Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Accumulatori atti ad immagazzinare l'energia e renderla disponibile quando necessario, riducendo al minimo la dipendenza dalla rete elettrica.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
PaoloPerotti
★★★ Intenditore
Messaggi: 601
Iscritto il: 17/09/2020, 18:33
Località: Lombardia
Veicolo: Model 3SR+ Twingo E
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da PaoloPerotti »

roosters ha scritto:
PaoloPerotti ha scritto: firmo progetti con pannelli esposti a nord, lo considero troppo poco etico .
Scusa ETICO per un lato del tetto ? :roll:[/quote]
SI !
Ormai, anche se vengo pagato, mi rifiuto di firmare progetti che NON funzionano!
In Italia installare pannelli orientati verso N con inclinazione maggiore di 15°vuol dire avere una produzione inferiore al 10% dell'ottenibile con un corretto posizionamento .
Scusate la franchezza
Ultima modifica di PaoloPerotti il 24/11/2020, 6:50, modificato 1 volta in totale.


Perito in Elettronica Industriale - Dal 2008 Iscritto n° 6697 all'Ordine dei Periti Industriali di Milano - Dal 2008 Iscritto n° 8430 all'Elenco dei Certificatori Energetici Lombardi - Dal 2013 Iscritto n° MI6697P0696 all'Elenco dei Professionisti Antincendio del Ministero dell'Interno ex L818/84

PaoloPerotti
★★★ Intenditore
Messaggi: 601
Iscritto il: 17/09/2020, 18:33
Località: Lombardia
Veicolo: Model 3SR+ Twingo E
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da PaoloPerotti »

PatBat ha scritto: per una piscina che (spero) a breve realizzerò,
Le piscine se vogliamo essere efficienti, vengono scaldate col solare termico: se è all'aperto immagina che guadagnerai ameno un mese di utilizzo in primavera ed uno in autunno .
ciao da Paolo
Perito in Elettronica Industriale - Dal 2008 Iscritto n° 6697 all'Ordine dei Periti Industriali di Milano - Dal 2008 Iscritto n° 8430 all'Elenco dei Certificatori Energetici Lombardi - Dal 2013 Iscritto n° MI6697P0696 all'Elenco dei Professionisti Antincendio del Ministero dell'Interno ex L818/84
roosters
★★★★ Esperto
Messaggi: 1287
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: Sesto calende (VA)
Veicolo: OPEL CORSA E
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da roosters »

PaoloPerotti ha scritto: Ormai, anche se vengo pagato, mi rifiuto di firmare progetti che NON funzionano!
In Italia installare pannelli orientati verso N con inclinazione maggiore di 15°vuol dire avere una produzione inferiore al 10% dell'ottenibile con un corretto posizionamento .
Scusate la franchezza

Scusa eh allora per un -10% tu non faresti l'impianto? cosa cambia?
rientro più lungo e magari cliente comunque soddisfatto..
Questa cosa non la capisco poi c'è NORD E NORD...nord completamente forse ti posso dare ragione ma ci sono varie sfaccettature..
Con questo dico che se si parte cosi SOLO sud pieno 30° no ombre no alberi perfetto tutto non ci sarebbe nemmeno l'uomo... :mrgreen:
Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D Quella del CAPO Marvel R :mrgreen: - Fv : 9.35 kwp 11 pannelli LONGI SOLAR 360W S/SO + 14 pannelli QCELLS 385W N/NE + inverter Solaredge SE6000H + Ottimizzatori P505/401. PDC AERMEC HMI080 MONOBLOCCO WALLBOX GO-E Piano induzione BOSCH
marcober
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 11179
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da marcober »

PaoloPerotti ha scritto:
marcober ha scritto:
PaoloPerotti ha scritto: Mi sa che un impianto Fv da 11kWp sia un pò troppo grosso per un accumulo da 30kWh, nel senso che un impianto ben fatto da 11 kWp in maggio produrrebbe circa 43kW.
A parte che confondi kW e kWh (ok..sei progettista..sarà stata una svista..)...ma speriamo che produca ben piu di 43 kWh a Maggio ..se non è esposto tuto a Nord :lol:
Ma aldilà di qeusto..la batteria mica si dimensiona in base ai kW (o ai kwh) del FV..ma in base ad altro.
Forse non mi sono spiegato bene, ero di fretta :mrgreen: : intendevo dire che
In maggio un impianto ben fatto in Italia del nord produce in media 43 kWh al giorno:
quindi entro metà pomeriggio l'accumulo sarà pieno e l'energia in surplus o verrà consumata (almeno una dozzina di kWh)
o andrà in rete cosi fino ad fine agosto .
---
Questo è uno dei parametri con cui si dimensiona un accumulo a servizio di un impianto solare FV.
Ciao da Paolo
Si si..avevo capito che era giornaliera....ma comunque la produzione "media" ci aiuta poco..dato che la media di 43 sarà data da tante giornate a 60-65 kwh ..intervallato da giornate a 20 -25 kwh

Su un tetto a 10 gradi a Maggio..la produzione fra Nord e Sud cambia solo del 10%..non è molto.

Tuttavia non è che siccome impianto produrrà 65kwh in piu giorni consecutivi..ALLORA dobbiamo immaginare di mettere 50 kwh di accumulo altrimenti il resto " andrà in rete...e cosi fino ad fine agosto "
Perche se il consumo notturno poi è basso...la mattina dopo ci troviamo comuqnue con batterie quasi piene dunque siamo "punto e a capo".

Morale..su impinato grande accumulo non si dimensiona su potenza o produttività giornaliera impianto ...ma sul consumo notturno estivo.
Se di notte prevedo di usare 5 kwh...andare oltre 10 di accumulo serve a zero..anche se avessi 60 kwh diurni disponibili
Se prevedo di fare 100 km al giorno con auto elettrica (36 mila anno!)..mi servono 20 kwh..andare oltre 30 serve a poco
In estate poi la pdc per scaldare non serve..e raffrescamento + acs le posso fare in autocosnumo diretto con un 11 kW.

Altrimenti io che ho 15 kw (e mi servono tutti per la mia casa energivora in inverno)..dovrei avere 90 kwh di accumulo..dato che in estate faccio 100 kwh di cui solo 10 li uso per raffrescare (non ceto a Maggio o Giugno) e fare acs...cosa che sarebbe del tutto "fuori luogo"..in estate di notte poso consumare 5-6 kwh (raramente raffresco di notte) dunque 10 kwh credo sarebbero la taglia giusta..in inverno con la pdc , immetto in rete 30 kwh in un MESE..dunque accumulo mi serve a nulla.
ZOE Q90 - FV: 15 kW Sunpower - Riscaldamento: PDC - Se non la conosci scarica https://www.needtocharge.com/
marcober
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 11179
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da marcober »

PatBat ha scritto: L'idea della trifase nasce da un lato per il discorso PdC, un'altra per una piscina che (spero) a breve realizzerò, colonnina trifase, etc. Il risultato è quello vedere nell'allegato.
Poi, ancora una volta, questa è la proposta di base, la prossima settimana quando mi arriverà il termo-tecnico magari ridimensioneremo il tutto su un canonico 6 kW monofase. ;)
secondo me fai solo bene a passare a trifase...dato che avrai pdc, colonnina e piscina.
i motori trifase senza condensatori per lo spunto partenza sono decisamente piu robusti e duraturi.
Inoltre una casa n gas ha anche forno e induzione che usano molta potenza
E in inverno..a batterie scariche...dunque in settimane senza sole in cui la pdc deve erogare al massimo.

