterno che io ho messo sul tetto, a nord per non fare ombra al fv.
Quando misi il fotovoltaico decisi di convertire il più possibile ad elettrico in quanto il maggior ocsto delle utenze è quello del riscaldamento.
Non ho messo il solare termico perchè il calore in surplus, d'estate, non si può scambiare col GSE. :)
Leaf 24 Kwh 2016, Evr 1, Fv 8 Kwp, caldaia ibrida Rotex 9kw, pdc acs 300 l schuco.

marcober
Messaggi: 3324
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda marcober » 13/11/2018, 21:50

Rippery...in base a quel che mi dici, direi senza dubbi che 2,5 è la taglia giusta per ora.
Rompi indugio e fallo..aggiungiti alle 700 Mila famiglie che lo hanno già fatto...dobbiamo farne il più possibile ...e se lo fai non solo nin ti costa nulla, ma avrai un risparmio economico,..dunque dai il tuo contributo!
ZOE Q90
FV: 15 kW Sunpower
Riscaldamento: PDC

rippey
Messaggi: 197
Iscritto il: 28/11/2017, 16:40

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda rippey » 04/02/2019, 1:09

Con il nuovo anno ho chiesto qualche preventivo in più, ma è molto difficile scegliere.
Chi ti propone mono, chi policristallino, chi tutti i pannelli a ovest chi tutti i pannelli ad est, chi 5 da un lato e 5 dall'altro.....
Prezzi per 3kWp da 5200 a 7700... ma come può uno affidarsi a qualcuno?
Ho pensato di affidarmi a voi: i consumi come vi avevo detto sono 2100kWh annui, ma avrei deciso di farlo da 3kWp per futuro piano a induzione e consumi in crescita con bambini che crescono...
Vi allego tabella scritta velocemente su info ricevute dai preventivi ( per ora tutti senza sopralluogo, ma ho inviato foto che vedete sotto della casa).
Prima di far venire qualcuno per sopralluogo vorrei fare una scrematura e avere le idee chiare su cosa voglio, perché mi sembra che molti vogliano offrire quello che hanno... e non la soluzione migliore per me.
Quindi pannelli a Ovest, Est o 5 Ovest e 5 Est? C'è chi dice che ad Est c'è umidità del mare ( sono a 200 metri) chi c'è più sole, chi dice meglio ovest perché autoconsumo di pomeriggio ( mattino non c'è nessuno e mi sembra opzione più sensata )...
Policristallino o mono? Ottimizzati come i Rec per evitare problemi anche in caso di sporcizia ( piccione che fa escrementi o cmq sporco che può far calare tutta produzione )?
Inoltre tra le marche che mi hanno proposto quali preferite ( REC, Ja Solar, QCell , No LG mi costa troppo)?
Non vorrei spendere un botto perché cmq gli anni del rientro saranno molti, ma neanche prendere una fregatura...
Ringrazio in anticipo chiunque mi dedicherà qualche riga...

preve.png
preve.png (22.64 KiB) Visto 376 volte

casa.png
casa.png (484.9 KiB) Visto 376 volte

casa fronte.png
casa fronte.png (297.98 KiB) Visto 376 volte
Zoe Q210 2013 + batteria da 41 kWh

mirko2016
Messaggi: 960
Iscritto il: 23/08/2018, 20:03
Località: Alba

Re: Installazione FV con pochi consumi e tetto sfavorevole..

Messaggioda mirko2016 » 04/02/2019, 7:12

L'ideale è fare metà est e metà ovest (sempre che non siano uno leggermente sud est e l'altro nord ovest). Così aumenti autoconsumo e casomai togliessero SSP sei a posto

Questo però se tu vuoi un impianto con solaredge.(con ottimi viessmann qcells da 325/330 dovresti stare comunque sotto i 6000 euro).

Con altri inverter di quella taglia, he pure ci sono con doppio mppt, non so però come si comportano, se i pochi pannelli possano dare problemi per attivare l'inverter (teoricamente no, altrimenti che lo farebbero a fare mi domando...)
FV: 4,55 kW qcells G5 inverter zucchetti :

https://www.solarmanpv.com/portal/Termi ... ?pid=71510

PDC aria aria: 2 LG Quadro 1 LG wifi artcool



Torna a “Impianti Fotovoltaici”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti