Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 692
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da npole2000 »

Anche in termini economici l'accumulo può risultare conveniente, dove per convenienza si intende: quanto spendevi prima dell'impianto FV con accumulo e quanto spenderai dopo con l'impianto FV con accumulo, dopo essere rientrato dei costi. Se intitoli il thread: "quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere più conveniente dello SSP" oppure "quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere più conveniente del RD" ...allora riceverai risposte e considerazioni differenti.
Il termine "convenienza" è generico e per certi versi soggettivo: se vuoi risposte aderenti ad uno specifico e particolareggiato argomento, particolareggia anche il titolo del thread. ;)



paskyu
★★★★ Esperto
Messaggi: 5763
Iscritto il: 26/03/2020, 14:51
Località: Provincia di Varese
Veicolo: e-Up 2020; M3 RWD'24

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da paskyu »

Il primo post parla di convenienza economica come del resto descritto nel titolo.
È scritto chiaramente.
Se volete parlare di convenienze diverse, aprite un nuovo argomento.

Fine della questione.
fedonis
★★ Apprendista
Messaggi: 87
Iscritto il: 14/12/2023, 16:29

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da fedonis »

@paskyu hai ragione in ogni caso, a prescindere dalla mia interpretazione.
VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 5916
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da VPP »

npole2000 ha scritto: 04/04/2024, 23:55 Anche in termini economici l'accumulo può risultare conveniente, dove per convenienza si intende: quanto spendevi prima dell'impianto FV con accumulo e quanto spenderai dopo con l'impianto FV con accumulo, dopo essere rientrato dei costi.
Conveniente significa "rende di più di quello che è costato". Altre interpretazioni sono farlocche nel tentativo di arrampicarsi sui proverbiali vetri.

Direi che il tema è già stato ampiamente sviscerato e con le arrampicate sui vetri siamo già arrivati a quote da Everest.
npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 692
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da npole2000 »

Non sono d'accordo, è come dire: quanto dovrebbe costare un condizionatore per essere conveniente? Secondo il solo ragionamento economico: meno di zero.

Se invece particolareggiamo la domanda: "quanto dovrebbe costare l'accumulo per rendere economicamente più dello SSP? E quanto per renderlo economicamente più conveniente del RD?", allora la risposta si riferirà a questa particolare domanda, che come già detto è quasi "zero" rispetto a SSP (cioè l'accumulo conviene economicamente se te lo regalano o ottieni fortissimi sconti), cifra che va a salire se lo compariamo con il RD (ma comunque decisamente poco, se non vogliamo avvicinarci o superare la vita media dell'accumulo prima di rientrare dei costi, la cui cosa renderebbe l'operazione sconveniente economicamente in ogni caso), di quanto si sposta questa proporzione dipende principalmente dalla percentuale di auto-consumo individuale dell'utenza: se ad esempio sono in RD, e non utilizzo energia durante le ore di produzione (perché sono sempre fuori casa ecc.), quindi immetto la stragrande maggioranza della produzione in rete, per poi prelevare di sera/notte, allora (sempre limitatamente al RD) e ammesso di accedere a prezzi convenienti per l'accumulo, ci si può (eventualmente) cominciare a ragionare.

VPP
★★★★ Esperto
Messaggi: 5916
Iscritto il: 31/01/2022, 14:21
Veicolo: Corsa-e

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da VPP »

Il condizionatore non ti fa risparmiare corrente comprata (anzi te ne fa consumare di più) però raffresca la casa. Qualsiasi paragone con l'accumulo fotovoltaico è pura follia. Argomento chiuso per me.
npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 692
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da npole2000 »

Non era un paragone, era una considerazione circa la visione limitata del termine "convenienza" (che è il titolo del thread), differenziandola dalle più specifiche domande: "quanto deve costare per essere più conveniente dello SSP e RD?", la cui domanda prevede più specifiche risposte (vedi post precedente). Sono felice che l'argomento sia chiuso per te... continueremo, eventualmente, noi. Saluti. :)
alby62
★★★★ Esperto
Messaggi: 1899
Iscritto il: 19/12/2019, 8:16
Località: gorla maggiore
Veicolo: Zero DS 13 kWh

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da alby62 »

Io ho con il secondo post ho risposto, non è la legge cosmica, ma " Solo" Matematica, poi ognuno fa come vuole,
Già il terzo posto porta dati sbagliati troppo ottimuistici, il rendimento, di carica scarico è 15% non il 5, e la differenza tra prelievo e ssp, è da anni 6 cents di € al kWh, da decenni, perché sono correlati tra loro, a meno che paghi troppo la corrente.
Zero ds 13 kwh 2017. mini countryman cooper s phev, imp 2.943 kwp sunpower 327w abb powerone 3.0, pdc daikin smart inverter 10kw
npole2000
★★★ Intenditore
Messaggi: 692
Iscritto il: 14/07/2023, 12:34

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da npole2000 »

Infatti, some già ampiamente sottolineato e dimostrato, dal punto di vista esclusivamente economico non c'è storia tra accumulo e SSP (nel senso che l'accumulo non si palesa mai economicamente conveniente rispetto ad esso). Si può cominciare a ragionarci per quanto riguarda il RD (che comunque rappresenta il "futuro", anche se non è ancora chiaro il "quando"), ma pure in questo caso dipende da come utilizzi l'energia (auto-consumo) e quanto paghi l'accumulo, di conseguenza anche in questo caso i "calcoli" vanno fatti caso per caso. Pure di questo ne abbiamo, comunque, ampiamente discusso.
ilratman
★★★ Intenditore
Messaggi: 375
Iscritto il: 20/02/2021, 16:26
Località: gorizia

Re: Quanto dovrebbe costare l'accumulo per essere conveniente?

Messaggio da ilratman »

Interessante configuratore finalmente smettiamo di dire fesserie sulla convenienza dell'accumulo.


https://dday.it/redazione/49043/convien ... nterattivo

Fate una prova a me è venuto fuori una cosa simpatica che è addirittura pessimistico rispetto a quello che ho pensato io che era già pessimistico ha ha ha.
Screenshot_2024-04-13-11-24-58-013_com.android.chrome.jpg
Screenshot_2024-04-13-11-24-58-013_com.android.chrome.jpg (81.5 KiB) Visto 335 volte
Tesla Model Y LR Dual Motor 07/2022 101000km@172Wh/km 17300kWh.

Rispondi

Torna a “Batterie di Accumulo”