Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Spazio adibito all'organizzazione, alla segnalazione o descrizione di raduni, flash mob, incontri, viaggi ecc.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Avatar utente
gianni.ga
★★★★ Esperto
Messaggi: 5439
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf 10th 62kwh

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da gianni.ga »

Questa è la fantomatica Leaf azzurra nuova messa in vendita a 35.900.
https://www.autoscout24.it/annunci/niss ... aign=share
Peccato che in realtà costi più di 38.000 euro.
Ho già scritto ad Autoscout 24 che si tratta di un annuncio fuorviante, ma non ho ancora visto provvedimenti.
Delle tre concessionarie che ho contattato per annunci su Autoscout, l'unica seria è stata quella di Perugia.


Leaf 62 kwh 10th Anniversary, Wallbox Prism Solar - Fv 8 Kwp - caldaia ibrida Rotex 9kw - pdc acs 300 l schuco - C5 2008, C5 2013

Avatar utente
gianni.ga
★★★★ Esperto
Messaggi: 5439
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf 10th 62kwh

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da gianni.ga »

Assicurazione.
Appena sentita l'intenzione di Giulia di comprare una Leaf usata, ho subito chiesto il preventivo per una nuova assicurazione, perché difficilmente sarei riuscito a dare in permuta la vecchia Leaf, che, pertanto, sarebbe rimasta assicurata fino alla vendita.
Ho chiamato per prima l'agenzia di Groupama con la quale attualmente spendo 160 euro.
Dopo qualche giorno mi è arrivato un preventivo di 350 euro.
Mi sono stupito, ma ho pensato che forse la causa fosse che Giulia ha la metà dei miei anni e che la classe di merito Bersani l'avrebbe dovuta prendere da suo marito.
Inoltre la mia Agenzia di venerdì chiude alle 14 e l'unico treno utile per Ponte S. Giovanni, a 5 km dalla concessionaria, sarebbe arrivato alle 10 e 30.
I tempi erano un po' stretti, allora ho cominciato a verificare quali fossero le agenzie di Imola e di Ponte S. Giovanni aperte il venerdì pomeriggio.
La prima Agenzia di P.S.Giovanni mi ha stroncato subito con un preventivo di 800 euro, allora mi sono rivolto alle agenzie presso cui ho già altre assicurazioni, Generali e Sara e ad alcune nuove: Allianz, Helvetia, Zurigh e una multimandataria.
Tutti i preventivi si aggiravano attorno ai 500 euro, pertanto, se non fossimo riusciti a fare il cambio di proprietà di mattina, sarei stato propenso per Sara che conoscevo già.
Ho chiesto quali documenti servissero e mi ha risposto, fra gli altri, che servivano il libretto dell'auto del marito e lo stato di famiglia per verificare se abitassero allo stesso indirizzo, avrebbe potuto andare bene anche la carta d'identità, ma era ancora col vecchio indirizzo, mentre la patente non era accettata.
Alla fine è stata l'Unica Agenzia con queste pretese, allora, prima di ricevere richiesta analoga da altre Assicurazioni mi sono premurato di fare lo stato di famiglia on line.
Ho scoperto che non viene rilasciato dal Comune, ma dal Ministero dell'Interno e che per quell'uso specifico dovevo pagare il bollo mediante PagoPa. Ho proceduto, in attesa che mi arrivassero tutti i preventivi.
Pochi giorni prima del ritiro dell'auto ho chiesto conferma a Groupama del preventivo di 350 euro inviando copia del libretto della Leaf nuova e con disappunto ho scoperto che l'impiegata si era sbagliata e che il costo reale sarebbe stato di 430 euo.
Fortunatamente, alla fine, mi è arrivato il preventivo di Allianz che al prezzo di 400 euro comprendeva l'assistenza stradale specifica per i mezzi elettrici, con l'invio dei furgoni di GAP per la ricarica sul posto, nelle zone di pertinenza, o l'invio di un carro attrezzi per il trasporto dell'auto alla postazione di ricarica veloce più vicina.
Naturalmente ho optato per questa soluzione aggiungendo anche l'incendio, gli atti vandalici e gli eventi atmosferici per un totale di 560 euro.
In particolare all'Agenzia di Imola sono stati particolarmente gentili, non hanno preteso né il libretto dell'auto del marito, né lo stato di famiglia.
Segue...
Leaf 62 kwh 10th Anniversary, Wallbox Prism Solar - Fv 8 Kwp - caldaia ibrida Rotex 9kw - pdc acs 300 l schuco - C5 2008, C5 2013
Ale500MS
★★★ Intenditore
Messaggi: 204
Iscritto il: 30/06/2022, 19:08
Località: Massa Carrara
Veicolo: 500e

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da Ale500MS »

Sono senza parole. Cioè i gusti son gusti ci mancherebbe (a me la leaf proprio non piace, non la comprerei mai manco costasse 15k ma questo è un mio problema) ma stiamo parlando di un auto con attacco chademo (ormai finito e presente solo su pochissime colonnine vecchie, credo che le nuove installazioni non la prendano nemmeno in considerazione) che cmq carica a quanto? Mi pare 50kw ma non ricordo e correggetemi semmai pecche significa meno della metà della media delle auto attuali (che girano tra i 100 e 150kw in media) al prezzo di 35/36k??? Cioè con sto prezzo c'è praticamente l imbarazzo della scelta su quasi ogni auto elettrica (premium a parte), ho fatto una ricerca sui 30k e ci sono id3, id4, Cupra born, mg4, Kona, Opel Mokka, Peugeot 2008, paugeot 208, Opel Corsa, Kia Niro, Citroen C4 e non ultime anche delle tesla M3. Ora dico, ma proprio la leaf col chademo?? Nel 2023?? Boh io no capisco. Poi se mi volete illuminare vi ascolto.
Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 37485
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da marco »

Se uno non ha necessità di fare viaggi oltre l'autonoma, come in questo caso mi pare di capire, non cambia nulla avere un attacco DC o l'altro e neanche la velocità di ricarica, quindi la scelta mi pare azzeccata: in questo caso poi si era già proprietari di una precedente Leaf con cui ci si è trovati bene, per cui mi pare anche logico continuare su quella strada evitando sbattimenti di dover imparare ad usare altre auto.
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 2024 - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh - (ex Nissan Leaf 24 kWh, ex Zero FX 2015, ex Zero FX 2018)
Avatar utente
Corrado5834
★★★★ Esperto
Messaggi: 1029
Iscritto il: 15/01/2020, 7:16
Località: Viterbo
Veicolo: Nissan Leaf 40 kwh
Contatta:

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da Corrado5834 »

Ale500MS ha scritto: 19/11/2023, 21:35Poi se mi volete illuminare vi ascolto.
Essendo anch'io proprietario di una seconda Leaf voglio difendere la scelta di @gianni.ga.
Intanto, dipendendo dall'uso che se ne fa, il Chademo può essere un non-problema; Io ho fatto quasi 100k km con le mie due Leaf, mai avuto problemi a trovare una colonnina comoda quando mi serviva, ma è pur vero che carico per lo più a casa.
La Leaf è una vettura nativa elettrica, ha mille piccole soluzioni intelligenti per questo motivo; cito le prime due che mi vengono in mente che ogni utente Nissan conosce ma che sfuggono agli altri

- la carica frontale; la comodità di questa posizione è impagabile
- le tre lucine azzurre, perfettamente visibili sia dall'interno che dall'esterno, che ti danno in ogni istante informazioni chiare sul processo di carica.

ce ne sono mille altre, è una vettura nata elettrica e non un adattamento di una termica.

Stiamo anche parlando di una delle vetture elettriche di maggior successo della storia, terza come vendite dietro alle due Tesla, o forse superata oggi da qualche cinese.
Della lunga lista che hai fatto sopra, io, non la cambierei con nessuna, nemmeno le Tesla che sono di un segmento superiore e andrebbero, semmai, confrontate con l'Ariya. Quella che ho in mente per sostituirla, se e quando uscirà, è invece la Model 2.

La colpa del Chademo, comunque, è solo della Nissan del dopo Ghosn, avessero fatto la seconda serie col CCS2 per l'Europa sarebbe stata un'altra storia; basterebbe anche solo un kit aftermarket, a loro non costerebbe molto più di un migliaio di euro. Anche la batteria non raffreddata è rimasta solo per ragioni commerciali, cioè il fatto che costa meno; anche questa, comunque, è un non problema, almeno per certe tipologie di utente, io non ho mai visto il Rapidgate in 100k km, anche se dovesse capitarmi domani sarebbe, appunto, un non-problema.

