Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

È proposta con una batteria NCM da 66 kWh che consente un’autonomia WLTP compresa tra i 420 e i 440 km e una velocità massima di 180 km/h
Regole del forum
Parlare di un solo e singolo argomento per discussione, nella sezione più corretta e con un titolo chiaro e descrittivo, evitando i fuori tema | Evitare di citare tutto il testo di un precedente messaggio, ma lasciare solo il minimo indispensabile usando questo sistema | Utilizzare le unità di misura corrette, in particolare i kW per la potenza e i kWh per l'energia, di cui è spiegata la differenza qui | Leggere il regolamento completo che è visibile qui
maxcooper18
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 10/12/2023, 23:09
Località: Torino
Veicolo: Smart #1 Premium

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da maxcooper18 »

gianry ha scritto: 25/12/2023, 17:34
maxcooper18 ha scritto: 25/12/2023, 1:39 Dopo un’esperienza d’acquisto pessima (non per il problema delle tempistiche noto a tutti, ma proprio per la qualità dei venditori) ho da poco affrontato il primo viaggio “serio” - Torino-Colle Isarco (BZ) - con la mia #1 Premium.
Complimenti per l'acquisto , auto che nasce BEV e che quindi sicuramente sarà valida. Mi incuriosisce il discorso della qualità' dei venditori. Per il navigatore non dici niente di nuovo. I cinesi sono molto bravi ad assemblare ma hanno gi' dimostrato che per quanto riguarda il software sono molto lontani dagli standard che noi europei vorremmo.
Diciamo che è una situazione di cui ho letto molte testimonianze su vari rivenditori. Mi riferisco alla qualità della formazione sulle auto elettriche dei concessionari “classici” e la motivazione a venderne. A partire dal test drive, durante il quale ero molto più informato io sull’auto che non l’addetto. Durante l’acquisto non sono mai stato informato di tutte le caratteristiche tecniche dell’auto, dell’esistenza di pacchetti e servizi digitali o di assistenza stradale post-vendita, su come fruirne, sulla loro durata o costo… passando per malcelata diffidenza verso questa nuova tecnologia, sulle incognite e i costi della manutenzione ordinaria e straordinaria (che fanno loro tra l’altro), al post vendita inesistente e inconsistente.
Alla mia concessionaria, hanno affidato tutto a un volenteroso, ma profondamente inesperto ragazzo di poco più di vent’anni evidentemente impreparato al compito.
Credo che nel caso specifico il tutto abbia a che fare con quanto accennato in un mio posto precedente: il sistema di vendita della Smart esclude quasi totalmente il concessionario, la sua discrezionalità nel condurre la vendita e, minimizzando probabilmente il loro margine di guadagno. Poi c’è il discorso costi di manutenzione delle elettriche -irrisori in confronto alle ICE- e sui quali credo che i concessionari facciano buona parte dei loro guadagni, di conseguenza minori.



pepo154
★★★★ Esperto
Messaggi: 6857
Iscritto il: 19/10/2019, 19:20
Località: Prov di Milano
Veicolo: Corsa-e MY21

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da pepo154 »

Figurati con i tagliandi stratosferici che stanno sparando sulle EV penso che siano galline dalle uova d’oro: non fanno nulla e sparano 250 euro (cifra a caso) di puro guadagno.
Corsa-e Orange Immagine - Kia e-Niro 64 kWh Gravity Blue Immagine - e-Up White Immagine - Indice tratte autostradali coperte da Free To X
maxcooper18
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 10/12/2023, 23:09
Località: Torino
Veicolo: Smart #1 Premium

