Moto elettrica da 55cv guidabile dai neopatentati: ecco perchè

Streetfighter dalla tecnologia rivoluzionaria che incontra il design motociclistico all'avanguardia.
Avatar utente
marco
Amministratore
Messaggi: 8761
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Nissan Leaf
Contatta:

Moto elettrica da 55cv guidabile dai neopatentati: ecco perchè

Messaggioda marco » 16/08/2016, 8:05

A differenza dei motori termici che vengono omologati sulla base della potenza massima erogabile, fino ai primi del 2016 i motori elettrici venivano omologati in base alla potenza nominale, ovvero la potenza massima che un motore può erogare in modo continuo per ventiquattro ore senza surriscaldarsi: un buco normativo che consente ad un neopatentato di guidare una moto da 55cv ed una coppia mostruosa, seppure limitata ai 130km/h.

Un incentivo che può portare a vendere qualche moto elettrica in più? Può essere, se non fosse però che ne va della sicurezza dei nostri giovani.

B_IMG_57.jpg
B_IMG_57.jpg (179.07 KiB) Visto 994 volte


Fonte:
http://www.motociclismo.it/articoli/vie ... gale-65980


Nissan Leaf 24 kWh > Zero FX 7,2 kWh + Zero FX 5,7 kWh > Ninebot One E+ 320 Wh > FV 4,32 kWp


Torna a “Zero S”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti