Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

La Mégane elettrica avrà un motore da 220 CV (160 kW) e un pacco-batterie da 60 kWh, con un’autonomia WLTP pari di 450 km.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Ci sono cose dello stato degli infotainment delle auto che mi fanno letteralmente impazzire, e francamente credevo che con Google Automotive installato sulla mia Megane molti aspetti avrei potuto risolverli. Del resto, si tratta di un sistema, basato su una piattaforma hardware veloce e responsiva, che dovrebbe (dovrebbe) essere strettamente legato alle varie app e servizi di Google, e quindi credo sia lecito attendersi che tutti questi comunichino in modo efficiente tra loro, anche con l’auto, esattamente come fanno tra telefoni, tablet, televisori, computer e chi più ne ha più ne metta. Beh, mi sbagliavo.

Si capisce abbastanza in fretta che l’integrazione tra Google Automotive e “Google vera” è al momento un po’ deficitario: certo, a livello di mappe possiamo essere loggati con lo stesso account, e così ereditare comodamente i luoghi salvati (Casa, Lavoro, quelli messi nelle liste, la history delle ricerche), ma sostanzialmente l’integrazione si ferma qui. Non mi risulta possibile, per dire, creare un percorso personalizzato con comodo su un computer e poi inviarlo all’auto, una cosa che sarebbe utilissima per pianificare in anticipo le soste per le ricariche sfruttando un’interfaccia molto più amichevole, in caso di viaggi e spostamenti lunghi. Certo, ci sono alternative, altre app - come spiego dopo, non prive di altri tipi di problemi e limitazioni - ma il concetto è che un sistema del genere, prodotto da Google poi, dovrebbe essere un po' più versatile, secondo me.

Visto che andrò a Parigi a giugno, partendo dalla Liguria, in questi ultimi giorni ho provato qualsiasi tipo di workaround mi venisse in mente per poter impostare il viaggio con comodo ed trovarmelo poi sull’auto usando il Google Maps interno del sistema. E, beh, francamente ho anche scoperto con un po’ di stupore che in Google Maps (quello “vero”, sul computer), in realtà un percorso con molte tappe non si può salvare: si può condividere, con un link specifico, ma non si può salvare il viaggio in sé da qualche parte o in qualche lista e l’unico modo per richiamarlo è appunto appuntarsi quel link da qualche parte e cliccarlo, su computer. Ho provato l’escamotage di usare quell’indirizzo sull’auto, scrivendolo dentro Vivaldi, per vedere se esisteva un collegamento con il Google Maps interno, ovviamente ho fallito. Si può mandare il percorso al telefono comodamente con un clic, ma non all’auto nella stessa maniera.

Ecco quindi che se io metto un indirizzo di Parigi in una delle liste di Google, anche creata ad hoc, sulla macchina me lo ritrovo, lo posso selezionare e fin qui tutto bene. Il problema è poi… come impostare il viaggio sull’infotainment, visto che non c’è modo di farlo usando un computer.

Intanto ho scoperto - non ci avevo mai fatto caso - che per le destinazioni fuori dalla portata della batteria l’infotainment non consente di scegliere il percorso prima di avviare il viaggio. Se vado a Genova, per esempio, tutto ok: c’è l’icona che mi consente di scegliere le varie opzioni di percorso prima di avviare la navigazione, ma se imposto Parigi, o Firenze, o Milano quell’icona non c’è, appare solo dopo aver avviato la navigazione.
A sinistra, una destinazione entro la portata della batteria, a destra una oltre: scompare l'icona che consente di scegliere il percorso, riapparirà solo dopo aver avviato la navigazione.
A sinistra, una destinazione entro la portata della batteria, a destra una oltre: scompare l'icona che consente di scegliere il percorso, riapparirà solo dopo aver avviato la navigazione.
2.jpg (746.67 KiB) Visto 2022 volte
Ci sono tre modi sensati per raggiungere Parigi da qui, e io ho scelto di fare il traforo del Monte Bianco per vari motivi, tra cui il fatto che tutta la tratta è coperta da Ionity e le colonnine sono tutte comodamente piazzate in autostrada: niente, per il Google Maps della Megane intanto bisogna partire per il Frejus, poi semmai... aggiusteremo. Una volta avviata la navigazione, si attiva finalmente l’icona per i percorsi alternativi e posso scegliere quello che mi fa passare dal traforo del Monte Bianco: ovviamente l’infotainment si preoccupa di dirmi che non potrò mai arrivare a Parigi senza più soste per la ricarica (maddai!), e quindi comincia il delirio, perché di questo si tratta, dei tentativi di far capire a Google Maps che io voglio delle soste specifiche che ho già stabilito in precedenza, visto che le sue scelte sono come minimo discutibili, tra colonnine fuori dall’autostrada, lente, etc.
Io però volevo passare da un'altra parte, se non le dispiace.
Io però volevo passare da un'altra parte, se non le dispiace.
1.jpg (571.03 KiB) Visto 2022 volte
Il primo problema è che la prima sosta sarebbe da fare presso le nuove Free to X a Monferrato Est, che però l’auto non sembra conoscere ancora, ma attivando nei filtri qualsiasi dannato gestore esce una colonnina misteriosa proprio a Monferrato Est, da 150 kW (quindi non dovrebbe essere una F2X), e quindi dai, la prima tappa su per giù l’ho smarcata. Poi però si tratta di aggiungere la Ionity vicino ad Aosta per la seconda tappa, e le altre Ionity lungo il percorso. Facile? No.
Ok, dai: prima tappa inserita, c'è un bell'1 sopra, è un buon inizio.
Ok, dai: prima tappa inserita, c'è un bell'1 sopra, è un buon inizio.
3.jpg (509.01 KiB) Visto 2022 volte
Mi trovo a questo punto con il mio bel percorso fino a Parigi e la tappa 1, su Monferrato Est, correttamente impostata. Visto sono un inguaribile ottimista, apro la ricerca, seleziono la voce delle stazioni di ricarica per aggiungere le successive lungo il percorso. Google Maps che fa? Non mi propone le colonnine vicino alla zona - indicata, peraltro - di fine range della batteria, come sarebbe logico, ma quelle attorno a me, in questo momento, a casa mia, ossia da dove sto partendo. Scorro all’infinito la lista facendo caricare nuove stazioni di ricarica, e ne trovo 10, 20, 30 tutte troppo vicine, e ad Aosta non ci si arriva mai. Scorro quindi la mappa manualmente, mi posiziono sulla zona di Aosta, e clicco il tasto “Cerca qui”, che dovrebbe fare quello che dice, ossia cercare “lì”: il sistema ci pensa un po’ su, e poi torna in Liguria e mi ripropone di nuovo le colonnine attorno a casa mia. Tra l’altro, Google Maps dice di essere offline e di non poter essere più preciso per questo. Peccato che l’auto sia collegata al WiFi, che Vivaldi e altre app funzionino perfettamente eccetera. Altro mistero, e guardacaso mi sono appena scaduti i giga compresi con l’auto, vuoi vedere che Renault/Orange… dai, non pensiamo male.
Piazzo manualmente la mappa su Aosta, premo "Cerca qui" e lui torna a mostrarmi le colonnine più vicine a casa.
Piazzo manualmente la mappa su Aosta, premo "Cerca qui" e lui torna a mostrarmi le colonnine più vicine a casa.
6.jpg (342.43 KiB) Visto 2022 volte
A questo punto, abbandono l’idea di usare la funzione “Stazioni di ricarica” e faccio una ricerca con funzione specifica di Google Maps: ecco che esce la Ionity di Brissogne, fantastico. Gli dico di aggiungere la tappa, lo fa! Meraviglioso. Ma per lui quella diventa la tappa 1. Quindi secondo Google Maps io per andare a Parigi parto dalla provincia di Savona, mi dirigo verso Aosta, ricarico, rientro verso Monferrato Est, ricarico, e poi proseguo. Comodo, no? E se aggiungo la Ionity successiva? Quella diventa la 1, poi si torna ad Aosta, poi a Monferrato, e così via. Certo, l’auto continua a farmi presente che da casa a Ceignes (per poi tornare a Brissogne, e quindi a Monferrato Est) non ho abbastanza carica!
Indiscutibilmente la scelta più razionale.
Indiscutibilmente la scelta più razionale.
7.jpg (667.89 KiB) Visto 2022 volte
Gente, io sarò anche scemo ma uso ‘ste robe da tutta la vita quindi un (bel) po’ di manualità vi garantisco che ce l’ho: vi giuro che non ho trovato il modo di dire a Google Maps su Megane che quella tappa deve essere la seconda e non la prima. Le ho provate tutte, anche eliminando la tappa, ripartendo da capo, facendo attenzione a ogni passaggio: mi mette sempre la seconda sosta per ricaricare tra la partenza e la prima sosta. Non c’è verso di fare un “tap e trascina” da nessuna parte. Se clicco, quando è disponibile, l'icona con le due frecce per le "alternative", mi mostra alternative per raggiungere le destinazioni, ma non la possibilità di riordinarle.
Giuro che ho provato in ogni modo a riordinare queste tappe. Ditemi che ho sbagliato qualcosa, vi prego!
Giuro che ho provato in ogni modo a riordinare queste tappe. Ditemi che ho sbagliato qualcosa, vi prego!
8.jpg (455.16 KiB) Visto 2022 volte
Ho fatto anche un altro tentativo: ho impostato tutte le tappe manualmente, e lui come in precedenza le ha impostate "al contrario". Dopodiché le ho selezionate una a una per usare la funzione "sostituisci": in questo modo, potevo selezionare la tappa 5, vicino a Parigi, e dirgli invece di usare la colonnina di Monferrato Est, e così via a ritroso. Nulla, semplicemente il sistema non sempre mi propone le colonnine che mi servono, nonostante io abbia agito su mappa, "Cerca qui", impostato filtri e quant'altro. Un delirio.
Ultimo tentativo: sostituire le tappe una a una a ritroso. Epic fail.
Ultimo tentativo: sostituire le tappe una a una a ritroso. Epic fail.
10.jpg (529.97 KiB) Visto 2022 volte
A questo punto, dopo già diverse ore sparse in diversi giorni di tentativi, rinuncio, anche perché mi ero già bello che scassato da tempo e stavo già provando alternative: insistevo con Google Maps dell’auto per vari motivi, intanto perché - per principio - DEVE funzionare in modo coerente con quello che è lecito attendersi nel 2023, poi perché comunque è l’unica app di navigazione presente che “legge” lo SoC e i consumi, quindi trovo che sia molto più sensato usare quello in un viaggio del genere. Ma visto che non si può, beh, ho provato a fare la stessa cosa con Waze, ma nulla: su desktop permette solo di impostare una destinazione e non le tappe intermedie. Poi mi è venuto in mente il tanto insultato - con tante ragioni - Apple Maps, visto che ho un Mac. E con quello, al di là di qualche altra roba rivedibile, sono riuscito in poco tempo a creare il mio itinerario su computer, questo resta salvato nei “recenti” con tutte le sue tappe, è accessibile sul telefono e quindi... su Carplay? Vado in auto, avvio Carplay, scelgo quell’itinerario e… no, non è in grado di navigare fino a lì. Meraviglioso.
It just works.
It just works.
9.jpg (290.8 KiB) Visto 2022 volte
ABRP diventa a questo punto LA soluzione, anche se a me non fa impazzire di base la navigazione (bene invece la pianificazione da Desktop), quindi ho attivato l’abbonamento Premium per poterlo usare con Carplay. Almeno questo funziona, per quanto non dialoghi con l’auto per SoC e consumi. Alla fine penso userò ABRP: mi infastidisce perché ho dovuto pagare un servizio in più per funzionalità che l’auto dovrebbe già darmi, perché la risoluzione di Carplay sullo schermo di Megane è inferiore (e quindi si vede meno estensione della mappa), perché non legge SoC e consumi, perché l’auto così non sa che la tappa successiva è una stazione di ricarica e non precondiziona la batteria in caso di bisogno. Ma seriamente io spero che qui sotto arrivi subito una risposta da uno di voi che dice “sei un idiota, c’è quell’icona che non hai visto che ti fa fare esattamente quello che ti serve”. Mi prenderei l’insulto con capriole di gioia, credetemi, perché se non mi sono perso io il passaggio giusto, quantomeno per riordinare le tappe di un viaggio sull’infotainment della mappa, beh allora diventa complicato non considerare lo stato attuale del Google Maps di Android Automotive un’occasione sprecata. E poco m’importa che, magari, gli infotainment di altri produttori/veicoli siano peggiori: il punto è che qui sembrano mancare funzionalità basilari che non ha alcun senso che manchino.