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da maxcooper18 »

pIONiere ha scritto: 25/12/2023, 17:46
selidori ha scritto: 25/12/2023, 9:51 Ma come è possibile che anche marchi che producono oramai auto elettriche da 15 anni non riescano ancora a fare un bel navigatore integrato con la mobilità elettrica?
Perché la Smart #1 non ha nulla a che fare con le Smart precedenti, e' un auto 100% cinese interamente sviluppata e prodotta dalla Geely, la Mercedes ha ceduto il marchio alla Geely e si occupa solamente della distribuzione e vendita in Europa.
Guarda, lungi da me difendere a spada tratta un marchio, la Smart, che si è profondamente rinnovato e che dovrà dimostrare di essere all’altezza della sua storia, ma questa storia del disprezzo verso la roba prodotta in Cina credo sia un po’ una stigma. Smart è proprietà di entrambi i marchi, Geely e Mercedes. Nel caso specifico la Mercedes credo che intervenga in qualche aspetto in più che la sola vendita in Europa… mi riferisco alla progettazione e design, quantomeno. Visto che Mercedes “ci mette quantomeno la faccia”, non credo voglia perdercela a commercializzare robaccia.
Senza dimenticare che la stragrande maggioranza dei prodotti tecnologici (e non) che usiamo viene prodotta interamente in Asia sotto supervisione e standard qualitativi Europei… ma non la marchiamo come monnezza solo per questo, anzi.
maxcooper18
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 10/12/2023, 23:09
Località: Torino
Veicolo: Smart #1 Premium

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da maxcooper18 »

iamback ha scritto: 25/12/2023, 19:17 (inizio OT)
Oh il buon Selidori, da quanto tempo! Son passati anni dall'ultima che ci siamo visti con la Tazzari nel parcheggio del Portello!
(fine OT)

@maxcooper18 con che tipologia di contratto hai acquistato la #1?

L'ho provata anche io qualche settimana fa, mi ha piacevolmente sorpreso e sono rimasto sconcertato dalla mancanza di alcune cose sulla ProPlus (in primis la pompa di calore, su una vettura da 40k) che ti fanno optare per la Premium, come hai fatto tu.
L'ho trovata ottima nei materiali (parte alta, meno che per la parte bassa) e comoda, messa la cintura sembra quasi non averla.
Un pò troppo giocattoloso l'infotainment, con alcune cose che proprio non mi vanno giù (stile Tesla) come per dire i retronebbia...non esiste che per attivarli debba entrare in tre menu sullo schermo centrale, cercando la funziona specifica.

Per quanto riguarda CarPlay wireless li hai perchè il software ti si è aggiornato all'ultima versione, uscita da poco, che però si porta dietro una marea di difetti, tra cui praticamente tutti quelli da te citati sulla non connessione dell'app.

p.s. auguri di nuovo!
Ciao, contratto soldi tutti e subito… configuri l’auto online (quelle due cose che puoi scegliere), ti esce il prezzo, fai bonifico su IBAN tedesco e aspetti. La concessionaria non sa/non si sbilancia oltre…
Certo che con quel navigatore di serie, non avere il carplay sarebbe stato un problema. L’ho specificato perché, prima della vendita, stampa specializzata aveva scritto che Apple (o android) Carplay sarebbe stato forse disponibile solo via cavo… ma così non e è stato.
Avatar utente
iamback
★★ Apprendista
Messaggi: 62
Iscritto il: 23/12/2023, 18:35
Località: Milano
Veicolo: BMW i3 120Ah

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da iamback »

Grazie, si esatto avevo approfondito anche io e loro spingono tanto o sul noleggio o sull'acquisto, precludendo ogni tipo di altra forma (leasing/finanziamento)...almeno ufficialmente.
Hai fatto bene a prendere la Premium.

Per CarPlay si, avevo letto anche io e in effetti per gli esemplari già consegnati non c'era, è arrivato con il software update.
Volkswagen California T6.1 Ocean 2.0 TDI 4motion <- - -> BMW i3 120 Ah

Avatar utente
pIONiere
★★★★ Esperto
Messaggi: 8551
Iscritto il: 30/05/2018, 12:48
Località: appena oltre il confine nordico dell'impero romano, nelle terre dei teutoni
Veicolo: Skoda Citigoe IV

