Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Impianti che sfruttano l’energia, sotto forma di calore, posseduta dalla Terra che nelle zone più profonde può raggiungere temperature pari a 4.000°C.
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
Rispondi
Avatar utente
HisDudeness
★ Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/06/2022, 19:18

Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Messaggio da HisDudeness »

Buonasera a tutti! Incuriosito dai consumi sproporzionati del precedente proprietario di casa rispetto alle ridotte dimensioni del suo appartamento (confrontando le spese con quelle degli altri condomini in base ai millesimi), ho voluto provare a consultare il mio contatore. L'impianto è a pompa di calore con geotermico, riscaldamento/raffrescamento a pavimento e ventilazione con due bocchette di aspirazione e due di immissione diretta dall'esterno sopra le finestre, con un fancoil/ventilconvettore nel disimpegno con uscite nei due locali. Se dovessero essere utili maggiori dettagli chiedetemi pure, nel frattempo vi rimando a questo topic per immagini e specifiche di ciò che già so. La casa è un bilocale di 54m², in classe A

Il contatore è uno Zenner Zelsius C5, marchiato Giacomini. Veniamo al problema. Per quanto riguardi i consumi di energia, non so valutare se siano proporzionati. Io sono entrato in casa a inizio aprile, prima c'era il precedente proprietario. D'estate ho tenuto da metà luglio in poi il raffrescamento spento, riuscendo a tenere in casa una temperatura piacevole grazie all'ingresso di aria fresca dalle finestre di sera. Da quando si è passati dalla modalità estate a quella inverno non ho ancora acceso il riscaldamento. Da inizio anno mi segna 0.655MWh per il riscaldamento e 1.272MWh per il raffrescamento.

Il problema riguarda l'acqua.
Pur essendo al momento tutto spento (infatti la temperatura dell'acqua è di 27.63°C per quanto riguarda la mandata e 27.66°C in ritorno, praticamente uguale, e la potenza istantanea è 0.0W), è segnalato un flusso che varia attorno agli 0.4m³/h, con un picco da me osservato di 0.439m³/h (se i conti non mi ingannano, sono 7.3 litri al minuto). Anche il contatore dell'appartamento di fianco segna un flusso, ma più ridotto (0.244 m³/h), mentre gli altri due del piano sono a un netto zero. La mia casa è la seconda più piccola di tutto il palazzo.

Contando che il riscaldamento è spento dai termostati di casa mia, e che il flusso è presente anche staccando il magnetotermico che alimenta termostati e fancoil, a cosa può essere dovuta una simile portata d'acqua per il riscaldamento? C'è un carico che non sto considerando o un modo per verificare una perdita?
Ultima modifica di HisDudeness il 05/12/2022, 22:28, modificato 1 volta in totale.


The Dude minds.

Avatar utente
HisDudeness
★ Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/06/2022, 19:18

Re: Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Messaggio da HisDudeness »

Questo è il contatore, sulla schermata della portata
Questo è il contatore, sulla schermata della portata
Zelsius.jpg (156.88 KiB) Visto 196 volte
Questa è la centralina elettronica che comanda il riscaldamento per il mio appartamento, Giacoklima KPM20
Questa è la centralina elettronica che comanda il riscaldamento per il mio appartamento, Giacoklima KPM20
KPM20.jpg (186.39 KiB) Visto 196 volte
The Dude minds.
Avatar utente
marco
★★★★★ Amministratore
Messaggi: 32570
Iscritto il: 29/12/2015, 13:41
Località: Reggio Emilia
Veicolo: Opel Corsa-e
Contatta:

Re: Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Messaggio da marco »

Provo a indovinare: non è che l'acqua deve comunque continuare a girare anche solo per scambiare? È vero che non deve prendere altra energia altrove, ma se hai il riscaldamento spento anche adesso sicuramente è perché il calore continua ad essere scambiato, altrimenti avresti la casa fredda (credo)
Opel Corsa-e - Citroën C-Zero - Zero FX 7,2 kWh e 5,7 kWh - FV 4,32 kWp - PdC Mitsubishi Ecodan - bici elettrica Kalkhoff Agattu (dal 2009) - Ninebot One E+ 320 Wh (ex Nissan Leaf 24 kWh)
Avatar utente
HisDudeness
★ Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/06/2022, 19:18

Re: Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Messaggio da HisDudeness »

In realtà per ora sto vivendo di rendita grazie a cappotto e buoni infissi, ma la temperatura in casa si sta inesorabilmente abbassando. Avevo fatto scorta di calore spalancando durante le giornate di caldo anomalo che ha fatto all'inizio dell'autunno, ma ormai sono sceso sotto i 19°C e tra poco dovrò accendere.

Di base, non mi spiego perché due appartamenti del mio stesso piano abbiano un flusso pari a 0, mentre io faccio fuori una quantità di acqua che, pur non avendo un metro di misura al quale fare riferimento, mi sembra ingente (e di sicuro maggiore - quasi il doppio - rispetto all'altro dei quattro appartamenti presenti al mio piano, più grande del mio).
The Dude minds.
Avatar utente
HisDudeness
★ Principiante
Messaggi: 6
Iscritto il: 14/06/2022, 19:18

Re: Flusso d'acqua presente anche con riscaldamento spento

Messaggio da HisDudeness »

Aggiornamento: contattando il tecnico del nostro condominio, mi ha assicurato che quello è un dato che non mi interessa. Non essendo quella dell'acqua "utilizzata", ma solo in ricircolo, non dovrebbe costituire per me un costo, ma l'unico dato che mi interessa sarebbe la potenza istantanea (e il conseguente consumo energetico complessivo).

Ho ancora un grosso dubbio, per cui mi sa che gli romperò nuovamente l'anima lunedì: sarà che quell'acqua non viene buttata, ma il flusso in sé non ha comunque un costo energetico? O quell'acqua gira in tondo da sola?
Per giunta, avendo il riscaldamento spento, io non ho praticamente un delta termico: l'acqua di mandata ha praticamente la stessa temperatura di quella in ritorno. E mi risulta una potenza di 0.1kW. Allora, come mai altri due condomini del mio piano hanno a 0.0 sia il flusso che la potenza, pur avendo un delta termico di 9°C?
The Dude minds.

Rispondi

Torna a “Impianti Geotermici”