tuttavia non credo che ti serva salire a 10 kw di allaccio. SE il distributore, pur in presenza di inverter da 10, non pretende (e non potrebbe farlo!) che tu salga a 10 come potenza allaccio...puoi evitare di farlo (risparmi soldi aumento potenza una tantum)...e alora a quel punto sali sino ad una potenza "ragionevole"..ad esempio 6 o 7 kw.
Intanto con 30 kwh di accumulo (caricabili a 5 kw?) non immetterai mai in rete piu 5 o 6 kw..dato che nelle ore di massima produzione starai accumulando ..e al pomeriggio starai consumando e producendo meno.
In tal modo potrai avere un costo fisso annuo di prelievo non troppo penalizzante.
Contenere la potenza di allaccio è uno degli obiettivi che si deve perseguire quando si usano accumuli..altrimenti il "beneficio" presunto per la collettività (contenere lo sviluppo e il costo della rete), si perde per strada..
Monta un sistema di gestione dei carichi che sarà molto utile in inverno..e anche una colonnina modulante
ZOE Q90 - FV: 15 kW Sunpower - Riscaldamento: PDC - Se non la conosci scarica https://www.needtocharge.com/

PaoloPerotti
★★★ Intenditore
Messaggi: 601
Iscritto il: 17/09/2020, 18:33
Località: Lombardia
Veicolo: Model 3SR+ Twingo E
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da PaoloPerotti »

roosters ha scritto:
PaoloPerotti ha scritto:installare pannelli orientati verso N con inclinazione maggiore di 15°vuol dire avere una produzione inferiore al 10% dell'ottenibile con un corretto posizionamento .
Scusa eh allora per un -10% tu non faresti l'impianto? cosa cambia?
rientro più lungo e magari cliente comunque soddisfatto..
Scusa Roosters pensavo di essere stato chiaro! : se metti i pannelli a N con tilt di 15°perdi più del 90% della produzione, dato che
il sole NON colpirà mai i pannelli direttamente e la poca energia prodotta "proviene" solamente dalla radiazione diffusa. 8-)
Questa cosa non la capisco poi c'è NORD E NORD...nord completamente forse ti posso dare ragione ma ci sono varie sfaccettature..
Con questo dico che se si parte cosi SOLO sud pieno 30° no ombre no alberi perfetto tutto
Scusami, ma per la mia mentalità se uno dice NORD per me è N ovvero 0 o 360° non NordOvest 315°o NordEst 45 :roll:
Ciao da Paolo
Perito in Elettronica Industriale - Dal 2008 Iscritto n° 6697 all'Ordine dei Periti Industriali di Milano - Dal 2008 Iscritto n° 8430 all'Elenco dei Certificatori Energetici Lombardi - Dal 2013 Iscritto n° MI6697P0696 all'Elenco dei Professionisti Antincendio del Ministero dell'Interno ex L818/84
roosters
★★★★ Esperto
Messaggi: 1287
Iscritto il: 11/10/2019, 9:44
Località: Sesto calende (VA)
Veicolo: OPEL CORSA E
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da roosters »

PaoloPerotti ha scritto:
roosters ha scritto:
PaoloPerotti ha scritto:installare pannelli orientati verso N con inclinazione maggiore di 15°vuol dire avere una produzione inferiore al 10% dell'ottenibile con un corretto posizionamento .
Scusa eh allora per un -10% tu non faresti l'impianto? cosa cambia?
rientro più lungo e magari cliente comunque soddisfatto..
Scusa Roosters pensavo di essere stato chiaro! : se metti i pannelli a N con tilt di 15°perdi più del 90% della produzione, dato che
il sole NON colpirà mai i pannelli direttamente e la poca energia prodotta "proviene" solamente dalla radiazione diffusa. 8-)
Questa cosa non la capisco poi c'è NORD E NORD...nord completamente forse ti posso dare ragione ma ci sono varie sfaccettature..
Con questo dico che se si parte cosi SOLO sud pieno 30° no ombre no alberi perfetto tutto
Scusami, ma per la mia mentalità se uno dice NORD per me è N ovvero 0 o 360° non NordOvest 315°o NordEst 45 :roll:
Ciao da Paolo
Sul 10% avevo letto male e Ti chiedo scusa..
Ti do ragione anche sul secondo quesito ma infatti è tutto da vedere se è NORD o altro tipo di orientamento...
Corsa E Voltaic Blue.. : :D :D Quella del CAPO Marvel R :mrgreen: - Fv : 9.35 kwp 11 pannelli LONGI SOLAR 360W S/SO + 14 pannelli QCELLS 385W N/NE + inverter Solaredge SE6000H + Ottimizzatori P505/401. PDC AERMEC HMI080 MONOBLOCCO WALLBOX GO-E Piano induzione BOSCH
marcober
★★★★★ Ambasciatore
Messaggi: 11179
Iscritto il: 17/05/2017, 10:59
Veicolo: Zoe Q90
Contatta:

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?centivo

Messaggio da marcober »

PaoloPerotti ha scritto:
roosters ha scritto:
PaoloPerotti ha scritto: firmo progetti con pannelli esposti a nord, lo considero troppo poco etico .
Scusa ETICO per un lato del tetto ? :roll:
SI !
Ormai, anche se vengo pagato, mi rifiuto di firmare progetti che NON funzionano!
In Italia installare pannelli orientati verso N con inclinazione maggiore di 15°vuol dire avere una produzione inferiore al 10% dell'ottenibile con un corretto posizionamento .
Scusate la franchezza
Hai ragione a voler introdurre una verifica di questo tipo....ma calo 90% mi sembra strano...poi faccio una simulazione e ti dico...


Insomma...se uno fa un progetto di isolamento , pdc e FV...probabilmente porta a casa un miglioramento di efficienza (in energia primaria non rinnovabile) contro il metano elevatissimo....alla luce del quale una inefficienza sulla generazione FV credo sia ben poca cosa.

Inoltre nel Conto energia....ma anche in parte con lo SSP ...l'incentivo o il risparmio economico che si ottiene è in funzione dei kWh prodotti..dunque non esiste il rischio di incentivare con soldi pubblici impianti che producono poco o nulla..dato che appunto si ripagano “un tanto al kWh” ..e se produce poco quel che manca lo paga il proprietario.
ZOE Q90 - FV: 15 kW Sunpower - Riscaldamento: PDC - Se non la conosci scarica https://www.needtocharge.com/
ginorosi
★★★★ Esperto
Messaggi: 3361
Iscritto il: 31/03/2017, 8:55
Località: Fiorenza

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da ginorosi »

Prendendo RM come riferimento, 1kWp di pannelli montati su classico tetto da 30% 17° produce circa 1500 a SUD e 1100 a Nord altro che 10% :lol: lascio stare che su un tetto è più facile che un ombra (un camino, antenna etc sul colmo) dia noia soprattutto sulla falda nord che su quella sud....
Ora se mi dite che tanto i pannelli, gli accumuli si abbonda , perchè paga pantalone , stò zitto....

a Firenze si dice "il che ci và ci vole basta unni spendere"
Ultima modifica di ginorosi il 24/11/2020, 14:26, modificato 1 volta in totale.
Renault Zoe ZE40 R110 - impianto FV da 3kW SSP dal 2010 - impianto 20kW RID dal 2011
Avatar utente
gianni.ga
★★★★ Esperto
Messaggi: 5434
Iscritto il: 17/12/2017, 20:29
Veicolo: Leaf 10th 62kwh

Re: Batteria Huawei Luna2000 in alternativa a Tesla Powerwall?

Messaggio da gianni.ga »

Io dimensionerei l'accumulo al 80% della batteria della mie Ev, così mi basta per caricare la batteria solo quando serve e non tutti i giorni.
Se avessi 2 EV all'80% della somma delle due batterie, per non dover fare a turno.
Mi preoccupa solo un eventuale guasto post garanzia.
Non so se varrà la pena riparare le batterie di accumulo.
Leaf 62 kwh 10th Anniversary, Wallbox Prism Solar - Fv 8 Kwp - caldaia ibrida Rotex 9kw - pdc acs 300 l schuco - C5 2008, C5 2013

Rispondi

Torna a “Batterie di Accumulo”