Provate anche voi, possessori di Megane (o di Polestar, suppongo). Vi prego di dirmi che mi sto sbagliando, insultatemi. Ne sarei onestamente felice, chiuderei il thread con una bella Gif di Nonno Simpson che insulta la nuvola beandomi del mio rincoglionimento e offrirei una birra a tutti alla prima occasione.



Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Ora sto provando a inserire le tappe di ricarica al contrario, la prima vicino a Parigi, e poi via a ritroso. Vediamo.
Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Ok, in questo modo funziona, bisogna inserire prima la destinazione, poi le tappe a ritroso. In questo modo ci si trova il percorso ordinato. Poi non credo si possa salvare e quindi dovrò impostarlo il giorno della partenza tutto daccapo, ma quanto meno il workaround esiste.
E poi dicono che passare l'adolescenza sulle avventure grafiche Sierra e Lucas era una perdita di tempo.
E poi dicono che passare l'adolescenza sulle avventure grafiche Sierra e Lucas era una perdita di tempo.
11.jpg (309.15 KiB) Visto 2018 volte
Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Diventa a questo punto molto interessante la discrepanza tra le tempistiche di ricarica proposte dall'infotainment interno e quelle di ABRP...

Quest'ultimo direi che tende a portarmi alle colonnine più scarico per sfruttare meglio la curva di ricarica dell'auto.
12.jpg
12.jpg (291.04 KiB) Visto 2017 volte
Avatar utente
Megnip
★★★ Intenditore
Messaggi: 113
Iscritto il: 06/12/2022, 23:20
Località: VCO<->MI
Veicolo: Megane E-Tech Iconic

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Megnip »

Innanzitutto complimenti per la perseveranza e per la condivisione di un vero e proprio dossier. Un giovine credo che direbbe "Respect" :lol:

La verità è che, incredibilmente, le (attuali) possibilità di interazione con Google Maps di bordo sono relativamente deludenti e lo sono soprattutto in considerazione delle possibilità tecniche che la piattaforma potrebbe offrire, come hai già sottolineato.
Anche in questo caso c'è la speranza che le funzionalità possano aumentare e migliorare col tempo, ma c'è anche la consapevolezza che Google "è così", così come c'è il timore che il "minimalismo funzionale" sia ormai troppo radicato per essere modificato...
Credo che l'intento di Google sia "inserisci una destinazione, goditi il viaggio e mano a mano che cambiano le condizioni (SoH, traffico, etc.) ci penso io, dinamicamente, non serve pianificare" la qual cosa sarebbe anche comprensibile ed accettabile se potesse essere davvero così.

Il problema è che la frammentazione dei gestori di ricarica, la molteplicità di preferenze/esigenze personali (tessere, abbonamenti, etc.), la non completezza del database di colonnine, la lentezza nell'aggiornamento degli stessi e la mancanza di alcune opzioni di scelta oltre a quelle esistenti, che permetterebbero una più profonda personalizzazione della costruzione di un percorso, di fatto impediscono che un itinerario possa essere affrontato con la serenità di sapere che effettivamente viene fatta la scelta migliore in ogni occasione.
Da questo punto di vista, pur con un'infrastruttura limitata e proprietaria, quindi enormemente più semplice da gestire, Tesla insegna e ancora una volta riesce a tramutare un limite in un beneficio. Poco, ma certo.

Detto questo, che non si possa inviare all'auto un percorso pianificato su un altro dispositivo è davvero ridicolo, o almeno così mi appare, non riuscendo ad immaginare un limite tecnico per non poterlo fare ed essendo qualcosa a cui Google stessa ci ha abituati.

Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Guarda, è esattamente quello che mi spiazza. Se avessi un'auto con un infotainment "da auto", non mi aspetterei nulla, userei Carplay o Android Auto con le app terze e morta lì, non mi porrei nemmeno il problema. Magari con un OBD per monitorare SoC e consumi, ecco. Ma essendo questa roba qui di Google, legata ai suoi servizi e ai miei account, intimamente integrata con l'auto... beh, risulta molto, molto complicato accettare che manchino certi aspetti, proprio per l'integrazione che ha (non "promette", ha) è ridicolo che ci siano queste difficoltà.

Ora, lasciamo stare il discorso delle tappe, e diciamo che è un bug? Ok, tutti noi che da tutta la vita abbiamo a che fare con software costantemente in beta sappiamo che si vive di workaround: li trovi, li adotti, e fine del problema, sort of. Ma il resto è francamente irricevibile, e non puoi capire il mio stupore di fronte a questa situazione: semplicemente ero incredulo che non si potessero fare cose così basilari. Hai voglia a dire "non ti preoccupare, goditi il viaggio e al resto penso io" se poi mi proponi colonnine di ricarica lente a 5 km dal mio percorso in mezzo al nulla, allungando inutilmente e a dismisura il percorso, quando potrei invece caricare alle HPC negli autogrill, caricando esattamente nel tempo che mi serve per andare in bagno e prendere un caffè. Come direbbe un mio carissimo amico, "ma io boh".

