BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Disponibile sia a trazione posteriore con batterie da 82 kWh che a trazione integrale da 80 kWh, con range di autonomia WLTP fino a 570 km
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Rispondi
Bluto
★★ Apprendista
Messaggi: 41
Iscritto il: 24/01/2024, 15:46

BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da Bluto »

Il giorno dopo la conferma degli importi dei nuovi incentivi (e delle soglie di accesso) BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare nei limiti per gli incentivi.

A questo punto la partita si gioca tra Model 3 e BYD, con la seconda che dalla sua ha una batteria maggiore (equivalente alla Model 3 LR) e un pizzico di potenza in più (poca roba alla fine, da 208 a 230 kw non credo che siano dirimenti nella scelta).

C'è poi discorso estetica con la BYD che ha un abitacolo meno "minimalista" rispetto a Tesla (ha un cruscotto, i comandi normali per le frecce)



FrancMan
★★ Apprendista
Messaggi: 11
Iscritto il: 17/11/2023, 18:44
Località: Milano

Re: BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da FrancMan »

Forse la potenza no, ma da non dimenticare anche la maggiore autonomia della SEAL rispetto alla Model 3 STD RWD - 570 km vs 513.
Ho provato entrambe....e adesso con i nuovi listini....non ho dubbi a prenderla.

Consiglio a tutti di provarla!
Bluto
★★ Apprendista
Messaggi: 41
Iscritto il: 24/01/2024, 15:46

Re: BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da Bluto »

@FrancMan
Per me i veri plus della Seal sono l'autonomia (anche se da quello che ho trovato, ha consumi maggiori rispetto a Tesla e quindi l'autonomia aumenta di poco) e un interno più "normale" soprattutto non ha quegli insulsi pulsanti sul volante per le frecce...
Quando usciranno i dettagli sui nuovi incentivi (devo capire se estendono alle P IVA o meno, le informazioni disponibili a oggi sono imprecise e frammentarie), se ci rientro avrò un bel dilemma...

Puoi fare un resconto delle prove (soprattutto della BYD, di Tesla si sa già più o mneo tutto)
Avatar utente
Conar
★★ Apprendista
Messaggi: 77
Iscritto il: 11/04/2021, 14:46
Località: Como
Veicolo: BYD DOLPHIN
Contatta:

Re: BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da Conar »

L’Ing Paolo Mariano ha postato su YouTube questo video di un breve test, che dire sicuramente molto positivo
https://youtu.be/-fTLHaBvqQE?si=YvOo8L2jN4FlQZ4R
Sono approdato felicemente al mondo elettrico - BYD Dolphin Comfort da febbraio 2024 con wallbox DAZE Home T - Membro di BYD CLUB ITALIA
Bluto
★★ Apprendista
Messaggi: 41
Iscritto il: 24/01/2024, 15:46

Re: BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da Bluto »

Bello il video, peccato però, così come la prova di quattroruote, che sia riferita alla 4wd, che non è incentivabile.

FrancMan
★★ Apprendista
Messaggi: 11
Iscritto il: 17/11/2023, 18:44
Località: Milano

Re: BYD ribassa la Seal Design facendola rientrare negli incentivi

Messaggio da FrancMan »

Io ho avuto modo di provare la Seal Design.

La prima impressione salendo a bordo è di una vettura molto ben rifinita e dal design accattivante. Le plastiche sono di ottima qualità e ben assemblate.

Sedili avvolgenti e molto comodi che permettono di trovare facilmente la giusta posizione di guida.

Mi è piaciuta la presenza di tasti fisici sulla console centrale per vari settaggi guida, adas e leve tradizionali dietro al volante per le consuete funzioni fari, frecce, tergicristalli, che non obbligano di fare tutto tramite tasti sul volante o display centrale.

Una volta messa in Drive la macchina risulta fluida e sin dai primi km dimostra un ottimo assetto e handling.

È una macchina intuitiva alla guida e fluida nell'erogazione della potenza. L'accelerazione permette di fare sorpassi e disimpegnare incroci agevolmente e in totale sicurezza.

L'assenza della funzione One Pedal a me non è mancata assolutamente. (Con altre auto che c'è l'aveva, ad alcuni passeggeri a bordo dava un po' di fastidio).
I due livelli di frenata rigenerativa (Normal e High) vanno più che bene. Anche la frenata l'ho trovata graduale e ben modulabile.

Il mio Smartphone si è collegato velocemente ogni volta dando accesso ad Android Auto (wireless) e via cavo anche Apple Car Play (ho anche un iPhone).

Insomma il mio giudizio è molto positivo.
Non ha nulla da invidiare rispetto alla diretta concorrenza, anzi.
Quello che a me interessa è avere un'auto comoda, bella da guidare, ben fatta e che mi dia sicurezza e ho trovato tutto questo nella Seal.

Rispondi

Torna a “BYD Seal”