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da pIONiere »

maxcooper18 ha scritto: 25/12/2023, 19:47ma questa storia del disprezzo verso la roba prodotta in Cina
Non capisco perché parli di disprezzo, dove lo vedi il disprezzo verso la roba prodotta in Cina nel mio messaggio?
mi riferisco alla progettazione e design, quantomeno.
La Mercedes si e' occupata unicamente del design (per assicurarsi che l'estetica corrisponda al gusto europeo), tutto il resto e' opera della Geely.
Peugeot iOn 2016->2020 - Da maggio 2020: Skoda Citigoe iV Style
maxcooper18
★★ Apprendista
Messaggi: 27
Iscritto il: 10/12/2023, 23:09
Località: Torino
Veicolo: Smart #1 Premium

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da maxcooper18 »

@pIONiere probabilmente ce l’ho voluto vedere io… da possessore di elettrica di breve corso, sono ahimè già abituato a mettermi sulla difensiva o a dover giustificare sempre le mie scelte. Dimenticavo che qui posso sentirmi un po’ più…. rilassato 😃
ZEnova
★★★ Intenditore
Messaggi: 596
Iscritto il: 15/03/2021, 8:39
Località: Genova
Veicolo: Twingo ZE

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da ZEnova »

maxcooper18 ha scritto: 25/12/2023, 1:39
Altro no deciso è il sistema di navigazione che è tutto tranne che smart. A parte che parla un italiano da traduzione letterale inglese/italiano, ridicolo se non fosse il navigatore di un auto da 45k, non è per nulla intelligente: visualizza la situazione del traffico, ma non se ne fa nulla, non ha mappe aggiornate in tempo reale, non calcola il tempo di ricarica nel totale del viaggio, ma soprattutto non sceglie colonnine fast durante i viaggi.

...

PS. a differenza di quanto si vociferava, ha già da ora l’Apple (e Android) Carplay in wireless.
diciamo che perlomeno il secondo punto compensa il primo, potendo usare app più intelligenti per la navigazione
### ZE per caso ### - :arrow: oggi hai fatto qualcosa per avere un mondo migliore domani? - https://youtube.com/channel/UCbJy21qHwXDwryjpTQMAw5Q
ZEnova
★★★ Intenditore
Messaggi: 596
Iscritto il: 15/03/2021, 8:39
Località: Genova
Veicolo: Twingo ZE

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da ZEnova »

maxcooper18 ha scritto: 25/12/2023, 19:33 Diciamo che è una situazione di cui ho letto molte testimonianze su vari rivenditori. Mi riferisco alla qualità della formazione sulle auto elettriche dei concessionari “classici” e la motivazione a venderne. A partire dal test drive, durante il quale ero molto più informato io sull’auto che non l’addetto. Durante l’acquisto non sono mai stato informato di tutte le caratteristiche tecniche dell’auto, dell’esistenza di pacchetti e servizi digitali o di assistenza stradale post-vendita, su come fruirne, sulla loro durata o costo… passando per malcelata diffidenza verso questa nuova tecnologia, sulle incognite e i costi della manutenzione ordinaria e straordinaria (che fanno loro tra l’altro), al post vendita inesistente e inconsistente.
purtroppo credo sia comune ad altri marchi, un mix di diffidenza petrolhead, scarsa preparazione, scetticismo nel promuovere prodotti diversi da quelli che li hanno "fatti mangiare" per tanto tempo e altro...

spesso accade di provare un modello "sapendone di più" di chi le vende (non solo auto e non solo elettriche), nel mio caso -pur avendo trovato una persona tutto sommato pacata e corretta- l'argomentazione principale è stata il luogo comune "tra 3 anni ci sarà tutt'altra tecnologia / molta evoluzione" per spingermi verso la formula con finanziamento e VFG che credo sia la più redditizia per i concessionari
### ZE per caso ### - :arrow: oggi hai fatto qualcosa per avere un mondo migliore domani? - https://youtube.com/channel/UCbJy21qHwXDwryjpTQMAw5Q
ik4vfd
★★★ Intenditore
Messaggi: 249
Iscritto il: 01/10/2019, 17:33
Località: parma
Veicolo: e-up

Re: Mie impressioni su Smart #1 dopo il primo viaggio ''serio''

Messaggio da ik4vfd »

ciao
posso sapere che pneumatico monta e come si comporta sulle asperità delle strade ?
rodolfo

Rispondi

Torna a “Smart #1”