Se chi l'ha avuta la ricompra ci sono tante buone ragioni, sono convinto che anche il nostro @marco un pò la rimpianga ...
Leaf 40 kwh 2022, ex-Leaf 24 kwh 2012, Clio benzina 2020, ex-Yaris HSD 2012
Immagine

Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 37485
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da marco »

Certo, infatti ho comprato la C-Zero che tecnologicamente è molto simile ed anche lei ha il CHAdeMO (e pure la Tipo 1) che pure per me è un non problema perché ricarichiamo l'auto sempre a casa... anzi mi fa pure comodo così posso testare pure quel tipo di colonnine :D (avendo già l'altra auto che invece ha CCS e Tipo 2)
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 2024 - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - e-bike pieghevole Fiido D21 - e-bike Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh - (ex Nissan Leaf 24 kWh, ex Zero FX 2015, ex Zero FX 2018)
ZEnova
★★★ Intenditore
Messaggi: 596
Iscritto il: 15/03/2021, 8:39
Località: Genova
Veicolo: Twingo ZE

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da ZEnova »

Ale500MS ha scritto: 19/11/2023, 21:35 Ora dico, ma proprio la leaf col chademo?? Nel 2023?? Boh io no capisco. Poi se mi volete illuminare vi ascolto.
ci sono in giro molte Zoe che non hanno la CCS2 (quindi, peggio che avere la Chademo, anche se a onor del vero caricano a 22 in AC e non in monofase), eppure ci sono un mucchio di persone che le usano senza problemi.
anch'esse come la Leaf si trovano a prezzi abbastanza concorrenziali per la batteria che hanno

Personalmente è una scelta che non farei, ma non vedo perché dover usare certi toni con persone che hanno fatto la propria scelta... come dice @marco se uno non esce quasi mai dal range e carica sempre a casa non è un grosso problema

Certo fare un lungo viaggio diventa impegnativo, ma magari hanno un'altra auto in famiglia o non fanno vacanze in macchina (o sanno che ci metteranno più tempo e amen)
### ZE per caso ### - :arrow: oggi hai fatto qualcosa per avere un mondo migliore domani? - https://youtube.com/channel/UCbJy21qHwXDwryjpTQMAw5Q
Avatar utente
pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 8538
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: appena oltre il confine nordico dell'impero romano, nelle terre dei teutoni
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da pIONiere »

Le chademo sono ancora molto diffuse e come numero complessivo non stanno affatto diminuendo, stanno ancora crescendo (rispetto a 4 anni fa sono piu' che triplicate), il forum tedesco mantiene una statistica che si può vedere qui: https://www.goingelectric.de/stromtanks ... k/Italien/

Questo e' il grafico per l'Italia (stazioni di ricarica con almeno 43 kW):
colonnine.png
colonnine.png (29.27 KiB) Visto 1866 volte
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style
gianry
★★★★ Esperto
Messaggi: 2728
Iscritto il: 21/11/2021, 15:58
Veicolo: Megane E-Tech EV60

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da gianry »

Ale500MS ha scritto: 19/11/2023, 21:35 Cioè con sto prezzo c'è praticamente l imbarazzo della scelta su quasi ogni auto elettrica (premium a parte), ho fatto una ricerca sui 30k e ci sono id3, id4, Cupra born, mg4, Kona, Opel Mokka, Peugeot 2008, paugeot 208, Opel Corsa, Kia Niro, Citroen C4 e non ultime anche delle tesla M3. Ora dico, ma proprio la leaf col chademo?? Nel 2023?? Boh io no capisco. Poi se mi volete illuminare vi ascolto.
Condivido le perplessità . A 30k euro credo ci sia di meglio però penso anche meno male che esistano persone che vanno controcorrente.
Un giorno potrei averne bisogno per vendere la mia auto.
Codice Be Charge: SV92GV2 - Iscriviti con questo codice ed ottieni 5 euro di sconto - Sconto Euro 30 - Octopus energy - dettagli in privato
Carlo
★★★★ Esperto
Messaggi: 3773
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Acquisto e ritiro in un giorno della Leaf 62 kWh di mia figlia

Messaggio da Carlo »

Sinceramente trovo peggio la situazione della LEXUS, che vende i suoi modelli BEV con CHAdeMO nonostante siano di più recente progettazione della LEAF

Rispondi

Torna a “Raduni e Viaggi”