Su Tesla, certamente ha una marcia in più. Però se ho capito bene (ne ho guidata soltanto una per poche centinaia di metri), a livello di colonnine tende a mostrarti le sue e poco altro, o mi sbaglio? E in questo scenario, non aiuterebbe, avrebbe anzi in più i limiti di non supportare Carplay o Android Auto e quindi avremmo dei workaround in meno. Poi, chiaro, se uno se ne frega e decide di viaggiare sereno caricando solo ai Supercharger senza guardare al portafoglio, certo, è la soluzione ideale.
alesab75
★★★ Intenditore
Messaggi: 858
Iscritto il: 22/03/2019, 14:11
Veicolo: Megane e-Tech 60 kWh

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da alesab75 »

Io mi sono rassegnato ad utilizzare ABR per la pianificazione, ma da un certo punto di vista la cosa non mi dispiace troppo: la prendo un po' come un passatempo, pianificando diverse soluzioni e programmando il viaggio e le soste per i pasti, ecc. Ciò che non mi piace di maps è la difficoltà nel trovare e selezionare le colonnine per attivare il preriscaldamento. Le colonnine magari ci sono, ma bisogna ingrandire la mappa sapendo esattamente dove si trovano e a quel punto può succedere che non si riescano a selezionarle sullo schermo. Per ora imposto sul navigatore dell'auto una colonnina per volta come nuova destinazione (usando precedentemente ABRP per definire itinerario e tappe), utilizzando la funzione di ricerca per parole chiave (luogo e operatore). In questo modo le colonnine si trovano facilmente, sempre che siano presenti in maps. Sarebbe davvero ideale impostare l'itinerario su un device ed inviarlo all'auto.
Megane e-Tech 60 kWh Techno (ex Zoe Intens R110 ZE40)
Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Concordo sulla pianificazione: a me non dispiace, anzi mi diverte un sacco, fare un po' di ragionamenti sulle mappe, sui percorsi, su cosa è meglio fare. Lo facevo prima con la termica + gpl, a maggior ragione sulla termica + metano (lì era davvero più difficile rispetto all'elettrica), lo considero parte del divertimento di viaggiare, se lo faccio con uno strumento adatto e amichevole (nel mio caso, un computer con un monitor grande davanti e un mouse). È non poter agevolmente prendere questa preparazione fatta e inviarla all'auto con un clic che mi spiazza, visto che già si può fare verso un telefono e gli account sono sincronizzati comunque.

Alla fine ho pensato anche io di fare come descrivi: ABRP e tappe manuali. Però ho provato ad automatizzare un minimo: ho usato Google Maps sul computer, ho creato due liste (Parigi - Andata e Parigi - Ritorno), dentro cui ho impostato tutte le fermate (pure io stabilite con ABRP) con il commento, tipo "Tappa 1", "Tappa 2" eccetera. L'idea è che a ogni fermata per ricaricare, mi bastino un paio di tap per mettere quella successiva. Mi perdo la stima dell'orario di arrivo ma pace.

Il problema è che... beh, ovviamente sull'auto Google Maps mi mostra le liste tipo Preferiti, Piani di viaggio etc, che sono predefinite, ma non quelle che ho creato io. Ma potrebbe essere solo un problema di lentezza di sincronizzazione, quando l'auto torna a casa stasera vedo se le mie liste si sono propagate.

EDIT: Comunque con tutte queste pianificazioni, il percorso provato su diverse App, i tentativi fatti... beh, praticamente in questo momento potrei partire senza impostare niente: è come se questo percorso lo facessi ogni giorno, tanto lo conosco bene ormai. :D
Carlo
★★★★ Esperto
Messaggi: 3725
Iscritto il: 23/11/2016, 22:33

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Carlo »

Dinamite_Bla ha scritto: 07/05/2023, 12:02
SUPER OT
La didascalia della foto dove citi le avventure grafiche della Lucas Arts e Sierra mi ha fatto scendere una lacrimuccia!
Dinamite_Bla
★★★ Intenditore
Messaggi: 449
Iscritto il: 21/08/2022, 10:17
Veicolo: Megane EV60 Techno

Re: Come pianificare viaggi con Android Auto su Megane E-Tech?

Messaggio da Dinamite_Bla »

Eh, ma @Carlo , seriamente... al di là delle battute sono state esperienze che aiutano, e non poco, ancora oggi. Io sono classe '72, ho giocato ad avventure testuali e grafiche fin da The Hobbit su Spectrum, e sono state una palestra di "problem solving" utilissima.

Rispondi

Torna a “Renault Megane E-Tech Electric”